Ice Cube

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il rivelatore antartico di neutrini, vedi IceCube.
Ice Cube
Ice-Cube 2014-01-09-Chicago-photoby-Adam-Bielawski.jpg
Ice Cube nel 2014
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Gangsta rap
West Coast rap
Political rap
Periodo di attività 1985 – in attività
Etichetta Priority Records (1987-1996)
Lench Mob Records (1994-oggi)
EMI (2006-oggi)
Gruppi N.W.A
Westside Connection
Da Lench Mob
Album pubblicati 14
Studio 10
Live 0
Raccolte 4

Ice Cube, nome d'arte di O'Shea Jackson (Compton, 15 giugno 1969), è un rapper, attore e produttore discografico statunitense.

Originariamente è stato membro del gruppo N.W.A (Niggaz With Attitudes). Dopo l'esperienza con Eazy, Dre e gli altri, Ice Cube è entrato nei Westside Connection.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ice Cube nacque a Compton, nella contea di Los Angeles da Doris, addetto di un ospedale nonché guardiano, e Hosea Jackson, che lavorava per l'UCLA. È cugino del rapper Del tha Funkee Homosapien. Nel 1992 si convertì all'islam.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a scrivere testi al liceo, tra cui quella di Boyz 'N Da Hood. Il primo gruppo che forma è The C.I.A. (Cru' In Action!) creato insieme al suo amico Sir Jinx, conoscono Dr. Dre e Eazy-E e con l'ultimo forma gli N.W.A. Per via degli studi si trasferisce a Phoenix nel 1987, ma dopo un anno decide di ritornare: nel 1988 esce Straight Outta Compton, LP di debutto degli N.W.A, con il quale ottennero una lettera intimidatoria dell'FBI riferita allo street anthem del gruppo, intitolato Fuck Tha Police. Le vendite superano i tre milioni di copie.

Nel 1989 Cube lascia gli N.W.A per andare a New York con la sua nuova crew, Da Lench Mob e nel 1990 Cube realizza l'album AmeriKKKa's Most Wanted, che diventa disco d'oro dopo due settimane e di platino dopo tre mesi. Dopo aver fondato una propria etichetta produce l'album di debutto di Yo-Yo. Alla fine del 1990 esce l'EP Kill at Will, seguito in primavera da Make Way for the Motherlode di Yo-Yo. La stessa estate Cube debutta come attore in Boyz n the Hood - Strade violente, diretto da John Singleton. Nel novembre del 1991 esce Death Certificate, album che vende oltre un milione di copie; qui si osserva il suo odio per il manager degli N.W.A Jerry Heller (nel brano No Vaseline) o il contrasto con le altre etnie (Black Korea).

Nel 1992 partecipa al Lollapalooza, si converte all'Islam e pubblica The Predator che diventa disco di platino in quattro giorni. Arriva al primo posto nella classifica pop e in quella R&B. I singoli sono It Was a Good Day e Check Yo Self, realizzata in collaborazione con i Das EFX. Si è sposato con Kimberly Woodruff ed ha avuto 4 figli.

Nel 1994 produce il disco di debutto dei Lench Mob Guerillas in tha Mist, quello di Kam Neva Again, realizza alla fine dell'anno la compilation di remix Bootlegs & B-Sides. Infine riprende la carriera cinematografica partecipando a film come Trespass CB4, The Glass Shield di Charles Burnett, Higher Learning di Singleton, Anaconda, 3 Kings con George Clooney e Mark Wahlberg. Recita e produce i Dangerous Ground e The Player's Club, film da lui scritto, co-diretto e prodotto. Nel 1998 esce War and Peace: The War Disc, idealmente completato due anni dopo da The Peace Disc.

Dopo aver prodotto alcuni rapper come Mack 10 e WC forma la Westside Connection con cui grazie a Bow Down, ottiene il doppio platino, seguito da May 2000. Ice Cube recita poi nel film Barbershop con Eve, e in Barbershop 2. Nel 2003 esce il singolo Gangsta Nation e l'ultimo LP della Westside Connection: Terrorist Threats.

Nel 2001 recita nel film di John Carpenter Fantasmi da Marte, mentre nel 2004 ha preso parte al cast del film Torque - Circuiti di fuoco; nel 2005 è il protagonista del film xXx 2: The Next Level. Il 2006 è ritornato sulle scene musicali con l'album Laugh Now, Cry Later, trascinato dal singolo Why We Thugs. Nel 2008 pubblica Raw Footage, album che riscuote un buon successo sia di critica che di pubblico.

Nel 2010 è uscito il suo nono album intitolato I Am the West, album in cui Ice Cube propone un nuovo genere, che richiama il gangsta rap, ma con toni più pacati. Non ha riscosso il successo che Cube si aspettava.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Da solista[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio
Raccolte
EP
Singoli
Anno Titolo Classifiche Certificazioni Album di provenienza
US US
R&B/Hip-Hop
US
Rap
UK US
Rhythmic
1990 Who's the Mack? AmeriKKKa's Most Wanted
AmeriKKKa's Most Wanted 1
Dead Homiez Kill at Will
Jackin' gor Beats
1992 True to the Game/Givin' Up the Nappy Dug Out Death Certificate
It Was a Good Day 15 7 1 15 13 The Predator
Wicked 55 31 1
1993 Check Yo Self (con i Das EFX) 5 3 1 10 18
  • US: Platino[1]
Really Doe/My Skin Is My Sin 5 30 3 Lethal Injection
1994 You Know How We Do It' 30 21 5 41 18 Lethal Injection
Bop Gun (One Nation) (con George Clinton) 23 7 6 22 9
Natural Born Killaz (con Dr. Dre) 45 Murder Was the Case
1997 The World Is Mine 5 39 60 Dangerous Ground OST
1998 Pushin' Weight (con Mr. Short Khop) 26 12 1 30 War & Peace - Vol. 1 (The War Disc)
F*** Dying (con i Korn) 7 4 4 4 5
1999 Hello (con Dr. Dre e MC Ren) 34 5 4 6 40 War & Peace - Vol. 2 (The Peace Disc)
You Can Do It (con Mack 10 e Ms. Toi) 32 14 2 26
2000 Until We Rich (con Krayzie Bone) 50 21
2001 $100 Bill Y'All 67
2006 Chrome and Paint (con WC) 23 4 5 4 6 Laugh Now, Cry Later
Why We Thugs 91 2 5 7
Go to Church (con Snoop Dogg e Lil Jon) 121 67 25 34
Steal the Show 23 5 6 5 4
2008 Gangsta Rap Made Me Do It Raw Footage
Do Ya Thang
Why Me?
2010 I Rep That West I Am the West

Con i The C.I.A.[modifica | modifica wikitesto]

  • 1986 – Cru' in Action

Con gli N.W.A[modifica | modifica wikitesto]

Con i Westside Connection[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Ice Cube è stato doppiato da:

  • Simone Mori in The Glass Shield, Anaconda, Three Kings, Fantasmi da Marte, Io, lei e i suoi bambini, xXx 2: The Next Level, Finalmente a casa, First Sunday - Non c'è più religione, Una squadra molto speciale, 21 Jump Street, Poliziotto in prova, 22 Jump Street, Un poliziotto ancora in prova
  • Corrado Conforti in Boyz n the Hood - Strade violente, L'università dell'odio
  • Gaetano Varcasia in La bottega del barbiere, La bottega del barbiere 2
  • Roberto Draghetti in Torque - Circuiti di fuoco
  • Francesco Pannofino in Terra senza pietà
  • Pierluigi Astore in Rampart

Da doppiatore è sostituito da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 24 gennaio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN100242336 · LCCN: (ENn93090777 · ISNI: (EN0000 0001 2145 2370 · GND: (DE119377470 · BNF: (FRcb13937569s (data)