Capitan Boomerang

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Capitan Boomerang
Jay Courtney as Captain Boomerang.png
Capitan Boomerang interpretato da Jai Courtney nel film Suicide Squad
UniversoUniverso DC
Nome orig.Captain Boomerang
Lingua orig.Inglese
Alter egoGeorge "Digger" Harkness
AutoreJohn Broome
DisegniCarmine Infantino
EditoreDC Comics
1ª app.dicembre 1960
1ª app. inThe Flash (vol. 1[1]) n. 117
Interpretato da
Voci orig.
Voci italiane
SessoMaschio
Etniaaustraliano

Capitan Boomerang (Captain Boomerang) il cui vero nome è George "Digger" Harkness, è un personaggio dei fumetti creato da John Broome (testi) e Carmine Infantino (disegni), pubblicato dalla DC Comics. La sua prima apparizione è in Flash (vol. 1[1]) n. 117.

È un supercriminale australiano, tradizionalmente avversario di Flash. Ha avuto due incarnazioni:

  • Digger Harkness
  • Owen Mercer

Digger Harkness[modifica | modifica wikitesto]

Il primo Capitan Boomerang, Digger Harkness, indossava un vestito e un cappello color turchino e si serviva di boomerang modificati in mille modi. Aveva cominciato la sua carriera criminale a Central City, scontrandosi spesso con il secondo Flash, Barry Allen. Ha fatto parte di diversi gruppi di supercriminali, come la Galleria dei nemici di Flash e la Suicide Squad. Durante la saga di Crisi d'identità, viene arruolato da un misterioso mandante (che poi si rivelerà essere Jean Loring, la moglie di Ray Palmer, alias Atomo) per assassinare Jack Drake (il padre di Tim Drake, il terzo Robin). I due si uccideranno a vicenda.

Owen Mercer[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Owen Mercer.

Il secondo Capitan Boomerang è Owen Mercer, figlio biologico di Harkness, dato in adozione appena nato. Qualche giorno prima dell'aggressione di Jack Drake, Capitan Boomerang rintracciò suo figlio; con enorme stupore, scoprì che il ragazzo aveva ereditato la sua eccezionale mira e la supervelocità dalla madre; si supponeva che questa fosse la criminale Golden Glinder, ma evidentemente non è così: essa è infatti Meloni Thawne, la madre di Bart Allen (Impulso). Dopo la morte di Digger Harkness, Owen decise di prenderne il posto e seguirne le orme diventando il secondo Capitan Boomerang.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Capitan Boomerang è un maestro nell'uso dell'arma omonima, ha una mira eccezionale che lo rende un lanciatore formidabile. Grazie alla sua infallibile precisione e a un'eccezionale coordinazione nei movimenti, ha la capacità di trasformare in armi letali anche gli oggetti più innocui: perciò anche se non possiede superpoteri, è in grado di compiere azioni straordinarie.

Come conseguenza della perfetta coordinazione occhio-mano, i suoi riflessi sono incredibilmente elevati e questa, insieme a tutte le sue altre doti eccezionali, gli hanno dato la possibilità di compiere gesta acrobatiche, solo paragonabili a quelle dei migliori ginnasti e acrobati esistenti. Ha dato anche prova di poter riuscire a imparare a utilizzare rapidamente e con grande maestria qualunque arma che un uomo possa brandire: spade, coltelli e qualsiasi arma da fuoco.

Capitan Boomerang è anche un abile esperto di arti marziali, un ottimo inventore e meccanico. Il suo arsenale prevede boomerang dalle varie capacità: esplosivi, fumogeni, affilati, sonici e simili.

Owen Mercer può inoltre correre e lanciare i boomerang a velocità supersonica.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Digger Harkness è un personaggio del DC Extended Universe, distribuito nel 2016, dove è interpretato dall'attore australiano Jai Courtney. Rozzo rapinatore australiano che usa abitualmente i boomerang come arma, ha seri problemi di dipendenza dall'alcol e ha un feticismo per gli unicorni, infatti si porta con se un peluche rosa chiamato Pinky. È noto per aver tradito e ucciso ogni complice con cui ha lavorato.

Nel film Suicide Squad viene visto rapinare una banca americana dopo aver depredato tutte quelle australiane, ma dopo aver ucciso il suo complice viene catturato da Flash. Imprigionato nel carcere di Belle Reve viene ingaggiato nella Task Force X, un gruppo di supercriminali controllati dal governo: il loro incarico è abbattere la strega Incantatrice, ex membro del gruppo. Durante la missione provoca uno dei membri della squadra, il si afio Slipknot, spingendolo a tentare la fuga per testare se realmente Amanda Waller ha impiantato nelle loro teste una bomba: per il resto mantiene un basso profilo riuscendo a sopravvivere alla missione nonostante una defezione momentanea.

In Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn ha un cammeo apparendo in un manifesto da ricercato: pare infatti che sia riuscito a scappare di prigione.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Capitan Boomerang compare in un episodio della serie animata Justice League Unlimited dove attacca la stazione orbitante agli ordini del progetto Cadmus. Compare anche nella terza stagione di Justice League Unlimited in una puntata dedicata a Flash (dal titolo "Flash l'eroe") insieme a Capitan Cold, Mirror Master e Trikster.
  • La prima versione di Capitan Boomerang, Digger Harkness, compare come antagonista di Flash e Green Arrow nella serie televisiva Arrow. Nella serie Digger era un ex membro della Squadra Suicida, Green Arrow e Flash lo sconfiggono e lo fanno imprigionare in una struttura di massima sicurezza. Il personaggio è interpretato da Nick E. Tarabay.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics