Serie A - 1ª Divisione Nazionale 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A - 1ª Divisione Nazionale 2012-2013
Competizione Serie A - 1ª Divisione Nazionale
Sport Handball pictogram.svg Pallamano
Edizione 44ª
Organizzatore FIGH
Date dal 22 settembre 2012
al 25 maggio 2013
Luogo Italia Italia
Partecipanti 31
Formula Tre Gironi andata e ritorno
Play off scudetto
Risultati
Vincitore Bozen
(2º titolo)
Secondo Pressano
Retrocessioni Mestrino
Cingoli
Noci
Statistiche
Miglior marcatore Montenegro Vuk Milosević (190 reti)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011-2012 2013-2014 Right arrow.svg

La Serie A - 1ª Divisione Nazionale 2012-2013 è stata la 44ª edizione del massimo campionato nazionale italiano di pallamano maschile.
Esso è stato organizzato direttamente, come di consueto, dalla Federazione Italiana Giuoco Handball.
L'SSV Bozen ha vinto il titolo per la seconda volta consecutiva.
Prima dell'inizio della stagione, in data 2 agosto 2012 la Pallamano Parma annuncia il ritiro dal campionato.[1]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 2012/2013[2] la formula del campionato è stata completamente rivista.
Il campionato si è svolto tra 31 squadre ripartite in 3 gironi all'italiana (2 da 10 squadre e 1 da 11 squadre), con partite di andata e ritorno.
Per ogni incontro i punti assegnati in classifica erano così determinati:

  • Tre punti per la squadra che avesse vinto l'incontro alla fine dei tempi regolamentari;
  • Due punti per la squadra che avesse vinto l'incontro dopo i tiri di rigore;
  • Un punto per la squadra che avesse perso l'incontro dopo i tiri di rigore;
  • Zero punti per la squadra che avesse perso l'incontro alla fine dei tempi regolamentari.

Al termine della prima fase si sono qualificate per i play off scudetto le squadre classificate dal 1º al 3º posto nel girone composto da 11 squadre e le squadre classificate dal 1º al 2º posto più la 3ªmiglior classificata in quelli da 10; le squadre classificate all'ultimo posto in ciascun girone sono retrocesse in serie A2.

Play off scudetto[modifica | modifica wikitesto]

I play off scudetto si sono disputati con la formula a eliminazione diretta. I quarti di finale si sono giocati al meglio delle tre gare, con la prima partita e l'eventuale bella in casa della squadra meglio classificata nella stagione regolare.
Semifinali e finale si sono disputate con partite di andata e ritorno.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Team Città Sponsor Impianto Capienza Piaz. Stag. Prec.
600px pentasection HEX-E42B2E White.svg Cassano Magnago Handball Club Cassano Magnago (Va) Palasport Francesco Tacca 800 1ª Serie A1 - Girone A
600px 3 stripes Yellow HEX-FFFF00 Black.svg Handball Club Pressano Lavis (Tn) Palavis 1500 4ª Serie A Elite
Giallo e Verde (Strisce).png Handball Emmeti Torri di Quartesolo (Vi) Palasport Giuseppe Villanova 650 6ª Serie A1 - Girone A
600px Bianco e Azzurro (Strisce).svg Handball Estense Ferrara SGM Palaboschetto 400 4ª Serie A1 - Girone A
600px Verde e Giallo (Strisce).png Pallamano Mezzocorona Mezzocorona (Tn) Metallsider Palasport di Mezzocorona 500 12ª Serie A Elite
Flag blue HEX-0434B1.svg Pallamano Rovereto Rovereto (Tn) Solarplus Palasport A. Marchetti 1300 1ª Serie A2 - Girone B[3]
600px Rosso con alabarda bianca.svg Pallamano Trieste Trieste Palachiarbola 4000 6ª Serie A Élite
600px Bianco e Nero (Strisce).svg Sportclub Meran Handball Merano (Bz) Indata Palestra Carlo Wolf 500 3ª Serie A1 - Girone A
600px pentasection HEX-E42B2E White.svg Sudtiroler Sportverein Bozen Bolzano Loacker Palestra Gasteiner 500 Scudetto.svg Campione d'Italia
600px vertical Green HEX-00A650 White.svg Sudtiroler Sportverein Brixen Bressanone (Bz) Forst Palasport di Bressanone 2000 7ª Serie A Élite

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

andata 1ª giornata ritorno
32-24 Trieste - Cassano Magnago 25-20
27-28 Merano - Pressano 17-27
36-28 Mezzocororna - Handball Estense 28-38
22-38 Rovereto - Bolzano 22-43
24-34 Emmeti - Bressanone 23-37
andata 4ª giornata ritorno
32-31 Cassano Magnago - Mezzocororna 24-25
28-21 Rovereto - Merano 22-25
43-27 Bolzano - Emmeti 35-21
32-29 Handball Estense - Trieste 28-35
47-41 Pressano - Bressanone 32-21
andata 7ª giornata ritorno
28-25 Trieste - Mezzocorona 29-31
32-33 Pressano - Bolzano 26-27
21-41 Emmeti - Merano 22-31
30-27 Handball Estense - Cassano Magnago 36-40
31-20 Bressanone - Rovereto 24-25
andata 2ª giornata ritorno
28-26 Cassano Magnago - Rovereto 26-27
29-23 Bolzano - Mezzocorona 32-27
31-30 Handball Estense - Merano 28-27
30-25 Pressano - Emmeti 28-17
28-31 Bressanone - Trieste 26-28
andata 5ª giornata ritorno
34-26 Pressano - Cassano Magnago 28-30
32-28 Bressanone - Handball Estense 32-30
27-34 Trieste - Bolzano 29-41
27-26 Emmeti - Rovereto 22-18
26-22 Merano - Mezzocorona 22-27
andata 8ª giornata ritorno
24-33 Emmeti - Cassano Magnago 21-35
27-29 Merano - Trieste 20-28
23-29 Mezzocorona - Bressanone 27-29
19-36 Rovereto - Pressano 22-29
38-28 Bolzano - Handball Estense 28-26
andata 3ª giornata ritorno
27-34 Trieste - Pressano 26-33
20-30 Merano - Bolzano 21-34
35-28 Bressanone - Cassano Magnago 29-30
29-27 Mezzocorona - Rovereto 36-35
20-32 Emmeti - Handball Estense 25-40
andata 6ª giornata ritorno
29-28 Cassano Magnago - Merano 27-29
32-25 Mezzocorona - Emmeti 32-25
16-30 Rovereto - Trieste 16-27
34-25 Bolzano - Bressanone 31-25
19-32 Handball Estense - Pressano 31-34
andata 9ª giornata ritorno
32-25 Pressano - Mezzcorona 32-28
37-36 Bressanone - Merano 22-20
37-20 Trieste - Emmeti 37-22
27-32 Cassano Magnago - Bolzano 25-42
30-26 Handball Estense - Rovereto 32-19

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V VR PR P GF GS DR
GUMUS.png 1. Bozen 53 18 17 1 0 0 624 453 +173
2. Pressano 46 18 14 1 2 1 574 463 +111
3. Trieste 36 18 12 0 0 6 534 477 +57
4. Estense Ferrara 28 18 9 0 1 8 547 538 +11
5. Brixen 27 18 7 3 0 8 537 517 +20
6. Mezzocorona 25 18 7 1 2 8 507 522 -15
7. Cassano Magnago 23 18 7 1 0 10 511 534 -23
8. Meran 16 18 5 0 1 12 468 492 -24
9. Rovereto Vallagarina 10 18 3 0 1 14 416 534 -118
1downarrow red.svg 10. Mestrino 6 18 2 0 0 16 413 601 -188

Legenda:

      Qualificate ai play-off scudetto
      Retrocessa in serie A2 2013-2014

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Team Città Sponsor Impianto Capienza Piaz. Stag. Prec.
600px bisection vertical HEX-F82000 cross on white background HEX-3D0FAB HEX-F82000 vertical stripes first half.svg Bologna United Handball Bologna PalaSavena 2700 10ª Serie A Elite
600px pentasection HEX-E42B2E White.svg Carpi Handball Carpi (Mo) Palestra Peruzzi 2ª Serie A1 - Girone A
600px pentasection HEX-E42B2E White.svg Dorica Pallamano Ancona Ancona Mosconi PalaVeneto 500 11ª Serie A Elite
600px Black bordered HEX-FF0000.svg Jchnusa Pallamano Sassari Sassari Palestra Venezia-Rizzeddu 300 7ª Serie A1 - Girone A
600px Nero.svg Pallamano 85 Castenaso Castenaso (Bo) Palasport Castenaso 2ª Serie A2 - Girone C
600px vertical Green HEX-00A650 White.svg Pallamano Ambra Poggio a Caiano (Po) EstraForum 2100 9ª Serie A Elite
600px Bianco e Nero (Strisce).svg Pallamano Farmigea Carrara (Ms) Palasport di Carrara 1ª Serie A2 - Girone C
600px pentasection HEX-E42B2E White.svg Pallamano Spallanzani Casalgrande Casalgrande (Re) Nuova Era PalaKeope 5ª Serie A1 - Girone A
600px vertical Blue HEX-120059 Red HEX-F4001C.svg Polisportiva Cingoli Cingoli (Mc) Palesport di Cingoli 1ª Serie A2 - Girone D
600px Bianco e Nero (Strisce).svg Romagna Handball Imola Palestra Cavina 1ª Serie A1 - Girone B

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

andata 1ª giornata ritorno
18-30 Bologna - Romagna 29-39
26-33 Cingoli - Sassari 15-29
33-23 Farmigea - Ancona 31-34
34-19 Ambra - Castenaso 31-27
17-23 Casalgrande - Carpi 25-32
andata 4ª giornata ritorno
41-25 Romagna - Farmigea 31-27
38-26 Ambra - Cingoli 33-21
27-32 Castenaso - Casalgrande 31-36
32-29 Ancona - Bologna 28-25
31-30 Sassari - Carpi 24-26
andata 7ª giornata ritorno
30-32 Bologna - Farmigea 35-33
36-30 Sassari - Castenaso 34-26
29-23 Casalgrande - Cingoli 33-27
31-30 Ancona - Romagna 28-27
28-29 Carpi - Ambra 32-31
andata 2ª giornata ritorno
24-25 Romagna - Ambra 25-32
24-27 Castenaso - Farmigea 16-29
33-21 Ancona - Cingoli 33-25
33-16 Sassari - Casalgrande 28-24
34-24 Carpi - Bologna 40-34
andata 5ª giornata ritorno
29-30 Sassari - Romagna 30-29
30-18 Carpi - Ancona 29-31
37-28 Bologna - Castenaso 36-29
27-26 Casalgrande - Ambra 17-37
30-28 Cingoli - Farmigea 26-30
andata 8ª giornata ritorno
31-25 Casalgrande - Romagna 29-40
25-35 Cingoli - Bologna 28-33
23-27 Farmigea - Carpi 24-29
32-26 Ambra - Sassari 35-37
29-31 Castenaso - Ancona 34-35
andata 3ª giornata ritorno
32-35 Bologna - Sassari 27-33
28-29 Cingoli - Castenaso 16-17
27-18 Carpi - Romagna 24-28
23-27 Farmigea - Ambra 24-31
28-29 Casalgrande - Ancona 29-36
andata 6ª giornata ritorno
41-19 Romagna - Cingoli 36-19
26-31 Farmigea - Casalgrande 26-27
33-26 Ambra - Bologna 36-32
23-27 Castenaso - Carpi 23-31
31-30 Ancona - Sassari 26-38
andata 9ª giornata ritorno
38-32 Sassari - Farmigea 33-32
39-19 Carpi - Cingoli 33-20
36-37 Bologna - Casalgrande 30-34
34-24 Romagna - Castenaso 33-24
25-27 Ancona - Ambra 22-35

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V VR PR P GF GS DR
1. Ambra 45 18 14 1 1 2 572 461 +111
2. Sassari 42 18 14 0 0 4 577 499 +78
3. Carpi 42 18 13 1 1 3 541 442 +99
4. Dorica Ancona 38 18 12 1 0 5 526 530 -4
5. Romagna 33 18 11 0 0 7 561 471 +90
6. Spallanzani Casalgrande 29 18 9 1 0 8 502 535 -33
7. Bologna United 16 18 5 0 1 12 548 586 -38
8. Farmigea Carrara 15 18 5 0 0 13 505 533 -28
9. Castenaso 7 18 2 0 1 15 460 567 -107
1downarrow red.svg 10. Cingoli 3 18 1 0 0 17 414 582 -168

Legenda:

      Qualificate ai play-off scudetto
      Retrocessa in serie A2 2013-2014

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Team Città Sponsor Impianto Capienza Piaz. Stag. Prec.
600px Vertical Red HEX-FB090B Black.svg CUS Chieti Chieti Pala Santa Filomena 4ª Serie A1 - Gir. B
600px Bianco Giallo Rosso e Bianco.png CUS Palermo Palermo Palacus 8ª Serie A1 - Gir. B
600px vertical Green HEX-00A650 White.svg Handball Club Conversano Conversano (Ba) PlanetWin365 Pala San Giacomo 3500 2ª Serie A Élite
600px Rosso e Blu Strisce-Flag.svg Handball Club Fondi Fondi (Lt) Semat Palasport di Fondi 2000 2ª Serie A1 - Gir. B
600px vertical pentasection HEX-FF8B00 HEX-0031B2.svg Pallamano Città Sant'Angelo Città Sant'Angelo (Pe) Palasport Castagna 3ª Serie A1 - Gir. B
600px vertical Green HEX-00A650 White.svg Pallamano Noci Noci (Ba) Intini Palazzetto dello Sport 500 5ª Serie A Élite
600px vertical Blue HEX-0000FF White.svg Polisportiva Junior Fasano Fasano (Br) Palestra Zizzi 500 3ª Serie A Élite
600px vertical Blue HEX-0000FF White.svg Polisportiva UISP 80 Putignano Putignano (Ba) Palestra Zizzi 500 1ª Serie A2 - Gir. E
Bianco e Celeste con aquila.svg Società Sportiva Lazio Roma Centro Giulio Onesti 5ª Serie A1 - Gir. B
600px pentasection HEX-E42B2E White.svg Sporting Club Gaeta Gaeta (Lt) Geoter Palalestra San Pietro 6ª Serie A1 - Gir. B
600px pentasection HEX-E42B2E White.svg Teramo Handball Teramo TeknoElettronica Pala San Nicolò 1500 8ª Serie A Élite

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

andata 1ª giornata ritorno
41-25 Conversano - Chieti 37-34
47-26 Noci - Lazio 37-27
33-28 Teramo - Città Sant'Angelo 31-27
35-29 Gaeta - Putignano 29-31
36-29 Fasano - Fondi 34-32
andata 4ª giornata ritorno
22-19 Lazio - Putignano 29-27
28-25 Fasano - Teramo 33-27
28-33 Città Sant'Angelo - Noci 33-26
31-29 Chieti - Palermo 30-27
36-26 Fondi - Gaeta 30-32
andata 7ª giornata ritorno
30-28 Gaeta - Teramo 25-32
26-31 Palermo - Noci 27-21
27-31 Conversano - Fasano 26-29
34-33 Fondi - Chieti 31-27
28-31 Putignano - Città Sant'Angelo 23-35
andata 10ª giornata ritorno
28-27 Palermo - Gaeta 31-26
40-22 Noci - Fondi ---
36-26 Fasano - Putignano 41-18
42-28 Teramo - Chieti 28-23
33-19 Conversano - Lazio 39-30
andata 2ª giornata ritorno
27-36 Putignano - Conversano 24-31
28-26 Fondi - Palermo 32-25
27-30 Lazio - Teramo 26-32
41-30 Città Sant'Angelo - Gaeta 37-31
22-36 Chieti - Fasano 23-38
andata 5ª giornata ritorno
32-30 Gaeta - Chieti 22-38
19-31 Lazio - Fondi 28-32
33-42 Palermo - Città Sant'Angelo 27-37
35-29 Conversano - Teramo 28-27
22-30 Noci - Fasano 20-40
andata 8ª giornata ritorno
40-17 Fasano - Gaeta 38-27
28-27 Chieti - Putignano 43-31
28-25 Noci - Conversano 24-43
30-20 Teramo - Palermo 27-26
36-27 Città Sant'Angelo - Lazio 29-25
andata 11ª giornata ritorno
30-38 Chieti - Città Sant'Angelo 26-30
28-34 Putignano - Noci ---
33-31 Fondi - Teramo 35-31
26-34 Gaeta - Conversano 36-41
22-33 Lazio - Palermo 30-33
andata 3ª giornata ritorno
28-26 Palermo - Putignano 34-25
31-26 Fasano - Città Sant'Angelo 36-26
36-26 Conversano - Fondi 40-36
28-32 Gaeta - Lazio 31-30
32-23 Noci - Chieti 31-36
andata 6ª giornata ritorno
25-20 Chieti - Lazio 32-31
27-31 Città Sant'Angelo - Conversano 26-38
29-21 Fasano - Palermo 32-26
42-23 Fondi - Putignano 33-24
31-29 Teramo - Noci 30-28
andata 9ª giornata ritorno
29-28 Gaeta - Noci 35-31
22-30 Putignano - Teramo 25-35
39-23 Conversano - Palermo 30-20
22-33 Lazio - Fasano 22-37
29-26 Fondi - Città Sant'Angelo 39-38

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V VR PR P GF GS DR
1. Junior Fasano 54 18 18 0 0 0 618 442 +176
2. Conversano 48 18 16 0 0 2 622 495 +127
3. Fondi 37 18 11 2 0 5 588 535 +53
4. Teramo 34 18 11 0 1 6 548 499 +49
5. Città Sant'Angelo 31 18 10 0 1 7 580 548 +32
6. CUS Chieti 21 18 7 0 0 11 528 574 -46
7. CUS Palermo 18 18 6 0 0 12 490 543 -53
8. Gaeta 15 18 5 0 0 13 510 606 -96
9. Lazio 9 18 3 0 0 15 461 560 -99
10. Putignano 3 18 1 0 0 17 455 598 -143
1downarrow red.svg 11. Noci[4][5] 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Legenda:

      Qualificate ai play-off scudetto
      Retrocessa in serie A2 2013-2014

Play off scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone principale[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale Semifinali Finale
                                       
  1  Bozen 44 36  
8  Sassari 32 28  
  1  Bozen 31 20 51  
  4  Junior Fasano 25 24 49  
4  Junior Fasano 28 18 28
  5  Carpi 26 19 21  
    1  Bozen 33 23 56
  7  Pressano 24 26 50
  2  Conversano 29 24  
7  Pressano 31 31  
  7  Pressano 35 27 62
  3  Ambra 31 30 61  
3  Ambra 40 34
  6  Fondi 27 29  

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Squadra 2 Gara 1 Gara 2 Gara 3
Bozen Sassari Bolzano, 11 apr. 2013 Sassari, 20 apr. 2013
44 – 32 36 – 28
Junior Fasano Carpi Fasano, 13 apr. 2013 Carpi, 20 apr. 2013 Fasano, 24 apr. 2013
28 – 26 18 – 19 28 – 21
Conversano Pressano Conversano, 13 apr. 2013 Lavis, 18 apr. 2013
29 – 31 24 – 31
Ambra Fondi Borgo San Lorenzo, 13 apr. 2013 Fondi, 20 apr. 2013
40 – 27 34 – 29

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Squadra 2 Andata Ritorno
Bozen Junior Fasano Bolzano, 4 mag. 2013 Fasano, 9 mag. 2013
31 – 25 20 – 24
Pressano Ambra Mezzocorona, 3 mag. 2013 Prato, 11 mag. 2013
35 – 31 27 – 30

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Squadra 2 Andata Ritorno
Bozen Pressano Bolzano, 16 mag. 2013 Lavis, 23 mag. 2013
33 – 24 23 – 26

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Squadra Reti
Montenegro Vuk Milošević Teramo 190
Slovenia Uroš Krašovec CUS Palermo 181
Lituania Petras Raupenas Ambra 159
Italia Francesco Rigante Città Sant'Angelo 149
Portogallo Paulo da Silva Pressano 145
Rep. Dominicana Alex Castillo Dorica Ancona 140
Angola Filipovic Antonio Gaeta 140
Italia Francesco Masia Sassari 140
Italia Vito Vaccaro Teramo 137
Italia Gianni Dei Ambra 134
Italia Francesco Rubino Junior Fasano 132
Serbia Dalibor Djordjiević Fondi 130
Croazia David Česo Romagna 130
Italia Alejo Carrara Sassari 127
Italia Adriano Di Maggio Pressano 126
Italia Umberto Giannoccaro Junior Fasano 124
Italia Pasquale Maione Bozen 122
Montenegro Zeljko Beharević Junior Fasano 121
Italia Baldassarre D'Angelo Lazio 121
Argentina Martin Molineri Fondi 120
Slovenia Mirko Nikolić Brixen 119
Italia Demis Radovčić Bozen 117
Italia Alessandro Dallago Pressano 112
Serbia Zoran Radojević Carpi 112
Italia Luca Maraldi Ambra 110
Italia Roberto Pieragostino CUS Chieti 110
Croazia Slaven Brdar Noci 106
Italia Claudio Presutti Città Sant'Angelo 106

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Parma si ritira, Girone A da rivedere
  2. ^ Vademecum 12/13 (PDF) [collegamento interrotto], su figh.it. URL consultato il 25-7-2012.
  3. ^ Fino alla stagione 2011-2012 era nota come Pallamano Mori.
  4. ^ Esclusa dal campionato dopo la nona giornata di ritorno per due mancati pagamenti della tassa gara.
  5. ^ Pallamano, Noci esclusa dalla serie A: “Soldi finiti”, su lealtresfere-bari.blogautore.repubblica.it, 21 marzo 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport