Svizzera italiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Svizzera di lingua italiana
regione linguistica
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Wappen Graubünden matt.svg Grigioni
Wappen Tessin matt.svg Ticino
Amministrazione
Lingue ufficiali italiano
Territorio
Coordinate 46°12′N 9°01′E / 46.2°N 9.016667°E46.2; 9.016667 (Svizzera di lingua italiana)Coordinate: 46°12′N 9°01′E / 46.2°N 9.016667°E46.2; 9.016667 (Svizzera di lingua italiana)
Superficie 3 796,78 km²
Abitanti 364 933 (31-12-2014)
Densità 96,12 ab./km²
Altre informazioni
Lingue italiano, ticinese
Fuso orario UTC+1
Cartografia

Svizzera di lingua italiana – Localizzazione

Mappa del Canton Ticino, l'unico cantone svizzero prevalentemente di lingua italiana (87,7% dei parlanti[1]).
Distribuzione linguistica nei Grigioni.

La Svizzera di lingua italiana (tedesco italienische Schweiz, francese Suisse italienne, romancio Svizra italiana) è l'insieme delle regioni della Svizzera in cui si usa la lingua italiana in diglossia con il dialetto ticinese e comprende:

Vicende storiche[modifica | modifica wikitesto]

Temporaneamente i Confederati, nell'ambito delle Campagne transalpine, occuparono anche le Tre Pievi (1512-1524), la Valtravaglia (1512-1515), la Valcuvia (1512-1515) e la Val d'Ossola (1410-1422 e 1512-1515). Inoltre, anche la Valtellina divenne dal 1512 al 1797 un possedimento del Cantone dei Grigioni.

La locuzione «Svizzera di lingua italiana» non ha alcun titolo di ufficialità, poiché la Confederazione svizzera riconosce come entità costitutive della stessa i cantoni, i cui confini politici non coincidono con le frontiere linguistiche.

Principali centri della Svizzera di lingua italiana[modifica | modifica wikitesto]

I principali centri della Svizzera di lingua italiana che si trovano nel Canton Ticino sono:

I principali centri della Svizzera di lingua italiana che si trovano nel Canton Grigioni sono:

Centri più popolosi della Svizzera di lingua italiana[modifica | modifica wikitesto]

# Comune Abitanti Superficie
1 Lugano-coat of arms.svg Lugano 68 677[2] 75,81
2 Stemma Bellinzona.svg Bellinzona 18 690[3] 19,15
3 Locarno-coat of arms.svg Locarno 16 334[4] 19,27
4 Mendrisio-coat of arms.svg Mendrisio 15 562[5] 32,01

Infrastrutture[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1996 la popolazione di lingua italiana della Svizzera può fare riferimento a una propria università, l'Università della Svizzera italiana, con sede a Lugano e Mendrisio. L'altro istituto di educazione superiore presente nella regione è la Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana con sede a Manno. L'aeroporto principale è quello di Lugano-Agno. Oltre alle infrastrutture cantonali (del Canton Ticino e del Cantone dei Grigioni), la Svizzera italiana ospita alcuni centri di rilevanza nazionale: il Centro Svizzero di Calcolo Scientifico (a Lugano), la Fonoteca nazionale svizzera (a Lugano) e il Tribunale Penale Federale Svizzero (a Bellinzona).

Radio e televisione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: RSI - Radiotelevisione svizzera di lingua italiana.

Nella Svizzera di lingua Italiana sono presenti da decenni radio e televisioni svizzere in italiano. La più importante è RSI, che possiede due canali televisivi (LA1, che ha cominciato le trasmissioni nel 1961, e LA2, nata nel 1997) e tre stazioni radio (Rete Uno, Rete Due e Rete Tre). Inoltre sono attive un'emittente televisiva (TeleTicino) e alcune radio private (Radio 3i, Radio Fiume Ticino). La RSI tra gli anni sessanta e gli anni settanta era molto seguita in buona parte del Nord Italia, soprattutto perché era passata alle trasmissioni a colori molto anticipatamente rispetto alla RAI.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Statistica svizzera - Dati chiave
  2. ^ Città di Lugano - Popolazione al 31 dicembre 2015
  3. ^ Città di Bellinzona - Popolazione al 31 dicembre 2015
  4. ^ Città di Locarno - Popolazione al 13 gennaio 2016
  5. ^ Città di Mendrisio - Popolazione al 31 dicembre 2015
Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera