Alma TV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
AlmaTV
Logo dell'emittente
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Tipo Semigeneralista
Target giovani, adulti
Slogan Il meglio dell'Italia
Versioni Alma TV 576i (SDTV)
(data di lancio: 1º maggio 2020)
Sostituisce Alice, Marcopolo
Editore Alma Media
Direttore Andrea Gambirasio
Diffusione
Terrestre
Alma Media
TIMB 2
ALMA TV - ALICE & MARCOPOLO (Italia)
DVB-T - FTA
Canale 65
Canale 221
Canale 222
Canale 223
Canale 224 SD

Alma TV, conosciuto anche come Alma Tv: Alice & Marcopolo, è un canale televisivo italiano edito da Alma Media. Trasmette una programmazione prevalentemente dedicata ai viaggi e alla cucina.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il canale nasce come fusione di Alice e Marcopolo il 1º maggio 2020, che vengono riuniti in un'unica rete televisiva sostituendo Canale 65, emittente televisiva del gruppo Gold Tv, che già dal 6 aprile 2020 trasmetteva in prima serata la programmazione dei due canali in alternanza.[1]

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

Il canale presenta programmi prevalentemente riguardanti sapori e viaggi, derivanti rispettivamente da Alice e Marcopolo, con l'aggiunta di alcune produzioni esterne.

Cucina[modifica | modifica wikitesto]

Viaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Tra cielo e terra
  • Grasso ma non troppo
  • Itinerari italiani
  • Weekend
  • Il Paese sottile
  • Borghi marini
  • Sentieri d'Italia, programma di esplorazione montana raccontata attraverso i suoi sentieri.
  • Tesori e Meraviglie
  • Terra promessa
  • Diario di viaggio
  • Viaggi straordinari
  • Gli ultimi paradisi
  • Il mondo in tavola[4]
  • Sapori dal mondo
  • Magellano
  • Mediterraneo
  • Italia, dell'arte e della festa
  • Italia segreta
  • Anima Mundi
  • Grandi fiumi
  • I grandi imperi
  • Sussurri e grida

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nasce ALMA TV: Alice e Marcopolo insieme sul canale 65 DTT, su Alma Media, 23 aprile 2020. URL consultato il 2 maggio 2020.
  2. ^ Produzione esterna
  3. ^ Programma prodotto da Gold TV
  4. ^ Documentari tratti da Arte.tv e doppiati in italiano sulla cultura gastronomica europea.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]