Lazio Style Channel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lazio Style Channel
Logo dell'emittente
Stato Italia Italia
Lingua Italiano
Tipo tematico
Versioni Lazio Style Channel 576i (SDTV)
(data di lancio: 2 settembre 2012)
Editore S.S. Lazio
Sito www.sslazio.it
Diffusione
Satellite
Sky Italia
Hot Bird 13B
13° Est
Lazio Style Channel (DVB-S2 - PAY)
12092.00 H - 29900 - 3/4
Canale 233 SD

Lazio Style Channel è un canale televisivo tematico dedicato alla squadra di calcio italiana Lazio, nonché a tutta la Polisportiva biancoceleste.

È il sesto canale tematico italiano interamente dedicato ad una squadra di calcio, dopo Milan TV, Inter TV, Roma TV, Juventus TV ed Udinese TV.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lazio Style Channel nasce il 2 settembre 2012 come Option al numero 233 della piattaforma televisiva a pagamento Sky Italia: per vedere il canale, infatti, è necessario pagare un importo aggiuntivo sul prezzo dell'abbonamento alla pay TV.[1][2]

La sede del canale è situata all'interno del Centro sportivo di Formello.[3]

Diretto da Stefano De Martino, all'epoca del lancio responsabile della comunicazione della S.S. Lazio,[4] il canale offre nel suo palinsesto interviste esclusive all'allenatore e ai giocatori biancocelesti, la radiocronaca di tutte le partite amichevoli ed ufficiali della squadra (Serie A, Coppa Italia e competizioni UEFA) e tutti gli allenamenti in diretta dal Centro sportivo di Formello.[5][6]

Le partite della Lazio, trasmesse in diretta, vengono commentate da Luigi Sinibaldi, coadiuvato da alcuni ex calciatori biancocelesti.

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

  • Allenamenti: i video degli allenamenti della giornata;[7]
  • Giovani Aquile: un programma di approfondimento con i protagonisti del settore giovanile della squadra;[8]
  • Lazio Story: documentario sulla storia del club;[9]
  • Lazio Vip: docu-reality durante il quale un vip, tifoso laziale, parla del suo tifo per la Lazio;[10]
  • Radio in TV: due ore di diretta di Lazio Style Radio;[11]
  • Rassegna Stampa: una lettura dei quotidiani, sia nazionali che internazionali;[12]
  • Studio Stadio: un programma con commenti pre e post partita e le interviste esclusive ai giocatori che hanno appena disputato un match;[13]
  • Tg SS Lazio: telegiornale sportivo in onda alle 13:30, alle 20:30 e alle 24:00;[14]
  • Zoom Lazio: documentario sulla storia di un giocatore della squadra.[15]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lazio Style Channel: segui la tua passione, in sslazio.it, 31 agosto 2012. URL consultato il 31 agosto 2012.
  2. ^ Novità digitali - Si accende oggi Lazio Style Channel, canale 233 di Sky, in digital-sat.it, 2 settembre 2012. URL consultato il 2 settembre 2012.
  3. ^ Una giornata davvero speciale, su sslazio.it.
  4. ^ Comunicazione poco diplomatica quella di De Martino, responsabile della comunicazione della Lazio: "L'uscita dell'Udinese? Dispiace, la Lazio non sarebbe uscita col Braga", in goal.com, 29 agosto 2012. URL consultato il 29 agosto 2012.
  5. ^ Pioggia di novità per i canali Sky, in millecanali.it, 10 settembre 2012. URL consultato il 10 settembre 2012.
  6. ^ De Martino spiega Lazio Style Channel, con un occhio al calcio giocato: "Avessimo giocato noi quel preliminare di Champions...", in tuttomercatoweb.com, 29 agosto 2012. URL consultato il 29 agosto 2012.
  7. ^ Allenamenti, su guidatv.sky.it. URL consultato l'11 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  8. ^ Giovani Aquile, su guidatv.sky.it. URL consultato l'11 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  9. ^ Lazio Story, su guidatv.sky.it. URL consultato l'11 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  10. ^ Lazio Vip, su guidatv.sky.it. URL consultato l'11 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  11. ^ Radio in TV, su guidatv.sky.it. URL consultato l'11 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  12. ^ Rassegna Stampa, su guidatv.sky.it. URL consultato l'11 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 5 ottobre 2017).
  13. ^ Studio Stadio [collegamento interrotto], su guidatv.sky.it.
  14. ^ Tg SS Lazio, su guidatv.sky.it. URL consultato il 16 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  15. ^ Zoom Lazio, su guidatv.sky.it. URL consultato l'11 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]