Le avventure di Penelope Pitstop

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le avventure di Penelope Pitstop
serie TV cartone
Lapenepit.png
I titoli di testa
Titolo orig. The Perils of Penelope Pitstop
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Studio Hanna-Barbera
Rete CBS
1ª TV 13 settembre 1969 – 17 gennaio 1970
Episodi 17 (completa)
Durata ep. 20 min
Rete it. Rai 1, Cartoon Network, Boomerang, Boing

Le avventure di Penelope Pitstop (The Perils of Penelope Pitstop) è una serie di cartoni animati statunitensi prodotta da Hanna-Barbera, protagonista Penelope Pitstop.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Durante la serie Wacky Races, alcuni personaggi ebbero un grande successo e di conseguenza nacquero degli spin-off dedicati a loro. Oltre a Dastardly e Muttley e le macchine volanti, venne prodotta anche una serie per la "divina" Penelope Pitstop e per la banda di gangster nani capitanata da Clyde (anch'essa presente nel fortunato cartone, ma in quest'occasione più caratterizzata).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Composta[Manca un soggetto: che cosa è composta da...?] dal capobanda, dall'idiota Dum Dum, dal versatile Pockets, dal dormiglione Snoozy, dal sempre triste Softy, dall'allegrone Yak Yak e dal velocissimo Zippy, che, a bordo della loro incredibile macchina d'epoca anti-proiettile (la stessa usata in Wacky Races) qui nominata Chugga-Boom, tentano di proteggere la bella protagonista dai tranelli architettati dal perfido Artiglio Incappucciato (Sylvester Sneekly) che in realtà, è il tutore di Penelope e che, la vorrebbe eliminare per incassarne la ricca eredità.

La trama è evidentemente ricalcata su quella dei Pericoli di Pauline ("Perils of Pauline") fortunato feuilleton di inizio secolo (poi adattato in diversi serial cinematografici dell'epoca del muto e del bianco e nero) che vedevano una giovane ereditiera messa in situazioni pericolose (come nella famosissima scena della ragazza legata sulle rotaie, diventata un vero e proprio archetipo) da chi voleva appropriarsi della sua fortuna.[senza fonte]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

  1. Jungle Jeopardy (Sopra le fauci dei coccodrilli)
  2. The Terrible Trolley Trap (Il pericolo corre sul tram)
  3. The Boardwalk Booby Trap (Penelope sottovuoto)
  4. Wild West Peril (Viaggio in pallone)
  5. Carnival Calamity (Pericoli al luna park)
  6. The Treacherous Movie Lot Plot (Casting con gorilla)
  7. Arabian Desert Danger (Il terribile Deserto Arabico)
  8. The Diabolical Department Store Danger (Il grande magazzino del pericolo)
  9. Hair Raising Harness Race (Episodio di sabotaggio)
  10. North Pole Peril (La conquista del Polo Nord)
  11. Tall Timber Treachery (Il festival degli alberi)
  12. Cross Country Double Cross (Cerimonia sempre rinviata)
  13. Big Bagdad Danger (Apriti sesamo)
  14. Bad Fortune in a Chinese Fortune Cookie (Un portafortuna sfortunato)
  15. Big Top Trap (Al circo)
  16. Game of Peril (Caccia ai disastri)
  17. London Town Treachery (Visita al conte del biscotto)

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Nel doppiaggio originale, in tutti gli episodi è presente il narratore. Nel doppiaggio italiano è assente, presente solo nella sigla iniziale.

Personaggio Doppiatori originali Doppiatori italiani
Penelope Pitstop Janet Waldo Piera Vidale
Artiglio Incappucciato
(Sylvester Sneekly)
Paul Lynde Marcello Prando

Franco Latini

Fratelli Bully Mel Blanc Marcello Prando
Yak Yak Mel Blanc Gastone Pescucci
Dum Dum Don Messick Nino Scardina

Altri doppiatori sono: Dario Penne, Giorgio Piazza, Sandro Iovino.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]