WWE NXT

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
WWE NXT
Logo del programma
Anno 23 febbraio 2010 – presente
Genere Wrestling
Stagioni 10
Puntate 352 al 21 settembre 2016
Durata 60 minuti
120 minuti negli eventi speciali
Ideatore Paul "Triple H" Levesque
Produttore WWE
Presentatore Michele Posa e Andres Diamond
(in italiano)
Tom Phillips e Corey Graves
(in lingua originale)
Rete originale Syfy (2010)
WWE.com (2010 – 2012)
WWE Network (2014 – presente)
Rete italiana Sky Sport 2
Sito web www.wwe.com/shows/wwenxt

WWE NXT (spesso scritto e riferito semplicemente come NXT) è il territorio di sviluppo di wrestling della WWE con sede a Winter Park, Florida. La canzone ufficiale del programma è "Roar of the Crowd (2016 Remix)" di CFO$.

Dalla sua nascita nel mese di agosto 2012 al giugno 2013 era un territorio di sviluppo distinto, ma collegato con la WWE con il nome di NXT Wrestling. Nel giugno 2013 il sito di NXT Wrestling è stato chiuso e il contenuto di NXT è stato spostato all'interno di WWE.com.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo vincitore di NXT in assoluto, Wade Barrett.

La notizia del lancio di nuovo programma televisivo riguardante la WWE, venne annunciata da Vincent Kennedy McMahon (chairman della federazione) il 2 febbraio 2010. Lo show prese il posto della ECW, poiché povera di wrestler. La prima puntata ha avuto luogo il 23 febbraio. Nella puntata dell'11 maggio, si sono svolte le prime eliminazioni che hanno visto 3 rookies venire eliminati dal programma. Il primo ad andarsene è stato Michael Tarver che era seguito dal pro Carlito, successivamente a lasciare lo show è stato Daniel Bryan (il quale era considerato da molti come il più talentuoso dei partecipanti) ed infine ad essere eliminato è stato Skip Sheffield allenato da William Regal. Il quinto eliminato è stato Darren Young, il rookie di CM Punk, a seguire Heath Slater. Il 1º giugno viene incoronato il primo vincitore di NXT, Wade Barrett.

Per quanto riguarda la seconda stagione, questa ha comportato alcune novità, come la durata, diminuita a 13 settimane (e non a 15 come la prima), e i Pro e il pubblico possono votare al 50%. Il primo ad andarsene è Titus O'Neil, allenato da Zack Ryder, poi tocca a Eli Cottonwood e Lucky Cannon, Showtime Percy Watson e Husky Harris. A vincere la seconda stagione di NXT è Kaval.

Nella terza stagione, se ne è andata per prima Jamie (che era seguita dalle Bella Twins), poi è venuto il turno di Maxine, poi ancora di Aksana, AJ e Naomi. A vincere la terza stagione è Kaitlyn.

Nella quarta stagione, con atleti di sesso maschile, il primo ad andarsene è stato Jacob Novak, che era seguito da Chris Masters, poi è stata la volta di Conor O'Brian allenato da Alberto Del Rio, poi ancora di Byron Saxton che aveva come mentore Dolph Ziggler, Derrick Bateman, seguito da Daniel Bryan. A spuntarla in finale è Johnny Curtis che si aggiudica la quarta stagione eliminando Brodus Clay per ultimo.

Nella quinta stagione, i protagonisti sono sei rookies che, eliminati dalle altri stagioni, hanno l'opportunità di rifarsi un nome nella federazione. Ad andarsene per primo è stato Jacob Novak, già eliminato per primo nella quarta stagione, poi Byron Saxton eliminato per terzo anch'egli dalla quarta stagione del programma. È poi la volta di Lucky Cannon classificatosi sesto nella seconda stagione. Dopo l'eliminazione di Conor O'Brian, entra in competizione alla 17ª settimana Derrick Bateman, già eliminato nella quarta stagione. Durante la 59ª settimana, Titus O'Neil e Darren Young ricevono un contratto con il roster di SmackDown.

A partire da maggio 2012, NXT inizia a trasmettere i propri tapings in maniera indipendente, anziché essere registrato prima di SmackDown. L'ultima puntata della quinta stagione è andata in onda il 13 giugno.

Dal 20 giugno parte la sesta stagione che è integrata alla federazione di sviluppo FCW. Inoltre, dalla medesima stagione, è stato annunciato dalla WWE che NXT non sarà più un programma televisivo di wrestling per promuovere i giovani, ma diventerà un vero e proprio roster della federazione. Inoltre, il 12 luglio 2012, è stato annunciato dalla federazione che NXT avrà una cintura tutta sua, e che sarà assegnata organizzando un torneo da 8 partecipanti, vinto in seguito da Seth Rollins, il quale ha sconfitto in finale Jinder Mahal: in seguito vengono aggiunti anche i titoli di coppia (NXT Tag Team Championship) e il titolo della categoria femminile (NXT Women's Championship).

Il 27 febbraio 2014 si è svolto NXT ArRival, il primo evento live nella storia di NXT che è durato due ore e che è stato trasmesso sul WWE Network. Per l'occasione NXT si sposta dal mercoledì al giovedì, lo stesso giorno in cui si registrano gli episodi. Nel match di apertura Cesaro ha sconfitto Sami Zayn; in seguito Mojo Rawley ha battuto facilmente CJ Parker, The Ascension mantengono l'NXT Tag Team Championship avendo la meglio sui Too Cool, Paige ritiene l'NXT Women's Championship ai danni di Emma e infine Adrian Neville conquista in un ladder match l'NXT Championship che apparteneva a Bo Dallas.

A partire da ArRival, si svolge un episodio speciale ogni circa tre mesi. Dal 29 maggio assumono il nome di TakeOver.

Dal 14 gennaio 2015, lo show torna ad essere trasmesso di mercoledì causa lo spostamento di SmackDown al giovedì.

La puntata del 18 marzo si è svolta eccezionalmente al LC Pavilion di Columbus, Ohio, in occasione dell'Arnold Sports Festival; si tratta della prima volta al di fuori della Full Sail University per quanto riguarda gli show televisivi.

Il 4 luglio, per la prima volta nella storia dell'NXT Championship, il titolo viene conquistato al di fuori dello show. Durante The Beast in the East, svoltosi a Tokyo, Finn Bálor ha sconfitto Kevin Owens vincendo il suo primo titolo in WWE. Bálor perde il titolo in un house show a Lowell, Massachusetts il 21 aprile 2016.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Definito come un incrocio tra un reality show e un evento sportivo d'intrattenimento, il programma si prefigge l'obiettivo di selezionare i giovani talenti provenienti dalla Florida Championship Wrestling (FCW), federazione di sviluppo della WWE, in un concorso in cui il vincitore potrà poi avere l'opportunità di combattere un match titolato in pay-per-view. Ogni concorrente, cioè wrestler, ha l'aiuto di un rispettivo tutor da Raw e SmackDown (i principali brand della WWE). Inoltre i rookies verranno intervistati, per raccontare lo stile di lotta e parte della loro vita. Le eliminazioni avvengono tramite il voto dei Pros, e l'ultimo in classifica sarà eliminato. Dalla seconda stagione i Pro e il pubblico potranno votare al 50%.

Dalla quinta stagione, NXT cambia format e diventa un vero e proprio roster.

Il 20 giugno 2012, inizia la sesta stagione di NXT con protagonisti varie stelle della FCW. Dall'agosto 2012, la FCW chiude e il settore di sviluppo viene interamente inviato ad NXT, che diventa di fatto il brand di sviluppo della WWE.

Roster[modifica | modifica wikitesto]

Roster principale[1][modifica | modifica wikitesto]

Wrestler maschili[modifica | modifica wikitesto]

Ring name Nome reale Note
Andrade "Cien" Almas Manuel Andrade
Angelo Dawkins Gary Gordon
Austin Aries Daniel Solwold, Jr.
Bobby Roode Robert Roode, Jr.
Buddy Murphy Matthew Adams
Dash Wilder Daniel Wheeler Detiene l'NXT Tag Team Championship
Elias Samson Logan Shulo Injury icon 2.svg Infortunato; frattura della caviglia
Hideo Itami Kenta Kobayashi
Johnny Gargano John Gargano
Nick Miller Michael Nicholls
No Way Jose Levis Valenzuela, Jr.
Oney Lorcan Christopher Girard
Samoa Joe Nuufolau Seanoa
Sawyer Fulton Jacob Southwick
Scott Dawson David Harwood Detiene l'NXT Tag Team Championship
Shane Thorne Shane Veryzer
Shinsuke Nakamura Shinsuke Nakamura Detiene l'NXT Championship
Tommaso Ciampa Tommaso Whitney
Tye Dillinger Ronald Arneill
Wesley Blake Cory Weston

Wrestler femminili[modifica | modifica wikitesto]

Ring name Nome reale Note
Aliyah Nhooph Al-Areebi
Asuka Kanako Urai Detiene l'NXT Women's Championship
Billie Kay Jessica McKay
Ember Moon Adrienne Reese
Liv Morgan Gionna Daddio
Mandy Rose Amanda Saccomanno
Peyton Royce Cassie McIntosh

Altro personale[modifica | modifica wikitesto]

Ring name Nome reale Note
Cathy Kelley Catherine Kelley Intervistatrice
Corey Graves Matthew Polinsky Color commentator
Dasha Fuentes Dasha Kuret Ring announcer
Intervistatrice
Paul Ellering Paul Ellering Manager degli Authors of Pain
Tom Phillips Thomas Hannifan Play-by-play commentator
William Regal Darren Matthews General manager

Arbitri[modifica | modifica wikitesto]

Ring name Nome reale Note
Danilo Anfibio Danilo Anfibio
Drake Wuertz Drake Wuertz
Eddie Orengo Eddie Orengo

Roster secondario (house show)[modifica | modifica wikitesto]

Wrestler maschili[modifica | modifica wikitesto]

Ring name Nome reale Note
Adrian Jaoude Adrian Jaoude
Akam Sunny Dhinsa
Alexander Wolfe Axel Tischer
Bronson Mathews Joshua Bredl Vincitore di Tough Enough 6
Cezar Bononi Cezar Bononi
Chris Atkins Christopher Atkins
Dallas Harper Dallas Harper
Dan Matha Daniel Matha
Dylan Miley Dylan Miley
Eric Young Jeremy Fritz
Gabriel Ealy Gabriel Ealy
Hugo Knox Stuart Tomlinson
Jeet Rama Satender Ved Pal
Kenneth Crawford Kenneth Crawford
Kishan Raftar Lovepreet Sangha
Mada Mada Abdelhamid
Marcellus Black Brennan Williams
Niko Bogojevic Nikola Bogojevic
Noah Potjes Noah Pang-Potjes
Patrick Clark Patrick Clark
Rezar Gzim Selmani
Riddick Moss Michael Rallis
Steve Cutler Thomas Maclin
Tino Sabbatelli Sabatino Piscitelli
Tucker Knight Levi Cooper
Uriel Ealy Uriel Ealy
Alvin Abitz
Babatunde Aiyegbusi
Bin Wang
Jerome Turner
Macey Estrella
Max Wessell
Terrance Jean-Jacques
Thomas Bugden
Tim Wiese

Wrestler femminili[modifica | modifica wikitesto]

Ring name Nome reale Note
Blinky Blair Blanca Blair
Danielle Kamela Danielle Kamela
Daria Daria Berenato
Nikki Cross Nicola Glencross
Sara Lee Sara Lee Vincitrice di Tough Enough 6
Carolyn Dunning
Sarah Bridges
Victoria Gonzalez

Altro personale[modifica | modifica wikitesto]

Ring name Nome reale Note
Andrea D'Marco Andrea Ocampo Ring announcer
Intervistatrice
Charly Caruso Charly Arnolt Ring announcer
Intervistatrice
Mike Rome Austin Romero Ring announcer
Ring announcer di Cruiserweight Classic

Personale off-screen[modifica | modifica wikitesto]

Ring name Nome reale Note
Adam Pearce Adam Pearce Allenatore
Produttore
Berkley Ottman Berkley Ottman Direttore di studio
Brian Duncan Brian Duncan Capo preparatore atletico e medico
The Brian Kendrick Brian Kendrick Allenatore
Canyon Ceman Canyon Ceman Vice presidente per lo sviluppo dei talenti
Chris Scobille Christopher Scobille Assistente autore
David Bailey David Bailey General manager del WWE Performance Center
Gerald Brisco Floyd Brisco Reclutatore
Joe Belcastro Joe Belcastro Capo autore
Matt Bloom Matthew Bloom Capo allenatore
Mickey Keegan Max Pelham Creativo
Mikaze Sarath Ton Costumista
Norman Smiley Norman Smiley Assistente allenatore
Robbie Brookside Robert Brooks Allenatore
Ryan Katz Ryan Katz Assistente produttore
Allenatore dei promo
Sara Amato Sara Amato Assistente capo allenatore
Produttrice
Sarah Stock Sarah Stock Allenatrice delle superstar femminili
Scotty 2 Hotty Scott Garland Allenatore
Sean Hayes Sean Hayes Preparatore atletico
Seth Petruzelli Seth Petruzelli Allenatore
Steve Keirn Stephen Keirn Allenatore
Tara Halaby Tara Halaby Fisioterapista
Preparatore atletico e medico
Terry Taylor Paul Taylor III Allenatore
Triple H Paul Levesque Proprietario di minoranza della WWE
Vice presidente esecutivo della WWE
Capo produttore

Personalità on-screen[modifica | modifica wikitesto]

Commentatori[modifica | modifica wikitesto]

Nome Periodo
Josh Mathews e Michael Cole 23 febbraio 2010 – 30 novembre 2010
Josh Mathews e Todd Grisham 7 dicembre 2010 – 1º marzo 2011
William Regal e Todd Grisham 26 aprile 2011 – 23 agosto 2011
William Regal e Jack Korpela 6 settembre 2011 – 28 dicembre 2011
William Regal e Josh Mathews 4 gennaio 2012 – 13 giugno 2012
Jim Ross, William Regal e Byron Saxton 20 giugno 2012 – 3 maggio 2013
Tony Dawson e Brad Maddox 10 maggio 2013 – 4 luglio 2013
Tony Dawson o Tom Phillips e William Regal o Alex Riley 11 luglio 2013 – 16 ottobre 2013
Tom Phillips, Byron Saxton, Renee Young,
William Regal, Alex Riley e Jason Albert
23 ottobre 2013 – 3 aprile 2014
Tom Phillips, Rich Brennan, Byron Saxton, Renee Young,
William Regal, Alex Riley e Jason Albert
10 aprile 2014 – 24 luglio 2014
Tom Phillips, Rich Brennan, Byron Saxton, Renee Young,
Alex Riley e Jason Albert
31 luglio 2014 – 11 settembre 2014
Rich Brennan, Renee Young, Alex Riley e Jason Albert 18 settembre 2014 – 4 dicembre 2014
Rich Brennan, Renee Young, Alex Riley,
Corey Graves e Jason Albert
11 dicembre 2014 – 21 gennaio 2015
Rich Brennan, Tom Phillips, Renee Young, Alex Riley,
Corey Graves e Jason Albert
28 gennaio 2015 – 4 marzo 2015
Rich Brennan, Tom Phillips, Corey Graves e Jason Albert 11 marzo 2015 – 22 aprile 2015
Rich Brennan, Byron Saxton e Corey Graves 29 aprile 2015 – 6 gennaio 2016
Tom Phillips e Corey Graves 13 gennaio 2016 – presente

Annunciatori[modifica | modifica wikitesto]

Nome Periodo
Savannah 23 febbraio 2010 – 1º giugno 2010
Jamie Keyes 8 giugno 2010 – 24 agosto 2010
Tony Chimel 31 agosto 2010 – 30 novembre 2010
Justin Roberts o Tony Chimel 7 dicembre 2010 – 15 marzo 2011
Tony Chimel 15 marzo 2011 – 16 maggio 2012
Caylee Turner 20 giugno 2012 – 14 agosto 2012
Summer Rae 20 giugno 2012 – 13 febbraio 2013
Byron Saxton, Kendall Skye 5 giugno 2013 – ottobre 2013
Byron Saxton, Kendall Skye, Alexa Bliss e Veronica Lane ottobre 2013 – 8 gennaio 2014
Eden 15 gennaio 2014 – 14 agosto 2014
JoJo 21 agosto 2014 – 29 aprile 2015
JoJo e Greg Hamilton 6 maggio 2015 – 22 luglio 2015
Greg Hamilton e Dasha Fuentes 29 luglio 2015 – 24 agosto 2016
Andrea D'Marco e Mike Rome 31 agosto 2016 – presente

Host[modifica | modifica wikitesto]

Nome Periodo
Matt Striker 23 febbraio 2010 – 16 maggio 2012
Ashley Valence 22 giugno 2010 – 31 agosto 2010
Maryse 8 marzo 2011 – 28 ottobre 2011

Match coordinator[modifica | modifica wikitesto]

Nome Periodo
William Regal 29 febbraio 2012 – 13 giugno 2012

General manager[modifica | modifica wikitesto]

Nome Periodo
Dusty Rhodes 20 giugno 2012 – 25 settembre 2013
John "Bradshaw" Layfield 25 settembre 2013 – 21 agosto 2014
William Regal 28 agosto 2014 – presente

Classifiche e campioni[modifica | modifica wikitesto]

     -- Vincitore della competizione
     -- Ancora in competizione
     -- Eliminato dal voto dei WWE Pros
     -- Eliminato dal management
     -- Immunità dall'eliminazione

1ª stagione[modifica | modifica wikitesto]

Rookie 6ª settimana
(30 marzo 2010)
12ª settimana
(11 maggio 2010)
13ª settimana
(18 maggio 2010)
14ª settimana
(25 maggio 2010)
15ª settimana
(1º giugno 2010)
Wade Barrett
David Otunga
Justin Gabriel
Heath Slater
Darren Young
Skip Sheffield
Daniel Bryan Eliminato dal management
Michael Tarver Eliminato dal management
Eliminato N/A Michael Tarver, Daniel Bryan e Skip Sheffield Darren Young Heath Slater PJustin Gabriel e David Otunga

2ª stagione[modifica | modifica wikitesto]

Rookie 4ª settimana
(29 giugno 2010)
8ª settimana
(27 luglio 2010)
10ª settimana
(10 agosto 2010)
11ª settimana
(17 agosto 2010)
13ª settimana
(31 agosto 2010)
Kaval Salvo
Michael McGillicutty Salvo
Alex Riley Salvo
Husky Harris
Percy Watson
Lucky Cannon
Eli Cottonwood
Titus O'Neil
Eliminato Titus O'Neil Eli Cottonwood Lucky Cannon Husky Harris e Percy Watson Alex Riley e Michael McGillicutty

3ª stagione[modifica | modifica wikitesto]

Rookie 5ª settimana
(5 ottobre 2010)
9ª settimana
(2 novembre 2010)
11ª settimana
(16 novembre 2010)
12ª settimana
(23 novembre 2010)
13ª settimana
(30 novembre 2010)
Kaitlyn Immune
(3 sfide vinte)
Salva
(2 sfida vinta)
Salva
(1 sfida vinta)
Salva
(1 sfide vinte)
Vincitrice
Naomi Salva
(2 sfide vinte)
Immune
(3 sfide vinte)
Salva
(0 sfide vinte)
Salva
(0 sfide vinte)
Eliminata
AJ Salva
(3 sfide vinte)
Salva
(2 sfida vinta)
Immune
(3 sfida vinta)
Eliminata
(1 sfida vinta)
Aksana Salva
(1 sfida vinta)
Salva
(0 sfide vinte)
Eliminata
(0 sfide vinte)
Maxine Salva
(0 sfide vinte)
Eliminata
(1 sfida vinta)
Jamie Eliminata
(1 sfida vinta)
Eliminata Jamie Maxine Aksana AJ Naomi

4ª stagione[modifica | modifica wikitesto]

Rookie 5ª settimana
(4 gennaio 2011)
7ª settimana
(18 gennaio 2011)
10ª settimana
(8 febbraio 2011)
12ª settimana
(22 febbraio 2011)
13ª settimana
(1º marzo 2011)
Johnny Curtis Immune
(5 punti sfida vinti)
Salvo
(0 punti sfida vinti)
Immune
(3 punti sfida vinti)
Salvo
(3 punti sfida vinti)
Vincitore
Brodus Clay Salvo
(0 punti sfida vinti)
Salvo
(0 punti sfida vinti)
Salvo
(3 punti sfida vinti)
Immune
(8 punti sfida vinti)
Eliminato
Derrick Bateman Salvo
(3 punti sfida vinti)
Immune
(8 punti sfida vinti)
Salvo
(2 punti sfida vinti)
Eliminato
(0 punti sfida vinti)
Byron Saxton Salvo
(1 punto sfida vinti)
Salvo
(0 punti sfida vinti)
Eliminato
(2 punti sfida vinti)
Conor O'Brian Salvo
(4 punti sfida vinti)
Eliminato
(4 punti sfida vinti)
Jacob Novak Eliminato
(1 punto sfida vinti)
Eliminato Jacob Novak Conor O'Brian Byron Saxton Derrick Bateman Brodus Clay

5ª stagione[modifica | modifica wikitesto]

Rookie 11ª settimana
(17 maggio 2011)
13ª settimana
(31 maggio 2011)
15ª settimana
(14 giugno 2011)
17ª settimana
(28 giugno 2011)
59ª settimana
(18 aprile 2012)
Derrick Bateman Ritorno
(0 punti sfida vinti)
Vincitore non ufficiale
(0 punti sfida vinti)
Titus O'Neil Salvo
(19 punti sfida vinti)
Salvo
(19 punti sfida vinti)
Salvo
(22 punti sfida vinti)
Salvo
(22 punti sfida vinti)
Spostato a SmackDown
(45 punti sfida vinti)
Darren Young Salvo
(7 punti sfida vinti)
Salvo
(7 punti sfida vinti)
Salvo
(7 punti sfida vinti)
Salvo
(7 punti sfida vinti)
Spostato a SmackDown
(7 punti sfida vinti)
Conor O'Brian Salvo
(0 punti sfida vinti)
Salvo
(3 punti sfida vinti)
Salvo
(3 punti sfida vinti)
Eliminato
(3 punti sfida vinti)
Lucky Cannon Salvo
(0 punti sfida vinti)
Salvo
(0 punti sfida vinti)
Eliminato
(0 punti sfida vinti)
Byron Saxton Salvo
(4 punti sfida vinti)
Eliminato
(4 punti sfida vinti)
Jacob Novak Eliminato
(6 punti sfida vinti)
Eliminato Jacob Novak Byron Saxton Lucky Cannon Conor O'Brian

6ª stagione - presente[modifica | modifica wikitesto]

Nella sesta stagione, che non sarà più come le precedenti, cioè con delle eliminazioni settimanali e un vincitore, NXT diventa un vero e proprio roster della federazione.

NXT Championship[modifica | modifica wikitesto]

Nome Regni Periodo Giorni
Seth Rollins 1 29 agosto 2012 – 9 gennaio 2013 133
Big E Langston 1 9 gennaio 2013 – 12 giugno 2013 154
Bo Dallas 1 12 giugno 2013 – 27 febbraio 2014 260
Adrian Neville 1 27 febbraio 2014 – 11 dicembre 2014 287
Sami Zayn 1 11 dicembre 2014 – 11 febbraio 2015 62
Kevin Owens 1 11 febbraio 2015 – 4 luglio 2015 143
Finn Bálor 1 4 luglio 2015 – 21 aprile 2016 292
Samoa Joe 1 21 aprile 2016 – 20 agosto 2016 121
Shinsuke Nakamura 1 20 agosto 2016 – presente 39

NXT Tag Team Championship[modifica | modifica wikitesto]

Nome Regni Periodo Giorni
British Ambition (Adrian Neville & Oliver Grey) 1 13 febbraio 2013 – 8 maggio 2013 84
The Wyatt Family (Luke Harper & Erick Rowan) 1 8 maggio 2013 – 17 luglio 2013 70
Adrian Neville & Corey Graves 1 17 luglio 2013 – 2 ottobre 2013 77
The Ascension (Konnor & Viktor) 1 2 ottobre 2013 – 11 settembre 2014 344
Lucha Dragons (Kalisto & Sin Cara) 1 11 settembre 2014 – 28 gennaio 2015 139
Blake & Murphy 1 28 gennaio 2015 – 22 agosto 2015 206
The Vaudevillains (Aiden English & Simon Gotch) 1 22 agosto 2015 – 11 novembre 2015 81
The Revival (Dash & Dawson) 1 11 novembre 2015 – 1º aprile 2016 142
American Alpha
(Jason Jordan & Chad Gable)
1 1º aprile 2016 – 8 giugno 2016 68
The Revival (Dash & Dawson) 2 8 giugno 2016 – presente 112

NXT Women's Championship[modifica | modifica wikitesto]

Nome Regni Periodo Giorni
Paige 1 20 giugno 2013 – 24 aprile 2014 308
vacante 24 aprile 2014 – 29 maggio 2014 35
Charlotte 1 29 maggio 2014 – 11 febbraio 2015 258
Sasha Banks 1 11 febbraio 2015 – 22 agosto 2015 192
Bayley 1 22 agosto 2015 – 1º aprile 2016 223
Asuka 1 1º aprile 2016 – presente 180

Cronologia degli eventi speciali[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Lista degli eventi speciali di WWE NXT.
Nome Data
NXT ArRival 27 febbraio 2014
NXT TakeOver 29 maggio 2014
NXT TakeOver: Fatal 4 Way 11 settembre 2014
NXT TakeOver: R Evolution 11 dicembre 2014
NXT TakeOver: Rival 11 febbraio 2015
NXT TakeOver: Unstoppable 20 maggio 2015
NXT TakeOver: Brooklyn 22 agosto 2015
NXT TakeOver: Respect 7 ottobre 2015
NXT TakeOver: London 16 dicembre 2015
NXT TakeOver: Dallas 1º aprile 2016
NXT TakeOver: The End 8 giugno 2016
NXT TakeOver: Brooklyn II 20 agosto 2016
NXT TakeOver: Toronto 19 novembre 2016
NXT TakeOver: Orlando 31 marzo 2017
NXT TakeOver: Brooklyn III 19 agosto 2017

Programmazione internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Paese Canale Note
America Latina: Fox Sports Latinoamérica [2]
Australia Fox8 [3]
Bangladesh, India, Pakistan e Sri Lanka TEN Sports [4][5][6][7]
Cambogia Cambodian Television Network [8]
Canada WWE Network [9]
Filippine Fox Channel Asia [10]
Francia Action [11]
Germania, Austria, Svizzera,
Lussemburgo, e Liechtenstein
ProSieben Fun [12][13][14]
[15][16][17]
Giappone J Sports 1 [18]
Italia Sky Sport 2 [19]
Malesia Astro SuperSport [20]
Messico Viva Sports [21]
Mondo arabo OSN [22][23][24]
Polonia Extreme Sports Channel [25]
Portogallo SportTV 3 [26]
Regno Unito WWE Network
Romania Sport.ro
Singapore SuperSports
Sud Africa e.tv [27]
Taiwan Videoland Max-TV [28]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Official Destination for WWE Superstars > WWE NXT, su WWE.com. URL consultato il 23 luglio 2016.
  2. ^ WWE and Fox Sports Latin America Announce Partnership, WWE. URL consultato il 14 ottobre 2014.
  3. ^ WWE's Australia Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  4. ^ WWE's Bangladesh Schedule, su WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  5. ^ WWE's India Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  6. ^ WWE's Pakistan Schedule, su WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  7. ^ http://www.wwe.com/schedules/television/india
  8. ^ WWE's Cambodia Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  9. ^ http://wwe.sportsnet.ca/schedule/
  10. ^ WWE's Philippines Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  11. ^ WWE's France Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  12. ^ (DE) WWE Germany Scheduling, su WWE. URL consultato il 31 maggio 2010.
  13. ^ (DE) WWE Magazine, Sky Sport. URL consultato il 31 maggio 2010.
  14. ^ WWE Austria Scheduling, WWE. URL consultato il 31 maggio 2010.
  15. ^ WWE Switzerland Scheduling, WWE. URL consultato il 31 maggio 2010.
  16. ^ WWE Luxembourg Scheduling, WWE. URL consultato il 31 maggio 2010.
  17. ^ WWE Liechtenstein Scheduling, WWE. URL consultato il 31 maggio 2010.
  18. ^ WWE's Japan Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  19. ^ WWE's Italy Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  20. ^ WWE's Malaysia Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  21. ^ WWE's Mexico Schedule, su WWE. URL consultato il 7 settembre 2013.
  22. ^ WWE's Algeria Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  23. ^ WWE's Egypt Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  24. ^ WWE's Qatar Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  25. ^ WWE's Poland Schedule, WWE. URL consultato il 2 giugno 2010.
  26. ^ WWE's Portugal Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  27. ^ WWE's South Africa Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  28. ^ WWE's Taiwan Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling