TIMB 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
1leftarrow blue.svg Voce principale: Persidera.

TIMB 2 è stato uno dei multiplex della televisione digitale terrestre a copertura nazionale presenti nel sistema DVB-T italiano. Apparteneva a Persidera, operatore di rete nazionale italiano.

La sua ricezione era possibile anche via satellite Atlantic Bird 1, posizionato a 12,5 gradi ovest fino alla data di conclusione dello switch-off.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il TIMB 2 trasmetteva inizialmente in SFN sul canale 60 della banda UHF V in tutta Italia, tranne in Sicilia e in alcune zone d'Italia; fino alla chiusura, invece , era trasmesso in tutta Italia sul canale 55 della banda UHF V.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il multiplex è stato attivato a partire dal 2004 con l'acquisto di numerose frequenze in precedenza appartenute ad emittenti locali. All'inizio conteneva: LA7, MTV, Music Box Italia, Canale D, LA7 Cartapiù A, LA7 Cartapiù B, LA7 Cartapiù C, LA7 Cartapiù D, LA7 Cartapiù E, LA7 Cartapiù F e LA7 Cartapiù attivazione.


2005[modifica | modifica wikitesto]

2006[modifica | modifica wikitesto]

  • 18 settembre 2006: Attivato SitcomUNO.

2007[modifica | modifica wikitesto]

2008[modifica | modifica wikitesto]

  • 1º gennaio 2008: Rinominato SitcomUNO in FacileTV.
  • 1º novembre 2008: Eliminato FacileTV.

2009[modifica | modifica wikitesto]

2010[modifica | modifica wikitesto]

2011[modifica | modifica wikitesto]

2012[modifica | modifica wikitesto]

  • 20 gennaio 2012: Rinominato SwitchTV in STV (solo aree all digital).
  • 18 marzo 2012: Rinominato STV in Super! (solo aree all digital).
  • 24 marzo 2012: Eliminato RTL 102.5 e aggiunto il canale radio RTL 102.5 Cool (solo aree all digital)
  • 14 maggio 2012: Aggiunto Vero (solo aree all digital)
  • 17 maggio 2012: Sospese e rinviate a data da destinarsi le trasmissioni di LA7 HD.
  • 4 luglio 2012: Chiuso il multiplex TIMB2 NAZIONALE, diffuso solo nelle aree fino a quella data non ancora digitalizzate.
  • 12 luglio 2012: Eliminato Doc-U e aggiunto Focus.
  • 7 agosto 2012: Eliminato Vero e aggiunto Padre Pio TV.
  • 5 novembre 2012: Aggiunto Arturo.
  • 28 dicembre 2012 : Eliminata la LCN a Focus.

2013[modifica | modifica wikitesto]

2014[modifica | modifica wikitesto]

  • 1º gennaio 2014: Partite le trasmissioni di Alice.
  • 13 gennaio 2014: Aggiunto Leonardo.
  • 14 gennaio 2014: Tolta la LCN a RTL 102.5 TV e RTL 102.5.
  • 29 gennaio 2014: Partita l'accensione del mux anche in altre zone d'Italia sull'UHF 55 in contemporanea con l'UHF 60 che successivamente verrà spento.
  • 17 febbraio 2014: Aggiunto Marcopolo. Senza identificativo le numerazioni 60, 61, 62.
  • 21 febbraio 2014: Aggiunto Easy Kids.
  • 24 febbraio 2014: Eliminati RTL 102.5 TV e RTL 102.5.
  • 11 marzo 2014: Aggiunto Nuvolari, eliminato Easy Kids e spostato Marcopolo dalla numerazione 224 alla 223. Riaggiunto in serata Easy Kids.
  • 16 aprile 2014: Eliminato Easy Kids.
  • 17 aprile 2014: Aggiunta una copia di Nuvolari sulla LCN 60.
  • 30 aprile 2014: Aggiunto Split TV e una copia di Marcopolo sulla LCN 61.
  • 16 luglio 2014: Aggiunta una copia di Leonardo sulla LCN 62.
  • 7 agosto 2014: Aggiunto Junior TV.
  • 1º settembre 2014: Eliminato ROVI.
  • 26 settembre 2014: Aggiunto We Share.
  • 29 settembre 2014 : Tolta la numerazione e aggiunta la dicitura "provvisorio" a Padre Pio TV.
  • 9 ottobre 2014: Eliminato We Share e aggiunto iLIKE.TV sulla numerazione 163. Rinominato iLIKE.TV in 230 sulla numerazione 230.

2015[modifica | modifica wikitesto]

2016[modifica | modifica wikitesto]

2017[modifica | modifica wikitesto]

2018[modifica | modifica wikitesto]

  • 16 gennaio 2018: Eliminata la LCN a Italia Channel, Mediatext.it e Pianeta TV.
  • 12 febbraio 2018: Aggiunti Acqua e Play.me.
  • 21 marzo 2018: Eliminato Acqua e aggiunto ibox65.
  • 6 giugno 2018: Eliminato Play.me e aggiunto ibox.it.
  • 1º luglio 2018: Eliminati Italia Channel, Mediatext.it e Pianeta TV.
  • 8 ottobre 2018: Eliminato Marcopolo Diari e aggiunto Pop Economy.
  • 26 ottobre 2018: Eliminato Nove HD.

2019[modifica | modifica wikitesto]

  • 25 gennaio 2019: Aggiunto Sfera TV.
  • 1º febbraio 2019: Eliminato e chiuso ibox65 e aggiunto Canale 65.
  • 28 giugno 2019: Aggiunto Radio Cusano TV Italia.
  • 12 dicembre 2019: Aggiunto Radio Kiss Kiss TV.
  • 20 dicembre 2019: Aggiunto Parole di Vita.
  • 21 dicembre 2019: Chiuso ed eliminato Alpha. Al suo posto viene aggiunta una copia di Motor Trend.

2020[modifica | modifica wikitesto]

2021[modifica | modifica wikitesto]

2022[modifica | modifica wikitesto]

  • 3 gennaio 2022: Aggiunti Italia Channel, Canale 162, Canale 163, Canale 165, iLIKE.TV, Canale 232, Canale 235, LA242, Pianeta TV e Canale 263.
  • 4 gennaio 2022: Aggiunti SoloCalcio e Canale 268 in HbbTV. Aggiunti Promo Food, Promo Travel, Promo Home, Promo Living, Promo Life, Promo Shopping, Promo Music, Canale 237 e Promo Kids. Canale 235 passa alla modalità HbbTV.
  • 4 febbraio 2022: Aggiunti in HbbTV WELCOME IN (precedentemente chiamato WELCOME TV), BIKE, BFC, PREMIO LIVE, PREMIO SPORT, PREMIO SPORT 2 e PREMIO 800.
  • 21 febbraio 2022: TV2000 diventa provvisorio.
  • 8 marzo 2022: TV2000 (provvisorio) passa dall'LCN 28 alla 528.
  • 1º aprile 2022: Eliminata la LCN a GO-TV che diventa provvisorio. Eliminati CANALE 263, LA242 e PROMO MUSIC. Aggiunto AP Channel.
  • 30 maggio 2022: Aggiunti TV 153, LA 242 e CANALE 263. Fine delle trasmissioni per GO-TV (provvisorio) che trasmette a schermo nero.
  • 1º giugno 2022: Eliminato ALMA TV. Aggiunto TV 243. Rinominato GO-TV (provvisorio) in GM24.IT (provvisorio) che trasmette un cartello informativo.
  • 16 giugno 2022: Eliminate le LCN a ITALIA CHANNEL, GOLD TV ITALIA, LA 4 ITALIA, CHANNEL 24, LINEAGEM, RADIO KISS KISS TV, Mediatext.it e PIANETA TV che diventano provvisorio. Rinominata RADIO VATICANA ITALIA in RADIO VATICANA ITA (provvisorio).
  • 28 giugno 2022: Eliminata la LCN a TV2000 (provvisorio). Eliminate le LCN a SoloCalcio, DONNA SPORT TV, TCI, Byoblu, RDS Social TV, CUSANO ITALIA TV, RADIO RADIO TV e ARTE INVESTIMENTI che diventano provvisorio.
  • 29 giugno 2022: Chiusura del mux in tutta Italia.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

Sul multiplex TIMB 2 erano presenti canali televisivi gratuiti di diversi editori.

Canali televisivi presenti al momento della chiusura[modifica | modifica wikitesto]

LCN Canale Note
68 BOM Channel FTA
131
207
RETE ITALIA
PROMO LIVING
137
237
INLINEA TV
CANALE 237
138
238
AIR ITALIA
PROMO KIDS
140 LINEA ITALIA
147
209
FIRE TV
PROMO SHOPPING
153
242
263
TV 153
LA 242
CANALE 263
162
230
CANALE 162
ILIKE.TV
163
232
CANALE 163
CANALE 232
165 CANALE 165
204 PROMO FOOD
205 PROMO TRAVEL
206 PROMO HOME
208 PROMO LIFE
220 AP Channel
226 WELCOME IN cartello HbbTV
235 CANALE 235
243 TV 243 FTA
245 Parole di Vita
259 BIKE cartello HbbTV
260 BFC
268 CANALE 268 cartello HbbTV
410 PREMIO LIVE
411 PREMIO SPORT 1
412 PREMIO SPORT 2
828 PREMIO 800
- ARTE INVESTIMENTI (provvisorio) FTA
- Byoblu (provvisorio)
- CHANNEL 24 (provvisorio)
- CUSANO ITALIA TV (provvisorio) FTA (HDTV)
- DONNA SPORT TV (provvisorio) FTA
- GM24.IT (provvisorio)[5]
- GOLD TV ITALIA (provvisorio)
- ITALIA CHANNEL (provvisorio)[6]
- LA 4 ITALIA (provvisorio)
- LINEAGEM (provvisorio)
- Mediatext.it (provvisorio)
- PIANETA TV (provvisorio)
- RADIO KISS KISS TV (provvisorio) FTA (HDTV)
- RADIO RADIO TV (provvisorio) FTA
- RDS Social TV (provvisorio) FTA (HDTV)
-
- SoloCalcio (provvisorio) cartello HbbTV
- TCI (provvisorio) FTA
- TV2000 (provvisorio) FTA (MPEG-2)

Canali radiofonici presenti al momento della chiusura[modifica | modifica wikitesto]

LCN Canale Note
- RADIO VATICANA ITA (provvisorio) FTA

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione