Aloe Blacc

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aloe Blacc
Aloe Blacc.jpg
Aloe Blacc in concerto nel 2010
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereSoul
Contemporary R&B
Funk
Jazz
Underground rap
Pop
Periodo di attività musicale1995 – in attività
EtichettaStones Throw Records
Album pubblicati3
Studio3
Sito ufficiale
Aloe Blacc dopo un concerto

Aloe Blacc (nato Egbert Nathaniel Dawkins III; Newport Beach, 7 gennaio 1979) è un cantante e musicista statunitense che si cimenta in più generi come il soul e il jazz.

Nato in California, ha iniziato la sua carriera musicale nel 1995 come rapper nel gruppo indie degli Emanon. Nel 2006 ha cominciato la propria carriera solista.

Il suo singolo di maggior successo I Need a Dollar è incluso nell'album Good Things pubblicato nel 2010.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Aloe Blacc è nato nella contea di Orange, in California, da genitori panamensi.[1]

Ha iniziato la sua carriera nel 1995, come rapper nel gruppo americano hip hop Emanon. Il duo ha pubblicato sei album in totale.

Nel 2003 Blacc ha firmato un contratto con la Stones Throw Records e ha iniziato la carriera da solista.

Il suo album di debutto, intitolato Shine Through, è stato pubblicato l'11 luglio 2006.

Il suo secondo album solista, Good Things è stato pubblicato il 28 settembre 2010. Il singolo di maggior successo, I Need a Dollar, è stato composto su commissione della HBO come sigla della serie How to Make It in America ed ha ottenuto un grande successo di vendite, soprattutto in Europa.

Grazie a questo, Blacc ha conquistato una notevole popolarità, che lo ha portato ad esibirsi in manifestazioni molto rilevanti, come Glastonbury nel 2011 e Lollapalooza nel 2012.

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Aloe Blacc ha al suo attivo numerose collaborazioni con artisti di tutto il mondo.

Alla fine degli anni '90 ha collaborato alle incisioni del gruppo francese Jazz Liberatorz.[2]

Nel 2006-2009 ha collaborato con il gruppo giapponese Cradle Orchestra per alcuni pezzi contenuti nei loro album e per il progetto Bee - Open your mind.[3][4]

Nel 2012 ha collaborato con alcuni musicisti francesi, guidati dal dj Emile Omar di Radio Nova, alla registrazione dell'album Roseaux, contenente undici cover reinterpretate in chiave soul.[5][6] Tra le collaborazioni si conta anche "Verge" in collaborazione con Owl City .

Nel 2013 ha collaborato con il disc jockey svedese Avicii nel singolo Wake Me Up.[7]

Nel 2017 ha collaborato con Tiësto nel singolo Carry You Home.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Solista[modifica | modifica wikitesto]

Emanon (Aloe Blacc & Exile)[modifica | modifica wikitesto]

  • Stretch Marx (1995) cassette
  • Imaginary Friends (1996) cassette
  • PSI, Outside looking in (1997)
  • Dawns Second Coming (1998) cassette
  • Acid 9 (1998)
  • Mc's Like Me (1999)
  • Anon & On (2002)
  • The Waiting Room (2004)

Bee (Aloe Blacc & Cradle)[modifica | modifica wikitesto]

  • Open Your Mind (2009)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Aloe Blacc
  2. ^ Jazz Liberatorz - Clin D'Oeil Archiviato il 22 giugno 2014 in Internet Archive.
  3. ^ (EN) Cradle discography, su cradleorchestra.com.
  4. ^ (FR) Cradle - Aloe Blacc 2006-2009, su juslisen.com.
  5. ^ Roseaux: un nuovo intero album con Aloe Blacc ma non di Aloe Blacc, su hotmc.rockit.it.
  6. ^ (FR) Une reprise reussie, su novaplanet.com.
  7. ^ Avicii Drops New Single Wake_Me_Up_(Avicii), popcrush.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN7155985 · ISNI: (EN0000 0003 6861 7253 · LCCN: (ENno2006121991 · GND: (DE142440043 · BNF: (FRcb162517743 (data)