Official Singles Chart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Official Singles Chart (precedentemente nota come UK Singles Chart) è una classifica musicale dei singoli discografici stilata dalla Official Charts Company a nome dell'industria di registrazione britannica. La classifica, valevole dalla domenica al sabato seguente, compare sulla rivista Music Week ed è pubblicata online sul sito Yahoo! Music UK (già Dotmusic)[1].

Dal 1969 è considerata dall'OCC quella ufficiale; è succeduta alla Record Retailer Chart, valida dal 1960 al 1969 - che, a sua volta, aveva sostituito la NME Chart, valida dal 1952 al 1960.

Record della classifica[modifica | modifica wikitesto]

Artisti con più singoli alla posizione numero uno[modifica | modifica wikitesto]

Il cantante statunitense Elvis Presley conta 21 singoli alla posizione numero uno della Official Singles Chart, più di qualunque altro artista.

Gli artisti musicali che hanno raggiunto più volte la posizione numero 1 della Official Singles Chart sono:[2]

Maggior numero di settimane alla posizione numero uno per artista[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Artista Settimane
alla numero 1
1 Elvis Presley 80
2 The Beatles 69
3 Cliff Richard 46
4 The Shadows 44
5 Frankie Laine 32
6 ABBA 31
7 Madonna 29
8 Take That 28
9= Elton John 23
9= Rihanna 23
9= Wet Wet Wet 23
12 Spice Girls 22

Maggior numero di settimane alla posizione numero uno per canzone[modifica | modifica wikitesto]

Le canzoni che sono rimaste per il maggior numero di settimane alla posizione numero 1 della Official Singles Chart sono:[3]

Nota: Le canzoni contraddistinte dall'asterisco (*) sono rimaste alla numero uno per un numero non consecutivo di settimane

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Official UK Top 75 Singles, uk.launch.yahoo.com.
  2. ^ Nick Levine, Madonna scores 13th UK number one, in Digital Spy, 20 aprile 2008. URL consultato il 15 novembre 2010.
  3. ^ Kimberley Dadds, The UK's longest-running chart toppers, in Digital Spy, 19 luglio 2007. URL consultato il 15 novembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica