Bike Channel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bike Channel
Logo dell'emittente
Paese Italia Italia
Lingua italiano
Tipo tematico
Target giovani, adulti
Slogan Il ciclismo siamo noi
Versioni Bike Channel 576i (SDTV)
(data di lancio: 12 febbraio 2012)
Bike Channel HD 1080i (HDTV)
(data di lancio: 27 gennaio 2016)
Data chiusura 26 gennaio 2016 Bike Channel 576i (SDTV)
Gruppo Filmedia
Editore Bike Channel Srl
Direttore Mario Burlini
Sito bikechannel.it
Diffusione
Satellite
Sky Italia
Hot Bird 13B
13° Est
Bike Channel HD (DVB-S2 - PAY)
12341.00 V - 29900 - 3/4
Canale 214 Sky Box HD

Bike Channel è un canale televisivo dedicato al mondo del ciclismo, edito dalla Filmedia[1] di Filippo Mori Ubaldini e diretto da Mario Burlini.[2]

Si occupa del ciclismo a 360° gradi dedicando spazio al mondo professionistico maschile e femminile, eventi amatoriali come le granfondo, documentari sulla bicicletta e i volti storici del ciclismo, libri tematici, test sui materiali. La rete si propone di toccare tutte le realtà del ciclismo, dalle corse su strada agli eventi per mountain bike.[3] Tra i volti di rete figurano gli ex professionisti Paolo Savoldelli, Marco Saligari, Mirko Celestino e Massimo Boglia, oltre all'opinionista Alex Carera e alle conduttrici Alessia Franchi e Camilla Pistorello. Il canale è visibile a tutti gli abbonati Sky sul canale 214.[4]

Nel 2014 Bike Channel trasmette una serie di eventi in diretta, quali l'Omloop Het Nieuwsblad, Dwars door Vlaanderen, Gand-Wevelgem, Scheldeprijs, la Freccia del Brabante, il Giro di Romandia, il Giro di Svizzera e la Brussels Cycling Classic.[5] Un'altra novità del palinsesto riguarda The Coach, il primo reality dedicato al ciclismo amatoriale.[6]

Il 27 gennaio 2016 Bike Channel inizia a trasmettere in alta definizione mentre la versione a definizione standard cessa definitivamente.[7]

Loghi[modifica | modifica wikitesto]

Bike Channel Logo 2015.png
12 febbraio 2012 – 14 dicembre 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione