Affari a quattro ruote

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Affari a quattro ruote
Titolo originaleWheeler Dealers
PaeseRegno Unito
Anno2003 - in corso
Generedocu-reality, motoristico
Edizioni17
Puntate239
Durata30 min (stagioni 1 - 6)
60 min (stagioni 7 - in corso)
Lingua originaleinglese
Crediti
ConduttoreMike Brewer
Edd China (2003-2017)
Ant Anstead (2017-2021)
Marc Priestley (2021-oggi)
MusicheThe Wideboys
Casa di produzioneAttaboy TV
Rete televisivaDiscovery Real Time (2003 - 2010)
Discovery Channel (2011 - 2015)
Velocity
(2014-in corso)
Rete televisiva
(ed. italiana)
Discovery Channel
DMAX
Motor Trend

Affari a quattro ruote (Wheeler Dealers) è una serie televisiva inglese trasmessa in prima visione nel Regno Unito dal 2003 su Discovery Real Time.

Il programma è presentato da Mike Brewer[1] (doppiato nella versione italiana da Vladimiro Conti) che si occupa della compravendita di automobili usate, da Edd China (doppiato nella versione italiana da Sergio Lucchetti e Gabriele Trentalance[2]), poi da Ant Anstead (doppiato nella versione italiana da Davide Marzi), e poi, Marc Priestley (doppiato nella versione italiana da Paolo Vivio) che provvede agli interventi meccanici ed estetici.

Il 21 marzo 2017 China, dopo tredici anni, lascia il programma a causa della decisione da parte di Velocity Channel di ridurre lo spazio dedicato ai suoi restauri, al fine di tagliare tempi e costi di produzione; verrà sostituito da Anstead a partire dalla quattordicesima stagione.[3]

Il programma[modifica | modifica wikitesto]

Durante ogni episodio Mike, tramite annunci su giornali, riviste specializzate, siti internet o conoscenze personali, cerca un'automobile da restaurare, che sia di un qualche valore storico o di una qualche rilevanza nella cultura popolare, e si reca sul posto per concludere l'affare con il venditore, cercando di strappare il miglior prezzo possibile, facendo leva sui difetti o le carenze dell'automobile e proponendo un pagamento in contanti per una pronta conclusione della compravendita.

Ottenuta l'automobile, Mike la porta in officina da Edd e gli illustra le sue sensazioni di guida e gli interventi da eseguire alla meccanica, alla carrozzeria, agli interni o alla strumentazione. A volte propone un restyling altre volte ancora, una completa trasformazione, in base al settore di mercato in cui si inserisce meglio il veicolo in questione. Mike stabilisce anche il bugdet di spesa per gli interventi in rapporto al prezzo di vendita da proporre al futuro acquirente.

Edd porta l'automobile in officina e si mette al lavoro, cercando di contenere sia i tempi che i costi e talvolta, per i lavori più pesanti, si fa aiutare anche da Paul (poi sostituito da Phill), un aiuto meccanico presente in officina. Edd e Mike cercano i ricambi, nuovi o usati, mentre gli interventi al di fuori dalla portata di Edd sono affidati a specialisti esterni.

Durante le prime quattro stagioni del programma Mike intervistava il proprietario di un modello identico a quello acquistato, ma in perfette condizioni, che poi provava in pista.

Terminato il lavoro, Edd mostra a Mike l'automobile e gli elenca le migliorie apportate. Insieme fanno un giro di prova, ora su strada ora in pista, e discutono del prezzo di vendita. Mike elenca tutte le voci di spesa per il restauro e la messa su strada dell'automobile e mette un annuncio di vendita. Incontra i possibili acquirenti e cerca strappare il miglior prezzo e quindi il maggior profitto dall'operazione.

L'officina[modifica | modifica wikitesto]

L'officina dalla prima alla quarta stagione è situata in una fattoria a Cockpole Green, un paese vicino a Maidenhead; dalla quinta all'ottava stagione è situata presso la Bisham Abbey, non lontano dal Tamigi; dalla nona all'undicesima stagione è situata nell'Eastern Industrial Area di Bracknell e nel Longshot Industrial Estate, dalla parte opposta della cittadina; nella dodicesima stagione si trasferisce in California a Huntington Beach vicino a Los Angeles, e anche nelle stagioni dalla tredicesima alla sedicesima l'officina rimane nella west coast statunitense.[4][5] Dalla diciassettesima stagione il programma torna a essere trasmesso dall'Inghilterra, nell'officina allestita nei dintorni di Oxford.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Puntate di Affari a quattro ruote.

Fino alla sesta stagione ogni progetto era diviso in due episodi da 30 minuti l'uno e all'inizio del secondo veniva dato un breve riassunto di quanto fatto nel primo. A partire dalla settima stagione il formato è diventato di un singolo episodio di un'ora per ogni progetto.

Stagione Episodi Prima TV UK Prima TV Italia
Prima stagione 12 2003 2017
Seconda stagione 12 2004 2018
Terza stagione 12 2005 2016
Quarta stagione 12 2006 Anni duemiladieci
Quinta stagione 12 2008 Anni duemiladieci
Sesta stagione 20 2009 Anni duemiladieci
Settima stagione 10 2010 Anni duemiladieci
Ottava stagione 10 2011 Anni duemiladieci
Nona stagione 15 2012 2012
Decima stagione 12 2013 2013
Undicesima stagione 14 2014 2014
Dodicesima stagione 18 2015 2016
Tredicesima stagione 16 2016-2017 2017
Quattordicesima stagione 16 2017-2018 2018-2019
Quindicesima stagione 24 2018-2019 2018-2019
Sedicesima stagione 14 2020-2021 2020-2021
Diciassettesima stagione 10 2021-in corso 2021

Affari a quattro ruote World Tour[modifica | modifica wikitesto]

Affari a quattro ruote World Tour
Titolo originaleWheeler Dealers Trading Up
PaeseRegno Unito
Anno2013 - 2014
Generedocu-reality, motoristico
Edizioni2
Puntate12
Durata60 min
Lingua originaleinglese
Crediti
ConduttoreMike Brewer
Casa di produzioneAttaboy TV
Rete televisivaDiscovery Channel
Rete televisiva
(ed. italiana)
Discovery Channel

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Puntate di Affari a quattro ruote § Affari a quattro ruote World Tour.
Stagione Episodi Prima TV UK Prima TV Italia
Prima stagione 6 2013 2015
Seconda stagione 6 2014 2016

Prima stagione (2013)[modifica | modifica wikitesto]

In questa nuova serie Mike scopre usi e costumi del mercato dell'automobile in giro per il mondo. Partendo con soli 3.000 dollari in tasca, il suo obiettivo è realizzare un costante profitto con la compravendita di automobili in vari Paesi per accrescere gradualmente il capitale iniziale almeno fino ai 30.000 dollari necessari all'acquisto di una supercar.

Durante il viaggio chiede consiglio a esperti locali per scoprire i trucchi che fanno aumentare il valore delle automobili.

Seconda stagione (2014)[modifica | modifica wikitesto]

Mike comincia la nuova stagione ancora con 3.000 dollari di capitale iniziale. il suo obiettivo è riuscire ad acquistare una supercar italiana da 40.000 dollari. Il primo episodio negli Stati Uniti è stato trasmesso il 6 agosto 2014 dall'emittente Velocity; nel Regno Unito la serie è stata trasmessa da ottobre 2014.

Il 24 novembre 2014 Discovery Channel ha terminato la produzione della serie.

Affari a quattro ruote: L'auto dei sogni[modifica | modifica wikitesto]

Affari a quattro ruote: L'auto dei sogni
Titolo originaleWheeler Dealers Dream Car
PaeseRegno Unito
Anno2020
Generedocu-reality, motoristico
Edizioni1
Puntate8
Durata60 min
Lingua originaleinglese
Crediti
ConduttoreMike Brewer Marc "Elvis" Priestley
Rete televisivaDiscovery Channel
Rete televisiva
(ed. italiana)
Discovery Channel
Motor Trend

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV UK Prima TV Italia
Prima stagione 8 - 2020

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mike and Edd Q&A at DiscoveryUK.com
  2. ^ Solo nella St. 16 ep. 16
  3. ^ automoto.it, “Affari a quattro ruote”, il meccanico Edd China lascia lo show [Video], su automoto.it. URL consultato il 22-03-17.
  4. ^ "Wheeler Dealer", su ttx.co.uk. URL consultato il 6 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2015).
  5. ^ Where is the wheeler dealers workshop?

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]