Get on Up - La storia di James Brown

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Get on Up - La storia di James Brown
Get on Up film.jpg
Una scena del film
Titolo originaleGet on Up
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2014
Durata139 min
Generebiografico, drammatico, musicale
RegiaTate Taylor
SceneggiaturaSteven Baigelman, Jez Butterworth, John-Henry Butterworth
ProduttoreBrian Grazer, Erica Huggins, Mick Jagger, Victoria Pearman
Produttore esecutivoPeter Afterman, Trish Hofmann, John Norris
Casa di produzioneImagine Entertainment, Jagged Films, Wyolah Films
Distribuzione in italianoUniversal Pictures
FotografiaStephen Goldblatt
Effetti specialiMatthew Brady Harris
MusicheThomas Newman
ScenografiaMark Ricker
CostumiSharen Davis
TruccoLaToya Henderson, Lucy O'Reilly, Remi Savva
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Get on Up - La storia di James Brown (Get on Up) è un film biografico del 2014 diretto da Tate Taylor, con protagonista Chadwick Boseman nei panni del cantante James Brown, "The Godfather of Soul", il padrino del Soul[1].

La pellicola ripercorre la vita di James Brown a partire dalla povera infanzia fino al suo successo mondiale[2].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film sono iniziate nel novembre 2013[3] e si sono svolte nello stato del Mississippi, tra le città di Natchez e Jackson[4].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Mick Jagger. Brian Grazer, Chadwick Boseman e Tate Taylor al Festival del cinema americano di Deauville

Il primo trailer viene diffuso il 13 marzo 2014[2].

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi e britanniche a partire dal 1º agosto 2014[5] ed in Italia dal 6 novembre.

Divieto[modifica | modifica wikitesto]

Il film viene vietato negli Stati Uniti d'America ai minori di tredici anni non accompagnati per la presenza di contenuti sessuali, linguaggio non adatto e situazioni violente[6].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Il padrino del Soul, AllMusic. URL consultato il 20 marzo 2014.
  2. ^ a b Trailer, badtaste.it. URL consultato il 20 marzo 2014.
  3. ^ (EN) Riprese, Internet Movie Database. URL consultato il 20 marzo 2014.
  4. ^ (EN) Location, Internet Movie Database. URL consultato il 20 marzo 2014.
  5. ^ (EN) Release, Internet Movie Database. URL consultato il 20 marzo 2014.
  6. ^ (EN) Rating, Internet Movie Database. URL consultato il 18 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]