Shiva (rapper)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Shiva
Shiva (rapper)2.jpg
NazionalitàItalia Italia
GenereTrap
Hip hop
Periodo di attività musicale2015 – in attività
EtichettaJive Records, Sony Music
Album pubblicati3
Studio3
Sito ufficiale

Shiva, pseudonimo di Andrea Arrigoni (Legnano, 1999[1]), è un rapper italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Shiva ha iniziato la sua carriera musicale all'età di 15 anni.[2]

Nel 2015 ha pubblicato il suo primo video autoprodotto del brano Cotard Delusion.[3] Nello stesso anno ha firmato un contratto con l'etichetta discografica romana Honiro Label,[4] con la quale ha fatto uscire il suo primo album Tempo anima nel 2017,[5] a settembre Shiva è tra i featuring dell'album Ogni maledetto giorno di Mostro, cantando nel brano Amore sporco. Nel marzo 2018 pubblica il secondo album Solo.[6][7]

Nel 2019 ha pubblicato i singoli Mon fre e Bossoli, entrambi certificati dischi di platino dalla FIMI.[8][9] Nello stesso anno ha collaborato con numerosi artisti della scena hip hop italiana, fra cui Sfera Ebbasta con il singolo Soldi in nero, che ha raggiunto la seconda posizione della Top Singoli.[10]

Il 31 gennaio 2020 ha pubblicato l'EP Routine, anticipato dal singolo Calmo inciso in collaborazione con Tha Supreme e che ha conquistato la vetta della Top Singoli, diventando la prima numero uno di Shiva;[11] l'EP è invece entrato nella Classifica FIMI Album al secondo posto.[12] Il 26 marzo successivo il rapper pubblica il singolo Auto blu, in cui è presente un campionamento di Blue (Da Ba Dee) degli Eiffel 65, che sono stati accreditati come artisti ospiti.[13]

A giugno 2021 pubblica il suo terzo album in studio Dolce vita, promosso dai brani La mia storia, Fendi belt e Non sai niente.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Come artista principale
Come artista ospite

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chi è Shiva, il rapper di 'Auto blu', su rockol.it, Rockit. URL consultato l'11 aprile 2020.
  2. ^ Biografia, su rockit.it, Rockit. URL consultato l'8 aprile 2020.
  3. ^ La 'Cotard Delusion' di Shiva raccontata nel suo nuovo video, su honiro.it, 6 ottobre 2015. URL consultato il 6 maggio 2020.
  4. ^ Shiva entra in Honiro Rookies, su honiro.it, 28 dicembre 2015. URL consultato il 6 maggio 2020.
  5. ^ Esce oggi 'Tempo Anima', l'album d'esordio di Shiva, su honiro.it, 27 gennaio 2017. URL consultato il 6 maggio 2002.
  6. ^ Carlo Piantoni, Shiva ci ha svelato qualche curiosità sul suo album Solo, su lacasadelrap.com, 28 marzo 2018. URL consultato l'11 febbraio 2020.
  7. ^ Shiva, nel rap sta nascendo una nuova stella, su Rolling Stone Italia. URL consultato l'11 febbraio 2020.
  8. ^ Shiva a 105 Mi Casa: "Quello che voglio raccontare lo dico nei miei pezzi", su 105.net, Radio 105. URL consultato l'11 febbraio 2020.
  9. ^ Gabriele Correnti, Shiva a Real Talk: la nuova promessa del rap italiano?, su rapologia.it, 8 febbraio 2019. URL consultato l'11 febbraio 2020.
  10. ^ Classifica settimanale WK 49 (dal 29.11.2019 al 05.12.2019), su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato l'11 febbraio 2020.
  11. ^ Classifica settimanale WK 5 (dal 24.01.2020 al 30.01.2020), su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato l'11 febbraio 2020.
  12. ^ Classifica settimanale WK 6 (dal 31.01.2020 al 06.02.2020), su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato l'11 febbraio 2020.
  13. ^ Shiva: in arrivo il singolo "Auto Blu", ideato sul campione di "Blue" degli Eiffel 65, su news.mtv.it, MTV, 25 marzo 2020. URL consultato il 25 marzo 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]