Only Murders in the Building

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Only Murders in the Building
OnlyMurdersBuilding.PNG
Sigla della serie televisiva
PaeseStati Uniti d'America
Anno2021 – in produzione
Formatoserie TV
Generecommedia, giallo
Stagioni2
Episodi20
Durata26-36 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Crediti
IdeatoreSteve Martin e John Hoffman
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaChris Teague
MontaggioMatthew Barbato, Julie Monroe, JoAnne Yarrow
MusicheSiddhartha Khosla
Produttore esecutivoJohn Hoffman, Steve Martin, Jamie Babbit, Dan Fogelman, Jess Rosenthal, Selena Gomez, Martin Short
Casa di produzione20th Television, Rhode Island Ave. Productions, 40 Share Productions
Prima visione
Distribuzione originale
Dal31 agosto 2021
Alin corso
DistributoreHulu
Distribuzione in italiano
Dal31 agosto 2021
Alin corso
DistributoreStar (Disney+)

Only Murders in the Building è una serie televisiva statunitense creata da Steve Martin e John Hoffman. La prima stagione della serie, composta da 10 episodi, è stata resa disponibile sulla piattaforma streaming Hulu a partire dal 31 agosto 2021.[1]

In Italia è disponibile su Disney+ come Star Original.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una veduta del Belnord, il palazzo newyorkese usato per gli esterni dell'Arconia Building

Dopo la scoperta di un'orribile morte in un palazzo dell'Upper West Side, l'immaginario Arconia Building, tre inquilini dell'edificio estranei tra loro sospettano subito che si tratti di omicidio e si uniscono per indagare sull'accaduto. Mentre registrano un podcast per documentare il caso, i tre scoprono i segreti del palazzo che riguardano eventi accaduti molto tempo prima.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Pubblicazione USA Pubblicazione Italia
Prima stagione 10 2021 2021
Seconda stagione 10 2022 2022

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2020 è stato annunciato che Steve Martin e Martin Short avrebbero recitato in una serie Hulu senza titolo, creata dallo stesso Martin e da John Hoffman, con Martin, Short e Hoffman come produttori esecutivi, insieme a Dan Fogelman. La serie è prodotta da 20th Television.[3]

Nel settembre del 2021, la serie viene rinnovata per una seconda stagione.[4]

L'11 luglio 2022 viene annunciato il rinnovo per una terza stagione.[5]

Casting[modifica | modifica wikitesto]

Oltre all'annuncio iniziale, è stato annunciato che Martin e Short sarebbero stati i protagonisti della serie.[6] Nell'agosto 2020 Selena Gomez si è unita al cast della serie ed è diventata anche produttrice esecutiva.[7] Nel novembre 2020 Aaron Dominguez si è unito al cast.[8] Nel gennaio 2021, anche Amy Ryan si è unita al cast.[9] Nello stesso mese Nathan Lane si è unito al cast in un ruolo ricorrente.[10] Il primo dicembre del 2021 è stato annunciato che Cara Delevingne si sarebbe unita al cast per la seconda stagione.[11]

Lavorazione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese della prima stagione sono iniziate il 3 dicembre 2020 nella città di New York, dov'è anche situato il Belnord, l'edificio utilizzato per le riprese esterne dell'Arconia Building, il palazzo dov'è ambientata buona parte delle scene della serie, e si sono concluse nell'aprile 2021.[12]

Le riprese della seconda stagione sono invece iniziate il 1º dicembre 2021.[13]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Only Murders in the Building ha debuttato il 31 agosto 2021 negli Stati Uniti sulla piattaforma streaming Hulu con i primi tre episodi. In Italia la serie è stata resa disponibile a cadenza settimanale su Disney+ come Star Original a partire dallo stesso giorno. La seconda stagione viene resa disponibile a livello globale a partire dal 28 giugno 2022.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

La serie ha ottenuto il plauso della critica e del pubblico. La prima stagione, sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 100%, con un voto medio di 8 su 10, basato su 104 recensioni, e viene indicata come la miglior serie originale Hulu di sempre. Inoltre, è risultata essere la serie comedy più vista nella storia della piattaforma.[14] La seconda stagione della serie ha ottenuto il 98% di critiche positive, con un voto medio di 8.05 su 10, basato su 107 recensioni.[15]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Adrian Horton, Only Murders in the Building review – Steve Martin’s hit-and-miss whodunnit, su The Guardian, 31 agosto 2021. URL consultato il 1º novembre 2021.
  2. ^ Alessandra Chiaradia, Only Murders in The Building, quando escono gli episodi su Disney+, su Fortementein, 9 settembre 2021. URL consultato il 1º novembre 2021.
  3. ^ (EN) Peter White, Hulu Unveils Details Of Steve Martin & Martin Short Comedy As ‘Y: The Last Man’ & ‘American Horror Stories’ Become FX On Hulu Originals, su Deadline, 22 giugno 2020. URL consultato il 1º novembre 2021.
  4. ^ (EN) Joe Otterson, ‘Only Murders in the Building’ Renewed for Season 2 at Hulu, su Variety, 14 settembre 2021. URL consultato il 1º novembre 2021.
  5. ^ 'Only Murders in the Building' Renewed for Season 3 at Hulu, https://variety.com/2022/tv/news/only-murders-in-the-building-renewed-season-3-hulu-1235312131/.
  6. ^ (EN) Nellie Andreeva, Steve Martin & Martin Short Comedy Series From Dan Fogelman Ordered By Hulu, su Deadline, 17 gennaio 2020. URL consultato il 1º novembre 2021.
  7. ^ (EN) Joe Otterson, Selena Gomez Joins Steve Martin, Martin Short in Hulu Comedy ‘Only Murders in the Building’, su Variety, 7 agosto 2020. URL consultato il 1º novembre 2021.
  8. ^ (EN) Nellie Andreeva, Aaron Dominguez Joins Hulu Comedy Series ‘Only Murders In the Building’, su Deadline, 16 novembre 2020. URL consultato il 1º novembre 2021.
  9. ^ (EN) Nellie Andreeva, Amy Ryan Joins Hulu Comedy Series ‘Only Murders In The Building’, su Deadline, 6 gennaio 2021. URL consultato il 1º novembre 2021.
  10. ^ (EN) Nellie Andreeva, Nathan Lane Joins Hulu’s ‘Only Murders In The Building’ & HBO’s ‘The Gilded Age’ As Recurring, su Deadline, 13 gennaio 2021. URL consultato il 1º novembre 2021.
  11. ^ (EN) Rosy Cordero, ‘Only Murders In The Building’: Cara Delevingne Boards Hulu Comedy Series For Season 2, su Deadline, 1º dicembre 2021. URL consultato il 28 giugno 2022.
  12. ^ Michelle Young, Filming Locations for Only Murders in the Building, su Untapped New York, 31 agosto 2021.
  13. ^ Chiara Elena Romero, 'Only Murders in the Building' Season 2 Cast Celebrates First Day of Filming With Group Photo, su Collider, 2 dicembre 2021.
  14. ^ (EN) Josef Adalian, Suspicion Confirmed: A Lot of People Watched Only Murders in the Building, su Vulture, 28 ottobre 2021. URL consultato il 28 giugno 2022.
  15. ^ (EN) Only Murders in the Building. URL consultato il 5 luglio 2022.
  16. ^ (EN) Critics Choice: Ted Lasso, Succession Lead TV's Big Winners; Squid Game and Yellowjackets Among First-Timers, su tvline.com.
  17. ^ (EN) Golden Globes 2022: Succession and Hacks Lead TV Winners, Pose's Michaela Jaé Rodriguez Makes History, su tvline.com.
  18. ^ (EN) Only Murders In The Building - Emmy Awards, su emmys.com.
  19. ^ (EN) SAG Nominations: ‘House of Gucci’ and ‘Power of the Dog’ Score Big; ‘Succession’ and ‘Ted Lasso’ Lead TV, su variety.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione