S.S. Lazio Pallamano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
S.S. Lazio Pallamano
Pallamano Handball pictogram.svg
Segni distintivi
Colori sociali Bianco e Celeste con aquila.svg Bianco e celeste
Dati societari
Città Roma
Paese Italia Italia
Confederazione Europa EHF
Federazione Italia FIGH
Fondazione 1980
Scioglimento 2017
Presidente
Allenatore
Impianto sportivo Palaramise
Palmarès
www.polisportivasslazio.it

La Società Sportiva Lazio è stata la sezione di pallamano della Polisportiva S.S. Lazio avente sede a Roma, fondata nel 1980.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La fondazione e i primi anni[modifica | modifica wikitesto]

La Società Sportiva Lazio Pallamano nacque nel 1980; il primo Presidente fu Franco Cionci che rimase in carica fino al 1989. Inizialmente la squadra disputa gli incontri casalinghi all'impianto en plein air della Farnesina.

Il debutto della società avvenne a livello amatoriale, partendo dalla Serie D. I problemi da affrontare furono subito molti, oltre al terreno di gioco inadeguato, infatti, la società non aveva una vera e propria sede sociale. Nonostante ciò negli anni seguenti la Lazio arriva prima in Serie C e successivamente in Serie B.

La prima vera svolta arriva nel 1985, con gli ingaggi di giocatori di altissimo livello come Giuseppe Langiano, Dario Paroletti e Carlo Jurgens, campioni d'Italia nella stagione 1983-84 ed ex giocatori della Nazionale italiana. Da quest'anno le partite di campionato verranno disputate al Palazzetto di viale Tiziano. L'innesto di questi elementi permette alla Lazio di compiere così progressivamente la scalata al vertice nazionale.

L'approdo in serie A1[modifica | modifica wikitesto]

La squadra viene promossa in serie A2 nel 1988-89; la stagione successiva centra la promozione in serie A1.

Nelle stagioni 1990-91, 1991-92 e 1992-93 partecipa al quindi al massimo campionato italiano ottenendo come miglior risultato il 4º posto nel campionato 1991-92. Nel 1993 il club si ritrova senza sponsorizzazione e così la squadra composta da soli giocatori juniores retrocede in Serie A2. L'ultima stagione in serie A1 viene disputata nel 1994-95 e termina con una nuova retrocessione in serie A2.

La rinuncia alla serie A e la chiusura dell'attività seniores[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1995-96 partecipa al campionato di Serie A2 ma alla quinta partita di campionato, data la difficile situazione finanziaria, il sodalizio romano è costretto a ritirare la squadra. La stagione 1996-97 vede il club partecipare al campionato di Serie B, ma per mancanza di budget, è inevitabile il ritiro dal torneo e la società decide di continuare l'attività giovanile. Dal 1997 al 2004 la società quindi si è dedicata al solo settore giovanile.

La rinascita[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2004-05 viene riformata la squadra seniores che partecipa al campionato di Serie B.
Dopo una lenta risalita dal 2012-13 ha partecipato nuovamente al massimo campionato italiano, dal quale è retrocessa in A2 nel 2016.

Campionato Under 19[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2015/2016 la squadra Under 19 arrivò seconda in campionato dietro al Gaeta, nella stagione 2016/2017 è stata un'annata da dimenticare, la Lazio arrivò solo penultima.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'SS Lazio pallamano
  • 1980 • Fondazione della'S.S. Lazio pallamano
  • 1981-82 • Serie D •
  • 1982-83 • Serie D •
  • 1983-84 • Serie D •
  • 1984-85 • Serie D • 1uparrow green.svg Promossa in serie C
  • 1985-86 • Serie C • 1uparrow green.svg Promossa in serie B
  • 1986-87 • Serie B •
  • 1987-88 • Serie B • 1uparrow green.svg Promossa in serie A2
  • 1988-89 • Serie A2 •
  • 1989-90 • Serie A2 • 1uparrow green.svg Promossa in serie A1
  • 1990-91 • Serie A1 •
  • 1991-92 • Serie A1 •
  • 1992-93 • Serie A1 • 1downarrow red.svg Retrocessa in serie A2
  • 1993-94 • Serie A2 • 1uparrow green.svg Promossa in serie A1
  • 1994-95 • Serie A1 • 1downarrow red.svg Retrocessa in serie A2
  • 1995-96 • Serie A2 • Si autoretrocede in serie B per problemi finanziari
  • 1996-97 • Serie B • Per problemi finanziari cessa l'attività seniores
  • 1997-98 • Attività giovanile •
  • 1998-99 • Attività giovanile •
  • 1999-00 • Attività giovanile •
  • 2000-01 • Attività giovanile •
  • 2001-02 • Attività giovanile •
  • 2002-03 • Attività giovanile •
  • 2003-04 • Attività giovanile •
  • 2004-05 • Serie B • Ripescata in serie A2
  • 2005-06 • Serie A2 • 1downarrow red.svg Retrocessa in serie B
  • 2006-07 • Serie B • 1uparrow green.svg Promossa in serie A2
  • 2007-08 • Serie A2 • Si autoretrocede in serie B per problemi finanziari
  • 2008-09 • Serie B •
  • 2006-07 • Serie B • 1uparrow green.svg Promossa in serie A2
  • 2010-11 • Serie A2 • 1uparrow green.svg Promossa in serie A1
  • 2011-12 • Serie A1 • Ammessa alla Serie A-1ª D.N. per riforma dei campionati varata dalla FIGH
  • 2012-13 • Serie A-1ª D.N. •
  • 2013-14 • Serie A-1ª D.N. • 1downarrow red.svg 1uparrow green.svg Retrocessa in serie A2. Ripescata in Serie A - 1ª Divisione Nazionale
  • 2014-15 • Serie A-1ª D.N. •
  • 2015-16 • Serie A-1ª D.N. • 1downarrow red.svg Retrocessa in serie A2
  • 2016-17 • Serie A2 •
  • 2017 Cessazione attività

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

Campionati di 1º e 2º livello[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Serie A1 4 1990-1991 1994-1995 6
Serie A - 1ª Divisione Nazionale 2 2012-2013 2013-2014
Serie A2 4 1988-1989 1995-1996 5
Serie A1 1 2011-2012 2011-2012

Coppe nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa Partecipazioni Debutto Ultima stagione
Coppa Italia 3 1992-1993 2011-2012

Palasport[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Centro sportivo Giulio Onesti.

La Lazio Pallamano disputa le proprie gare interne presso il Centro sportivo Giulio Onesti di Roma.

L'impianto è di proprietà ed è gestito dal Comune di Roma. Ha una capienza complessiva di 600 posti a sedere.

Negli ultimi anni però la società si è trasferita a giocare al Palaramise di Settecamini.

Under 19[modifica | modifica wikitesto]

Italia Andrea Cecot (terzino)

Italia Andrea Gramiccia (ala)

Italia Cristian Valente (centrale)

Italia Daniele Aguzzi (terzino)

Italia Emanuele Bellini (portiere)

Italia Emanuele Galeazzi (pivot)

Italia Fabio Verdura (portiere)

Italia Federico Pelone (terzino)

Italia Felipe Micangeli (pivot)

Italia Flavio Castaldo (ala)

Italia Gabriele Falzi (centrale)

Italia Lorenzo Caprara (ala)

Italia Luca Frontoni (terzino)

Italia Lorenzo Mosca (pivot)

Italia Marco Conti (portiere)

Italia Matteo Spaziani (ala)

Filippine Yuri Morales (ala)

Staff[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]