Little Mix

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Little Mix
Il gruppo nel 2011
Il gruppo nel 2011
Paese d'origine Regno Unito Regno Unito
Genere Teen pop[1]
Dance pop[1]
Periodo di attività 2011 – in attività
Etichetta Syco Entertainment, Columbia Records
Album pubblicati 3
Studio 3
Sito web
Logo da banda Little Mix criado no autoprint.png

Le Little Mix sono un gruppo femminile britannico formatosi nel 2011 e composto da: Perrie Edwards, Jesy Nelson, Leigh-Anne Pinnock e Jade Thirlwall. Le ragazze hanno vinto l'ottava edizione del talent show The X Factor, la cui finale si è tenuta l'11 dicembre 2011.[2] Sono state il primo gruppo a vincere la competizione.

Hanno firmato con la casa discografica di Simon Cowell, la Syco Records, un contratto. Il loro primo singolo, una cover di Cannonball di Damien Rice, è uscito subito dopo la loro vittoria. È entrato direttamente alla vetta delle classifiche sia in Irlanda che in Regno Unito (dove ha venduto 210.000 copie in una sola settimana, divenendo il secondo miglior debutto del 2011). Nel 2012 pubblicano l'album di debutto dal titolo DNA, anticipato dal singolo Wings, seguito nel 2013 dal secondo album dal titolo Salute. Durante l'estate del 2014 registrano il loro terzo album, che viene distribuito nell'autunno 2015 con il nome di Get Weird, contenente i singoli Black Magic, Love Me Like You, Secret Love Song in collaborazione con Jason Derulo e Hair in collaborazione con Sean Paul.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

2011: Formazione del gruppo e la vittoria a The X Factor[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2011, Perrie Edwards, Jesy Nelson, Leigh-Anne Pinnock e Jade Thirlwall si presentano come soliste alle audizioni dell'ottava edizione di The X Factor, ma vengono eliminate alla seconda fase di selezione. I giudici del programma decidono però di unire le quattro ragazze e formare una girl band, le Rhythmix (poi rinominate Little Mix in seguito all'omonimia del loro nome originario con quello di una campagna benefica britannica).[3] La band riesce a passare le audizioni dei "Gruppi" ed entra nel cast del programma sotto la guida della giurata Tulisa Contostavlos (cantante del trio hip hop N-Dubz). Le Little Mix arrivano alla finale dell'11 dicembre e vincono il programma, diventando il primo e unico gruppo nella storia di The X Factor a realizzare tale risultato (senza nemmeno andare mai al ballottaggio).

Dopo la vittoria, pubblicano il loro primo singolo, una cover di Cannonball di Damien Rice,[4] che entra direttamente alla prima posizione delle classifiche di Irlanda[5] e Regno Unito[6] (dove vende 210.000 copie in una sola settimana, divenendo il secondo miglior debutto del 2011).[7]

Il gruppo in esibizione nel 2012

2012-2013: L'album di debutto, DNA[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la fine del programma le ragazze firmano un contratto discografico con la Syco Music di Simon Cowell ed iniziano a lavorare al loro album di debutto dal titolo DNA, insieme ad autori quali Gary Barlow (giudice di The X Factor) e Biff Stannard[8]. A luglio 2012 le Little Mix presentano in anteprima al programma televisivo T4 on the Beach il nuovo singolo Wings che, pubblicato nel mese successivo, debutta alla prima posizione della classifica singoli britannica.[9] Successivamente, ad ottobre dello stesso anno, viene pubblicato il secondo singolo dal titolo omonimo all'album, DNA, che raggiunge la terza posizione della classifica dei singoli britannica. Entrambi i brani anticipano l'uscita dell'album DNA, che viene pubblicato il 19 novembre 2012 e debutta alla terza posizione della classifica degli album britannica. A febbraio 2013 il gruppo pubblica il terzo singolo Change Your Life.

Dato il buon successo ottenuto in patria, a gennaio 2013 le Little Mix firmano un contratto discografico con la Columbia Records per la pubblicazione dell'album di debutto anche negli Stati Uniti. [10]Per il lancio del disco nel mercato discografico americano viene scelto come primo singolo Wings.[11] Inoltre, l'album viene pubblicato anche in altri paesi del mondo, tra i quali l'Italia dove debutta alla quinta posizione.

Ad aprile 2013, le Little Mix pubblicano il quarto singolo, How Ya Doin'?, che vede la collaborazione della rapper Missy Elliot. Il 28 maggio 2013, l'album viene pubblicato negli Stati Uniti dove debutta alla quarta posizione della Billboard 200 vendendo 50.000 copie nella prima settimana.[12]

Little Mix durante un concerto del Salute Tour nel 2014

2013-2014: il secondo album, Salute[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 novembre 2013 le Little Mix pubblicano il brano Move, primo singolo tratto dal nuovo album, che debutta alla terza posizione della classifica britannica. L'8 novembre viene pubblicato il secondo album della band dal titolo Salute, che debutta alla quarta posizione della classifica britannica. Il 30 dicembre viene pubblicato il secondo singolo, Little Me.

Nel 2014 le Little Mix vengono scelte per interpretare la canzone principale della campagna benefica britannica Sport Relief, promossa dall'associazione benefica Comic Relief. Per l'occasione il gruppo realizza una cover del brano Word Up! del gruppo musicale statunitense Cameo e parte per la Liberia per incontrare le famiglie povere della zona.[13]

Il 4 febbraio 2014 l'album Salute viene pubblicato anche negli Stati Uniti, dove debutta direttamente alla posizione numero #1 su iTunes e raggiunge la sesta posizione della Billboard 200. Al fine di promuovere il progetto discografico, la band partecipa alle tappe nordamericane del tour Neon Lights Tour, della cantante statunitense Demi Lovato.

Il 16 maggio 2014 le quattro ragazze hanno dato inizio a Birmingham al The Salute Tour, il loro secondo tour dopo il DNA Tour. Comprendeva 18 date nel Regno Unito e in Irlanda e altre 16 date nel Nord America, successivamente queste ultime cancellate perché il gruppo era impegnato nella realizzazione del terzo album discografico.[14]

Little Mix al Gibraltar Music Festival 2015

2015: Get Weird[modifica | modifica wikitesto]

Ai BRIT Awards 2015 il gruppo ha annunciato che il loro prossimo album è stato completato. Nel maggio 2015 viene pubblicato Black Magic, il singolo di debutto che ha avuto un ottimo successo in Europa, particolarmente in Regno Unito dove ha raggiunto la posizione numero 1.

Il 15 luglio 2015, tramite Twitter, le ragazze annunciano ufficialmente che il loro album, intitolato Get Weird, verrà reso per il pre-ordine dal giorno seguente, cioè il 16 luglio, e distribuito globalmente il 6 novembre 2015. Il 25 settembre 2015 viene pubblicato il secondo estratto dall'album, Love Me Like You, come singolo esclusivamente per il Regno Unito, l'Irlanda, l'Australia e la Nuova Zelanda e come traccia proveniente dall'album a livello globale.

Al fine di intraprendere una compatta promozione per l'album, la band ha organizzato un lungo tour, il Get Weird Tour,[15] che, per la prima volta nella carriera della band, sarà un evento mondiale: toccherà infatti, oltre che il Regno Unito, l'Oceania,[16] l'Asia[17] e anche il resto dell'Europa[18] da marzo a giugno del 2016 per un totale di oltre 50 spettacoli.

Componenti[modifica | modifica wikitesto]

Perrie Edwards[modifica | modifica wikitesto]

Perrie Louise Edwards è nata il 10 luglio 1993, originaria di South Shields. Ha iniziato a cantare perché spinta dai genitori. Ha partecipato alle audizioni di The X Factor a Glasgow nel 2011 quando aveva ancora 17 anni ed ha cantato You Oughta Know di Alanis Morissette, riuscendo ad ottenere quattro "sì" su quattro. Si fidanzò ufficialmente con il cantante Zayn Malik, ex membro dei One Direction, prima della rottura nel 2015.

Jesy Nelson[modifica | modifica wikitesto]

Jessica Louise Nelson è nata il 14 giugno 1991, originaria di Romford. Ha partecipato alla prima audizione di The X Factor nel 2011 con il brano Bust Your Windows di Jazmine Sullivan riuscendo ad ottere tre "sì" e un "no" da Gary Barlow. Ha frequentato la Jo Richardson Community School in Dagenham e lì cominciò a dedicarsi allo spettacolo. Si fidanza ufficialmente nel 2015 con Jake Roche, cantante principale dei Rixton.

Leigh-Anne Pinnock[modifica | modifica wikitesto]

Leigh-Anne Pinnock è nata il 4 ottobre 1991, originaria di High Wycombe. Ha origini giamaicane. Prima di partecipare a The X Factor nel 2011 lavorava come cameriera da Pizza Hut. Durante la sua prima audizione cantò Only Girl (In the World) di Rihanna riuscendo ad ottenere quattro "sì" su quattro. Leigh-Anne ha detto: "Ho sempre cantato sin da quando avevo nove anni".

Jade Thirlwall[modifica | modifica wikitesto]

Jade Amelia Thirlwall è nata il 26 dicembre 1992, originaria di South Shields. Quando aveva 13 anni le fu chiesto di cantare durante un'assemblea e successivamente si unì al coro. Jade ricorda di aver partecipato a recite e musical scolastici. A 16 anni ha iniziato a cantare in pubs e clubs. Jade prima del 2011 aveva già fatto le audizioni per The X Factor nel 2008 e nel 2010, ma entrambe le volte non superò i provini. Nel 2011 con I Want to Hold Your Hand dei Beatles riuscì a superare le audizioni.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Little Mix, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ (EN) Little Mix, xfactor.itv.com. URL consultato il 16 gennaio 2012.
  3. ^ (EN) X Factor girl band Rhythmix are renamed Little Mix, bbc.co.uk. URL consultato il 6 marzo 2012.
  4. ^ (EN) Cannonball: Little Mix: Amazon.com: Mp3 downloads, amazon.co.uk. URL consultato il 16 gennaio 2012.
  5. ^ (EN) Damien Rice to rake in royalties as 'X Factor' Little Mix single tops charts, belfasttelegraph.co.uk. URL consultato il 16 gennaio 2012.
  6. ^ (EN) Chart Stats - Little Mix - Cannonball, chartstats.com. URL consultato il 16 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2012).
  7. ^ (EN) X Factor’s Little Mix Cannonballs to Number 1!, theofficialcharts.com. URL consultato il 16 gennaio 2012.
  8. ^ (EN) Little Mix hit the jackpot! Girl group set to make £8 million from lucrative contracts after winning the X Factor, dailymail.co.uk. URL consultato il 6 marzo 2012.
  9. ^ The wait is over! Little Mix debut their first original single Wings at T4 On The Beach... as Jesy takes a gamble in domino harem pants, su Mail Online. URL consultato il 05 febbraio 2016.
  10. ^ Little Mix sign US record deal, su Digital Spy, 08 gennaio 2013. URL consultato il 05 febbraio 2016.
  11. ^ Little Mix take flight in US, su Dailystar.co.uk. URL consultato il 05 febbraio 2016.
  12. ^ Umberto Olivo, Little Mix: debutto alla 4 negli USA con DNA, su R&B Junk. URL consultato il 05 febbraio 2016.
  13. ^ Little Mix to cover Word Up as Sport Relief single, su Telegraph.co.uk. URL consultato il 05 febbraio 2016.
  14. ^ Important Message For Our US Mixers, little-mix.com.
  15. ^ Little Mix 2016 Have Just Added Two NEW UK Tour Dates!, capitalfm.com. URL consultato il 28 febbraio 2016.
  16. ^ Little Mix's 2016 'Get Weird' tour adds concert dates in Australia, examiner.com. URL consultato il 28 febbraio 2016.
  17. ^ Get Weird: Little Mix Announces Asian Tour Dates, popspoken.com.
  18. ^ Little Mix announce 'Get Weird' European Tour Dates, sonymusic.co.uk.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica