Download

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Download digitale" rimanda qui. Se stai cercando lo scaricamento di musica digitale, vedi Musica digitale.

Il download[1], o scaricamento, indica in informatica l'azione di ricevere o prelevare da una rete telematica (ad esempio da un sito web) un file, trasferendolo sul disco rigido del computer o su altra periferica dell'utente. Nella maggior parte dei casi lo scaricamento di un file è la conseguenza di una richiesta, più o meno trasparente all'utente del sistema. L'azione inversa è invece detta upload.

Procedimento[modifica | modifica wikitesto]

Schema semplificato

Ogni volta che un computer connesso a Internet richiede una pagina o un qualsiasi contenuto su internet, un computer remoto invia l'oggetto richiesto attraverso una rete di calcolatori fino al computer che aveva inviato la richiesta, il quale riceve i dati sotto forma di pacchetti da ricostruire.

All'interno di questo meccanismo la richiesta di download, che pure prevede l'invio di informazioni al sistema remoto, non viene definita propriamente upload (in italiano "caricamento") in quanto vengono trasferite solo le informazioni necessarie per sincronizzare il trasferimento dei dati. Per questo motivo lo scaricamento di un file comporta necessariamente anche l'utilizzo di parte di banda dell'upload; nel caso in cui la banda in caricamento sia satura la velocità dello scaricamento si autolimiterà.

La velocità massima con la quale si possono scaricare pacchetti è fortemente legata con la banda di scaricamento, o downstream a seconda che la linea di collegamento sia divisa rigidamente (Adsl) o dinamicamente (fibre ottiche) dalla banda di upload, l'upstream.

In particolare nella tecnologia di accesso alla rete Internet tramite ADSL, al flusso di scaricamento tra destinatario e sorgente della comunicazione è associata una banda di trasmissione maggiore rispetto a quella in upload (asimmetria o sbilanciamento) in quanto tale ultimo flusso (che comprende traffico di segnalazione) è inferiore a quello di trasferimento di informazioni utili all'utente e settato quindi a valore più basso per ottenere un risparmio della banda totale del canale full-duplex di comunicazione.

Spesso il download si effettua attraverso tecniche di compressione dei file, per ridurre la dimensione dei file da scaricare e, quindi, il tempo di scaricamento. Ne consegue che il file compresso una volta scaricato dovrà essere decompresso per essere utilizzato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il termine è entrato nell'uso in italiano, come attestano i dizionari ( Download, in Grande Dizionario di Italiano, Garzanti Linguistica. e Download, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Download, in Grande Dizionario di Italiano, Garzanti Linguistica.
  • Download, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.
Controllo di autoritàGND: (DE4202369-5