DMAX (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
DMAX
Logo dell'emittente
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Tipo semigeneralista
Target maschile[1]
Slogan In ogni uomo, c'è un maschio DMAX.
Versioni DMAX 576i (SDTV)
(data di lancio: 10 novembre 2011)
DMAX +1 576i (SDTV)
(data di lancio: 9 aprile 2014)
DMAX HD 1080i (HDTV)
(data di lancio: 7 novembre 2014)
Data chiusura 1º dicembre 2020 (DMAX +1)
8 marzo 2022 (versione SD)
Gruppo Warner Bros. Discovery
Editore Discovery Italia
Direttore Laura Carafoli
Sito dmax.it
Diffusione
Terrestre
Discovery Italia
TIMB 1
DMAX (Italia)
DVB-T - FTA
Canale 52 HD
Satellite
Sky Italia
Hot Bird 13C
13° Est
DMAX HD (DVB-S2 - FTV)
11258 H - 27500 - 3/4
Canale 170 HD
Tivùsat
Hot Bird 13C
13° Est
DMAX Italy (DVB-S2 - FTV)
11258 H - 27500 - 3/4
Canale 28 HD
Streaming
Discovery+ DMAX HD Live streaming

DMAX (si pronuncia dìmacs) è un canale televisivo italiano tematico edito da Discovery Italia[2], divisione del gruppo Warner Bros. Discovery.

La direttrice del canale è Laura Carafoli, già direttrice di Real Time dal 2010[3].

Il canale è visibile in HD sull'LCN 52 del digitale terrestre, sul 170 di Sky e sul 28 di Tivùsat.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Versione italiana dell'originale canale Discovery nato nel 2006, ha iniziato le sue trasmissioni alle 18:45 del 10 novembre 2011 con il programma Destroyed in Seconds sull'LCN 52 del digitale terrestre e all'LCN 140 di Sky Italia[4].

Il 13 settembre 2012 DMAX cambia il logo e le grafiche.

Dal 17 dicembre 2012 trasmette anche su Tivùsat all'LCN 28 e si sposta all'LCN 808 di Sky Italia[5].

Dal 9 aprile 2014 si trasferisce all'LCN 136 di Sky Italia, con il lancio ufficiale della versione +1 all'LCN 137[6].

Dal 7 novembre dello stesso anno DMAX trasmette anche in HD sulla piattaforma Sky Italia.

Il 6 febbraio 2015 viene aggiunta la D del logo Discovery alla sinistra del logo di rete, come per gli altri canali free.

Il 2 maggio 2016 il canale cambia logo e veste grafica.

Dal 1º marzo 2019 DMAX HD e DMAX +1 diventano visibili anche su Tivùsat agli LCN 28 e 128, sostituendo la versione SD[7].

Il 13 marzo 2019 chiude definitivamente la versione SD sul satellite, sparendo anche da Sky Italia.

Dal 9 aprile DMAX, insieme agli altri canali in chiaro del gruppo, è disponibile anche in streaming in alta definizione su Dplay.

Il 21 aprile 2020 la luminosa diventò monocromatica, preceduta dall’intero logo Discovery. Furono inoltre rimpicciolite le scritte in sovrimpressione, compresi i vari suffissi[8].

Il 24 giugno 2020 Discovery e WWE siglano un accordo, la WWE va in onda dal 13 luglio con i suoi show di RAW, Smackdown e NXT con il commento di Franchini e Posa.

Il 1º dicembre 2020 la versione +1 termina definitivamente le proprie trasmissioni, cosicché DMAX rimane disponibile esclusivamente in HD sul satellite[9].

Dall'8 marzo 2022 la versione in alta definizione del canale arriva anche sul digitale terrestre, sostituendo la versione SD.

Il 6 giugno 2022 la luminosa ha riadottato la propria colorazione e va ad affiancare il logo della nuova società Warner Bros. Discovery[10].

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

DMAX +1[modifica | modifica wikitesto]

Dal 9 aprile 2014 sulla piattaforma Sky Italia, il canale ha avuto anche una versione timeshift (DMAX +1), che ritrasmetteva la stessa programmazione di DMAX posticipata di un'ora.

Il 4 giugno 2018 DMAX +1 si spostava all'LCN 141 di Sky Italia, mentre dal 2 gennaio 2019 si trasferiva all'LCN 171.

Dal 1º marzo 2019 era disponibile anche su Tivùsat all'LCN 128[11].

Il 1º dicembre 2020 DMAX +1 termina le trasmissioni.

DMAX HD[modifica | modifica wikitesto]

Dal 7 novembre 2014 DMAX ha una versione in alta definizione, inizialmente disponibile solo su Sky Italia.

Il 4 giugno 2018 DMAX HD si trasferisce all'LCN 140 di Sky Italia, mentre dal 2 gennaio 2019 si è spostato all'LCN 170.

Dal 1º marzo 2019 è disponibile anche su Tivùsat all'LCN 28 in sostituzione della versione a definizione standard[11].

Dall'8 marzo 2022 è anche sul digitale terrestre all'LCN 52, in sostituzione della versione definizione standard.

Palinsesto[modifica | modifica wikitesto]

DMAX ha una programmazione costituita da programmi factual che trattano di: motori, disastri, natura, crimini, lifestyle e sport per un pubblico maschile.[1] Sono presenti, nella programmazione del canale, anche finestre informative realizzate da ClassTV MSNBC e dal 2019 con il nome di TG DMAX.

Programmi originali[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono elencate le produzioni originali del canale italiano:

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Serie TV[modifica | modifica wikitesto]

Sport e programmi sportivi[modifica | modifica wikitesto]

Informazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Class TV (2014-2019)
  • TG DMAX (Dal 2019)

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Share 24h di DMAX[modifica | modifica wikitesto]

Dati Auditel relativi al giorno medio mensile sul target individui 4+[12].

Anno Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Media

anno

2012 0,31% 0,35% 0,42% 0,53% 0,77% 1,02% 0,99% 0,91% 0,87% 0,87% 1,08% 0,68%
2013 1,20% 1,11% 1,02% 1,11% 1,20% 1,37% 1,64% 1,85% 1,35% 1,23% 1,37% 1,38% 1,31%
2014 0,78% 0,84% 0,80% 0,76% 0,73% 0,78% 0,87% 0,88% 0,84% 0,75% 0,73% 0,72% 0,80%
2015 1,37% 1,28% 1,16% 1,21% 1,24% 1,24% 1,34% 1,38% 1,17% 1,07% 0,98% 1,22% 1,22%
2016 1,20% 1,15% 1,16% 1,00% 1,04% 1,04% 1,24% 1,16% 1,01% 1,07% 1,02% 1,12% 1,10%
2017 1,09% 1,04% 0,96% 0,93% 0,97% 1,17% 1,20% 1,42% 1,13% 0,92% 0,87% 0,91% 1,03%
2018 0,88% 0,86% 0,84% 0,76% 0,77% 0,73% 0,86% 0,97% 0,83% 0,75% 0,79% 0,82% 0,82%
2019 0,87% 0,71% 0,66% 0,65% 0,64% 0,72% 0,81% 0,91% 0,88% 0,83% 0,86% 0,87% 0,78%
2020 0,82% 0,77% 0,81% 0,96% 0,93% 0,96% 0,96% 0,93% 0,86% 0,78% 0,80% 0,83% 0,86%
2021 0,90% 0,89% 0,89% 0,98% 0,88% 0,96% 0,94% 1,03% 0,84% 0,83% 0,92% 0,89% 0,91%
2022 0,90% 0,83% - - - - - - - - - - -

Loghi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b DMAX, il nuovo canale Discovery per un pubblico maschile: da oggi sul Dtt e Sky - Digital-News, su digital-sat.it, 10 novembre 2011. URL consultato il 20 novembre 2015.
  2. ^ Davide Maggio, È DMAX il nuovo canale free targato Discovery, su davidemaggio.it, 9 novembre 2011. URL consultato il luglio 2013.
  3. ^ Intervista col direttore: Laura Carafoli (Discovery) a TvBlog: Da Real time in poi, ecco la mia TV, su tvblog.it, TVBlog, 2 ottobre 2012. URL consultato il luglio 2013.
  4. ^ DMAX, il fratello di Real Time da oggi sul digitale terrestre, su TVBlog.it. URL consultato il 20 novembre 2015.
  5. ^ DMAX entra all'interno della piattaforma gratuita satellitare TivùSat, su digital-sat.it, 17 dicembre 2012. URL consultato il 20 novembre 2015.
  6. ^ Tv, su Sky debuttano nuovi canali di Discovery Italia e laeffe, su ilVelino.it. URL consultato il 20 novembre 2015.
  7. ^ Discovery: K2 e Frisbee debuttano su tivùsat, su Engage | News and views sul marketing pubblicitario, 28 febbraio 2019. URL consultato il 3 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 1º marzo 2019).
  8. ^ 200421 - MODIFICATI I LOGHI DI NOVE E DMAX - L'ITALIA IN DIGITALE - LA TV DIGITALE TERRESTRE IN ITALIA, su litaliaindigitale.it, 21 aprile 2020. URL consultato il 21 aprile 2020 (archiviato dall'url originale l'8 giugno 2020).
  9. ^ 201204 - TIVUSAT: NOVE E TV2000 SOLO IN ALTA DEFINIZIONE - L'ITALIA IN DIGITALE - LA TV DIGITALE TERRESTRE IN ITALIA, su litaliaindigitale.it, 4 dicembre 2020. URL consultato il 5 dicembre 2020.
  10. ^ 220606 - MODIFICATI I LOGHI DEI CANALI DEL GRUPPO DISCOVERY CHE DIVENTA WARNER BROS DISCOVERY -L'ITALIA IN DIGITALE - LA TV DIGITALE TERRESTRE IN ITALIA, su litaliaindigitale.it, 6 giugno 2022. URL consultato il 6 giugno 2022.
  11. ^ a b Real Time e DMax in HD su Tivùsat dal primo marzo, su DDay.it. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  12. ^ Dati pubblicati, su auditel.it, Auditel. URL consultato il 20 novembre 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]