Alessandra Cassioli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alessandra Cassioli (Roma, 26 agosto 1965) è una doppiatrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrice che ha svolto la sua attività prestando la sua voce in molti telefilm dando la voce a personaggi come Xena (Lucy Lawless) per l'intera serie (dal 1995 al 2001), ha partecipato anche a programmi radiofonici come l'audio-sceneggiato: Chi ha ucciso William Shakespeare?, del 1999, di Francesca Draghetti. Oltre ad avere vinto, come miglior doppiatrice non protagonista, l'edizione del 2007 del Gran premio internazionale del doppiaggio - per aver doppiato Toni Collette in Little Miss Sunshine - l'anno successivo (2008) entrò a far parte della giuria, presieduta da Gabriele Lavia.[1]

Si è distinta per aver prestato la voce a Janeane Garofalo nel film Wet Hot American Summer (2001) e nella miniserie televisiva prequel che ne è stata tratta, dieci anni dopo, Wet Hot American Summer: First Day of Camp (2015), oltreché nei film Il sapore del sangue e 200 cigarettes e nelle serie televisive Criminal Minds: Suspect Behavior e Girlfriends' Guide to Divorce.

Fra le attrici che ha doppiato maggiormente si hanno Viola Davis, Toni Collette, Angela Bassett, Queen Latifah, Catherine Keener, Tracie Thoms, Gina Torres e Lucy Lawless nella fortunata serie tv Xena - Principessa Guerriera e anche in Hercules, Spartacus, Ash vs Evil Dead e nel film Eurotrip. Ha occasionalmente doppiato Isabelle Adjani, ne La regina Margot, Marianne Jean-Baptiste in Segreti e bugie, Victoria Abril, in Kika, Katrin Cartlidge, ne Le Onde del destino, Edie Falco, ne Il colore del crimine, Anne Heche, in Birth.

In televisione ha doppiato Angela Bassett nel ciclo di American Horror Story, Gloria Reuben in E.R., Maura Tierney in The Affair, Holly Hunter in Saving Grace, Lili Taylor in Almost Human, Minnie Driver in Will & Grace.

Nei film d'animazione sono di rilievo i suoi doppiaggi di Madame Eboshi in Princess Mononoke, del computer di bordo in Wall-E, di Bulda in Frozen, di Stith in Titan A.E., proprio in sostituzione di Janeane Garofalo.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Animazione[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Vincitrice dell'edizione del 2007 del Gran premio internazionale del doppiaggio come miglior doppiatrice non protagonista[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie