Batman: The Dark Knight Returns, Part 1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Batman: The Dark Knight Returns - Part 1
Titolo originale Batman: The Dark Knight Returns - Part 1
Paese di produzione USA
Anno 2012
Durata 76 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere animazione
Regia Jay Oliva
Soggetto Frank Miller, Klaus Janson e Lynn Varley
Sceneggiatura Bob Goodman
Produttore Benjamin Melniker, Michael Uslan, Alan Burnett e Bruce Timm
Casa di produzione Warner Bros. Animation e DC Entertainment
Distribuzione (Italia) Warner Home Video
Montaggio Christopher Drake
Doppiatori originali

Batman: The Dark Knight Returns - Part 1 è un film d'animazione del 2012 basato sulla prima parte del graphic novel Il ritorno del Cavaliere Oscuro di Frank Miller.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Bruce Wayne, ormai anziano, torna a vestire i panni di Batman dopo dieci anni dal suo ritiro per proteggere Gotham City dalla banda di criminali noti come "Mutanti".

Molte cose sono cambiate da quando Bruce ha appeso il mantello: il capo della polizia James Gordon, che ha scoperto la sua identità e col quale intrattiene una relazione d'amicizia, è ormai prossimo alla pensione; dopo una serie di interventi di chirurgia plastica Harvey Dent, l'ex procuratore distrettuale divenuto il criminale Due Facce, è riuscito, secondo i medici, a ritrovare la sua stabilità mentale; il Joker, infine, si trova in stato catatonico all'Arkham Home, una clinica nata per sostituire il vecchio manicomio criminale.

Nonostante il parere del dottor Wolper, Due Facce, una volta libero, prende possesso di un aereo con l'intento di far esplodere un edificio ma viene fermato da Batman, che scopre che Dent si ritiene ormai completamente deforme e che entrambi saranno per sempre perseguitati dai propri demoni. Il Cavaliere Oscuro comincia quindi a cercare il capo dei Mutanti, che dopo aver sconfitto con enorme fatica riesce infine a far arrestare.

Il sindaco di Gotham si incontra quindi in carcere con il capo dei Mutanti per proporgli una tregua ma viene ucciso da quest'ultimo. Gordon, seguendo gli ordini di Batman, lo libera per permettere a Wayne di sconfiggerlo davanti ai suoi uomini: dopo una dura lotta il Cavaliere oscuro ha la meglio, anche grazie all'aiuto del nuovo Robin (una ragazza di nome Carrie Kelly) e i Mutanti cominciano a farsi chiamare "Figli di Batman", abbandonando le vesti di criminali per quelle di grezzi vigilanti.

Nell'ultima scena Joker, ascoltando il messaggio dei "Figli di Batman" alla televisione, si risveglia dalla sua condizione sfoderando il suo proverbiale e sinistro sorriso.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito in DVD e Blu-ray Disc il 25 settembre 2012.[1]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il trailer esteso è stato diffuso da MTV il 31 luglio 2012.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) MTV Geek - Exclusive Premiere: 'Batman: The Dark Knight Returns, Part 1' Trailer, MTV Geek, 31 luglio 2012. URL consultato il 1º agosto 2012.
  2. ^ (EN) Exclusive: Batman: The Dark Knight Returns, Part 1 Trailer, MTV, 27 luglio 2012. URL consultato il 1º agosto 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]