QVC (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
QVC
Logo dell'emittente
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Tipo tematico
Slogan Il canale per chi ama lo shopping
Versioni QVC 576i (SDTV)
(data di lancio: 1º ottobre 2010)
QVC HD 1080i (HDTV)
(data di lancio: 17 dicembre 2016)
Editore QVC Italia S.r.l.
Sito qvc.it
Diffusione
Terrestre

Mediaset 2
QVC (Italia)
DVB-T - FTA
Canale 32 SD
Satellite
Tivùsat
Hot Bird 13B
13° Est
QVC Italia (DVB-S - FTA)
11541.03 V - 22000 - 5/6
Canale 32 LCN Standard
Canale 132 Easy HD

Hot Bird 13D
13° Est
QVC HD (DVB-S2 - FTA)
11642.00 H - 27500 - 3/4
Canale 132 Easy HD
Canale 32 LCN Standard
Sky Italia
Hot Bird 13D
13° Est
QVC HD (DVB-S2 - FTA)
11642.00 H - 27500 - 3/4
Canale 475 Sky Box HD
Mediaset
5 West A
5° Ovest
QVC (DVB-S2 - FTA)
12669.00 H - 35000 - 3/5

Streaming
QVC Italia Streaming dal sito

QVC è un canale di shopping e intrattenimento, facente parte del gruppo QVC.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

QVC inizia le sue trasmissioni il 1º ottobre 2010 ed è un canale di shopping e intrattenimento che spazia dalla moda al fai da te, alla cucina alla tecnologia. Il canale va in onda con 17 ore di diretta giornaliera 364 giorni l'anno. Gli studi dove trasmettono in diretta sono di 15.000 m² e si trovano a Brugherio vicino a Milano.

Prodotti[modifica | modifica wikitesto]

QVC tratta le seguenti categorie di prodotti: bellezza, moda, accessori, cucina, casa, gioielli ed elettronica.

Conduttori[modifica | modifica wikitesto]

I conduttori dei vari programmi sono:

Frequenze[modifica | modifica wikitesto]

È presente sulla televisione digitale terrestre italiana alla LCN 32, sul satellite Sky alla LCN 475 e Tivùsat alla LCN 32. Il CEO di QVC Italia è Paolo Penati, subentrato a Gregg Bertoni a giugno 2015.[1]

Il 28 maggio 2013 il canale è stato aggiunto nel mux Mediaset 2 mentre la versione del mux TIMB 1 è "provvisoria" che dal 5 ottobre 2013 ha interrotto le trasmissioni, trasmettendo solamente un cartello informativo alla risintonizzazione mentre dal 29 ottobre è stato eliminato completamente dal mux TIMB 1.

Loghi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paolo Penati è il nuovo amministratore delegato di Qvc Italia (Liberty). A Gregg Bertoni un incarico internazionale, su Prima Comunicazione, 23 giugno 2015. URL consultato il 28 settembre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione