Riccardo Peroni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Riccardo Peroni nel 2017

Riccardo Peroni (Chiavari, 3 aprile 1949) è un attore, doppiatore e cabarettista italiano.

Attivo principalmente in ambito teatrale, conta anche interpretazioni televisive e cinematografiche. Come doppiatore lavora prevalentemente nel campo dell'animazione ed è conosciuto principalmente per aver doppiato il Joker nelle edizioni italiane di numerose serie animate e videoludiche legate a Batman.[1][2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si affaccia al mondo della recitazione frequentando la Scuola D'Arte Drammatica del Piccolo Teatro di Milano (oggi Scuola di Arte Drammatica Paolo Grassi), debuttando come cabarettista all'inizio degli anni 1970.[1] Nel 1971 inizia a recitare con lo Stabile dell'Aquila per la regia di Aldo Trionfo e poi da Maurizio Micheli e Nino Mangano, interpretando testi di Ionesco e Georg Büchner. Dal 1973, alla carriera come attore di prosa, affianca una nutrita serie di partecipazioni televisive e nell'operetta, mentre a partire dall'anno successivo collaborerà saltuariamente con il Teatro Salone Pierlombardo diretto da Franco Parenti, prendendo parte nel corso degli anni a diversi spettacoli tratti da opere di Giovanni Testori, Nestroy, Frank Wedekind, Molière, Samuel Beckett e Sansone. Nel 1977 la Rai produce un adattamento della commedia L'albergo del libero scambio affidandone la regia a Flaminio Bollini nell'ambito del teatro filmato, in cui Peroni interpreta Maxime.[3]

Riccardo Peroni nel 2017

Nei primi anni 1990 viene scelto per doppiare il Joker, antagonista ricorrente nella serie animata Batman (in inglese Batman: The Animated Series, in cui Mark Hamill era la voce originale del Joker), sotto la direzione di Guido Rutta[4]; Peroni continuerà a doppiare il personaggio negli anni, nei seguiti e in altri prodotti correlati.[1][2]

Nel 1996 Mediaset acquista i diritti di trasmissione della serie animata di Dragon Ball e Peroni viene selezionato come voce di Oscar (Olong). Contemporaneamente nel corso degli anni si esibisce in vari teatri e collabora con diverse compagnie italiane, lavorando con numerosi registi quali Andrée Ruth Shammah, Lamberto Puggelli, Giancarlo Cobelli, Dario Fo, Giorgio Albertazzi, Mario Missiroli, Francesco Macedonio, Roberto Guicciardini, Giorgio Pressburger, Roberto De Monticelli, Gianfranco de Bosio, Antonio Calenda, Filippo Crivelli, Massimo Dapporto, Patrick Rossi Gastaldi e Peter Stein.[1]

Nel 2004 è ne Il malato immaginario di Molière con Massimo Dapporto e fra il 2006 e il 2009 partecipa nel ruolo di Spugna al musical Peter Pan. Nel 2007, nel film d'animazione della Disney Ratatouille, doppia il cuoco Skinner (in originale la voce è di Ian Holm). Recita per la regia di Maurizio Nichetti in ambito sia cinematografico che televisivo, nonché nello spettacolo tratto da Il paese dei campanelli di Ranzato al teatro Filarmonico di Verona.

Nel 2010 interpreta il ruolo di Hercule Poirot negli audiolibri tratti dai gialli di Agatha Christie pubblicati dalla Good Mood Edizioni[1]. Nel 2018 debutta al Piccolo Teatro di Milano con Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare, nella versione della Compagnia Marionettistica Carlo Colla & Figli,[5] prestando la voce al personaggio di Bottom (Sfondone, nell'edizione dei Colla) e poi al Grillo Parlante in Pinocchio, messo in scena dalla stessa compagnia.[6][7] Nello stesso anno riceve il Premio Internazionale dell'Operetta a Trieste.[8]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Programmi TV[modifica | modifica wikitesto]

Teatrografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Operette[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Serie animate[modifica | modifica wikitesto]

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Genio in Naruto e il genio della bottiglia
  • Voce narrante in Engine of Time

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Audiolibri[modifica | modifica wikitesto]

  • Hercule Poirot in Assassinio sull'Orient Express, L'assassinio di Roger Ackroyd, Assassinio sul Nilo, Corpi al sole, Se morisse mio marito, Sfida a Poirot, Tre topolini ciechi e altre storie, Poirot a Styles Court, Due Mesi Dopo (Good Mood Edizioni)
  • Aforismi e pensieri di Sigmund Freud (Good Mood Edizioni)
  • Il naso di Gogol (1996, Intermedia)
  • Marina Marino Marini di Manuela Critelli (Cap.7, 8 - RSI)
  • L'alba del giorno prima 2: L'oro di Dongo di Cesare Ferrario (RSI)
  • La tredicesima notte: Il volto segreto di William Shakespeare di Ugo Leonzio (RSI)
  • L'enigma di Biancaneve di Ugo Leonzio (RSI)
  • Dodo e la pignatta d'oro, Nel paese di Bam Bim Bu, Perché la giraffa non sa parlare (collezione I Raccontastorie, Mondadori 1983-1984)
  • Re Baldoria: Atto I da Teatro del Novecento: Commedia borghese (Sansoni)
  • Rumori nella giungla, Una canzone per una lumaca, L'orchestra che perse la voce, Simone il figlio dello stregone, Zucca e gli uccelli, La storia di Dentilunghi, Testona rossa, L'albero che cantava, Zucchetto torna a casa, Zucca e il denaro, Leopoldo impara a pattinare, Mimì non crede a Babbo Natale (collezione C'era una volta (audiocassette), Mondadori, 1985)

Dischi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Il mondo dei doppiatori - La pagina di Riccardo Peroni, su antoniogenna.it. URL consultato il 24 giugno 2021.
  2. ^ a b Tutti gli attori che sono stati Joker al cinema, su cinema.fanpage.it. URL consultato il 24 giugno 2021.
  3. ^ Teatro 1976-1977 teche.rai.it
  4. ^ Il mondo dei doppiatori - Zona animazione - Batman, su antoniogenna.it. URL consultato il 24 giugno 2021.
  5. ^ Compagnia Marionettistica Carlo Colla Milano | Sogno di una notte di mezza estate
  6. ^ Compagnia Marionettistica Carlo Colla Milano | Pinocchio
  7. ^ Claudia Cannella, Milano, al Teatro Grassi va in scena il Pinocchio di Collodi: 150 marionette e tanti effetti speciali, milano.corriere.it
  8. ^ Il Premio Internazionale dell’Operetta 2018
  9. ^ Effroyables Jardins, su VixVocal. URL consultato il 1º luglio 2022.
  10. ^ Franklin and Friends, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 23 ottobre 2021.
  11. ^ (EN) Dr. Slump, su Anime News Network. URL consultato il 23 ottobre 2021.
  12. ^ Batman: Arkham Asylum, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 27 maggio 2021.
  13. ^ Batman: Arkham City, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 16 gennaio 2021.
  14. ^ Batman: Arkham Origins, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 10 gennaio 2021.
  15. ^ Batman: Arkham Knight, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 10 gennaio 2021.
  16. ^ Injustice 2, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 16 gennaio 2021.
  17. ^ Mortal Kombat 11, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 9 gennaio 2021.
  18. ^ Ratchet & Clank - Tutti per uno, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  19. ^ Heavy Rain, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  20. ^ Casper - Friends around the world, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 1º Agosto 2021.
  21. ^ Harry Potter e il Principe Mezzosangue, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato l'11 marzo 2022.
  22. ^ Far Cry 5, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 3 febbraio 2022.
  23. ^ La rivincita dei Cattivi, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 31 gennaio 2021.
  24. ^ Assassin's Creed: Syndicate, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 20 maggio 2021.
  25. ^ Borderlands 3, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 26 giugno 2021.
  26. ^ Command & Conquer - Red Alert 3, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 10 Agosto 2021.
  27. ^ Cyberpunk 2077, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 21 agosto 2021.
  28. ^ Dangerous Heaven: La leggenda dell'Arca, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 24 agosto 2021.
  29. ^ Diablo III, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 21 settembre 2021.
  30. ^ Fable II, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 14 gennaio 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90108237 · SBN CAGV398103 · WorldCat Identities (ENviaf-90108237