Sean Paul

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sean Paul
Sean-Paul 2012-06-16 photo-by-Adam-Bielawski.jpg
NazionalitàGiamaica Giamaica
GenereDancehall reggae[1]
Ragga pop[2]
Raggamuffin
Periodo di attività musicale1996 – in attività
EtichettaIsland records (2018)
Album pubblicati7
Studio7
Raccolte1
Opere audiovisive1
Sito ufficiale

Sean Paul Ryan Francis Henriques, conosciuto semplicemente come Sean Paul (Kingston, 9 gennaio 1973), è un cantante e rapper giamaicano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da padre portoghese, Garth Henriques, e madre giamaicana, cominicò a studiare musica molto presto ed ottenne i primi successi nel 1996 producendo Baby Girl. Il singolo è stato pubblicato dopo una demo che non aveva ricevuto molta attenzione. In Giamaica divenne un vero e proprio cult, mentre per un vero e proprio debutto negli States bisogna aspettare il 1998.

Nel '98 esce Infiltrate, anche se il successo non è molto rilevante.

Nel 2000 grazie all'album Stage One, prodotto dall'etichetta discografica VP Records riesce a impossessarsi della vetta delle classifiche. L'album arriverà ad essere considerato come 4º miglior disco reggae dell'anno. L'album verrà anticipato dal singolo Hot Gal Today con la partecipazione di Mr Vegas.

Dopo un breve periodo di pausa Sean Paul (dopo aver firmato con l'Atlantic Records nel 2002) torna alla ribalta nel 2003 con l'album Dutty Rock, che riscontrerà un successo planetario arrivando anche in Europa ed in Italia, con il singolo Get Busy, che arriva addirittura al primo posto come vendita per quanto riguarda i singoli; dallo stesso album Sean farà uscire anche i singoli Like Glue, I'm still in love with you e Gimme the Light, che avranno minore successo.

In più collabora con Beyoncé al singolo Baby Boy, che ottiene un grande successo. Fra le sue molte collaborazioni ricordiamo quelle con Rihanna con la canzone Break it off, Eve con la canzone Give It To You, Busta Rhymes con le celebri canzoni: Blaze It Up, Gimme Da Light e Make It Clap insieme alla partecipazione di Spliff Star, Blu Cantrell con il singolo Breathe del 2003 e Bob Sinclar con il singolo Tik Tok.

Sean Paul nel settembre del 2005.

Nel 2005 viene pubblicato l'album The Trinity, che ottiene un buon riscontro di vendite. Il primo singolo estratto è We Be Burnin'; seguono Never Gonna Be The Same, Ever Blazin' e Temperature.

Sempre nel disco The Trinity è presente la canzone Give It Up to Me con Keysha Cole che è stata inserita nella colonna sonora del film Step Up.

Intorno al 2006 rilascia una versione limitata dell'album in cui include un secondo CD nel quale sono presenti il singolo Cry Baby Cry di Carlos Santana insieme a Joss Stone, Break It Off di Rihanna, As Time Goes On e 3 AOL sessions di Get Busy, Temperature e Never Gonna Be The Same.

Sempre nel 2006 viene pubblicato il Remix di "Hey Sexy Lady", dove Sean Paul ha collaborato con Shaggy e con il rapper Will Smith.

Il quarto album di Sean Paul intitolato Imperial Blaze è stato pubblicato il 18 agosto 2009. Il singolo principale, So Fine è stato rilasciato il 26 aprile 2009[3][4]. Nel 20 ottobre 2009 collabora insieme a Jay Sean e Lil Jon nella canzone Do You Remember. A seguire, il 1ºottobre 2009 rilascia Press It Up e il 10 dicembre 2009 invece Hold My Hand. Dopo molti anni, all'incirca nel marzo 2020, sul suo profilo Instagram ha postato un video ufficiale di Now That I've Got Your Love nel quale in descrizione dice:"Questo è uno dei video che non è stato realmente pubblicato dall'album Imperial Blaze"

Nel giugno del 2011 incomincia a circolare sulla rete il suo nuovo singolo Got 2 Luv U con Alexis Jordan, seguito nell'ottobre dal suo secondo nuovo singolo She Doesn't Mind, entrambi facenti parte del suo quinto album Tomahawk Technique rilasciato in collaborazione con l'etichetta Atlantic Records il 27 gennaio 2012. Il 29 marzo 2012 esce il video di Summer Paradise, brano dei Simple Plan estratto dall'album Get Your Heart On!, in cui il cantante giamaicano prende parte ad un cameo vocale. Nel 2 luglio 2012 rilascia il singolo Touch The Sky con la collaborazione di Dj Ammo. Il 17 settembre 2012 collabora con Arash al singolo She Makes Me Go. Nel 4 ottobre e 16 ottobre 2012 rilascia rispettivamente How Deep Is Your Love con Kelly Rowland e Dream Girl. Quest'ultima presenta 2 versioni, una cantata in solo e una insieme a Lecca. A Natale 2012 rilascia Body, ultimo singolo dell'album. Dopo 6 anni, precisamente nel 30 maggio 2020 rilascia il video di Hold On.

Nel 25 giugno 2013, ancora insieme all'etichetta Atlantic Records, viene rilasciata Entertainment insieme a Nicky Minaj, Juicy J e 2 Chainz. Nel 31 luglio 2013 rilascia il singolo Other Side Of Love. Nel 7 ottobre 2013 rilascia, con la collaborazione di Damian Jr. Gong Marley, Riot. Quest'ultimi sono tutti singoli facenti parte del suo sesto album in studio Full Frequency rilasciato il 14 febbraio 2014. Poco dopo, nel 22 febbraio 2014, con la collaborazione di Konshens, rilascia Want Dem All. Nel 10 aprile collabora con Timaya nel brano Bum Bum. Nel 20 maggio 2014 collabora col trio Major Lazer nel singolo Come On To Me. Nel 13 giugno 2014 realizza la versione inglese del brano Bailando di Enrique Iglesias. Nel 7 luglio 2015 rilascia il suo ultimo singolo dell'album, Take It Low.

Nel 23 dicembre 2015 collabora con Paul McCartney, Jon Bon Jovi, Sheryl Crow, Fergie, Colbie Caillat, Natasha Bedingfield, Leona Lewis, Johnny Rzeznik, Krewella, Angelique Kidjo (a UNICEF Goodwill Ambassador) Kelsea Ballerini, Nicole Scherzinger, Christina Grimmie, Victoria Justice & Q'Orianka Kilcher per la canzone Love Song To The Earth, una canzone dedicata a mobilitare le persone all'azione per il clima e a sostenere gli sforzi delle Nazioni Unite per convincere le nazioni a concordare un accordo universale sul clima.

Il 2016, per Sean Paul, sarà l'anno di rinascita. Dopo la collaborazione avvenuta il 12 febbraio 2016 con Jay Sean in Make My Love Go, comincia la sua scalata alle vette con la collaborazione con Sia per il brano Cheap Thrills rilasciata il 16 febbraio 2016 con un lyric video, che ha raggiunto 1.5 Mrd di visualizzazione su YouTube. Il 25 marzo 2016 collabora con i Magic! nel singolo Lay You Down Easy. Il 20 aprile 2016 collabora con la band inglese Little Mix per il brano Hair. In questo anno firma con la Island Records, nota etichetta discografica di stampo reggae.[5]

Altra collaborazione con i fiocchi arriva con Sak Noel & Salvi in Trumpets. Collaborazioni di meno successo arrivano con Borgeus, Rvssian e M.R.I. in Ride It e con Yolanda Be Cool & Mayra Veronica in Outta Control. L'8 settembre 2016 rilascia Crick Neck insieme a Chi Ching Ching, grande amico già dai tempi di Imperial Blaze (l'intro di questo album è stata fatta proprio da Ching Ching).

Ultimo grande successo, per quest'anno, arriva nel 21 ottobre 2016, con la collaborazione dei Clean Bandit e Anne-Marie al singolo Rockabye che ha superato i 2 Mrd di visualizzazione su YouTube.

Continua la striscia di successi e di featuring degni di nota anche negli anni successivi con:

- No Lie in collaborazione con Dua Lipa rilasciata il 10 gennaio 2017. Questo è il singolo con maggior views (721 Mln) nel suo canale YouTube. È stata utilizzato il Timoforeh Remix come colonna sonora per il film Baywatch; [4 volte disco di platino in Italia]

- Amor Prohibido 4° traccia dell'album Fénix, di Nicky Jam, rilasciata il 20 gennaio 2017

- Tek Weh Yuh Heart rilasciata il 1º marzo 2017 in collaborazione con il rapper canadese Tory Lanez [in precedenza Sean Paul ha remixato una canzone di Tory Lanez, LUV , rilasciata il 17 ottobre 2016];

- Body rilasciata il 28 aprile 2017 con la collaborazione del trio statunitense Migos;

- Remix di Súbeme La Radio di Enrique Iglesias rilasciata il 18 luglio 2017;

- Mad Love rilasciata il 15 marzo 2018 con la collaborazione del Dj francese David Guetta e la cantante statunitense Becky G. Circa 2 anni prima questa canzone era destinata a essere rilasciata con Shakira. Si dice che ad essa non piaceva il risultato finale della canzone e quindi Sean ha deciso di abbandonare il feat. Per di più la canzone inizialmente venne intitolata Watch The Tempo; [Certificato Platino in Italia]

- Tip Pon It rilasciata il 20 aprile 2018 con la collaborazione dei Major Lazer;

- Most Original, brano di Stonebwoy, rilasciato il 28 settembre 2018;

- Remix di Inolvidable, brano di Farruko, insieme a Akon, Daddy Yankee rilasciata l'11 ottobre 2018;

- Remix di Hey Dj, brano dei CNCO, insieme a Meghan Trainor rilasciato il 16 novembre 2018.

I brani No Lie, Tek Weh Yuh Heart, Body, Mad Love e Tip Pon It hanno anticipato il suo primo EP intitolato Mad Love:The Prequel, composto da 9 tracce. I 4 nuovi brani sono:

- Naked Truth, singolo rilasciato il 4 dicembre 2018 con la collaborazione di Jhené Aiko;

- Bad Love con la collaborazione della cantautrice britannica Ellie Goulding;

- Jump On It. Per questo brano,Sean, in un'intervista, disse che era pronto a far uscire il video ufficiale. Fino ad ora (6 settembre 2020) in nessuna piattaforma social è uscito;

- Jet Plane Trip con la collaborazione della cantante britannica Stefflon Don. Anche per questo brano doveva uscire il video ma alla fine si è deciso per il no.

Anche il 2019 si dimostrerà un anno di successi partendo con:

- Shot & Wine, singolo rilasciato, insieme alla collaborazione di Stefflon Don, prima come lyric video il 17 gennaio 2019 e poi come video ufficiale il 15 febbraio 2019.

- Boasty, brano di Wiley già usciti ad agosto 2018 ma remixato da Sean Paul, Stefflon Don e Idris Elba e rilasciato come singolo il 22 Gennaio 2019;

- Contra La Pared, singolo rilasciato il 15 marzo 2019 insieme a J Balvin. La base è stata prodotta da Tainy;

- Life We Living, singolo rilasciato il 23 agosto 2019 insieme a Squash;

- When It Comes To You, singolo rilasciato il 30 agosto 2019;

- Fuego, 12° traccia dell'album Carte Blanche di Dj Snake con Anitta. Il singolo è stato pubblicato il 10 Ottobre 2019;

- Remix di Dumpling, brano di Stylo G con la collaborazione di Spice rilasciato il 28 ottobre 2019;

- Ego, brano dei Banx & Ranx con la collaborazione di Zaho rilasciato il 23 novembre 2019. [ Zaho aveva già collaborato con Sean Paul nella versione Duo di Hold My Hand, brano dell'album Imperial Blaze].

Il 2020 si apre con:

- Love Mi Ladies, un Remix della canzone Run It Red di Sean paul prodotto da Oryane. È stato rilasciato prima un lyric video il 10 gennaio 2020. Il 7 febbraio 2020 è stato rilasciato il video ufficiale;

- Lento, brano facente parte dell'EP: The Kids That Grew Up on Reggaeton di Tainy, insieme alla collaborazione di Mozart La Para e quella Cazzu. Il brano è stato rilasciato il 31 Gennaio 2020 [compleanno di Mozart La Para]

- Calling On Me, singolo rilasciato il 14 febbraio 2020 con la collaborazione di Tove Lo. La canzone, prima di essere rilasciata, non aveva il feat. insieme a Tove Lo ma bensì con Rita Ora;

- Back It Up Deh, singolo rilasciato l'8 maggio 2020.

A seguire, dopo lo stop per la pandemia, Sean Paul viene chiamato in causa da Leftside nella canzone Dem Nuh Ready Yet, rilasciata nel canale ufficiale di Sean il 12 Agosto 2020.

Dopo un altro stop, Agent Sasco (Assassin) pubblica il 20 Novembre 2020 un nuovo Ep, intitolato Sasco Vs Assassin, nel quale è presente, tra le tracce, la canzone intitolata Do Mi Thing in collaborazione con Sean Paul e il gruppo Tropkillaz.

Il 4 dicembre 2020, Sean rilascia sul suo canale YouTube Bad Inna Bed, traccia facente parte de Double Clutch Riddim prodotto dalla Troyton Music. Nello stesso giorno è stato rilasciato, dalla sua casa discografica, Dutty Rock Production, Swiss Cheese Riddim che comprende le tracce di Sean paul, Shaggy, Egyptian, Chi Ching Ching, Agent Sasco (Assassin), Christopher Martin, Ding Dong e Sizzla. La canzone di Sean è intitolata Make The Ting Tense.

Nell'11 Novembre 2020 Sean rilascia 2 nuove traccie, Chronicles prodotta da Baby G e Young Pow e Scorcha prodotta da Dutty Rock Production e Chimney Records. Quest'ultima traccia, da come rivelato in una diretta Instagram, darà il nome e farà parte del suo nuovo album che rilascerà verso metà 2021.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discografia di Sean Paul.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Reggae revolution. Vibe magazine. set 2003. pp. 263
  2. ^ allmusic.com - Sean Paul
  3. ^ Copia archiviata, su allseanpaul.com. URL consultato il 23 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 4 giugno 2009).
  4. ^ Rap-Up.com || New Music: Sean Paul – ‘So Fine’
  5. ^ Sean Paul firma per la Island Records, su eventireggae.it. URL consultato il 3 luglio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN95048487 · ISNI (EN0000 0000 7841 3658 · Europeana agent/base/63468 · LCCN (ENno2003051516 · GND (DE13522201X · BNF (FRcb14214396x (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2003051516