Flash (DC Comics)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flash
Flash - DCUO.jpg
Flash nel videogioco DC Universe Online
UniversoUniverso DC
Lingua orig.Inglese
Alter ego
EditoreDC Comics
SessoMaschio
Poteri
  • Velocità supersonica e velocità che supera sette volte quella della luce
  • Guarigione accelerata
  • Super riflessi
  • Aura che lo protegge dalla frizione dell'aria
  • Capacità di controllare totalmente le proprie molecole
  • Creare costrutti con la Forza della velocità
  • Lanciare fulmini
Jay Garrick
UniversoUniverso DC
Lingua orig.Lingua inglese
Alter egoFlash I
Autori
EditoreDC Comics
1ª app.gennaio 1940
1ª app. inFlash Comics n. 1
SessoMaschio
Poteri
  • Velocità che supera sette volte quella della luce
  • Guarigione accelerata
  • Super riflessi
  • Aura che lo protegge dalla frizione dell'aria
  • Capacità di controllare totalmente le proprie molecole
  • Creare costrutti con la Forza della velocità
Barry Allen
Lingua orig.Inglese
Alter egoFlash II
Autori
EditoreDC Comics
1ª app.settembre-ottobre 1956
1ª app. inShowcase n. 4
SessoMaschio
Poteri
  • Velocità che supera sette volte quella della luce
  • Guarigione accelerata
  • Super riflessi
  • Aura che lo protegge dalla frizione dell'aria
  • Rubare o cedere temporaneamente la velocità o l'energia cinetica ad altri
  • Capacità di viaggiare nel tempo
  • Capacità di controllare totalmente le proprie molecole
  • Creare costrutti con la Forza della velocità
Wally West
Lingua orig.Inglese
Alter egoFlash III
EditoreDC Comics
1ª app.dicembre 1959 - gennaio 1960
1ª app. in
  • Flash (Vol. 1) n.110 (come Kid Flash),
  • Crisis on Infinite Earths n. 12 (come Flash III)
SessoMaschio
Poteri
  • Capacità di clonazione
  • Velocità che supera sette volte quella della luce
  • Guarigione accelerata
  • Super riflessi
  • Aura che lo protegge dalla frizione dell'aria
  • Rubare o cedere temporaneamente la velocità o l'energia cinetica ad altri
  • Capacità di viaggiare nel tempo
  • Capacità di controllare totalmente le proprie molecole
  • Creare costrutti con la Forza della velocità
  • Bart Allen
    UniversoUniverso DC
    Lingua orig.Inglese
    Alter egoFlash IV
    EditoreDC Comics
    1ª app.giugno 1994
    1ª app. inFlash n. 91
    SessoMaschio
    Poteri
    • Velocità che supera sette volte quella della luce
    • Guarigione accelerata
    • Super riflessi
    • Aura che lo protegge dalla frizione dell'aria
    • Rubare o cedere temporaneamente la velocità o l'energia cinetica ad altri
    • Capacità di viaggiare nel tempo
    • Capacità di controllare totalmente le proprie molecole
    • Creare costrutti con la Forza della velocità

    Flash (The Flash) è un personaggio immaginario dei fumetti creato da Gardner Fox e dal disegnatore Harry Lampert nel 1940, pubblicato dalla DC Comics.[1][2] Sono state realizzate trasposizioni televisive e cinematografiche del personaggio.[3][4]

    Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

    Il personaggio esordì come alter ego di Jay Garrick sulla testata Flash Comics, una serie antologica pubblicata dalla All-American Publications poi acquisita dalla DC Comics. La serie, nonostante la testata, ospitava anche altri personaggi che si alternavano a Flash come Hawkman, Hawkgirl, Black Canary e Johnny Thunder; venne edita per 104 numeri fra il gennaio 1940 e il febbraio 1949; successivamente al personaggio venne dedicata una propria serie, All-Flash, di cui vennero pubblicati 32 numeri tra l'estate 1941 e il dicembre 1947.[5][6] La serie si interrompe durante la crisi del mercato dei fumetti negli USA per poi tornare nel 1956 rinnovato come tutti gli altri personaggi dell'editore. La nuova incarnazione si chiamava Barry Allen e la rappresentazione grafica del personaggio sarà quella definitiva; la nuova testata esordì nel 1959 riprendendo la numerazione di Flash Comics e venendo pubblicata fino a ottobre 1985 per 246 numeri, fino al n. 350.[7] Negli anni ottanta, durante la saga della Crisi sulle Terre infinite, Barry Allen muore e il costume passa a Wally West, terza incarnazione del personaggio.[2] La nuova serie esordisce nel 1987 e verrà pubblicata per 247 numeri fino a ottobre 2009.[8] La seconda serie, al fine di rilanciare il personaggio durante l'evento denominato Un anno dopo, venne sospesa temporaneamente a marzo 2006 con il n. 230 e le storie del personaggio continuarono su una miniserie di 13 numeri edita da agosto 2006 fino a agosto 2007, Flash: the man fastest alive.[9] A ottobre 2007 la seconda serie riprese dal n. 231 proseguendo fino a ottobre 2009 quando chiuse definitivamente con il n. 247[8]; le storie del personaggio continuarono su una miniserie di sei numeri, Flash: Rebirth,[10] a conclusione della quale, nel 2010, esordì la terza serie, Flash (Vol. 3[11]), edita per dodici numeri da giugno 2010 a luglio 2011, per poi fare continuare le storie del personaggio nel ciclo di storie Flashpoint in seguito al quale si azzerò la continuity facendo ripartire da capo tutte le serie.[12] Successivamente, all'interno del rilancio editoriale del 2011 denominato The New 52, al personaggio venne dedicata una quarta serie omonima, Flash (Vol. 4[11]), pubblicata da novembre 2011 a luglio 2016 per 52 numeri.[13] L'obiettivo era di creare un nuovo universo dove le storie dei vari personaggi sarebbero state raccontate in 52 nuove serie mensili che ripartirono dal n. 1 e legate da una rinnovata e azzerata continuity interna.[14] Dopo il successo iniziale del progetto, nel 2015 le vendite entrarono in crisi[15] e si decise quindi un nuovo rilancio che andò sotto il nome di Rinascita (Rebirth) e il nuovo universo di personaggi che si venne a creare, noto come DC Universe Rebirth, costituisce il rilancio dell'universo supereroistico della DC Comics dopo la chiusura delle serie nate con il reboot The New 52; e si decise di riprendere in gran parte la continuity anteriore al 2011 e di ripristinare il background narrativo.[16] All'interno di questo rilancio editoriale nel 2016 al personaggio viene dedicata una quinta serie omonima, Flash (Vol. 5[11]) esordita ad agosto 2016.[17] Oltre a vivere avventure in solitario, spesso ha fatto parte del gruppo della Justice League of America.[2]

    Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

    È un supereroe con il potere di muoversi a una velocità che supera sette volte quella della luce, violando le leggi della fisica. La prima incarnazione del personaggio è l'alter ego di Jay Garrick che, dopo avere inalato i vapori dell'acqua pesante, diventa l'uomo più veloce del mondo, indossando un costume rosso, blu e giallo, con stivaletti ed elmetto ornato ai lati da due ali come il dio Mercurio. Negli anni cinquanta si ha una nuova incarnazione del personaggio, Barry Allen, un chimico che viene colpito da un fulmine mentre è intento a testare alcune sostanze chimiche, trasformandolo in un supereroe con un nuovo costume tutto rosso e senza elmetto sostituita da una maschera.[2]

    Fra i suoi avversari ci sono i vari rogue e i vari psicopatici "velocisti" (speedsters), conosciuti con il nome di Reverse-Flash; altri personaggi secondari sono la moglie di Barry, Iris West, la moglie di Wally, Linda Park, l'amico velocista Max Mercury e i membri del dipartimento di polizia di Central City David Singh a Patty Spivot.[senza fonte]

    Alter ego del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

    Soprannominato lo Scarlet Speedster (velocista scarlatto), la sua identità è stata assunta da quattro differenti personaggi: Jay Garrick, Barry Allen, Wally West e Bart Allen.

    Jay Garrick (1940 - 1955), Golden Age[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Jay Garrick.

    Jay Garrick è un personaggio della Golden Age, l'era dei comic in cui agisce la prima generazione di supereroi nata negli anni quaranta. Mentre studiava gli effetti dell'acqua pesante questo brillante studente fa cadere una provetta contenente la sostanza, assorbendone i gas per tutta la notte. Dopo varie settimane di coma, il giovane si svegliò con il potere di raggiungere velocità irraggiungibili per un uomo normale. Subito Jay diventa un asso del football americano e conquista la ragazza più bella della scuola, Joan Williams, con cui si sposerà pochi anni più tardi. Membro fondatore della Justice Society of America, quando dovette svelare la propria identità al mondo intero si ritirò a vita privata. Rientrò in azione solo dopo la comparsa degli eroi della Silver Age e in special modo quando il Flash di Terra 1 (Barry Allen) lo andò a trovare per sbaglio nella sua dimensione introducendo così il tema del multiverso nell'universo DC.

    Barry Allen (1956 - 1986, 2008 - oggi), Silver Age[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Barry Allen.

    Barry Allen, il secondo Flash, è generalmente considerato il primo supereroe della Silver Age ed è tuttora uno dei personaggi DC più amati e popolari di sempre. Anche in Italia il personaggio ha un discreto seguito e le sue avventure sono state tradotte su varie testate, pubblicate da diversi editori nel corso degli anni. Attualmente è anche il protagonista della serie DC "The Flash", che ha avuto il suo debutto grazie alla serie basata su Freccia Verde "Arrow".

    Wally West (1987 - 2006), Modern Age[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Wally West.

    Wally West nasce come Kid Flash, la "spalla" adolescente di Flash. È uno dei membri fondatori dei Teen Titans di cui fa parte sino alla morte di Barry Allen avvenuta in Crisi sulle Terre infinite. Da quel momento il giovane Wally raccoglie l'eredità dello zio Barry e diviene il nuovo "velocista scarlatto".

    Bart Allen (2006 - 2007)[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Bart Allen.

    Bart Allen è conosciuto all'inizio come Impulso, personaggio che dal XXX secolo arriva nel XX secolo per normalizzare il suo metabolismo iper-accelerato. Diventerà Kid Flash in un volume dei Giovani Titani, e Flash dopo gli eventi di Crisi Infinita.

    Le prime tre versioni di Flash hanno fatto parte della Justice Society of America o della Justice League of America, con un ruolo spesso preminente all'interno del gruppo. Solo Bart Allen non ha fatto parte di uno di questi due gruppi, ma è stato un membro della Young Justice e dei Giovani Titani.

    Altri personaggi[modifica | modifica wikitesto]

    Jesse Chambers[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Jesse Chambers.

    Jesse Chambers, figlia di Johnny Chambers (il primo Johnny Quick), diventò una supereroina velocista proprio come il padre. Incontrò Wally West, che le chiese di diventare la sua sostituta nel caso gli fosse successo qualcosa. Seppur per poco tempo assunse il costume di Flash, dopo che Wally entrò nella "forza della velocità".

    Discendente della famiglia Allen del XXIII secolo[modifica | modifica wikitesto]

    Padre di Sela Allen. Sua moglie e sua figlia vennero rapiti da Cobalt Blue e fu costretto a guardare la moglie morire e la figlia soffrire. Dopo che lui e Max Mercury riuscirono a uccidere Cobalt Blue, un bambino prese la gemma precedentemente incastonata nel corpo di Cobalt Blue e, consumato dalla forza dell'oggetto, uccise Allen.

    Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

    Le capacità dei vari Flash derivano dalla loro connessione alla Forza della velocità (il colore delle saette che emanano mentre corrono determina la potenza di questa connessione: rosso=scarso, giallo=mediano e blu=forte) una fonte di energia extra-dimensionale infinita. Questa connessione concede ai Flash la capacità di controllare l'energia cinetica e muoversi a velocità che superano quella della luce.

    Flash è in grado di muoversi a velocità supersonica e alla velocità che supera sette volte quella della luce. Quando Flash è in movimento risulta invisibile perfino ad esseri super-veloci come Superman. Oltre alla velocità di movimento Flash ha anche un'incredibile velocità di pensiero e riflessi di combattimento elevatissimi. È riuscito a fare un intero combattimento in un picosecondo e percepisce il mondo come se fosse fermo. La sua velocità gli consente di camminare sull'acqua, sui soffitti o addirittura per aria.

    La sua abilità gli consente inoltre di velocizzare i processi di guarigione del proprio corpo, i suoi riflessi, ed anche i suoi processi mentali; cosa che lo porta però ad annoiarsi facilmente, dal momento che le azioni altrui appaiono ai suoi occhi estremamente lente.

    Muovendosi a velocità luminali Flash è in grado di sferrare pugni dal potere devastante che gli hanno consentito di sconfiggere con un solo colpo Zoom (considerato di pari livello a Superman). Inoltre per le leggi della fisica, un colpo di Flash sferrato ad una velocità pari o addirittura superiore alla luce causa un danno infinito con una possibile apertura di un buco nero o di un varco spazio-temporale, in quanto a tale velocità il corpo di Flash acquista massa infinita.

    Facendo vibrare le molecole del proprio corpo a super-velocità, i Flash possono attraversare gli oggetti solidi o farsi attraversare, senza conseguenze, da corpi contundenti o proiettili. Tra l'altro Flash può anche utilizzare l'energia vibrazionale facendo vibrare gli atomi di un corpo vivente o semplicemente della materia inanimata, o qualunque altra cosa composta da atomi in modo tale da poterli disintegrare.

    Inoltre, grazie a speciali apparecchiature, sono in grado di viaggiare nel tempo o di accedere in altre dimensioni (come si vede ad esempio in Vendicatori/JLA). Tuttavia, come mostrato in diverse occasioni, ma soprattutto nel film d'animazione: Justice League: The Flashpoint Paradox i vari Flash possono accedere a momenti del tempo passati e futuri, ovvero effettuare un viaggio nel tempo o in altre dimensioni attraverso la loro incredibile velocità, pari a diverse volte quella della luce e a causa anche della Speed-Force, pur non usando specifiche apparecchiature o strumenti ad elevata tecnologia.

    Oltre a questo, a seconda del collegamento di Flash con la forza della velocità, i Flash possono controllare l'energia cinetica a livello molecolare, prestando o rubando la velocità di un corpo, facendo esplodere oggetti scuotendo le loro molecole, o addirittura controllare le proprie molecole per volare. Inoltre, Wally West può creare costrutti di forza della velocità. I vari Flash non hanno di fatto punti deboli, tuttavia, nella saga Torre di Babele della Justice League, Batman creò dei proiettili vibranti in grado di paralizzarne il corpo, facendolo correre in un punto fermo, ad una velocità superiore a quella del suono. Quel tipo di dispositivo utilizzava il potere della Forza della velocità come arma contro il soggetto stesso. Se Flash non fosse fermato, questi morirebbe per l'estremo sforzo.

    L'abilità di Flash di pensare velocemente gli permette di essere immune alla telepatia, i suoi pensieri sono processati ad una velocità troppo elevata perché questi vengano letti o influenzati da telepatici come Martian Manhunter o Gorilla Grodd.

    Flash e gli altri "super-velocisti" hanno anche l'abilità di parlare tra loro in modo molto accelerato. Questo è spesso usato per parlare davanti a persone "non-veloci" (ad esempio, quando Flash discute con Superman sulla possibilità di lavorare sia nei Giovani Titani sia nella JLA in The Titans #2). La Speed-talking viene anche usato talvolta come effetto comico quando Flash diventa così agitato che inizia a parlare sempre più velocemente fino a che le sue parole diventano incomprensibili. Ha anche la capacità di modificare le vibrazioni delle sue corde vocali, potendo quindi cambiare la sua voce.

    Alcuni Flash hanno anche l'abilità di creare degli speed avatars (una sorta di duplicati), questi vengono mandati in altre linee temporali per completare delle missioni particolari (Barry Allen dimostra di avere questa capacità nella serie televisiva The Flash).

    Altri media[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Flash (serie televisiva), Justice League (serie animata), Smallville (serie televisiva), Arrow (serie televisiva) e The Flash (serie televisiva).
    • Barry Allen è uno dei personaggi della seconda stagione di Arrow, dove compare in due episodi col volto dell'attore Grant Gustin.
    • Da Arrow è derivata la nuova serie televisiva The Flash prodotta da The CW, che va in onda dal 7 ottobre 2014[18], con lo stesso Gustin che interpreta il protagonista Barry Allen.

    Note[modifica | modifica wikitesto]

    1. ^ FFF - FLASH, su www.lfb.it. URL consultato il 10 ottobre 2017.
    2. ^ a b c d Flash, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 10 ottobre 2017.
    3. ^ Mo-Net s.r.l. Milano-Firenze, Flash (1990), su mymovies.it. URL consultato il 10 ottobre 2017.
    4. ^ Mo-Net s.r.l. Milano-Firenze, Flash (1990), su mymovies.it. URL consultato il 10 ottobre 2017.
    5. ^ Flash Comics :: ComicsBox, su www.comicsbox.it. URL consultato il 10 ottobre 2017.
    6. ^ All-Flash :: ComicsBox, su www.comicsbox.it. URL consultato il 10 ottobre 2017.
    7. ^ Flash vol 1 :: ComicsBox, su www.comicsbox.it. URL consultato il 10 ottobre 2017.
    8. ^ a b Flash vol 2 :: ComicsBox, su www.comicsbox.it. URL consultato il 10 ottobre 2017.
    9. ^ Flash: The Man Fastest Alive :: ComicsBox, su www.comicsbox.it. URL consultato il 10 ottobre 2017.
    10. ^ Flash: Rebirth :: ComicsBox, su www.comicsbox.it. URL consultato il 10 ottobre 2017.
    11. ^ a b c Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.
    12. ^ Flash vol 3 :: ComicsBox, su www.comicsbox.it. URL consultato il 10 ottobre 2017.
    13. ^ Flash vol 4 :: ComicsBox, su www.comicsbox.it. URL consultato il 10 ottobre 2017.
    14. ^ DC unlishes a new universe of superhero titles. URL consultato il 29 marzo 2012.
    15. ^ Il periodo interlocutorio di DC Comics, tra DC YOU e Rebirth, su fumettologica.it. URL consultato il 26 ottobre 2016.
    16. ^ DC Previews: Rebirth,  pp.1-3
    17. ^ Flash vol 5 :: ComicsBox, su www.comicsbox.it. URL consultato il 10 ottobre 2017.
    18. ^ (EN) Dave Trumbore, The CW Network Sets Premiere Dates for THE FLASH and JANE THE VIRGIN, Plus Returning Series ARROW, THE VAMPIRE DIARIES, REIGN, and more, in collider, 26 giugno 2014. URL consultato il 26 giugno 2014.
    19. ^ Warner Bros.’ DC Comics Movie Slate Fully Revealed!, su comingsoon.net.
    20. ^ Andrew Dyce, Will ‘Batman V Superman’ Introduce The Flash?, su screenrant.com.
    21. ^ Justin Kroll, Gal Gadot to Play Wonder Woman in ‘Batman vs. Superman’, su variety.com.
    22. ^ Mark Cassidy, Phil Lord Talks THE FLASH Movie; Says He "Believes" It'll Be 'Barry Allen' In The Red Suit, su comicbookmovie.com.

    Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

    Controllo di autoritàVIAF: (EN8260280 · GND: (DE122100530
    DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics