Eurochart Hot 100 Singles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Eurochart Hot 100 Singles è stata una classifica musicale compilata dalla rivista Music & Media da marzo del 1984. La classifica si basava sulle classifiche dei singoli e degli album di diciassette paesi europei: Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Norvegia, Paesi Bassi, Regno Unito, Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria.

Al 2010, la European Hot 100 aveva visto 400 canzoni alternarsi alla numero 1. L'ultima classifica fu pubblicata in data 11 dicembre 2010, in quanto Billboard aveva annunciato la chiusura della sua sede londinese.[1] L'ultimo singolo numero 1 della classifica europea fu "Only Girl (In the World)" della barbadiana Rihanna.

Attualmente, Nielsen SoundScan International è responsabile della Euro Digital Songs (e della classifica parallela Euro Digital Tracks), l'unica classifica dei singoli paneuropea pubblicata da Billboard.

Record e statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Artisti[modifica | modifica wikitesto]

Maggior numero di singoli al primo posto[modifica | modifica wikitesto]

Auto-rimpiazzamenti al primo posto[modifica | modifica wikitesto]

True Blue rimpiazza Papa Don't Preach (ottobre 1986)
Bad rimpiazza I Just Can't Stop Loving You (ottobre 1987)
Say You'll Be There rimpiazza Wannabe (novembre 1996)
Meet Me Halfway rimpiazza I Gotta Feeling (dicembre 2009)
"Only Girl (In the World)" rimpiazza "Love the Way You Lie" (novembre 2010)

Singoli e album dello stesso artista simultaneamente al primo posto[modifica | modifica wikitesto]

Ad oggi, Madonna e Michael Jackson sono gli artisti che hanno avuto per più volte un loro singolo e un loro album simultanemente al primo posto in tale classifica (5 volte), seguono Lady Gaga (3 volte), Whitney Houston, Bryan Adams, Britney Spears, Nelly Furtado e Bon Jovi (2 volte).

With or Without You e The Joshua Tree (Maggio 1987)
I Wanna Dance with Somebody (Who Loves Me) e Whitney (Agosto 1987)
I Will Always Love You e The Bodyguard OST (Gennaio 1993)
Bad e Bad (Ottobre 1987)
Dirty Diana e Bad (Luglio 1988)
Black or White e Dangerous (Dicembre 1991)
Scream e HIStory: Past, Present and Future - Book I (Giugno 1995)
You Are Not Alone e HIStory: Past, Present and Future, Book I (Settembre 1995)
Faith e Faith (Dicembre 1987)
Like a Prayer e Like a Prayer (Aprile 1989)
Don't Cry for Me Argentina e Evita OST (Febbraio 1997)
Music e Music (Ottobre 2000)
Hung Up e Confessions on a Dance Floor (Novembre 2005)
4 Minutes e Hard Candy (Maggio 2008)
Another Day in Paradise e ...But Seriously (Gennaio 1990)
(Everything I Do) I Do It for You e Waking Up the Neighbours (Novembre 1991)
All for Love e So Far So Good (Gennaio 1994)
What's Up? e Bigger, Better, Faster, More! (Ottobre 1993)
I'd Do Anything for Love (But I Won't Do That) e Bat Out of Hell II: Back Into Hell (Novembre 1993)
Love Is All Around e End of Part One: Their Greatest Hits (Settembre 1994)
Always e Cross Road (Novembre 1994)
It's My Life e Crush (Giugno 2000)
Back for Good e Nobody Else (Maggio 1995)
Killing Me Softly e The Score (Luglio 1996)
Candle in the Wind 1997 e The Big Picture (Ottobre 1997)
Believe e Believe (Febbraio 1999)
I Want It That Way e Millennium (Giugno 1999)
Maria Maria e Supernatural (Maggio 2000)
Oops!... I Did It Again e Oops!... I Did It Again (Giugno 2000)
Womanizer e Circus (Dicembre 2008)
Stan e No Angel (Febbraio 2001)
Angel e Hot Shot (Agosto 2001)
Can't Get You out of My Head e Fever (Ottobre 2001)
Somethin' Stupid e Swing When You're Winning (Gennaio 2002)
Whenever, Wherever and Laundry Service (Marzo 2002)
Without Me e The Eminem Show (Giugno 2002)
Crazy in Love e Dangerously in Love (Giugno 2003)
Bring Me to Life e Fallen (Agosto 2003)
Get Right e Rebirth (Marzo 2005)
SexyBack e FutureSex/LoveSounds (Settembre 2006)
I Don't Feel Like Dancin' e Ta-Dah (Ottobre 2006)
All Good Things (Come to an End) e Loose (Gennaio 2007)
Give It to Me e Loose (Aprile 2007)
1973 e All the Lost Souls (Ottobre 2007)
Mercy and Rockferry (Aprile 2008)
Poker Face e The Fame (Maggio 2009)
Bad Romance e The Fame (Gennaio 2010)
Telephone e The Fame (Aprile 2010)
Sexy Bitch e One Love (Settembre 2009)
Only Girl (In the World) e Loud (Dicembre 2010)

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Debuttati al primo posto[modifica | modifica wikitesto]

Maggior numero di settimane al primo posto[modifica | modifica wikitesto]

  • 18 settimane
"(Everything I Do) I Do It for You" - Bryan Adams (1991)
  • 17 settimane
"My Heart Will Go On" - Céline Dion (1998)
"Aserejé" - Las Ketchup (2002)
  • 16 settimane
"Can't Get You out of My Head" - Kylie Minogue (2001)
"Poker Face" - Lady Gaga (2009), non-consecutive
  • 15 settimane
"Lambada" - Kaoma (1989)
"Rhythm Is a Dancer" - Snap! (1992), non-consecutive
"Without Me" - Eminem (2002)
"Hips Don't Lie" - Shakira featuring Wyclef Jean (2006), non-consecutive
"Apologize" - Timbaland featuring OneRepublic (2007), non-consecutive
  • 14 settimane
"I Just Called to Say I Love You" - Stevie Wonder (1984)
"Gangsta's Paradise" - Coolio featuring L.V. (1995), non-consecutive
"Believe" - Cher (1999)
  • 13 settimane
"Rivers of Ba-lon"/"Brown Girl in the Ring" - Boney M. (1978)
"I Will Always Love You" - Whitney Houston (1993)
"No Limit" - 2 Unlimited (1993)
"Love Is All Around" - Wet Wet Wet (1994)
"Children" - Robert Miles (1996)
"Whenever, Wherever" - Shakira (2002)
"Shut Up" - Black Eyed Peas (2003)

Singoli non in inglese alla numero uno[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche per anno[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Billboard closing London office, CMU. URL consultato il 15 febbraio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica