Boomerang (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Boomerang
Logo dell'emittente
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Tipo tematico
Target 3-14 anni
Slogan Qui si ride!
Versioni Boomerang 576i (SDTV)
(data di lancio: 31 luglio 2003; 18 anni fa)
Boomerang +1 576i (SDTV)
(data di lancio: 20 dicembre 2008; 12 anni fa)
Canali affiliati Cartoon Network
Gruppo WarnerMedia Italia
Editore Turner Broadcasting System
Sito boomerangtv.it
Diffusione
Satellite
Sky Italia
Hot Bird 13B
13° Est
Boomerang (DVB-S2 - PAY)
12054.00 H - 29900 - 5/6
Canale 609 SD

Hot Bird 13B
13° Est
Boomerang +1 (DVB-S2 - PAY)
12092.00 H - 29900 - 3/4
Canale 610 SD
Via cavo
UPC Svizzera
(Svizzera italiana)
Boomerang
Canale 80

(Svizzera tedesca e romanda)
Boomerang
Canale 580
Streaming
Sky Italia Boomerang Sky Go
Boomerang Now

Boomerang è un canale televisivo della Warner Bros. Entertainment Italia lanciato nel 2003.

Il canale trasmette sia cartoni animati originali Hanna-Barbera che cartoni inediti e film per la famiglia e possiede la più vasta library di cartoon del mondo (oltre 2000 personaggi e 8500 cartoni animati) con un'audience di tutte le età non solo per bambini ma anche per ragazzi fino a 14 anni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La nascita di Boomerang il 31 luglio 2003 ha fatto sì che la programmazione di Cartoon Network fosse concentrata esclusivamente sulle produzione originali come Le Superchicche, Leone il cane fifone, Il Laboratorio di Dexter, Johnny Bravo e Samurai Jack, portando il catalogo della Hanna-Barbera sul nuovo canale[1].

Boomerang è trasmesso sulla piattaforma Sky, disponibile al canale 609 dello Sky Box nel pacchetto "Sky Kids"[2].

Dal 20 dicembre 2008 sul canale 610 di Sky è presente anche Boomerang +1 che trasmette gli stessi programmi di Boomerang un'ora dopo.

Dal 23 dicembre 2013 Boomerang +1, a seguito del cambio frequenza, trasmette tutta la programmazione in formato 16:9.

Dal 16 settembre 2015 anche la versione originale del canale è trasmessa nel formato panoramico 16:9.

Per il digitale terrestre l'emittente, assieme a Cartoon Network, ha partecipato all'ultima gara di assegnazione del 40% della capacità trasmissiva per i multiplex nazionali classificandosi al 6º posto, rientrando quindi nella graduatoria.

Dal 25 marzo 2019 il canale è trasmesso in Svizzera[3].

Dal 1º maggio 2020, insieme a Cartoon Network, è visibile anche su NOW[4].

Loghi[modifica | modifica wikitesto]

Palinsesto[modifica | modifica wikitesto]

Destinato ai cartoon fan di ogni età, Boomerang trasmette i grandi classici dell'animazione, come Scooby-Doo, Gli Antenati, Wacky Races, Braccio di Ferro, Tom & Jerry, i Looney Tunes i Puffi, Hello Kitty, Le avventure di Piggley Winks e Sam Sam e alcune di Warner Bros..

Cinema Boomerang è l'appuntamento fisso del fine settimana con i lungometraggi Warner Bros., Hanna-Barbera e di altre produzioni: protagonisti sono sempre i celebri personaggi dell'animazione, tra i quali Scooby-Doo e Gli Antenati. Il canale è dedicato quasi interamente ai bambini di età prescolare, anche se riprende a trasmettere i vecchi cartoons Hanna-Barbera tutti i giorni dalle 22:50.

Dal 2003 al 2012 lo speaker ufficiale del canale era il doppiatore Diego Sabre, mentre dal 2012 al 2015 era il doppiatore Luca Sandri, nel 2015 (per un breve periodo) il doppiatore Davide Albano, dal 2015 al 2017 il doppiatore Marco Balzarotti, mentre dal 2017 al 2018 è stato Ruggero Andreozzi. Dal 2018 lo speaker è Luigi Rosa.

Dal 19 al 26 dicembre 2015 il canale e la sua versione timeshift sono stati rinominati Boomerang Looney Tunes, con una programmazione speciale dove hanno trasmesso film e serie animate dei Looney Tunes.

Dal 19 al 27 dicembre 2016, Boomerang +1 (canale 610 di Sky) diventa Tom&Jerry Channel, un canale dedicato all'omonima serie.

Dal 7 al 17 giugno 2018 la versione timeshift si è trasformata in ScoobyDoobyBoom, trasmettendo varie serie animate dedicate a Scooby-Doo.

Programmi attualmente in onda[modifica | modifica wikitesto]

Nuovi arrivi[modifica | modifica wikitesto]

Programmi non più in onda[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Editoriale Duesse S.p.A, Cartoon Network: partirà a fine luglio il nuovo canale Boomerang, su E2S. URL consultato il 29 ottobre 2020.
  2. ^ money.it, https://www.money.it/?page=amp&id_article=104415.
  3. ^ MODIFICATION DES CHAÎNES TV, su upc.ch.
  4. ^ Dal 1 Maggio Cartoon Network e Boomerang su NOW TV - Digital-News, su Digital News, 30 aprile 2020. URL consultato il 3 maggio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]