Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Mucca e Pollo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mucca e Pollo
serie TV cartone
MuccaPollologoita.png
Logo Italiano
Titolo orig. Cow and Chicken
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Autore David Feiss
Regia John McIntyre
Soggetto Maxwell Atoms
Dir. artistica Scott Morse
Musiche Bill Fulton
Rete Cartoon Network
1ª TV 15 luglio 1997 – 24 luglio 1999
Episodi 52 (completa)
Durata ep. 22 min
Studio dopp. it. SEFIT-CDC
Generi umorismo, commedia
Mucca
Nome orig. Cow
Lingua orig. Inglese
Autore David Feiss
Voce orig. Charlie Adler
Voce italiana Tiziana Avarista
Specie Mucca
Sesso Femmina
Parenti
Pollo
Nome orig. Chicken
Lingua orig. Inglese
Autore David Feiss
Voce orig. Charlie Adler
Voce italiana Marco Mete
Specie Pollo
Sesso Maschio
Parenti
Il Rosso
Nome orig. The Red Guy
Lingua orig. Inglese
Autore David Feiss
Voce orig. Charlie Adler
Voce italiana Francesco Pannofino
Specie demone

Mucca e Pollo (Cow and Chicken) è una serie a cartoni animati creata da David Feiss, trasmessa inizialmente su Cartoon Network a partire dal 1997. Il cartone, tratto da una serie di fumetti usciti negli Stati Uniti, racconta le avventure di Mucca e Pollo, una coppia di fratelli inspiegabilmente nati da una famiglia umana. I due, assieme ai loro familiari, vivono le situazioni più disparate: si parte dai normali problemi che affliggono i bambini e gli adolescenti ogni giorno passando per scene di vita quotidiana, sino a cadere nel "no-sense" più assoluto. Avventure nelle quali, a fungere da contorno, fanno la loro comparsa personaggi singolari come Il Rosso, uno sciocco personaggio simile ad un satiro che non indossa pantaloni (per questo viene spesso soprannominato Rosso Senzabraghe) e che, per i suoi tratti "diavoleschi", viene probabilmente dall'inferno. L'episodio pilota "Vietato fumare" (No Smoking) apparve nella serie What a Cartoon!, come successe per Il laboratorio di Dexter (Dexter's Laboratory), trasmesso dallo stesso network.

La serie è composta in totale da 52 episodi da 22 minuti, divisi in quattro stagioni composte tutte da 13 episodi divisi in due mini-episodi da 10 minuti.

Attualmente viene trasmesso su Cartoon Network e Boing.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le vicende ruotano attorno ad una coppia di fratelli composta da un pollo e da una mucca, chiamati rispettivamente Mucca e Pollo, nati da genitori umani. Un particolare squisitamente no-sense, al quale gli stessi autori non hanno voluto rispondere in maniera esaustiva, come si evince dalla sigla originale: "Mamma ha avuto un pollo / Mamma ha avuto una mucca / Papà ne è stato orgoglioso / Non gli è importato come è successo!", questo è tutto ciò che è dato sapere circa la situazione dei due bambini, una situazione resa ancor più particolare dai vari parenti che di quando in quando fanno la loro apparizione nella serie. Si parte da "Cugina Scrofa", inguaribile teppista sempre nei guai con la legge, sino ad arrivare a "Zio Lungocorno Bue", professore universitario tuttavia dalle scarse doti intellettive.

Da citare anche "Cugino Lumachino", una lumaca antropomorfa che con la sua ingenuità e sbadataggine mette spesso in imbarazzo Pollo, e "Pecorone Nero", una pecora "iettatrice" molto temuta dai suoi familiari. L'unico che sembra avere un "continuum" con la famiglia è il cugino "Pollo Smidollato", un eccellente cabarettista anche se privo di ossa ed incapace di camminare, spesso trasportato via da improvvise folate di vento. La serie attinge copiosamente da diversi clichés dei cartoni animati: non sono rari i momenti in cui i personaggi amano darsele di santa ragione in maniera scalcinata, a suon di oggetti contundenti (pur comunque non riportando danni "realistici"), senza tralasciare poi un sense of humor ampiamente ripreso dai vecchi cartoon di Hanna-Barbera o della Warner Bros.

Gli episodi non hanno una vera e propria trama, e trattano in maniera parossistica e caricaturale la vita di tutti i giorni, cercando di far ridere e divertire anche parlando di tematiche molto delicate quali bullismo, emarginazione e discriminazione. La maggior parte delle puntate ruota intorno ad un problema iniziale che i nostri protagonisti (non senza difficoltà) cercheranno di risolvere, spesso combattendo contro avversari agguerriti. Per esempio contro i bulli della scuola, oppure contro Rosso, che impersonando mille personaggi diversi (e puntualmente non venendo mai riconosciuto, nonostante i travestimenti appena accennati) cerca sempre di combinare qualche guaio o di raggirare qualche malcapitato.

Alcune volte la situazione è troppo grave per essere risolta dai soli Mucca e Pollo, ed ecco dunque l'arrivo in pompa magna dell'alter-ego di Mucca, Supermucca, una supereroina con caratteristiche differenti rispetto al suo normale personaggio, in possesso di una forza erculea, capace di volare più veloce della luce ed anche di parlare spagnolo; nonostante sia palese, il Rosso cerca invano di scoprire l'identità "segreta" di Supermucca, arrivando ad ordire piani su piani per poterci riuscire, fallendo ogni volta. Degni comprimari delle vicende dei nostri personaggi sono anche i genitori di Mucca e Pollo, chiamati semplicemente Mamma e Papà, inquadrati solo dalla vita in giù: questo è, probabilmente, un tributo al mondo di Tom e Jerry, nel quale tutti i personaggi (a differenza dei protagonisti) venivano inquadrati solamente "a metà".

A differenza di quanto avvenuto in Tom & Jerry, però, Mamma e Papà sono effettivamente privi della loro metà superiore, cancellatagli da Rosso in un episodio in cui si era impossessato della matita del disegnatore della serie, adoperando la gomma posta su di essa; questo non impedisce ad entrambi di vivere una vita più che normale, adoperando i piedi al posto delle mani e svolgendo mansioni di tutti i tipi, dal giardinaggio allo shopping. Curiosità massima, sono ancora capaci di parlare. Nella serie originale, Charlie Adler ha dato la sua voce ai tre personaggi principali, cosa piuttosto rara nelle produzioni degli anni Novanta. Altri attori hanno registrato le voci dei personaggi secondari, incluso Dan Castellaneta (Earl), la voce di Homer Simpson.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Mucca è una mucca antropomorfa è la sorella minore adottiva di Pollo,la quale si comporta in modo infantile e capriccioso e ha un atteggiamento da bambina piccola nonostante abbia già 7 anni. Il suo alter ego è Supermucca, una supereroina che salva specialmente pollo in situazioni pericolose,il rosso cerca sempre inutilmente di scoprire chi e veramente ma con risultati scarsi. È la tipica bambina che tiene molto a suo fratello e che ama giocare con lui anche se pollo in realtà è costretto dalla madre a giocare con lei. Chiama spesso suo fratello "fratellone" o "caro fratellone".
  • Pollo è un pollo antropomorfo. Ha 11 anni e si comporta come un giovanotto provocatore, egoista, incapace, geloso e testardo; a volte assieme a Mucca che chiama "sorellona" (solo a volta la chiama Mucca) è anche un po' simpatico. I suoi amici sono Earl e Flem. In italiano è doppiato da Marco Mete.
  • Il Rosso (The Red Guy in originale) è uno dei personaggi principali della serie e del suo spin-off Io sono Donato Fidato. Subdolo, insolente e interessato, il suo non è un vero e proprio nome: unica costante infatti della sua presenza nella serie è l'aspetto fisico (un grasso diavolo rosso senza braghe): nome e qualifica cambiano ad ogni episodio, a seconda del tipo di scherzo o truffa che Rosso ha deciso di giocare a Mucca e Pollo, che si concludono in genere con un disastro ai suoi danni; infatti si rivela come nemico di tutti. Nel corso della serie di qualifica come: contrammiraglio, insegnante di pianoforte, detective, presentatore televisivo, uomo dei gelati, ballerina, pattinatrice artistica, guida, maggiordomo, hostess e molte altre cose ancora: a volte è il vicino scorbutico dei due fratelli, a volte gli mancano entrambe le gambe, sostituite da due gambe di legno. Anche il nome cambia: Rosso, Rosso Senzabraghe, Rouge Sanspantalòn, Il Grande Panzini, Panciotti e altri nomi. Nella serie italiana è doppiato da Francesco Pannofino. Le sue frasi preferite sono "Ho lasciato i pantaloni in tintoria" e "è forse un crimine?" quest'ultimo seguito da qualunque sua affermazione. Quando parla ha stranamente un carattere pittoresco e premuroso, ma egoisticamente e aggressivamente, impazzisce quando urla. Un altro dei suoi hobby è quello di molestare Mucca, spesso provocandola in diversi modi, tra cui il più frequente è quello di picchiare e prendere in giro senza pietà, davanti ai suoi occhi, Pollo.
  • Flem ed Earl sono gli amici di pollo: hanno 11 anni e sono molto stupidi e fanno assieme a lui scherzi e avventure, Earl è un ragazzo alto con dei dentoni dove sfoggia l'apparecchio, Flem è basso e grassottello e porta gli occhiali. Il padre di Flem è un capo-scout. Nella serie italiana sono doppiati da Gabriele Lopez e Mino Caprio.
  • Mamma e Papà sono i genitori di Mucca e Pollo; non vengono mai mostrati dalla vita in su, e svolgono qualsiasi azione con i piedi. Sono i genitori biologici di Pollo (nell'episodio in cui Mucca e Pollo si ribellano alla mensa scolastica di scopre che i loro bis nonni sono un umano e un'oca) mentre Mucca è stata adottata. Nell'episodio Cow and Chicken Reclining vengono mostrati 2 mezzibusti superiori, forse appartenenti a Mamma e Papà. Nell'episodio pilota, i due alla fine sono mostrati come gambe parlanti e senza parte superiore, ma si è visto unicamente in questa occasione, senza apparire più nelle puntate successive. In più in un episodio appare la nonna materna di Mucca e Pollo che è un umana completa. In un altro invece appare la zia materna di Mucca e Pollo dove anche lei si vede dalla vita in giù. In un altro episodio Mucca e Pollo indossano i loro abiti. Nella serie italiana sono doppiati da Sergio Di Stefano e Stefanella Marrama.
  • Scrofa: (Sow in originale) è la scrofa cugina teppista di Mucca e Pollo. Nell'episodio in cui è apparsa (intitolato appunto La cugina Scrofa) cerca di far passare Mucca per una teppista. Doppiata da Francesca Draghetti.
  • Pollo smidollato il pollo cugino senza ossa (da cui il nome) di Mucca e Pollo. Una delle sue situazioni è che racconta sempre le barzellette a tutti. È uguale a Pollo. Nella serie italiana è doppiato da Simone Mori. Appare meno frequentemente nelle ultime due stagioni.
  • Lumachino: (Slug Boy in originale) è figlio della sorella maggiore della madre di Mucca e Pollo. È mezzo umano e mezzo lumaca (da parte di padre), infatti possiede sia le gambe che il guscio. Doppiato da Fabrizio Manfredi.
  • Pecorone Nero: (Black Sheep in originale) è il cugino di Mucca e Pollo. È la pecora nera della famiglia, già da come dice il nome. I loro genitori quando compare si spaventano e ne parlano male con Mucca e Pollo. Doppiato da Fabrizio Manfredi.
  • Insegnante della scuola di Mucca e Pollo

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Mucca e Pollo.

Doppiaggio italiano[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione italiana del cartone è a cura di Sefit - CDC.

Spin-off[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1999 al 2001 è andato in onda negli Stati Uniti lo spin-off Io sono Donato Fidato (I Am Weasel), arrivato anche in Italia, dedicato ai personaggi Donato Fidato e Matteo Babbeo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]