CNCO

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
CNCO
CNCO 321.jpg
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenerePop latino
Reggaeton
Periodo di attività musicale2015 – in attività
EtichettaSony Music Latin
Album pubblicati3
Studio3
Live3
Logo ufficiale
Sito ufficiale

I CNCO sono una boy band statunitense di musica latino-americana formatasi il 13 dicembre 2015, dopo aver vinto la prima edizione del talent show La Banda, creato da Simon Cowell e prodotto da Ricky Martin. Il gruppo è andato in tournée con Martin e i singoli Tan fácil e Quisiera hanno avuto successo immediatamente dopo il loro debutto. La band ha pubblicato il primo album Primera cita il 26 agosto 2016, il secondo album il 6 aprile 2018, chiamato CNCO ed il terzo album (EP) Que Quiénes Somos l'11 ottobre 2019. Con il singolo Reggaetón lento (Bailemos) sono diventati un fenomeno a livello mondiale nel 2016, su Youtube supera 1.580.600.000 di views.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

2015: La Banda e "Devuélveme Mi Corazón"[modifica | modifica wikitesto]

La boy band è composta dai vincitori di La Banda, un talent show che fu trasmesso in onda per la prima volta su Univision durante il mese di settembre dell'anno 2015. La boyband è stata formata il giorno della finale del programma, il 13 dicembre, durante la quale il gruppo ricevette il nome, il quale allude alla parola spagnola "Cinco" (cinque) ed è pronunciato in inglese "C-N-C-O". I membri della band si sono esibiti nel programma con altri ragazzi dell'America Latina e degli Stati Uniti davanti ai tre giudici: Alejandro Sanz, Laura Pausini e Ricky Martin. I ragazzi hanno vinto un contratto di cinque anni con la Sony Music Latin e il rapper Wisin ha prodotto il loro primo album, mentre Ricky Martin è diventato il loro manager[1].

La band si è esibita con la canzone Devuélveme Mi Corazòn" nella finale. I ragazzi hanno cantato la stessa canzone a Times Square durante la celebrazione del Feliz 2016 di Univision.

2016: Ricky Martin One World Tour e Primera cita[modifica | modifica wikitesto]

I CNCO al loro primo concerto a Miami Beach, il 30 gennaio 2016.

Hanno pubblicato il loro primo singolo "Tan facil" il 29 gennaio 2016 e la canzone ha debuttato al posto n 25 nella classifica "Latin Rhythm Airplay" di Billboard; è stata n 23 nella classifica "Hot Latin Songs" e n 1 nella classifica "Latin Airplay".I CNCO hanno avuto il loro primo concerto il 30 gennaio 2016 al The Fillmore Miami Beach.

Il 12 febbraio hanno iniziato il "One World Tour" con Ricky Martin e sono stati a Hollywood, in Florida, in Porto Rico, in Cile e in Argentina. Il 13 maggio hanno pubblicato il secondo singolo "Quisiera", il quale è stato n 29 nella "Hot latin songs" di Billboard e il video musicale di tale canzone è stato pubblicato il 3 giugno. Sempre a maggio i CNCO hanno cantato l'inno nazionale statunitense nello stadio degli Yankee. Il 13 luglio la band ha vinto cinque premi e il 26 agosto i ragazzi hanno pubblicato il loro album di debutto chiamato Primera cita, il quale fu al primo posto in molti paesi dell'America Latina. Successivamente pubblicarono altri singoli, tra cui Reggaetón lento (Bailemos), la quale canzone rese i CNCO un fenomeno internazionale, mentre il video musicale della stessa canzone oggi conta più di 1.500.000.000 visualizzazioni su YouTube

2017-2018: Más Allá Tour, CNCO[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'enorme successo di Reggaetón lento (Bailemos) i CNCO annunciarono il loro primo tour, il quale inizia il 26 febbraio 2017 a Cochabamba, in Bolivia. Il tour include 15 paesi, tra cui 40 concerti in America Latina e in Europa. Il 4 aprile 2017 i ragazzi pubblicarono Hey DJ, primo singolo del secondo album della band. Durante l'estate i CNCO apriranno i concerti di Enrique Iglesias e Pitbull durante il tour negli Stati Uniti e in Canada. Il 9 luglio 2017 la band apre il concerto di Ariana Grande in Costa Rica per il suo Dangerous Woman Tour. Nell'autunno del 2017 la band si esibì per la prima volta in Europa, con molte date anche in Italia: il 24 ottobre a Milano e il 25 a Padova e nel 2019 sempre in Italia il 7 marzo a Milano e il 9 marzo a Napoli per il CNCO world tour.

Il 6 aprile 2018 la band ha pubblicato il secondo album CNCO e il videoclip di uno dei singoli estratti dal progetto, Solo Yo.[2] Hanno fatto seguito il lancio di un ulteriore singolo, Se Vuelve Loca, e di un remix di Hey DJ in collaborazione con Meghan Trainor e Sean Paul.[3] Sempre nel 2018 hanno collaborato con Prince Royce nel brano Llegaste Tú. Dopo la conclusione della promozione dell'album, il gruppo è passato sotto il controllo di un altro management, il Walter Kolm Entertainment; precedentemente i ragazzi erano gestiti da Ricky Martin.[4]

2019-presente: Que Quiénes Somos e nuovo album[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 febbraio 2019 pubblicarono il brano Pretend, loro prima pubblicazione in spanglish.[5] Seguì la pubblicazione di svariati altri singoli nel corso dell'anno fra brani di lead artist e collaborazioni con altri artisti, tra cui Abraham Mateo, PrettyMuch e Celia Cruz.[3] Uno di questi singoli, De Cero, fu cantato dal gruppo durante gli MTV Video Music Awards 2019. Il gruppo ha poi pubblicato l'EP Que Quiénes Somos l'11 novembre 2019.[3] Nel gennaio 2020 il gruppo ha annunciato il tour Press Start, che avrebbe dovuto iniziare a fine maggio ma è stato successivamente messo in stand by a causa della pandemia da COVID-19.[6] Sempre nel 2020 hanno pubblicato i singoli Honey Boo con Natti Natasha, Beso e Tan Enamorados per poi annunciare la pubblicazione dell'album di cover Deja Vu,[7]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Christopher Velez, originario dell'Ecuador e si è trasferito a Hightstown, nel New Jersey cercando una vita migliore per la sua famiglia, la quale egli sperava che lo potesse raggiungere negli Stati Uniti. Per vivere, Christopher puliva le scarpe.
  • Richard Camacho, originario della Repubblica Dominicana trasferitosi a Miami. Suo padre è un cameraman, mentre suo fratello è un cantante e sua madre una ballerina di zumba. Richard scrive canzoni e balla da quando era piccolo. Nell'agosto 2016 è nata sua figlia, Aaliyah.
  • Joel Pimentel, originario del Messico grazie a suo nonno ha iniziato a cantare e a recitare a teatro.
  • Erick Brian Colon, cubano trasferitosi a Tampa, Florida insieme a sua madre e a sua sorella tre anni prima di entrare nella band.
  • Zabdiel De Jesùs, portoricano, ha iniziato a cantare all'età di 12 anni con il coro della chiesa.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Year Award Category Nominated work Result Ref.
2016 Premios Juventud Voz del Momento Themselves Candidato/a [1]
Mi Artista Pop Rock Vincitore/trice
Producers Choice Award Vincitore/trice
Mi Tuitero Favorito Vincitore/trice
La Mas Pegajosa "Tan Fácil" Vincitore/trice
Mi "Fan Army" Favorito CNCOwners Candidato/a
Latin American Music Award Favorite Pop/Rock New Artist Themselves Vincitore/trice [8]
Favorite Pop/Rock Duo or Group Vincitore/trice
Xfinitiy New Artist of the Year Vincitore/trice
2017 Premios Lo Nuestro Pop/Rock Song of the Year "Tan Fácil" Vincitore/trice [9]
Pop/Rock Album of the Year Primera cita Vincitore/trice
Pop/Rock Group or Duo of the Year Themselves Vincitore/trice
2017 iHeartRadio Music Awards Best New Latin Artist Themselves Vincitore/trice [10]
Best New Artist Themselves Candidato/a

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b axs.com, http://www.axs.com/cnco-s-first-album-primera-cita-on-pre-sale-now-104504.
  2. ^ (ES) CNCO lanza álbum con música “más fresca y madura”, su Ecuavisa, 6 aprile 2018. URL consultato il 13 novembre 2020.
  3. ^ a b c CNCO, su Discogs. URL consultato il 13 novembre 2020.
  4. ^ (EN) CNCO, su Walter Kolm Entertainment. URL consultato il 13 novembre 2020.
  5. ^ (EN) Jeff Benjamin, CNCO Makes Biggest Spanglish Statement Yet With New 'Pretend' Single, su Forbes. URL consultato il 13 novembre 2020.
  6. ^ CNCO hanno annunciato il “Press Start World Tour” e una nuova era musicale – Latin Music Official, su www.latinmusicofficial.it. URL consultato il 13 novembre 2020.
  7. ^ Francesca Redazione, È Daja Vu l'album di cover dei CNCO: tracklist e versioni, su Team World, 12 novembre 2020. URL consultato il 13 novembre 2020.
  8. ^ Griselda Flores, Latin American Music Awards 2016 Winners: Enrique Iglesias, CNCO & More, su Billboard, 6 ottobre 2016. URL consultato il 6 ottobre 2016.
  9. ^ Griselda Flores, Premio Lo Nuestro 2017: See the Full Winners List, su Billboard, 23 febbraio 2017. URL consultato il 24 febbraio 2017.
  10. ^ Mike Vulpo, iHeart Radio Music Awards 2017, su EOnline, 4 gennaio 2017. URL consultato il 5 marzo 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]