Top Singoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo ufficiale classifica "Top of the Music" della FIMI

La Top Singoli (precedentemente Top Digital Download e Top Digital) è la classifica ufficiale dei singoli più ascoltati e venduti in Italia, creata nel 2006.

La classifica[modifica | modifica wikitesto]

La FIMI Top Digital è costituita da 100 posizioni, nonostante vengano pubblicate soltanto le prime 50; include l'integrazione dei dati di download e streaming audio, elaborati da GfK Retail & Technology Italia attraverso l'utilizzo di un fattore di conversione di 100 stream per 1 download, come avviene in tutti i Paesi dove le classifiche integrano i due segmenti, per rendere compatibili i due modelli di business.

La classifica viene pubblicata settimanalmente dalla Federazione Industria Musicale Italiana sul suo sito e sui social network ufficiali, con la dicitura "Top of the music". I dati degli stream audio entrano così a pieno titolo nel sistema di misurazione dei consumi di musica, confermando la l'utilizzo da parte dei consumatori di piattaforme di streaming come Deezer, Google Play, Juke, Napster, Play.me, Rdio, Spotify, TIMmusic e Xbox Live. Il meccanismo che incorpora i dati dello streaming con quelli dei download è divenuto operativo a partire dalla prima settimana di settembre 2014. Non è attualmente prevista l'integrazione dei dati dello streaming nella classifica degli album.[senza fonte] Precedentemente, quando era ancora chiamata Top Digital Download, la classifica si basava esclusivamente sui dati di vendita dalla FIMI in collaborazione con Nielsen SoundScan[1] sino al 2011 e con GfK in seguito, e pubblicata sul sito Web della FIMI stessa ogni giovedì. Questa classifica venne stilata a partire dall'aprile 2006 ed è diventata la classifica ufficiale italiana a partire dal 2008, quando ha sostituito quella dei singoli e mix terminata alla fine del 2007[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]