7 Gold

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
7 Gold
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Tipo generalista
Target giovani e adulti
Versioni 7 Gold 576i (SDTV)
(data di lancio: 31 maggio 1999)
Nomi precedenti Italia 7 Gold (1999-2003)
Share 0,11% (aprile 2015 )
Sostituisce Italia 7
Canali affiliati Canale 77
Canale 78
Editore Italia 7 Gold S.r.l. & PRS Mediagroup S.r.l.
Direttore Giorgio Galante
Sito www.my7.tv
Diffusione
Terrestre

Mux Telecity Piemonte
Telecity 7 Gold (Piemonte)
DVB-T - FTA
canale 10 SDTV

Mux Telestar Piemonte
Telecity 7 Gold (Piemonte)
DVB-T - FTA
canale 10 SDTV

Mux Telecity Aosta
Telecity 7 Gold TO (Valle d'Aosta)
DVB-T - FTA
canale 12 SDTV

Mux City Radio TV
Telecity 7 Gold AL (Alessandria e provincia)
DVB-T - FTA
canali 10 e 215 SDTV

Mux Telecity Lombardia
TELECITY 7 Gold Lombardia (Lombardia)
DVB-T - FTA
canale 15 SDTV

Mux Telestar Lombardia
Telecity 7 Gold Lombardia (Lombardia)
DVB-T - FTA
canale 15 SDTV

Mux Telecity Liguria
Telecity 7 Gold GE (Liguria)
DVB-T - FTA
canale 14 SDTV

Mux Telestar Liguria
Telecity 7 Gold GE (Liguria)
DVB-T - FTA
canale 14 SDTV

Mux Telepadova
7 GOLD (Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige)
DVB-T - FTA
canali 17, 19, 15 SDTV

Mux Rete 8 VGA Emilia-Romagna
7 GOLD E.R. (Emilia Romagna)
DVB-T - FTA
canale 13 SDTV

Mux Nuovarete Romagna
7 GOLD EMILIA ROMAGNA (Forlì-Cesena e provincia, Rimini e provincia, Ravenna e provincia)
DVB-T - FTA
canale 13 SDTV

Mux 7 Gold Sestarete
7 GOLD EMILIA ROMAGNA (Bologna e provincia)
DVB-T - FTA
canale 13 SDTV

Mux 7 Gold Marche
7 GOLD MARCHE (Marche)
DVB-T - FTA
canale 13 SDTV

Mux TVR Teleitalia
7 GOLD TVR TELEITALIA (Toscana)
DVB-T - FTA
canale 19 SDTV

Mux Umbria TV
Umbria TV 7 Gold (Umbria)
DVB-T - FTA
canale 210 SDTV

Mux 7 Gold Lazio
7 GOLD (Roma e provincia, Frosinone e provincia)
DVB-T - FTA
canale 77 SDTV

Mux ITR
I.T.R. (Lazio)
DVB-T - FTA
canale 90 SDTV

Mux Canale 9
CANALE 9 (Campania)
DVB-T - FTA
canale 10 SDTV

Mux Antenna 10
Antenna10 (Abruzzo)
DVB-T - FTA
canale 13 SDTV

Mux Intesa Puglia
7 GOLD (Puglia, Basilicata e parte del Molise)
DVB-T - FTA
canale 77 SDTV

Mux 7 Gold Calabria
7 GOLD (Calabria)
DVB-T - FTA
canale 77 SDTV

Mux 7 Gold Sicilia 88
7Gold Telerent C17 (gran parte della Sicilia)
DVB-T - FTA
canale 17 SDTV

Mux 7 Gold Sicila 99
7Gold C91 (Messina e provincia, Reggio Calabria e provincia)
DVB-T - FTA
canale 91 SDTV

Mux Sardegna Uno
Sardegna2 7 GOLD (Sardegna)
DVB-T - FTA
canale 172 SDTV
Streaming
[1] 7 Gold Adobe Flash

7 Gold è una syndication televisiva italiana a carattere nazionale. In pochi anni ha coperto buona parte della penisola con i suoi ripetitori, affiliandosi di volta in volta con varie televisioni locali.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce il 31 maggio 1999 con il nome di Italia 7 Gold per opera degli imprenditori Giorgio Tacchino, Giorgio Galante e Luigi Ferretti, rispettivamente proprietari di Telecity, Telepadova e Sestarete, tre televisioni che prima erano affiliate a Italia 7 (dalla quale nasce Europa 7) e dalla quale si sono staccate sempre nel 1999, forse per via del disaccordo con la decisione di Francesco di Stefano di creare una nuova rete nazionale, con la conseguente partecipazione alla gara di assegnazione delle frequenze; il che voleva dire rinunciare alla syndication di emittenti locali che diffondevano il segnale di Europa 7 perché non ne avrebbe avuto più bisogno.

L'emittente ha sede ad Assago[1], nell'hinterland milanese, che affianca la sede di Castelletto d'Orba (Alessandria)[2]. Nel 2001, quando Telemontecarlo diventa LA7, l'editore del network diffida la Telecom Italia, proprietaria della nascente rete, dall'usare la denominazione con il numero 7, minacciando azioni legali e marchiando polemicamente le proprie trasmissioni con un logo che riporta la dizione estesa La Sette insieme a quello ufficiale[3]. Il 15 febbraio 2001, con l'incontro PSV Eindhoven-Parma, Italia 7 Gold è il primo circuito di emittenti locali a trasmettere un ottavo di finale di coppa UEFA[4].

Inizialmente visibile solo nell'Italia settentrionale, 7 Gold si diffonde qualche anno dopo in quasi tutto il territorio nazionale. Il canale registra un ascolto in crescita che secondo i rilevamenti dall'Auditel arriva a picchi dell'1,5%, soprattutto in fascia serale e notturna. Nell'estate del 2006 Telecity rispolvera in video il nome Italia 7 (anche se con un disegno diverso da quello del logo del vecchio circuito) al posto di quello di 7 Gold. I vari conduttori, inoltre, indicano il circuito ora con quel nome[5]. Dal settembre 2006, dopo che è tornato durante l'estate il nome 7 Gold con un marchio simile a quello che c'era per Italia 7, si decide di riprendere il logo dorato[6].

Dal 10 dicembre 2010, la programmazione di 7 Gold diventa visibile sul satellite Hot Bird (11.541 MHz) grazie a 7 Gold Telecity[7]. Il segnale satellitare cessa però il 25 gennaio 2012.

Inoltre, il network fa partire "my7.tv" dove è possibile vedere tutti i video di Diretta Stadio sullo smartphone. Inoltre è possibile interagire in studio con gli ospiti tramite l'app "Myenigma".

Ad ottobre 2014 7 Gold risulta la rete locale più seguita in Piemonte, Lombardia, Valle d'Aosta, Veneto, Emilia-Romagna e Lazio[8][9].

Dal 10 settembre 2017 la syndication rinnova il suo logo: il colore non è più oro ma trasparente e la dicitura "GOLD" viene abbreviata con la sola lettera iniziale posta accanto al numero 7, cioè "7G" stilizzato. Vengono inoltre realizzati nuovi studi presso la sede principale, sita in Assago, che permettono l'avvio della trasmissione di contenuti in 16:9. Contestualmente, nasce la società "Silver Production", joint venture paritetica tra PRS Mediagroup (50%) e 7 Gold (50%). Così la Prs, oltre ad essere la concessionaria pubblicitaria nazionale per 7 Gold, svolge di fatto anche il ruolo di editore[10][11].

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

La programmazione della rete è di stampo generalista e spazia dai programmi d'intrattenimento alle serie di telefilm, dal cinema (in particolare il genere western) allo sport (in particolare il calcio), dai documentari all'attualità (con i dibattiti politici).

