Justice League: The New Frontier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Justice League: The New Frontier
Justice League The New Frontier.jpg
I protagonisti in un fotogramma del film
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2008
Durata75 min
Rapporto1,78:1
Genereanimazione, azione, fantascienza
RegiaDave Bullock
SoggettoDarwyn Cooke
SceneggiaturaStan Berkowitz
ProduttoreMichael Goguen
Produttore esecutivoBruce Timm
Casa di produzioneWarner Bros. Animation
MontaggioElen Orson
MusicheKevin Manthei
Character designDarwyn Cooke, J. Bone, Andy Chiang, Arthur Lee, Glen Murakami, Tommy Tejeda, Glenn Wai Lim Wong
AnimatoriTae-Ho Han, Jong-Sik Nam, Yu-Won Pang
SfondiAndrew Gentle, Robert Haverland, Dave Johnson, Pakin Liptawat, Paul Rivoche, Jonard Soriano
Doppiatori originali

Justice League: The New Frontier è un film d'animazione direct-to-video statunitense del 2008 diretto da Dave Bullock. È l'adattamento del fumetto della DC Comics DC: La nuova frontiera.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film, ambientato tra il 1953 e il 1960 quando la Guerra fredda ebbe inizio, comincia con un'entità sconosciuta, che dice di chiamarsi "Il Centro", che spiega come fu testimone dell'evoluzione della vita sulla Terra; le sue parole furono poi scritte e illustrate in un libro chiamato L'ultima storia, il cui autore finì col suicidarsi sparandosi.

Alla fine della Guerra di Corea, il pilota statunitense Hal Jordan e il suo commilitone Kyle "Ace" Morgan vengono attaccati da piloti nemici non ancora informati della fine del conflitto; l'aereo di Hal viene abbattuto e, dopo essersi eiettato fuori dal mezzo, è costretto a uccidere un soldato koreano, anch'egli convinto che la guerra fosse ancora in corso, per salvarsi. Il trauma causato da questo evento lo porta a un internamento in un ospedale psichiatrico per due anni.

All'osservatorio di Gotham City, intanto, l'ultimo sopravvissuto di una razza marziana, J'onn J'onnz, viene inavvertitamente teletrasportato sulla Terra da uno scienziato, il dottor Saul Erdel; lo shock per la comparsa dell'alieno causa un attacco cardiaco fatale al dottore, che tuttavia si scusa con J'onn per averlo teleportato su un mondo diverso dal suo. Incapace di ritornare su Marte, l'alieno assume l'identità del dottor Erdel.

L'anno seguente Superman incontra Wonder Woman in Indocina: l'amazzone sta festeggiando insieme a un gruppo di donne liberate dalla prigionia politica. Diana ha permesso loro di vendicarsi nei confronti dei propri rapitori ma Superman non approva l'iniziativa ricordando all'eroina che il governo non si fida di loro, cosa che ha portato allo scioglimento della Justice Society, alla morte di Hourman e Batman ad agire da vigilante ricercato. Essendo le due parti in conflitto, Diana lascia l'America per ritornare sull'Isola Paradiso.

A Gotham, nel frattempo, J'onn vive sotto le mentite spoglie del dottor Erdel, imparando ciò che può circa gli umani e la società terrestre attraverso la televisione. A Las Vegas, la reporter Iris West intervista il cantante Buddy Blake nello stesso casinò dove Hal Jordan ed Ace Morgan si stanno divertendo; mentre la reporter si trova al telefono col fidanzato Barry Allen, Capitan Cold fa la sua comparsa, deciso a derubare il casinò. Sentendo l'evento al telefono, Barry, vestiti i panni del supereroe Flash, arriva di corsa e salva la situazione; prima di essere sconfitto definitivamente, tuttavia, Cold viene posseduto dall'entità sconosciuta del prologo, che chiede a Flash perché è più veloce "degli altri esseri inferiori" prima di abbandonare il corpo del criminale.

Hal e Ace lasciano il casinò e si dirigono verso il deserto; Ace ha notato il cambiamento nell'amico e questi gli confessa che gli anni in ospedale lo hanno fatto riflettere molto ma hanno praticamente compromesso la sua carriera. È dopo questa confidenza che i due arrivano alla sede della Ferris Aircraft, dove un posto come pilota per i test di aerei stava aspettando Hal grazie alle raccomandazioni di Ace. Nel frattempo, a Gotham, J'onn si è unito al dipartimento di polizia usando il nome John Jones, e grazie alla sua integrità, all'astuta abilità analitica e alla telepatia, riesce a diventare detective in soli due anni.

Dopo aver investigato sul rapimento di un ragazzino, scelto come vittima per un rito sacrificale per il Centro, J'onn e il suo partner Sam Bradley incontrano Batman per la prima volta, dato che anche lui investigava sul caso. I tre riescono a salvare il piccolo, e l'entità che ha posseduto Capitan Cold parla loro attraverso il leader del culto, identificandosi come "Il Centro" e avvertendoli di un giudizio imminente.

Hal ha intanto cominciato l'allenamento sotto il controllo del colonnello Rick Flagg alle Industrie Ferris. Dopo aver raggiunto degli ottimi risultati nei vari test, Carol Ferris decide che Hal deve essere messo al corrente della vera natura del suo addestramento: il governo ha infatti commissionato alle Industrie Ferris la costruzione di un razzo capace di raggiungere Marte. L'agente speciale King Faraday viene assegnato alla supervisione del progetto, ideato in risposta all'arrivo di J'onn.

A Gotham, intanto, Batman rivela a J'onn di conoscere la sua vera identità e gli suggerisce di formare un'alleanza dato che investigavano entrambi sul culto che venera il Centro. A Central City, gli agenti del governo tentano di catturare Flash usando un replicato robotico di Gorilla Grod per scoprire il segreto del suo potere; il Velocista Scarlatto riesce a fuggire ma decide di abbandonare la vita da supereroe.

J'onn interroga a questo punto Henry Leiter, un ex impiegato delle Industrie Ferris catturato per omicidio che si trova sotto l'influenza del Centro. Durante l'interrogatorio, Harry si lascia sfuggire qualche parola sul progetto "lancio su Marte". J'onn legge quindi nella mente di Faraday, giunto per prendere in custodia l'uomo, e scopre la verità. Il marziano tenta quindi inutilmente di salire sul razzo guidato da Hal per tornare a casa, dopo aver consegnato a Batman i risultati delle sue ricerche sul Centro, ma viene catturato da Faraday.

Il razzo decolla, ma, poco dopo essere uscito nello spazio aperto, i motori si danneggiano; Hal tenta di farlo atterrare, ma il co-pilota Rick Flagg rivela che il mezzo è pieno di armi di distruzione di massa e che di conseguenza non possono ritornare sulla Terra. Dopo un brevissimo scontro, Hal viene espulso dall'abitacolo e, sebbene venga salvato da Superman avvertito dagli uomini del governo, Flagg riesce a far detonare il razzo. L'Uomo d'Acciaio rivela poi a Faraday che la prigionia di J'onn è dovuta alla volontà di quest'ultimo mentre sull'Isola Paradiso Wonder Woman e Mala vengono messe fuori combattimento dal Centro.

Hal vien quindi trovato da Abin Sur, la Lanterna Verde del settore 2814: la detonazione del razzo lo ha ferito gravemente non appena era entrato nell'atmosfera terrestre e, ridotto in fin di vita, ha fatto in modo che il suo anello del potere trovasse un degno sostituto. Con le sue ultime parole, l'alieno mette in guardia Hal dal Centro. Intanto, alla Batcaverna, Superman legge le ricerche di J'onn sul Centro con Batman; hanno così modo di sentire Lois, che riporta l'attacco di un gigantesco pterodattilo a Cape Canaveral. Superman giunge velocemente sulla scena e riesce con facilità a sconfiggere la gigantesca creatura; immediatamente dopo, l'aereo invisibile di Wonder Woman compie un atterraggio disastroso e l'eroina avvisa il kryptoniano che il Centro sta arrivando.

Faraday, intanto, diviene amico di J'onn: dopo che questi rivela di essere rimasto sulla Terra per aiutarli contro il Centro, l'agente lo libera e gli consiglia di adottare un look meno spaventoso. È a questo punto che il Centro comincia il suo attacco dalle coste della Florida, rivelandosi finalmente per ciò che è: una gigantesca isola volante senziente, con un'armata di dinosauri mutanti. La minaccia attira molti eroi, che si scontrarono con i soldati della base, ma il conflitto viene fermato da Superman, che ordina la cooperazione tra i due gruppi. L'Uomo d'Acciaio si reca quindi in avanscoperta, ma viene velocemente sconfitto.

Spinti dal suo sforzo, il resto degli eroi della Terra e le forze militari si uniscono per sconfiggere il Centro. Batman compare portando con sé Ray Palmer, uno scienziato conosciuto per il lavoro sulla riduzione della materia: il Cavaliere Oscuro spiega che il piano prevede di utilizzare la tecnologia di Palmer per ridurre le dimensioni dell'isola volante e, così facendo, questa si sarebbe destabilizzata ed esplosa. Gli eroi avrebbero distratto l'isola con un attacco frontale, lasciando Flash ad attraversare tutta l'isola con il laser riduttore.

Mentre l'assalto aereo viene quasi spazzato via, le forze di terra di Faraday vengono messe alla prova dall'attacco di un massiccio gruppo di dinosauri mutanti: lo shock per la morte di Faraday libera J'onn dall'influenza del Centro e sia lui che Wonder Woman si ritrovano a dare man forte nella battaglia. Hal e Ace si trovano a un passo dalla morte contro la creatura, ma a questo punto Hal attiva il suo anello, ricevendo istruzioni dai Guardiani dell'Universo sul come utilizzarlo. L'esplosione dà alle forze di terra il segnale di partenza per Flash: il Velocista lancia quindi il suo attacco e Hal, grazie ai suoi nuovi poteri, evita che il Centro arrechi danni ulteriori chiudendolo in una bolla di energia.

L'intero mondo celebra la sconfitta della creatura e il ritorno di Superman, salvato nelle profondità marine da Arthur di Atlantide. Data l'efficienza del gruppo di supereroi nasce quindi la nuova generazione di combattenti: la Justice League.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato scritto dallo scrittore di Justice League Stan Berkowitz, con Darwin Cooke, lo scrittore e artista del fumetto, in qualità di consulente visivo e della storia.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha ricevuto un divieto ai minori di 13 anni per i contenuti/immagini violenti ed è stato distribuito il 26 febbraio 2008.

È il secondo in ordine cronologico dei Film Animati Originali dell'Universo DC distribuiti dalla Warner Premiere e dalla Warner Bros Animation, con la prima distribuzione di Superman: Doomsday e il successivo Batman: Gotham Knight. Il film è stato trasmesso per la prima volta il 18 ottobre 2008 su Cartoon Network.

Justice League: The New Frontier è disponibile sia in versione singola che nella versione in due dischi. La copertina della versione monodisco vede l'immagine della copertina del fumetto DC: La nuova frontiera, con gli eroi che vengono avanti, mentre la versione bi-disco, ad alta definizione e l'edizione Blu-ray, include Superman, Batman e Wonder Woman sopra il titolo, e Martian Manhunter, Lanterna Verde, Flash e tutti gli altri nella parte inferiore. La Best Buy ha avuto un'esclusiva con l'action figure di Lanterna Verde dalla DC Direct con il personaggio all'interno del pacco del DVD. La statuina di Lanterna Verde era alta 3 pollici. Wal-Mart (grande catena statunitense di super mercati) ha venduto la confezione da DVD singolo con il fumetto in CD-ROM in aggiunta. Sia il singolo, sia la versione a due dischi, sia l'edizione Blu-ray sono stati messi sul mercato il 26 febbraio 2008.

Lo speciale contiene un documentario sul quarantasettesimo anniversario della storia della Justice League, un documentario su come i primi archetipi di criminali mitologici si sono adattati alle storie della Justice League, compresi i temi, elementi del fumetto alla versione film di New Frontier, tre episodi di Justice League Unlimited e infine dieci minuti di anteprima del successivo film animato: Batman - Il cavaliere di Gotham.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Justice League: The New Frontier ricevette molte recensioni positive. Copie della sceneggiatura furono inviate a coloro che le recensirono sui siti web un mese prima dell'uscita ufficiale in DVD. Anche allora, la maggior parte delle recensioni fu positiva e orientò il pubblico verso l'attesa della pubblicazione del film ancora di più.

Newsarama recensì la DTV prima della distribuzione avvenuta il 26 febbraio, affermando che era "una delle cose migliori uscite dalla mente di Bruce Timm", commentando inoltre che anche il doppiaggio era eccezionale. The World's Finest, un sito di fan che si occupava delle Animazioni DC, scrisse che era "l'unico film animato da lungo tempo di cui mi sento completamente soddisfatto quando finisce". Un recensore diAin't it Cool News affermò che era "il mio preferito del 2008" e, anche, che era "l'unica cosa per cui speravo". Altri siti, inclusi alcuni senza fan, ebbero reazioni simili. Dacché la IGN diede al film e al DVD il voto "8", la ENI disse che andava bene, e DVDTalk.com lo apostrofò come "Raccomandabile".

La Entertainment Weekly, parlando di direzione della visione per il film Superman: Doomsday, rivelò che le prenotazioni per Justice League: The New Frontier erano più di quante immaginassero.

Justice League: The New Frontier fu nominato per un Emmy sotto la categoria di Eccezionale Programma Animato del 2008.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora di Justice League: The New Frontier è stata pubblicata dalla La La Records il 18 marzo 2008.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. "Main Titles" (2:01)
  2. "The Centre / Hal Shot Down" (2:50)
  3. "J'onn J'onzz Arrives" (0:51)
  4. "Wonder Woman Recounts / J'onzz Watches TV" (2:11)
  5. "The Flash Saves Las Vegas" (3:32)
  6. "J'onn Becomes John / Church Brawl" (3:12)
  7. "Carol & Hal Banter" (0:22)
  8. "Driving to Ferris / The Real Ferris" (1:34)
  9. "Hal's Mission Revealed / Batman Surprises J'onzz / The Flash Fights Gorilla" (2:52)
  10. "Crazy Scientist" (1:37)
  11. "J'onzz Contemplates / J'onzz is Leaving" (1:18)
  12. "To Space" (1:27)
  13. "Mars Mission Mess" (4:13)
  14. "New Green Lantern" (3:56)
  15. "Superman Ties It Up / J'onzz Bonds" (2:41)
  16. "Island Revealed / Superman Down" (5:22)
  17. "Plan to Action" (2:35)
  18. "Thick of Battle" (4:32)
  19. "The Flash vs. Centre / Last Bit of Business" (3:37)
  20. "Victory" (3:09)
  21. "End Credits" (3:01)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]