Zelig TV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zelig TV
Logo dell'emittente
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Tipo intrattenimento
Target famiglia
Versioni Zelig TV
(data di lancio: 25 febbraio 2018)
Data chiusura 1º novembre 2020
Sostituito da Canale 63
Editore Bananas Media Company
Direttore Giancarlo Bozzo

Zelig TV è stata una rete televisiva in chiaro edita da Bananas Media Company con la collaborazione di Smemoranda.

L'offerta televisiva variava dagli spettacoli di cabaret ed intrattenimento, alle serie tv, l'intento del canale era quello di diventare una tv semi-generalista includendo nella programmazione anche film e talk show.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver iniziato le trasmissioni il 25 febbraio 2018 sull'LCN 243 nel mux Dfree, dal 1º novembre 2018 il canale veniva trasmesso sulla LCN 63 nel mux Rete A 1 con il nome di Zelig Sport. Dal 22 maggio 2020 il canale era disponibile nel mux TIMB 2. Il 22 giugno 2020 diventa provvisorio sul mux Rete A 1, chiuso il 1º luglio seguente.

Il canale era inoltre ricevibile gratuitamente in parte dell'Europa centro-occidentale, e in Slovenia, Croazia e Albania, attraverso i satelliti Eutelsat posti a 9° Est e 5° Ovest.

Il 1º novembre 2020 il canale ha cessato le trasmissioni ed è stato sostituito da Canale 63, emittente televisiva di proprietà del Gruppo Sciscione (Gold TV).[2]

Il canale era trasmesso dagli studi di Viale Monza 140 di Milano, sede del noto locale omonimo.

La raccolta pubblicitaria era gestita dalla PRS MediaGroup.[3]

Palinsesto[modifica | modifica wikitesto]

Programmi andati in onda[modifica | modifica wikitesto]

  • Adriatica, La Rotta Rossa
  • Bar Spot
  • Crossfit Highlight
  • Fantastico, Credici
  • Fun Cool Music Awards
  • Frammenti
  • Fritness
  • George E Mildred
  • Hypefit
  • Io Mi Racconto
  • Italian Stand Up
  • L'arte Di Vivere
  • Le scemette
  • L'uomo più forte del mondo
  • Loop Nuovo Canale
  • Love Stories
  • Miss Burlesque Italia
  • People From Sport
  • Poetry Slam
  • Radioimmaginaria
  • Radio Molla
  • Sportacus
  • Stars
  • Tori Scatenati
  • Vediamo Se Abboccano
  • Zelig Time

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Zelig TV dal 25 febbraio sul canale 243 - Super Guida TV, in Super Guida TV, 2 febbraio 2018. URL consultato il 1º novembre 2018.
  2. ^ 201101 - TIMB MUX 2: FINE DELLE TRASMISSIONI DI ZELIG TV, RITORNA CANALE 63 - L'ITALIA IN DIGITALE - LA TV DIGITALE TERRESTRE IN ITALIA, su www.litaliaindigitale.it, 1º novembre 2020. URL consultato il 1º novembre 2020.
  3. ^ Zelig Tv arriva a febbraio sul canale 243. PRS è la concessionaria pubblicitaria, in Engage | News and views sul marketing pubblicitario, 16 gennaio 2018. URL consultato il 1º novembre 2018.
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione