TIMB 1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Persidera.

TIMB 1 è uno dei multiplex della televisione digitale terrestre a copertura nazionale presenti nel sistema DVB-T italiano. Appartiene a Persidera, Joint-venture tra Telecom Italia e GEDI Gruppo Editoriale.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il multiplex TIMB 1 trasmette in SFN sul canale 47 della banda UHF V, ad eccezione della Sardegna dove trasmette in SFN sul canale 56 della banda UHF V.

Il TIMB 1 copre il 95% della popolazione italiana.

Attualmente in Italia sono presenti 837 impianti che trasmettono il mux TIMB 1.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

2006[modifica | modifica wikitesto]

2007[modifica | modifica wikitesto]

2008[modifica | modifica wikitesto]

2009[modifica | modifica wikitesto]

2010[modifica | modifica wikitesto]

2011[modifica | modifica wikitesto]

2012[modifica | modifica wikitesto]

  • 20 gennaio 2012: Rinominato SwitchTV in STV. (solo aree non all digital).
  • 18 marzo 2012: Eliminato STV ed aggiunto Super! (solo aree non all digital).
  • 26 marzo 2012: Eliminato RTL 102.5 ed aggiunto il canale radio RTL 102.5 Cool (solo aree non all digital).
  • 7 maggio 2012: Eliminato CanalOne ed aggiunto Giallo (solo aree all digital).
  • 4 luglio 2012: Chiusa la versione TIMB1 NAZIONALE. Aggiunto Italia 2 ed eliminato La5.
  • 10 agosto 2012: Aggiunto TIMvision.

2013[modifica | modifica wikitesto]

2014[modifica | modifica wikitesto]

2015[modifica | modifica wikitesto]

2016[modifica | modifica wikitesto]

2017[modifica | modifica wikitesto]

2018[modifica | modifica wikitesto]

2019[modifica | modifica wikitesto]

Servizi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Sul multiplex TIMB 1 sono presenti televisioni del gruppo Discovery Italia e di altri operatori televisivi. Sono inoltre presenti alcuni servizi interattivi MHP gratuiti.

Canali televisivi[modifica | modifica wikitesto]

LCN Canale Note
31 Real Time FTA SDTV
36 RTL 102.5
37 HSE24
38 Giallo
47 Super!
52 DMAX
234 Entertainment Fact[2]
258 Radiofreccia
536 RTL 102.5 HD[3]
537 HSE24 HD[3]
558 Radiofreccia HD[3]

Canali radiofonici[modifica | modifica wikitesto]

LCN Canale Note
713 Radio Capital FTA
714 Radio Deejay
715 Radio m2o
736 RTL 102.5
737 RTL1025radioDOC
758 Freccia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gli impianti in Italia - Pagina 234, su www.digital-forum.it. URL consultato il 3 ottobre 2019.
  2. ^ Schermo nero.
  3. ^ a b c Copia del canale SD.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]