Siemens (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Siemens AG
Logo
Stato Germania Germania
Forma societaria Aktiengesellschaft
Borse valori
ISIN DE0007236101
Fondazione 1º ottobre 1847 a Berlino
Fondata da Werner von Siemens
Sede principale Monaco di Baviera
Persone chiave Joe Kaeser, presidente e AD
Settore conglomerata
Fatturato 71,920 miliardi di (2014)
Utile netto 5,507 miliardi di (2014)
Dipendenti 348 000 (2015)
Slogan «Ingenuity for life»
Sito web

La Siemens AG è una conglomerata tedesca, la maggiore d'Europa per fatturato e dipendenti.[1] Ha propri quartieri generali tra Berlino, Monaco di Baviera, Erlangen e Milano, ed è suddivisa in 4 settori, vale a dire Infrastructures and Cities, Industry, Energy, Healthcare. A livello mondiale conta circa 360 000 dipendenti in 190 Paesi, e nel 2011 ha fatturato 77,327 miliardi di euro.[2]

Il titolo Siemens è quotato alla Borsa di Francoforte e, dal 12 marzo 2001, anche a New York.

Settori[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2011 al 2014 Siemens è stata organizzata in 4 Settori:

  • Infrastructures and Cities
  • Industry
  • Energy
  • Healthcare

A partire dal 2014 9 Divisions si sono sostituite ai 4 Settori:

  • Power and Gas
  • Wind Power and Renewables
  • Power Generation Services
  • Energy Management
  • Building Technologies
  • Mobility
  • Digital Factory
  • Process Industries and Drives
  • Healthcare

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bloomberg.com. URL consultato il 12 gennaio 2008.
  2. ^ Siemens AG – Annual Report (PDF), www.siemens.com, luglio 2010. URL consultato il 5 luglio 2010.
  3. ^ Oggi è l'ultimo giorno di Fujitsu Siemens Computer, Hardware Upgrade, 31 marzo 2009. URL consultato il 31 marzo 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN156622677 · LCCN: (ENn50075211 · ISNI: (EN0000 0001 2178 835X · GND: (DE2114358-4 · BNF: (FRcb118671702 (data)