Batman of the Future: Il ritorno del Joker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Batman of the Future: Il ritorno del Joker
BB - Return of the Joker - Teaser.png
Titoli di testa del film
Titolo originale Batman Beyond: Return of the Joker
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2000
Durata 73 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere animazione, azione
Regia Curt Geda
Sceneggiatura Paul Dini
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Batman of the Future: Il ritorno del Joker (Batman Beyond: Return of the Joker) è un film d'animazione statunitense del 2000 diretto da Curt Geda.

Ispirato alla serie animata ambientata nel 2039 Batman of the Future (1999-2001), nella quale un anziano Bruce Wayne cede il mantello di Batman al giovane Terry McGinnis, in questo film il Joker fa ritorno a Gotham City.

Distribuito nelle sale statunitensi il 12 dicembre 2000, alcune scene di violenza presenti vennero ridisegnate per smorzare il tono della pellicola, come la morte del Joker, per la versione cinematografica, morto per una scarica elettrica, mentre nella successiva edizione in DVD, versione originale, con un colpo di pistola sparato da Robin. In Italia è arrivata in TV la versione originale della pellicola.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gotham City, 2039. Il Joker, a capo della gang Jokerz, annuncia il suo ritorno, tra l'altro rubando alle Imprese Wayne delle armi tecnologiche. Bruce Wayne però sostiene che il Joker sia morto anni prima, non rivelando a Terry nulla di più. In seguito, Joker irrompe nella Batcaverna, e solo l'intervento del giovane salva Bruce dal suo veleno letale.

Il commissario Barbara Gordon, l'ex Batgirl, gli rivela che allora Joker e Harley Quinn rapirono Tim Drake, il terzo Robin, sottoponendolo a torture mentali che gli fecero rivelare i segreti di Batman. Quest'ultimo e Batgirl, trovarono il loro nascondiglio, un abbandonato Arkham Asylum, e si trovarono di fronte un Tim impazzito, vestito come Joker, da lui "adottato" (per evitare tutte le scocciature della gravidanza come disse Harley) e ribattezzato "J.J" (ossia Joker Jr.). Quando al ragazzino viene ordinato di uccidere l'Uomo Pipistrello, tra le lacrime spara invece al Joker. Il suo corpo viene sepolto, e l'omicidio occultato. Lo stesso Tim smette di essere Robin, lascia Wayne Manor e diventa un ingegnere, con moglie e figli.

Terry inizia ad indagare: contatta Tim, che appare abbastanza risentito a parlare del suo passato da Robin, e scopre la connessione tra il dirigente della WayneTech Jordan Price e i Jokerz. Terry intanto realizza che dietro al Joker potrebbe esserci proprio Tim, in quanto il costume di Robin è stato l'unico a essere danneggiato dall'attacco del criminale alla Caverna.

Terry rintraccia Tim in una vecchia fabbrica di caramelle abbandonata e scopre che, quando lo catturò, il vero Joker impiantò un microchip (realizzato con tecnologia genetica che si scoprirà ottenuta in un episodio della successiva serie Justice League Unlimited) contenente il suo DNA nel suo cervello, così da condizionarlo. Mentre il pazzo minaccia Gotham city con un raggio laser satellitare, Terry si scontra con Tim, e lo libera distruggendo il chip.

I Jokerz vengono catturati ma due di loro, le gemelle Dee-Dee, vengono liberate perché loro nonna ha pagato la cauzione. La vecchia (anche se non detto nella versione italiana) non è altri che una sopravvissuta e rinsavita Harley Quinn che non esita a prendere a bastonate le nipoti per il loro comportamento.

Tim viene portato in ospedale, dove viene visitato da Barbara e Bruce. La bat-family è di nuovo riunita e il nuovo Batman torna a vigilare sulla città.

Differenze con la versione integrale:[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato inizialmente rilasciato per la sua violenza ed ha subito molti cambiamenti prima di essere proiettato. Ecco alcune scene modificate:

  • Durante il colloquio tra Terry McGinnis e Barbara Gordon viene eliminata la battuta di quest'ultima: "Seppelimmo Joker ad Arkham" per non fare riferimenti alle morti e uccisioni.
  • La maggior parte del combattimento iniziale di Batman contro i Jokers è stato tagliato e modificato.
  • Lampi bianchi sono stati aggiunti alle sequenze d'azione e certi pugni ripetuti più volte sono stati modificati in un solo pugno.
  • Dopo i titoli di testa Bruce Wayne lancia un Batrang che decapita una statua di cera di Due Facce nella Batcaverna. Nella versione modificata si vede solo il Batrang tornare a Bruce.
  • Dopo che Bonk urla al Joker che i suoi tempi sono finiti il Joker dice la frase "Ah, brave new world ... that has such putzes in it.". La frase è stata cambiata in "yutzes" perché "Putzes" è una parola yiddish che significa "cazzo" così come "ingannare". Tuttavia i sottotitoli per il DVD della versione modificata usano ancora la parola "Putzes".
  • Nella versione modificata Bonk muore perché il Joker gli spara del gas esilararante mortale che lo uccide. Della versione integrale invece viene infilzato da una bandierina con sopra scritto "BANG!". Inoltre nella versione integrale i Jokers, dopo l'uccisione davanti a loro di Bonk, sono costretti a dire al Joker che sono fedeli a lui e le gemelle Dee-Dee devono, con riluttanza, buttare giù dal tavolo il corpo di Bonk come fosse spazzatura.
  • Durante la battaglia tra il Joker e Batman nel flashback è stato tolto il rivolo di sangue che scendeva dalle loro bocche nella versione integrale
  • Sempre nel flashback, il Joker ad un certo punto accoltellava Batman al petto e alla gamba, spiegando così il motivo per cui Bruce Wayne zoppicava. Nella nuova versione invece sembra che il Joker invece abbia colpito Batman con dei pugni anche se è ancora visibile il coltello in mano al Joker e i buchi nella veste di Batman.
  • Quando Terry arriva di corsa alla Batcaverna trova scritto sul pavimento "Ah! Ah! Ah!" scritto in rosso sangue; il colore è stato cambiato in viola scuro.
  • Nella versione integrale Batman per liberarsi dalle corde del Joker usa un coltello. Nella nuova versione il coltello è stato eliminato ma si può sentire il suo rumore mentre taglia le corde.
  • Nella versione integrale il Joker viene ucciso dal Robin Tim Drake, che gli spara con la bandierina "BANG!" trafiggendogli il cuore. Nella nuova versione invece Tim spingeva il Joker contro dei fili elettrici e dei serbatoi d'acqua; il clown si inzuppava e avvolgeva contro i fili e scivolando nel tentativo di afferrare Robin si fulminava. Anche i dialoghi sono diversi: nella verisone integrale Joker diceva a Robin: "Fai papà orgoglioso di te: consegnami la battuta finale" (adattato in Italia con "Rendimi fiero di te: dagli il colpo di grazia!") nel senso di uccidere Batman con la pistola BANG!, mentre nella versione censurata la battuta è "Rendilo uno di noi" nel senso di sparare a Batman il gas esilarante mortale.
  • Durante la ricerca di Robin Batgirl interrogava due donne. Nella versione modificata sono diventate un uomo e una donna per non essere scambiate per prostitute.
  • Nella versione integrale, Price a bordo di uno Yacht parlava in tono adulatorio a una delle gemelle Dee-Dee sdraiata su un letto, scambiandola per un'altra donna. Questa scena è stata tagliata nella nuova versione.
  • Sui veicoli in origine non c'erano cinture di sicurezza; sono state inserite solo in seguito.
  • Quando Terry visita Asso, il cane di Bruce, questo sta guardando un cartone animato dei Looney Tunes nella quale un personaggio grida più volte "Vorrei essere morto!" che viene eliminata.
  • La frase del Joker "Comincierò raccontandoti come ho modificato degli strati di mente al ragazzo" è stata modificata in "Comincerò con raccontarti del rifarcimento del giovane Robin".
  • Prima di far partire il suo raggio satellitare Joker chiede a Terry "any last words for the old Batfart?". "Batfart" è stto sostituito con "Batcoot" nella nuova versione.
  • Quando l'anziana Harley Quinn andava a prendere le nipoti Dee-Dee dalla prigione indossava in origine un vestito azzurro e viola in originale, che è stato modificato in rosso e nero come il suo vestito da giullare.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora del film è stata pubblicata nel 2000 dalla Warner Bros. Records.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Batman Beyond: Return of the Joker (tema principale)
  2. Industrial Heist
  3. Meet the Joker
  4. Joker Crashes Bruce's Party
  5. Terry Relieved of Duty
  6. Nightclub Fight / Terry Rescues Bruce
  7. A Trap for Tim
  8. Joker Family Portrait
  9. Arkham Mayhem
  10. Batman Defeats the Jokerz
  11. Joker Meets His End (Again)
  12. Healing Old Wounds
  13. Crash - Mephisto Odyssey & Static-X - The Humble Brothers Remix
  14. Batman Beyond: Return of the Joker (titoli di coda) - Kenny Wayne Shepherd

Videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Kemco ha sviluppato un adattamento videoludico del film per le piattaforme PlayStation, Game Boy Color e Nintendo 64.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]