Dal dicembre del 2004 l'emittente realizza il Tg7, un telegiornale in onda alle 19.00 sulle varie reti collegate al circuito. Il direttore responsabile è Luigi Ferretti e la redazione romana è composta da Enrico Zannotti e Paolo Travisi. Nell'aprile del 2009 terminano le trasmissioni del Tg7 nazionale per motivi di palinsesto e nello stesso periodo lo storico caporedattore, Ivan Gabrielli, rassegna le dimissioni. Al posto del Tg7 nazionale viene inserito nel palinsesto CNR TV News che si interessa delle notizie nazionali e internazionali, mentre per l'informazione locale sono ancora presenti le varie edizioni locali del Tg7 che vengono mandate in onda tutti i giorni in diretta in diverse fasce orarie a seconda della regione. Ad affiancare il notiziario regionale, dal 2012 va in onda 7 Flash, un breve telegiornale autoprodotto per le notizie dall'Italia e dal mondo irradiato su tutto il territorio in cinque edizioni al giorno (12.30 - 15.00 - 19.30 - 23.00 - 1.30).

Le redazioni locali si avvalgono di diverse produzioni in diretta, come Aria Pulita, Filo diretto e 7 in punto. Aria pulita è un programma di approfondimento che dà voce anche ai telespettatori, i quali possono interagire al telefono con i politici ospiti in studio. La trasmissione va in onda sulle frequenze di 7 Gold Telecity (per la Lombardia, il Piemonte, la Liguria e la Valle d'Aosta) dalle 7.00 alle 9.30 e all'ora di pranzo. Le redazioni giornalistiche dell'editore Giorgio Tacchino sono dislocate nella città di Alessandria, diretta dalla giornalista Ketti Porceddu, a Genova, la cui referente è Marzia Loreto, a Torino, sotto la guida di Ivano Patitucci, e a Milano, dove il direttore è Gabriele Politi. Filo diretto, altra rubrica in onda su 7 Gold Telecity, è uno spazio interamente dedicato ai telespettatori che possono telefonare in diretta con la possibilità di fare segnalazioni, proteste, e dar suggerimenti sui problemi quotidiani che riguardano direttamente le città ma anche la provincia[2]. Infine, 7 in punto è una trasmissione visibile su 7 Gold Telepadova (nelle regioni del Triveneto) e 7 Gold Sestarete (in Emilia-Romagna) in diretta dalle 7 del mattino alle 8.30 con la conduzione di Dario Pattacini, che intervista ospiti e politici locali[12]. Dal 2015 Aria Pulita dedica un'ora della diretta mattutina (dalle 7.00 alle 8.00) all'informazione nazionale, andando in onda non solo nel Nord-Ovest ma in tutto lo stivale. I conduttori sono Simona Arrigoni, Roberto Villani e Michele Avola[13].

Uno dei programmi sportivi più seguiti è Diretta stadio... ed è subito goal![14], divenuto negli anni un punto fermo nel palinsesto dell'emittente, che si avvale della regia di Fabiano Foschini, mentre la conduzione è affidata alternativamente ai giornalisti Giovanna Martini e Fulvio Giuliani. Ex-conduttori del programma sono stati Alessandro Biolchi e Giorgio Micheletti (quest'ultimo è stato il conduttore delle prime 6 edizioni tornato poi per quella 2007/2008). Al programma sportivo partecipano, in veste di opinionisti, celebri ex giocatori, tra i quali la bandiera juventina Pietro Anastasi, quella milanista Giovanni Lodetti e quella interista Mauro Bellugi. Dal 28 dicembre 2006 Tiziano Crudeli ed Elio Corno, storici volti di Telelombardia, entrano a far parte degli opinionisti di 7 Gold mentre più o meno nello stesso periodo Alessandro Biolchi ha lasciato il circuito ed è approdato ad Odeon TV.

Dal 1999, perciò fin dalla nascita del network, ogni giorno viene trasmesso anche il notiziario sportivo dalla durata di 25 minuti denominato Tg7 Sport, inizialmente collocato nel dopopranzo e nell'access-prime time. Successivamente le strisce quotidiane sono diventate tre (13.30 - 19.30 - 20.30), mentre dal 2015 l'appuntamento è alle 19.30 e alle 20.30.

Nel mese di maggio del 2006 il popolare conduttore Aldo Biscardi, dopo aver lasciato LA7, firma un contratto che prevede la sua partecipazione a Diretta stadio... ed è subito goal! per la durata dei Mondiali di calcio 2006 e la messa in onda, da settembre 2006, della nuova edizione de Il processo di Biscardi[15]. Lascia 7 Gold nell'estate 2013 per trasferirsi su T9. In seguito, la redazione sportiva di 7 Gold realizza l'analoga trasmissione Il Processo di 7 Gold.

Presso 7 Gold ha lavorato anche Vittorio Sgarbi nella stagione 2005/2006, riportando in video il suo famoso programma Sgarbi quotidiani, ma non in qualità di conduttore. Dal 24 novembre 2006 ha inizio la trasmissione di approfondimento politico Titanic Italia, condotta da David Parenzo, che si avvale della collaborazione della redazione di Roma. Nel 2013 hanno il via due trasmissioni di approfondimento: Soldi, che si occupa di economia e risparmio, e il talk show d'attualità Funamboli.

A settembre 2017 fa ritorno sulla rete Il processo di Biscardi, che per la prima volta non è guidato da Aldo Biscardi, bensì dalla showgirl Giorgia Palmas. Aldo e i figli Maurizio e Antonella, autori anche di questa inedita edizione, sono dietro le quinte del programma e collaborano alla realizzazione. Fanno presenza fissa Elena Barolo, che introduce l'anteprima e si occupa dell'area "social", e Carlo Nesti, con uno spazio da lui curato[16].

Canali secondari[modifica | modifica wikitesto]

7 Gold Plus[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 iniziano le trasmissioni del canale 7 Gold Plus, curato da 7 Gold Telepadova. I marchi con cui veniva ripetuto si differenziavano in base all'area geografica di diffusione del segnale: "Telestar 7 Gold Plus" nelle regioni del Nord-Ovest, "7 Gold Plus Nord-Est" (ex Teleregione) nel Triveneto, "7 Gold Plus E.R." in Emilia-Romagna, "7 Gold Plus Sud" nel Lazio e in Sicilia. Quella che per un breve periodo è stata la seconda rete del gruppo 7 Gold si distingueva dalla rete madre per la mancanza di televendite nel suo palinsesto[17]. I programmi principali erano i medesimi di 7 Gold integrati però da cartoni animati, film e telefilm aggiuntivi. La situazione era temporanea in quanto 7 Gold Plus, a breve, avrebbe dovuto assumere una propria identità totalmente autonoma. Tuttavia il progetto non è decollato venendo sostituito così dal nuovo Canale 77, rete ripetitrice de La vetrina dell'arte. Le uniche regioni in cui rimane attivo tuttora 7 Gold Plus (seppur su un'altra LCN, abbandonando la nazionale "77") sono il Veneto, il Friuli Venezia Giulia e il Trentino Alto Adige. Ora l'emittente è composta anche da alcuni programmi locali di Telepadova e da spazi commerciali[18][19].

7 Gold Musica[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: 7 Gold Musica.

7 Gold Musica è stato un canale musicale curato da 7 Gold Telecity, nato nel 2012, con una programmazione interamente dedicata alla musica popolare italiana con le esibizioni delle orchestre da ballo. Il canale copriva l'arco delle 24 ore con trasmissioni prodotte dagli studi di Assago (Milano) e di Castelletto d'Orba (Alessandria) e facendo uso del ricco materiale tratto dall'archivio dell'emittente del Nord-Ovest Telecity, nata nel 1976[20].

Canale 78[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Italia 8.

Canale 78 è un canale di impronta commerciale curato da 7 Gold Telecity, nato nel 2011.

Canale 77[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Telestar (rete televisiva).

Canale 77 è un canale di impronta commerciale curato da 7 Gold Telecity, nato sul finire del 2011 in sostituzione di 7 Gold Plus. Il 2 gennaio 2017 cambia nome in Canale 77 in Rosa e diventa una tv tematica dedicata principalmente alle telenovelas, unite a informazioni locali, lotto e qualche televendita;[21][22] tuttavia, dal 2 ottobre successivo tutte le telenovelas vengono rimosse e l'emittente trasmette soprattutto una programmazione commerciale.[23]

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Share 24h di 7 Gold (locale, da luglio 2011)[24][modifica | modifica wikitesto]

Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Media anno
2010 0,45% 0,39% 0,46% 0,42% 0,39% 0,33% 0,36% 0,38% 0,41% 0,34% 0,35% 0,22% 0,346%
2011 0,24% 0,25% 0,22% 0,23% 0,23% 0,20% 0,20% 0,19% 0,28% 0,24% 0,17% 0,18% 0,219%
2012 0,19% 0,21% 0,27% 0,23% 0,23% 0,16% 0,18% 0,19% 0,22% 0,22% 0,20% 0,17% 0,191%
2013 0,16% 0,17% 0,15% 0,15% 0,15% 0,08% 0,08% 0,12% 0,16% 0,16% 0,14% 0,15% 0,139%
2014 0,13% 0,14% 0,16% 0,14% 0,11% 0,07% 0,09% 0,11% 0,18% 0,18% 0,14% 0,13% 0,131%
2015 0,12% 0,13% 0,12% 0,11% 0,12% 0,08% 0,09% 0,11% 0,17% 0,16% 0,14% 0,15% 0,125%
2016 0,14% 0,17% 0,12% 0,14% 0,10% 0,06% 0,07% 0,09% 0,12% 0,11% 0,10% 0,08% 0,11%
2017 0,08% 0,10% 0,09% 0,09% 0,10% 0,06% 0,06%

*Giorno medio mensile su target individui 4+

Palinsesto[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente in onda[modifica | modifica wikitesto]

Informazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Tg7, informazione locale
  • Tg7 Sport, informazione sportiva
  • 7 Flash, informazione nazionale

Approfondimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Aria Pulita Mattina, informazione, rassegna stampa e dibattito sui temi d'attualità
  • Trentatre - La tv della salute, rubrica di medicina
  • Goodtime, rubrica di economia e società
  • Agrisapori, rubrica sull'agricoltura
  • Documentari, tutto sulla natura
  • DocuGold Storia, documenti storici

Varietà[modifica | modifica wikitesto]

  • 7 Gold Cinema, informazione cinematografica
  • Due chiacchiere in cucina, rubrica culinaria
  • Il bello del mattone, magazine
  • Souvenir, rubrica di viaggi
  • Casalotto, estrazioni del lotto in diretta
  • Lotto news, consigli per le giocate del lotto

Sport[modifica | modifica wikitesto]

  • Diretta Stadio, programma calcistico che segue le partite di serie A in diretta con opinionisti in studio
  • Il processo di Biscardi, il settimanale calcistico curato da Aldo Biscardi
  • Linea diretta, dibattiti calcistici con i telespettatori da casa
  • Motorpad Tv, rubrica di motori
  • Feeder in tour, rubrica di pesca

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

Precedentemente in onda[modifica | modifica wikitesto]

Informazione[modifica | modifica wikitesto]

Approfondimenti[modifica | modifica wikitesto]

Varietà[modifica | modifica wikitesto]

  • Appunti di viaggio
  • Big (cabaret)
  • Buon segno
  • Caffè con vista
  • Caffè Lotto
  • Festival Show
  • Fiesta latina
  • Ke classe!
  • La Lanterna D'oro
  • Live in Style
  • Musica insieme
  • Puntolotto alle otto
  • Quelli che... il lotto
  • Quizz... issimo
  • Salvadenaro
  • Sanremo Gold
  • Sapori d'Autore
  • Sapori e piaceri
  • Sette e dintorni
  • Settesera
  • Tech and the city
  • Viaggiando TV
  • Vivi in salute

Sport[modifica | modifica wikitesto]

  • IFL Magazine
  • Manuel
  • Tempi supplementari
  • Tennis Legends
  • Tutti in campo
  • 7 Gold: il Processo

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

Cartoni animati[modifica | modifica wikitesto]

Multiplex 7Gold[modifica | modifica wikitesto]

Canali nazionali ospitati nel multiplex 7Gold[modifica | modifica wikitesto]

A seguito del passaggio alla trasmissione in tecnica digitale, le emittenti facente parti del circuito 7Gold hanno via via attivato, nelle regioni in cui fanno servizio, multiplex digitali. La composizione dei multiplex, quale eredità della trasmissione in syndication, è in parte costituita da canali nazionali ed in parte da canali locali autoprodotti o di editori terzi. I canali nazionali presenti nelle varie emittenti del circuito sono:

Questa lista è suscettibile di variazioni e potrebbe non essere completa o aggiornata.
LCN Nome Canale
variabile 7 Gold
variabile Canale 77
variabile Canale 78
65 Acqua
68 Play.me
570 Radio Italia Tv HD

Sebbene, quindi, non si possa parlare di 7Gold quale multiplex nazionale, la rete di emittenti che ritrasmettono gli stessi contenuti è ricevibile su tutto il territorio nazionale con coperture equivalenti a quelle degli operatori nazionali.

Frequenze del network collegato a 7Gold[25][modifica | modifica wikitesto]

Area tecnica (Regione) Frequenza Emittente titolare Note
1 - Piemonte occidentale UHF 45 7 Gold Telecity Emittente di co-produzione
2 - Valle d'Aosta UHF 43 7 Gold Telecity Emittente di co-produzione
3 - Piemonte orientale UHF 45, UHF 51* 7 Gold Telecity Emittente di co-produzione
3 - Lombardia** UHF 45 7 Gold Telecity Emittente di co-produzione
4 - Trentino-Alto Adige UHF 32 7 Gold Telepadova Emittente di co-produzione
5 - Emilia-Romagna UHF 32, UHF 59 7 Gold Sestarete Emittente di co-produzione
6 - Veneto*** UHF 32 7 Gold Telepadova Emittente di co-produzione
7 - Friuli Venezia Giulia UHF 32 7 Gold Telepadova Emittente di co-produzione
8 - Liguria**** UHF 24 7 Gold Telecity Emittente di co-produzione
9 - Toscana***** UHF 29 TVR Teleitalia 7 Gold Emittente di co-produzione
9 - Umbria UHF 44 Umbria TV Emittente affiliata
10 - Marche UHF 46 7 Gold Marche Emittente di cui 7Gold è proprietaria
11 - Abruzzo UHF 46 Antenna 10 Emittente affiliata
12 - Lazio UHF 32° 7 Gold Lazio Emittente di cui 7Gold è proprietaria
12 - Lazio UHF 34, UHF 29, UHF 32, UHF 25 ITR 7Gold Emittente affiliata
13 - Campania°° UHF 42 Canale 9 Campania Emittente affiliata
14 - Puglia°°° UHF 24°°°°, UHF 29 7 Gold Puglia Emittente di cui 7Gold è proprietaria
14 - Basilicata UHF 22, UHF 31 7 Gold Puglia Emittente di cui 7Gold è proprietaria
15 - Calabria°°°°° UHF 31 7 Gold Calabria Emittente di cui 7Gold è comproprietaria
15 - Sicilia UHF 39, UHF 31, UHF 33 7 Gold Telerent Emittente di cui 7Gold è proprietaria
16 - Sardegna UHF 39 Sardegna2 7 Gold Emittente di cui 7Gold è proprietaria
Legenda[modifica | modifica wikitesto]
  • * Frequenza che copre solo Alessandria e provincia.
  • ** Incluse le province di Parma e Piacenza e le aree confinanti con il Piemonte.
  • *** Inclusa parte della provincia di Bologna, dove irradia dal ripetitore di Colle Barbiano sulla frequenza UHF 29.
  • **** Esclusa parte della provincia di La Spezia.
  • ***** Incluse la provincia di Viterbo e parte della provincia di La Spezia.
  • ° Frequenza utilizzata solo dalle postazioni di Monte Mario e Monte Cavo (Roma), e di Monte Lungo e Colle Bianco (Frosinone).
  • °° 7 Gold in Campania, essendosi classificata 17ª al Bando per la ri-assegnazione delle frequenze locali che metteva in gara solo 16 risorse frequenziali, il 17 dicembre 2016 è stata costretta a spegnere tutti i suoi impianti nella regione, oscurando il multiplex precedentemente attivo sulle frequenze UHF 32 e UHF 59. Il canale 7Gold Campania è ora ripetuto dall'emittente Canale 9.
  • °°° Inclusa parte del Molise sulla frequenza UHF 29.
  • °°°° 7 Gold Puglia è ospite nel mux Intesa.
  • °°°°° Incluse le province di Cosenza e Crotone.

Direttori di 7 Gold[modifica | modifica wikitesto]

Il direttore di 7 Gold è Giorgio Galante[26].

7 Gold Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 ottobre 2007 viene presentata la concessionaria addetta alla raccolta pubblicitaria di 7 Gold. La nuova società, 7 Gold Pubblicità (al 70% di proprietà di Enzo Campione)[27], inizia la sua attività il 1º gennaio 2008. Il 25 gennaio, 7 Gold Pubblicità cambia socio e la raccolta pubblicitaria viene affidata a PRS Mediagroup di Alfredo Bernardini de Pace. Dall'estate 2011 è l'agenzia Capital a provvedere alla vendita degli spazi pubblicitari agli inserzionisti[28]. Dal 2017, con la nascita della società "Silver Production", torna ad occuparsi della pubblicità la PRS, che ora sotto la guida di Federico Silvestri funge anche da editore del network al 50%[29].

Concessionarie pubblicitarie locali[modifica | modifica wikitesto]

Loghi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Studio di Assago, videoesse.com
  2. ^ a b Sito ufficiale di Telecity - Contatti, telecity.it
  3. ^ Il settimo sigillo, millecanali.it
  4. ^ Italia 7 Gold si aggiudica la Coppa Uefa!, millecanali.it
  5. ^ Il logo di Telecity Italia 7 sul sito TVshots
  6. ^ Il logo di Telecity 7 Gold sul sito TVshots
  7. ^ Mauro Roffi, Le novità dalle Tv via satellite, Millecanali.it, 13 dicembre 2010. URL consultato il 3 marzo 2011.
  8. ^ Dati Auditel - Contatti netti mensili, auditel.it
  9. ^ Dati Auditel - Contatti del giorno medio mensile, auditel.it
  10. ^ NASCE SILVER PRODUCTION, JOINT-VENTURE PARITETICA TRA PRS MEDIAGROUP E 7 GOLD, pubblicitaitalia.it
  11. ^ Le notizie in breve della settimana - 7 Gold al rilancio, millecanali.it
  12. ^ Sito di 7 Gold Telepadova - Palinsesto: i programmi nazionali di 7 Gold, 7goldtelepadova.tv
  13. ^ Intervista a Simona Arrigoni, conduttrice di "Aria Pulita Lombardia"
  14. ^ Palinsesti di prima serata delle reti italiane, staseraintv.com.
  15. ^ Palinsesto 2013 Telecity 7 Gold
  16. ^ Torna il Processo di Biscard su 7Gold, ma senza Aldo: a condurre sarà Giorgia Palmas, calcioefinanza.it
  17. ^ Luigi Ferretti (7 Gold) presenta i nuovi canali del gruppo sul digitale terrestre, digital-sat.it
  18. ^ Sito di 7 Gold TelePadova, le emittenti regionali e nazionali del circuito 7 Gold nel Triveneto, 7goldtelepadova.tv
  19. ^ Palinsesto 7 Gold Plus, 7goldtelepadova.tv
  20. ^ "La rete" di 7 Gold Musica, 7goldmusica.it
  21. ^ (IT) 77 in rosa, al via un nuovo canale con le telenovelas storiche: titoli e come vederlo, su www.gossipetv.com. URL consultato il 30 settembre 2017.
  22. ^ Il ritorno in tv delle telenovelas più amate, da Manuela a Perla Nera - Velvet Gossip - VelvetGossip, su velvetgossip.it. URL consultato il 30 settembre 2017.
  23. ^ (IT) Chiude Canale 77 in rosa, 30 settembre 2017. URL consultato il 30 settembre 2017.
  24. ^ Dati AuditelArchiviato il 20 febbraio 2012 in Internet Archive.
  25. ^ L'italiaindigitale - Archivio News
  26. ^ 7 Gold: quando la Tv intercetta i fenomeni di costume, millecanali.it
  27. ^ 7GOLD adesso è anche 7GOLD PUBBLICITÀ
  28. ^ Capital è la nuova concessionaria pubblicitaria di 7Gold, digital-sat.it
  29. ^ LA TV NAZIONALE DELLO SPORT 7 GOLD, prsmediagroup.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione