SuperTennis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SuperTennis
Logo dell'emittente
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Tipo tematico
Target giovani, adulti
Slogan La TV del TENNIS
Versioni SuperTennis 576i (SDTV)
(data di lancio: 10 novembre 2008)
SuperTennis HD 1080i (HDTV)
(data di lancio: 1º maggio 2012)
Editore Sportcast S.r.l
Direttore Piero Valesio
Sito supertennis.tv
Diffusione
Terrestre

TIMB 3
SuperTennis (Italia)
DVB-T - FTA
Canale 64 SD
Satellite
Sky Italia
Hot Bird 13B
13° Est
SuperTennis (DVB-S2 - FTA)
12476.00 H - 29900 - 3/4
Canale 224 HD
Tivùsat
Hot Bird 13B
13° Est
SuperTennis (DVB-S2 - FTA)
12476.00 H - 29900 - 3/4
Canale 30 HD
Streaming
Supertennis Streaming dal sito

SuperTennis è una rete televisiva sportiva italiana dedicata al tennis edita da Sportcast S.r.l.

Il canale televisivo si basa su: notizie, attualità, dirette dei tornei, programmi didattici, divulgazione tecnica, rievocazioni storiche, approfondimenti e quant'altro sull'universo del tennis.

Dal 4 aprile 2014 il Presidente della società è l'avv. Francesco Soro, il quale svolge l'incarico a titolo gratuito. Oltre al Presidente, attualmente, compongono il Consiglio di Amministrazione: Beatrice Coletti, Amministratore delegato della società, Giuliana Paoletti, Ernesto Albanese e Carlo Ignazio Fantola.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Creato e voluto dalla FIT, tramite la società editrice Sportcast, società partecipata al 100 per cento dalla FIT. Sportcast, che fornisce servizi anche a terzi, oltre al canale gestisce tutte le altre attività editoriali e di comunicazione della Federazione:

  • Rivista digitale settimanale “SuperTennis Magazine”, diretta da Enzo Anderloni
  • Portale internet www.federtennis.it
  • Sito degli Internazionali d’Italia www.internazionalibnlditalia.it
  • Newsletter “SuperTennis Web
  • Ufficio Stampa della FIT
  • Ufficio Stampa degli Internazionali BNL d'Italia

Il nuovo canale sfrutta le risorse tecnico-operativi e di messa in onda sia di Digicast, sia di Rai Trade, in merito alla fornitura di know-how specifico. Rai Trade mette a disposizione anche l'accesso alla Rai Teche, consentendo così a SuperTennis di riproporre immagini di grandi eventi agonistici del passato.

Massimo Caputi insieme a Karolina Boniek faranno parte della squadra di SuperTennis che avrà tra i testimonial anche due nomi d'eccezione come Lea Pericoli e Nicola Pietrangeli. La direzione editoriale è stata affidata a Giancarlo Baccini, i servizi e altro sono stati affidati a sei reporter coordinati da Beatrice Manzari: Francesca Paoletti, Lorenzo Fares, Livio D'Alessandro, Alessandro Nizegorodcew, Giovanni Di Natale e Gianluca Galeazzi, figlio del noto Giampiero Galeazzi, approdato dal 2012 a La7 e sostituito da Giorgio Spalluto.

Dal 1º maggio 2012, esclusivamente via satellite, il canale trasmette solo in alta definizione col nome di SuperTennis HD.[1]

Dal 2 agosto 2014, il canale trasmette solo in alta definizione anche sulla piattaforma Tivùsat.

Il 14 dicembre 2015 è stato aggiunto nel mux TIMB 2 ampliando ancor di più la copertura sul digitale terrestre. Dal 26 febbraio 2016 è disponibile anche sul mux TIMB 3, dal 15 gennaio 2017 è disponibile esclusivamente sul mux TIMB 3.

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

SuperTennis trasmette in diretta gli incontri che la Nazionale italiana disputa in Coppa Davis, il World Group di Coppa Davis e il World Group di Fed Cup, compresi i match dell'Italia, in diretta esclusiva.[2]

Ha però subito notevoli critiche per la gestione della terza e ultima giornata della finale di Coppa Davis 2010, quando il segnale della tv è stato criptato sia sul digitale terrestre che sul satellite, causando la protesta di molti appassionati.

La rete trasmette inoltre in esclusiva alcuni eventi ATP World Tour 250 series, tutti gli eventi delle ATP World Tour 500 series[3] tutti i principali tornei del circuito WTA (Premier Mandatory, Premier 5, Premier e alcuni tornei International) compreso il torneo femminile degli Internazionali d'Italia e le WTA Finals.

Dal 2017, Supertennis trasmette le Next Generation ATP Finals.[4]

Sempre dal 2017, dal martedì al venerdì alle 7:00, il canale trasmette in esclusiva e in prima visione, il World Padel Tour e in esclusiva il nuovo evento della Laver Cup.

Slam[modifica | modifica wikitesto]

La rete trasmette anche alcune finali/partite degli Slam del passato, solitamente durante il periodo dello Slam in questione:

Wimbledon[modifica | modifica wikitesto]

  • Finale Wimbledon 1980, Borg vs McEnroe
  • Quarto round Wimbledon 2001, Federer vs Sampras
  • Finale Wimbledon maschile 2001, Rafter vs Ivanisevic
  • Finale Wimbledon femminile 2004, S. Williams vs Sharapova
  • Finale Wimbledon maschile 2007, Federer vs Nadal
  • Finale Wimbledon maschile 2008, Federer vs Nadal
  • Finale Wimbledon maschile 2009, Federer vs Roddick
  • Finale Wimbledon maschile 2012, Federer vs Murray
  • Finale Wimbledon maschile 2013, Murray vs Djokovic
  • Finale Wimbledon doppio femminile 2014, Errani/Vinci vs Babos/Mladenovic

US Open[modifica | modifica wikitesto]

  • Finale US Open maschile 2002, Sampras vs Agassi
  • Finale US Open maschile 2005, Federer vs Agassi
  • Finale US Open maschile 2009, Federer vs Del Potro
  • Quarto round US Open femminile 2010, Pennetta vs Zvonareva
  • Terzo round US Open maschile 2015, Fognini vs Nadal
  • Semifinale US Open femminile 2015, Vinci vs Williams
  • Semifinale US Open femminile 2015, Pennetta vs Halep
  • Finale US Open femminile 2015, Pennetta vs Vinci

Roland Garros[modifica | modifica wikitesto]

  • Finale Roland Garros maschile 2004, Coria vs Gaudio
  • Finale Roland Garros maschile 2009, Federer vs Soderling
  • Finale Roland Garros femminile 2010, Schiavone vs Stosur
  • Finale Roland Garros femminile 2011, Schiavone vs Li Na
  • Finale Roland Garros femminile 2012, Errani vs Sharapova

Australian Open[modifica | modifica wikitesto]

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

  • I miti del Foro
  • Race to Foro
  • News
  • Circolando
  • La voce delle regioni
  • Tennis Magazine
  • Ball Boys
  • Simposio
  • Kia tennis trophy
  • Centri estivi FIT
  • One to One
  • Terra rosa
  • Padel - Colpo del campione
  • Bandeja - Tutti i segreti del Padel
  • Lezioni di tennis
  • ATP Magazine
  • ATP Uncovered
  • Wimbledon Official Films fino al 2016
  • WTA Magazine
  • Supertennis today
  • Tie Break
  • Next to the Top
  • Discovering NextGen

Commentatori[modifica | modifica wikitesto]

  • Mauro Ricevuti
  • Francesca Paoletti
  • Giorgio Spalluto
  • Alessandro Nizegorodcew
  • Lorenzo Fares
  • Alessandro Rocca
  • Alessandro Mastroluca
  • Marco Amabili
  • Luca Fiorino
  • Livio D'Alessandro (Padel)

Copertura[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 2015, il canale trasmetteva sul canale 64 del DTT solo attraverso i seguenti mux locali.

Area Tecnica (zone di switch-off) Multiplex
1 - Piemonte occidentale Telecity
2 - Valle d'Aosta Telecity
3 - Piemonte orientale, Lombardia, Provv. PR e PC Telecity
4 - Trentino-Alto Adige 7 Gold Telepadova
5 - Emilia-Romagna 7 Gold Sestarete
6 - Veneto 7 Gold Telepadova
7 - Friuli Venezia Giulia 7 Gold Telepadova
8 - Liguria Telecity
9 - Toscana, Umbria, Provv. SP e VT TVR Teleitalia
Umbria TV
10 - Marche 7 Gold Marche
11 - Abruzzo e parte di Molise e Prov. FG Antenna 10
12 - Lazio 7 Gold Lazio
13 - Campania 7 Gold Campania
14 - Puglia, Basilicata 7 Gold Puglia
15 - Calabria 7 Gold Calabria
16 - Sicilia 7 Gold Sicilia 77, 88 A e 99
17 - Sardegna Videolina

In tal modo non copriva l'intero territorio nazionale. Col passaggio al mux TIMB2, avvenuta il 1º gennaio 2016 sul multiplex nazionale UHF 55, la copertura è migliorata. Dal 1º maggio 2012 il canale è trasmesso free sul satellite in modalità HDTV ed è presente all'interno della numerazione Sky sul canale 224 ed in quella di Tivùsat sul 30.

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Indice di ascolto televisivo 24h* di SuperTennis[5][modifica | modifica wikitesto]

Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Media anno
2011 0,02% 0,03% 0,02% 0,03% 0,05% 0,04% 0,05% 0,04% 0,03% 0,03% 0,03% 0,03% 0,03%
2012 0,04% 0,05% 0,03% 0,04% 0,07% 0,06% 0,06% 0,03% 0,04% 0,04% 0,04% 0,02% 0,04%
2013 0,05% 0,09% 0,09% 0,10% 0,16% 0,08% 0,13% 0,16% 0,08% 0,11% 0,05% 0,05% 0,10%
2014 0,09% 0,11% 0,14% 0,14% 0,21% 0,11% 0,12% 0,21% 0,14% 0,15% 0,08% 0,05% 0,13%
2015 0,08% 0,16% 0,19% 0,17% 0,18% 0,16% 0,13% 0,21% 0,16% 0,19% 0,12% 0,07% 0,15%
2016 0,07% 0,12% 0,13% 0,12% 0,17% 0,10% 0,15% 0,08% 0,10% 0,12% 0,08% 0,06% 0,11%
2017 0,10% 0,18% 0,15% 0,17% 0,20% 0,16% 0,11%

*Giorno medio mensile su target individui 4+

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ SUPERTENNIS IN HD Dal 1º maggio sul satellite, Federazione Italiana Tennis, 16 aprile 2012. URL consultato il 16 aprile 2012.
  2. ^ TENNIS: COPPA DAVIS, DIRITTI MATCH ITALIA A SUPERTENNIS PER 3 ANNI, Sporth24.com, 9 febbraio 2010. URL consultato il 13 maggio 2010.
  3. ^ Gli ATP 500 in chiaro su SuperTennis, Federazione Italiana Tennis, 11 febbraio 2011. URL consultato il 18 febbraio 2011.
  4. ^ http://www.sportface.it/tennis/atp-next-gen-finals-milano-2017/tennis-next-gen-atp-finals-milano-2017-copertura-televisiva-supertennis/221412
  5. ^ Dati Auditel

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione