Calvin Harris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Calvin Harris
Calvin Harris al festival Rock in Rio a Madrid nel 2012.
Calvin Harris al festival Rock in Rio a Madrid nel 2012.
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Dance pop[1]
Deep house
Electro house[1]
Progressive house[1]
Indietronica[1]
Alternative rock
Periodo di attività 2002 – in attività
Etichetta Sony Music, EMI Music Publishing
Album pubblicati 4
Studio 4
Sito web

Calvin Harris, all'anagrafe Adam Richard Wiles[2] (Dumfries, 17 gennaio 1984[3]), è un musicista, cantante, disc jockey e produttore discografico britannico.

Ha ricevuto quattro candidature ai premi Grammy, vincendo l'ambita statuetta nel 2013, nella categoria Miglior video, grazie al singolo We Found Love, in collaborazione della celebre cantante barbadiana Rihanna. Secondo la rivista Forbes, Harris è il DJ più pagato dal 2013 al 2015 consecutivamente: infatti si stima abbia guadagnato, solo nel 2014, circa 66 milioni di dollari.[4][5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Calvin Harris ottiene i suoi primi successi all'età di ventuno anni: i suoi brani Da Bongos e Brighter Days vengono pubblicati come singolo in vinile per discoteca dalla Prima Facie ad inizio 2002 sotto il nome Stouffer.[6] Harris firma un contratto con la EMI (pubblicazione) e la Sony BMG (registrazione) nel 2006, dopo che la sua musica era stata notata attraverso il social network MySpace.

Calvin Harris ha pubblicato il 29 giugno 2007 il suo album di debutto I Created Disco, certificato disco d'oro, e contenente i singoli Acceptable in the 80s e The Girls, che hanno avuto un grande riscontro da parte del pubblico. Per promuovere I Created Disco, Harris ha girato il Regno Unito facendo da supporto per i tour di Faithless e Groove Armada.[7][8] Harris ha inoltre scritto e prodotto per numerosi altri interpreti come l'album X di Kylie Minogue, ed il brano Dance wiv Me in collaborazione con il rapper Dizzee Rascal.

Il suo secondo album di inediti, Ready for the Weekend è stato pubblicato il 17 agosto 2009 ed ha raggiunto la prima posizione nella classifica degli album più venduti nel Regno Unito il 23 agosto. L'album contiene i singoli I'm Not Alone (di cui Madonna ha utilizzato un campionamento per la canzone Frozen durante lo Sticky & Sweet Tour), Ready for the Weekend, Flashback e You Used to Hold Me. Un remix dell'album intitolato L.E.D. Festival è stato pubblicato a luglio 2010 come allegato gratuito al numero di agosto di Mixmag.

Nel 2011 ha collaborato con la cantante barbadiana Rihanna, aprendo i concerti di alcune date europee del Loud Tour, e nel suo sesto album Talk That Talk scrivendo e producendo due tracce: We Found Love, scritta e prodotta soltanto da Harris, e Where Have You Been scritta e prodotta in collaborazione con altri artisti. Entrambe divengono hit dal successo planetario e la prima si piazza per dieci settimane in vetta alla Billboard Hot 100 statunitense divenendo uno dei brani più commercialmente venduti nella storia della musica mondiale.

Nel 2012, con la collaborazione di Ne-Yo, produce Let's Go che riscuote un grande successo. Nello stesso anno re-mixa Spectrum (Say My Name), cantata dai Florence and the Machine, la quale riscuote un grande successo anch'essa. Successivamente, in collaborazione con la stessa cantante dei Florence and the Machine, Florence Welch, produce Sweet Nothing, canzone che andrà a far parte del suo album 18 Months, il quale viene pubblicato il 29 ottobre dello stesso anno. Poiché tutti e dieci i singoli estratti da esso sono riusciti ad entrare nella top 10, Calvin è divenuto l'artista con più singoli estratti da un solo album a classificarsi in graduatoria, superando il record fino ad allora detenuto dalla defunta pop star Michael Jackson.[9] 18 Months riscuote un buon successo internazionale, tanto da esser candidato ai Grammy Awards 2014 nella categoria miglior album dance/elettronico.[10]

Il 7 ottobre 2013, Calvin pubblica Under Control, brano in collaborazione del collega Alesso e primo estratto dall'allora imminente album del primo.[11] Under Control ottiene un immediato successo nel territorio britannico, debuttando in vetta alle classifiche.[12] Il suo successore, Summer, viene pubblicato nel marzo del 2014.[13] Anch'esso riesce a debuttare direttamente al primo posto in Regno Unito, divenendo la sesta hit del cantante un testa alla UK Singles Charts.[14] Il singolo diviene anche il suo più grande successi negli Stati Uniti, conquistandosi un posto nella top 10 (al 7º, precisamente);[15] diviene una hit dal successo commerciale anche in gran parte del mondo e uno dei suoi brani più venduti nonché un imponente tormentone estivo in Italia, dove è stato premiato con la certificazione di triplo disco di platino. Dopo aver promosso il singolo esibendosi in diversi festival (come il Coachella) nel corso della stagione estiva dell'anno,[16] il deejay torna ad incidere un nuovo pezzo, Blame, che vede questa volta la collaborazione di John Newman,[17] anch'esso divenuto una hit da prima posizione in Regno Unito. Il mese successivo, viene estratto il quarto singolo, Outside, per il quale Harris collabora con la connazionale Ellie Goulding[18] per la seconda volta nella sua carriera: infatti i due avevano già cooperato in ambito musicale, avendo pubblicato nel 2012 la hit di successo I Need Your Love, che aveva contribuito a far conoscere la Goulding in tuto il mondo. Il 4 novembre viene pubblicato il quarto album in studio del deejay, Motion,[19] il quale riscontra buoni termini di vendite sia nel mercato europeo che in quello oceanico.

Nel 2015 viene scelto come testimonial mondiale della linea Emporio Armani primavera/estate 2015 oltre a quella Emporio Armani Eyewear, Emporio Armani orologi ed Emporio Armani Underwear,[20] lo stesso Giorgio Armani ha dichiarato su di lui:

« Calvin Harris è un giovane uomo cosmopolita capace di trascinare le folle con la sua musica e la sua energia. Non è un indossatore di professione e questo crea un legame più sincero e coinvolgente con il mio pubblico.[21] »

Nel gennaio dello stesso anno, la rivista Billboard pubblica la classifica dei 20 migliori brani dal 2010, piazzando al primo posto We Found Love realizzato da Rihanna con la sua collaborazione.[22] Nel luglio dello stesso anno, Calvin torna a produrre nuova musica, rilasciando per le radio mondiali il singolo How Deep Is Your Love, il cui video ha visto la presenza della famosa supermodella americana Gigi Hadid. Il singolo è stato particolarmente accolto dal pubblico oceanico, conquistando la vetta in Australia e divenendo così il primo brano del cantante ad aver raggiunto tale posizionamento nel Paese.

Nel 2016, Harris riceve tre nomination ai Brit Awards, non trionfando tuttavia in nessuna delle categorie in cui è stato candidato. Il 27 aprile dello stesso anno, il disc jockey annuncia, tramite i suoi social network, che il 29 dello stesso mese sarebbe stata pubblicata una nuova canzone, This Is What You Came For, per la quale torna a collaborare con Rihanna incidendo il loro terzo singolo insieme.[23]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia di Calvin Harris.

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Remix[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006: All Saints - Rock Steady (Calvin Harris remix)
  • 2007: Groove Armada - Get Down (Calvin Harris remix)
  • 2007: CSS - Let's Make Love and Listen to Death from Above (Calvin Harris remix)
  • 2007: Jamiroquai - Canned Heat (Calvin Harris remix)
  • 2007: The Mitchell Brothers - Michael Jackson (Calvin Harris remix)
  • 2008: The Ting Tings - Great DJ (Calvin Harris remix)
  • 2008: The Hours - See the Light (Calvin Harris remix)
  • 2012: Florence + The Machine - Spectrum (Say My Name) (Calvin Harris remix)
  • 2013: Fatboy Slim & Riva Starr - Eat Sleep Rave Repeat (Calvin Harris remix)
  • 2015: Calvin Harris & Disciples - How Deep Is Your Love (Calvin Harris & R3hab remix)

Premi e nomination[modifica | modifica wikitesto]

Anno Riconoscimento Categoria Titolo Risultato
2007 BT Digital Music Awards Best Electronic Artist or DJ Candidatura
Q Awards Best Breakthrough Artist Candidatura
2008 Xfm New Music Award I Created Disco Candidatura
Shortlist Music Prize Award I Created Disco Candidatura
Popjustice £20 Music Prize Dance Wiv Me
2009 The Music Producers Guild Awards Best Remixer Vinto
BRIT Awards British Single Dance Wiv Me Candidatura
NME Awards Best Dancefloor Filler Dance Wiv Me Vinto
Ivor Novello Awards Best Contemporary Song Dance Wiv Me Candidatura
Popjustice £20 Music Prize Best Contemporary Song I'm Not Alone Candidatura
2010 BRIT Awards Best British Male Candidatura
2014 Teen Choice Awards Electronic Dance Music Artist Vinto
2014 American Music Awards Electronic Dance Music Artist Vinto

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Errore nell'uso delle note: Marcatore <ref> non valido; non è stato indicato alcun testo per il marcatore am
  2. ^ Calvin Harris: How the non-dancing, foul-mouthed, anti-social Scot became the 'Caledonian Justin Timberlake (London), www.theindependent.co.uk, 8 febbraio 2009. URL consultato il 1º agosto 2009.
  3. ^ Calvin Harris Biography, starpulse.com. URL consultato il 16 gennaio 2009.
  4. ^ Forbes.com, I DJ più pagati nel mondo 2014, ForbesItalia.it, 25 settembre 2014. URL consultato il 25 settembre 2014.
  5. ^ "The World's Highest-Paid DJs: Electronic Cash Kings 2014" forbes.com, Retrieved 19 August 2014
  6. ^ Calvin Harris Biography, starpulse.com. URL consultato il 10 agosto 2007.
  7. ^ "Web wonder Calvin wins over Kylie" BBC, 19 February 2007, Retrieved 12 March 2007
  8. ^ "Calvin To Support Groove Armada On UK Tour" calvinharris.tv, Retrieved 12 June 2007
  9. ^ Lars Brandle, Calvin Harris Sets Chart Record, Becomes U.K.'s New 'King of Pop', su Billboard.
  10. ^ "Grammy Awards 2014: Full Nominations List"
  11. ^ Calvin Harris, Alesso, Hurts Theo debut new single 'Under Control' - listen, su Digital Spy. URL consultato il 25 ottobre 2014.
  12. ^ Alan Jones, Official Charts Analysis: One Direction LP tops 230k sales to become 2013's fastest seller, su Music Week, 2 dicembre 2013. URL consultato il 3 dicembre 2013. Template:Subscription required
  13. ^ Calvin Harris' New Song 'Summer' For First Play on Capital Friday 14th March, Capital FM, 13 marzo 2014. URL consultato il 14 marzo 2014.
  14. ^ Daniel Lane, Calvin Harris scores his sixth UK Number 1 single with Summer, Official Charts Company, 4 maggio 2014. URL consultato il 7 maggio 2014.
  15. ^ [[[:Template:BillboardURLbyName]] Calvin Harris – Chart history: The Hot 100], su Billboard. URL consultato il 13 dicembre 2014.
  16. ^ Calvin Harris beats out Arcade fire and Outkast at Coachella, DJ Mag, 16 aprile 2014.
  17. ^ Alice Joyce, 'Blame' set to be our next summer anthem..., MTV, 5 settembre 2014. URL consultato il 5 settembre 2014.
  18. ^ "Calvin Harris & Ellie Goulding Cope With Imploding Relationships in 'Outside' Video". Billboard. Retrieved 28 July 2015
  19. ^ Calvin Harris announces new album Motion, Official Charts Company, 26 settembre 2014. URL consultato il 26 settembre 2014.
  20. ^ Calvin Harris testimonial per la campagna Emporio Armani Underwear, daringtodo.com. URL consultato il 19 febbraio 2015.
  21. ^ Calvin Harris nuovo volto di Emporio Armani, il messaggero, 26 dicembre 2014. URL consultato il 4 gennaio 2015.
  22. ^ È di Rihanna e Calvin Harris la miglior canzone del decennio; la top 20 di Billboard, optimaitalia, 15 gennaio 2015. URL consultato il 29 gennaio 2015.
  23. ^ Calvin Harris & Rihanna Reunite on New Song 'This Is What You Came For,' Out Friday, billboard.com, 27 aprile 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) [1] – sito ufficiale
Controllo di autorità VIAF: (EN120113854 · LCCN: (ENno2007146166 · ISNI: (EN0000 0001 1497 5878 · GND: (DE135515548 · BNF: (FRcb15516628d (data)