Henkel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Henkel AG & Co. KGaA
Logo
StatoGermania Germania
Forma societariaSocietà in accomandita per azioni
ISINDE0006048408
Fondazione26 settembre 1876 a Düsseldorf
Fondata da
  • Fritz Henkel
  • Otto Dicker
  • Otto Scheffen
Sede principaleDüsseldorf
Persone chiaveHans Van Bylen (Chief Executive Officer)
SettoreChimico
Fatturato15,092 miliardi di (2011)
Utile netto1,14 miliardi di (2011)
Dipendenti48.000[1]
Sito web

La Henkel AG& Co KGaA (dove KGaA sta per Kommanditgesellschaft auf Aktien o società in accomandita per azioni ed è quindi equivalente a SApA) è un'azienda chimica tedesca, con sede a Düsseldorf e 125 rappresentanze in altrettanti Paesi; si compone di quattro settori operanti in tre aree strategiche, home care (prodotti casalinghi, come detersivi per il bucato e per i piatti), personal care (prodotti per l'igiene personale come shampoo, dentifricio, tintura per capelli e bagnoschiuma), e Adhesives, Sealants & Surface Treatment (adesivi, sigillanti e prodotti per il trattamento di superfici).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società fu fondata nel 1876 ad Aquisgrana con il nome Henkel & Cie da Fritz Henkel (un imprenditore ventottenne con la passione per la scienza) insieme a due altri soci, e il primo prodotto commercializzato fu lo Universalwaschmittel, un detergente universale basato sul silicato.

Nel 1878, Henkel spostò la sede sociale sul Reno, a Düsseldorf, per sfruttare le migliori condizioni logistiche e la vicinanza alla Ruhr, l'area industriale più importante dell'impero tedesco del XIX secolo. Contemporaneamente brevettò la Bleich-Soda (Soda sbiancante), un prodotto detergente che poteva essere ottenuta a prezzi molto convenienti, frutto delle ricerche di Henkel stesso, che nel 1879 divenne unico proprietario della società. Le vendite della soda crescevano a ritmi vertiginosi, e a solo un anno dalla prima commercializzazione la fabbrica sulla Schützenstraße non fu più in grado di reggere i ritmi di produzione, così Henkel fece costruire un nuovo impianto dotato di collegamento ferroviario.

Nel 1883 la società cominciò ad ampliare il proprio portafoglio di prodotti, con coloranti, detergenti liquidi e pomate per capelli; nel 1888 aprì il primo punto vendita al di fuori del Paese (in Austria) e nel 1893 stabilì canali commerciali con Inghilterra e Italia. L'anno precedente, nel 1892, il figlio di Henkel, Fritz Jr, aveva cominciato a lavorare nell'azienda, e avrebbe avuto un ruolo importante nella sua promozione pubblicitaria; il figlio più giovane, Hugo, laureatosi in chimica, entrò nell'azienda nel 1905, e diede una sistematizzazione al reparto ricerche. L'azienda divenne così a conduzione familiare.

Prodotti[modifica | modifica wikitesto]

Fra i prodotti più noti della Henkel vi sono i detersivi Dixan per il bucato e la linea per stoviglie Dixan Piatti, Bref e Bref wc, Bio Presto, General, Perlana, Pril per la pulizia di piatti e stoviglie, il pulitore per metalli Sidol, la linea Neutromed PH 5.5 per la cura del corpo, l'ammorbidente Vernel, i prodotti per la cosmesi dei capelli Schwarzkopf in Italia noti come Testa Nera (non è altro che la traduzione italiana alla lettera del marchio), tra cui la linea di gel, lacche e spume della linea Taft, e per l'igiene orale Antica Erboristeria, le colle Loctite, Pritt, Super Attak e Pattex. In Italia alcuni prodotti della Henkel prevalentemente quelli per la cura del corpo e per i capelli vengono anche distribuiti sotto il brand Schwarzkopf & Henkel, altrettanto usato in altre parti del mondo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dipendenti Henkel Archiviato il 5 febbraio 2009 in Internet Archive. media annuale

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN148265230 · ISNI (EN0000 0004 0552 9130 · LCCN (ENn84097834 · GND (DE10368955-2
Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende