Arrow (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arrow
Arrow 2012.png
Immagine tratta dalla sigla della serie
Titolo originale Arrow
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2012 – in produzione
Formato serie TV
Genere supereroi, azione, avventura, drammatico
Stagioni 4
Episodi 92
Durata 43 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Rapporto 16:9
Risoluzione 1080i
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore Greg Berlanti, Marc Guggenheim, Andrew Kreisberg
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore Joseph Patrick Finn
Produttore esecutivo Greg Berlanti, Marc Guggenheim, Andrew Kreisberg, Carl Ogawa, Melissa Kellner Barman, Wendy Mericle, Jennifer Lence, Moira Kirland, Jon Fallace, Drew Z. Greenberg, Jennifer Lange, David Nutter
Casa di produzione Warner Bros. Television, Berlanti Television, DC Comics
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 10 ottobre 2012
Al in corso
Rete televisiva The CW
Prima TV in italiano (gratuita)
Dall' 11 marzo 2013
Al in corso
Rete televisiva Italia 1
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 27 settembre 2013
Al in corso
Rete televisiva Premium Action
Opere audiovisive correlate
Spin-off The Flash
Vixen
Legends of Tomorrow

Arrow è una serie televisiva statunitense sviluppata da Greg Berlanti, Marc Guggenheim e Andrew Kreisberg. Basata sul personaggio di Freccia Verde, supereroe protagonista di una serie di fumetti pubblicata da DC Comics, viene trasmessa dal 10 ottobre 2012 sul canale The CW.[1]

In Italia, la prima stagione è stata trasmessa in prima visione su Italia 1 dall'11 marzo[2] al 27 maggio 2013. Dal 10 gennaio al 9 giugno 2014, è andata in onda la seconda stagione su Italia 1, anche se precedentemente la versione sottotitolata in italiano della stessa stagione era stata trasmessa dal 22 ottobre 2013 su Premium Action. Dal 20 gennaio al 23 giugno 2015, è stata trasmessa in prima tv assoluta la terza stagione su Italia 1, anche se precedentemente la versione sottotitolata in italiano della stessa stagione era stata trasmessa dal 20 ottobre 2014 su Premium Action. La quarta stagione è trasmessa su Italia 1 dal 12 gennaio 2016, anche se la versione sottotitolata in italiano è trasmessa a partire dal 23 dicembre 2015 su Premium Action.[3][4]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

(EN)

« My name is Oliver Queen. For five years I was stranded on an island with only one goal - survive. Now I will fulfill my father's dying wish - to use the list of names he left me and bring down those who are poisoning my city. To do this, I must become someone else. I must become something else. »

(IT)

« Il mio nome è Oliver Queen. Per cinque anni sono rimasto bloccato su un'isola con un solo obiettivo: sopravvivere. Ora esaudirò il desiderio di mio padre in punto di morte: userò la lista di nomi che mi ha lasciato e colpirò tutti quelli che stanno avvelenando la mia città. Per fare questo, devo diventare qualcun altro. Devo diventare qualcos'altro. »

(Prologo di apertura di ogni episodio della prima stagione)

La serie segue le avventure del playboy miliardario Oliver Queen scomparso per cinque anni perché naufragato su un'isola infernale chiamata "Lian Yu" (Purgatorio). Il protagonista, salvatosi riesce a tornare finalmente a casa, a Starling City, dove assumerà l'identità segreta di Arrow, l'Incappucciato o il Giustiziere per combattere il crimine e la corruzione della sua città, seguendo una lista di nomi trovata in una tasca della giacca del padre prima di seppellirlo. Facendo uso delle abilità fisiche, delle tecniche di lotta, dell'incredibile maestria con l'arco e aiutato dal suo braccio destro e confidente John Diggle e dall'abile informatica Felicity Smoak, perseguiterà uno ad uno i criminali e i malviventi che minacciano la sua città e i suoi affetti. La narrazione segue due fili temporali distinti. In ogni episodio accanto alla svolgimento dell'evento relativo viene narrata brevemente ma continuativamente, in flashback, la storia degli anni sull'isola, della lotta per la sopravvivenza, delle scelte talora disumane compiute, dei combattimenti contro i malvagi incontrati, e di come tutto ciò ha trasformato Oliver in un combattente specializzato ad uccidere. Alla fine della seconda stagione, nei flashback, si apprende che Oliver è stato anche ad Hong Kong, in Cina, prima di riuscire a tornare a casa.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 23 2012-2013 2013
Seconda stagione 23 2013-2014 2014
Terza stagione 23 2014-2015 2015
Quarta stagione 23 2015-2016 2016
Quinta stagione 23 2016-2017 2017

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Arrow.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Arrow è stato sviluppato da Greg Berlanti, Marc Guggenheim e Andrew Kreisberg, mentre l'episodio pilota è stato diretto da David Nutter.

La serie è stata acquistata da The CW Television Network l'11 maggio 2012,[5] e viene trasmessa dal 10 ottobre 2012.[1] In data 22 ottobre 2012, tramite il suo account Twitter, Stephen Amell conferma che il network CW ha ordinato l'intera prima stagione dopo gli ottimi ascolti dei primi 2 episodi. L'11 febbraio 2013 The CW ha rinnovato la serie per una seconda stagione che è stata trasmessa a partire dal 9 ottobre 2013.[6] A occuparsi della fotografia di alcuni degli episodi è Gordon Verheul, che aveva in precedenza lavorato a numerose puntate di Smallville[7].

Il 13 febbraio 2014, The CW ha rinnovato la serie per una terza stagione,[8] mentre nei mesi seguenti è stata annunciata la produzione dello spin-off The Flash, ispirato dal personaggio di Flash. La produzione ha poi svelato, durante il Comic-Con Internazionale 2014 di San Diego, che la terza stagione prenderà il via negli Stati Uniti l'8 ottobre 2014[9]. L'11 gennaio 2015 la serie è stata rinnovata per una quarta stagione che sarà trasmessa a partire dal 7 ottobre 2015.[10][11] L'11 marzo 2016 la serie viene rinnovata per la quinta stagione.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Per promuovere la serie, DC Comics ha prodotto un fumetto di anteprima di dieci pagine per il San Diego Comic-Con del 2012, scritto da Kreisberg, illustrato da Omar Francia, e con una copertina realizzata dall'artista Mike Grell. Il team di produzione della serie televisiva considera il fumetto un'opera che condivide lo stesso canone della serie. Kreisberg ha detto, rivolgendosi a chi ne avesse ottenuto una copia: «Tenetela stretta e, col progredire della serie, l'apprezzerete sempre di più».[12]

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

La Dc Comics lancia una serie regolare dal titolo Arrow il 28 novembre 2012[13]. I testi sono di Marc Guggenheim e Andrew Kreisberg mentre i disegni sono di Mike Grell, Jorge Jimenez e Sergio Sandoval[13]. Lo scopo della serie è di riprendere le tematiche e i personaggi della serie televisiva per proporli ai lettori di fumetti o ai neofiti che si avvicinano al personaggio grazie alla visione del programma[13]. La serie non è infatti inserita nella continuity dell'Universo DC e non ha legami con la serie Green Arrow, rilanciata dalla DC all'interno del progetto The New 52. Il protagonista è sempre Oliver Queen/Green Arrow ma il contesto e i personaggi subiscono variazioni più o meno marcate per quanto riguarda l'aspetto, le origini e la caratterizzazione.

Nel 2016 parte una nuova serie distribuita digitalmente, Arrow: the Dark Archer, incentrata sui trascorsi di Malcolm Merlin prima di tornare a Starling e diventare il villain della prima stagione.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti d'America la serie riceve critiche positive con una votazione di 73/100 da parte dei critici e una buona accoglienza da parte del pubblico con una votazione di 7.8/10 su Metacritic e di 8.1/10 su IMDb.[14][15]. La serie fa registrare ottimi ascolti al network The CW con ascolti che non otteneva da tre anni[16]. Anche in Italia la serie riceve un'ottima accoglienza, risultando la serie più vista nel 2013 con picchi di oltre 3 milioni e 400 mila spettatori e oltre il 12.5% di share, spingendo il protagonista Stephen Amell a ringraziare i fan italiani su Twitter[17].

Edizioni in DVD e Blu-ray[modifica | modifica wikitesto]

Stagione completa Date di uscita
Regione 1 Regione 2 (Italia) Regione 2 (Regno Unito) Regione 4
1a 17 settembre 2013[18] 18 settembre 2013 23 settembre 2013[19] 2 ottobre 2013
2a 16 settembre 2014[20] 18 settembre 2014[21] 15 settembre 2014[22] 3 dicembre 2014[23]
3a 22 settembre 2015[24] 23 settembre 2015[25] 28 settembre 2015[26] TBA

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Spin-off[modifica | modifica wikitesto]

Il doppio episodio della seconda stagione Lo scienziato e I tre fantasmi, è stato il backdoor pilot della serie spin-off The Flash, che viene trasmesso dal 7 ottobre 2014. Il protagonista, Grant Gustin, interpreta la parte di Barry Allen/Flash.

Nel 2015 la The CW aveva annunciato anche la collaborazione con la DC Comics: è in corso la realizzazione di una nuova serie animata, Vixen. La particolarità di questa serie è che, nonostante sia animata, sarà ambientata nello stesso universo di Arrow e Flash, una sorta di spin-off delle due serie principali.

Nel 2016 avrà inizio la programmazione del secondo spin-off live action della serie Legends of Tomorrow, che vedrà come protagonisti Brandon Routh e Caity Lotz, già apparsi in Arrow nei rispettivi ruoli di Ray Palmer e Sara Lance, insieme a Victor Garber, apparso in The Flash, nel ruolo di Martin Stein.

Crossover[modifica | modifica wikitesto]

I personaggi appaiono anche in episodi della serie The Flash, lo spin-off della serie, inoltre nella quarta stagione ci sarà un episodio crossover con la serie Constantine, dove farà la sua comparsa il protagonista, Matt Ryan. Inoltre nel primo episodio della quarta stagione, durante uno nei numerosi flashback del protagonista, lo si può vedere intento a chiacchierare con Amanda Waller in un bar a Coast City. All'inizio della scena viene inquadrato un uomo con indosso una giacca di pelle e la targhetta "Jordan"; questo é un probabile riferimento ad Hal Jordan, l'alter ego di Lanterna Verde, ulteriore personaggio della DC Comics. In seguito ad una manipolazione della Waller, Oliver tornerà sull'isola e lì avrà il suo primo incontro con Constantine e il mondo del soprannaturale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Carina Adly MacKenzie, CW announces 2012 season premiere dates: Why do 'The Vampire Diaries,' 'Supernatural' and more start late?, Zap2it, 28 giugno 2012. URL consultato il 28 giugno 2012.
  2. ^ Alessandra, Arrow dall'11 marzo su Italia 1!, in badtv.it, 26 febbraio 2013. URL consultato il 28 febbraio 2013.
  3. ^ THE FLASH - ARROW, in mediaset.it. URL consultato il 31 dicembre 2015.
  4. ^ Calendario serie TV Mediaset, in QuiMediaset, 23 giugno 2015. URL consultato il 1 novembre 2015.
  5. ^ (EN) Lesley Goldberg, Lacey Rose, CW's 'Carrie Diaries,' 'Arrow,' 'Cult,' 'First Cut,' 'Beauty and the Beast' Ordered to Series, The Hollywood Reporter, 11 maggio 2012. URL consultato il 21 maggio 2012.
  6. ^ (EN) Matt Webb Mitovich, The CW Orders Early Renewals for Supernatural, The Vampire Diaries and Arrow, in tvline.com, 12 febbraio 2013. URL consultato l'11 febbraio 2013.
  7. ^ http://www.lospaziobianco.it/77029-arrow-gordon-verhuel-direttore-fotografia
  8. ^ Amanda Kondolojy, 'Reign', 'Arrow', 'Supernatural', 'The Originals' & 'The Vampire Diaries' Renewed by The CW, TV By The Numbers, 13 febbraio 2014. URL consultato il 13 febbraio 2014.
  9. ^ Ra's al Ghul nell'Extended Trailer di Arrow Terza Stagione
  10. ^ Matt Webb Mitovich, The CW Renews Arrow, Supernatural, The 100, Reign, Jane and 3 Others, TVLline, 11 gennaio 2015. URL consultato il 30 agosto 2015.
  11. ^ Arrow, Season 4 of #Arrow premieres Wednesday, October 7 at 8/7c! #CWFallPremieres, Twitter, 24 giugno 2015. URL consultato il 30 agosto 2015.
  12. ^ Danny Spiegel. (EN) "Arrow" Targets San Diego TV Guide, pagina 10, 16 luglio 2012.
  13. ^ a b c Previews n.289, Diamond Comic Distributors, Timonium MD, ottobre 2012, p.119
  14. ^ Arrow season 1
  15. ^ Arrow rating
  16. ^ Arrow Ratings Hit The Mark for CW Stephen Amell Talks Production
  17. ^ Serie tv più viste del 2013: al primo posto c'è Arrow, al terzo Elementary. Secondo Ncis (con una replica)
  18. ^ Arrow: The Complete First Season (Blu-ray 2013)
  19. ^ Arrow - Season 1 (Blu-ray)
  20. ^ Arrow - Warner Shot Over an Announcement for 'The Complete 2nd Season' Blu-ray Disc and DVD versions will leap into stores this September
  21. ^ Arrow – La seconda stagione completa in arrivo il 18 settembre in DVD
  22. ^ Arrow - Season 2 (Blu-ray)
  23. ^ Arrow: Season 2 (Blu-Ray + Ultraviolet) Australian Release Date
  24. ^ Arrow - Season 3 (DVD)
  25. ^ ARROW - LA TERZA STAGIONE COMPLETA DISPONIBILE DAL 23 SETTEMBRE IN DVD
  26. ^ Arrow - Season 3 (Blu-ray): Amazon.co.uk

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]