Augusta (Georgia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Augusta
città consolidata
(EN) Augusta–Richmond County
Augusta – Veduta
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Georgia (U.S. state).svg Georgia
ConteaRichmond
Amministrazione
SindacoHardie Davis (D) dal 1-1-2015
Data di istituzione1996
Territorio
Coordinate33°28′12″N 81°58′30″W / 33.47°N 81.975°W33.47; -81.975 (Augusta)Coordinate: 33°28′12″N 81°58′30″W / 33.47°N 81.975°W33.47; -81.975 (Augusta)
Altitudine45 m s.l.m.
Superficie793 km²
Abitanti197 888[1] (1-7-2019)
Densità249,54 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale30901, 30904, 30906, 30907, 30909, 30912, 30815
Prefisso706, 762
Fuso orarioUTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Augusta
Augusta
Augusta – Mappa
Sito istituzionale

Augusta, ufficialmente Augusta–Contea di Richmond, è una città consolidata di 197 888 abitanti, capoluogo della contea di Richmond nello Stato della Georgia. La città è quindi al contempo un comune e una contea.

Si tratta del secondo comune della Georgia per popolazione dopo la capitale Atlanta e del primo in termini di superficie. Si stima che l'area metropolitana conti circa 500 000 abitanti.

Fondata nel 1736 da soldati inglesi subito dopo la prima capitale della Georgia coloniale, Savannah, Augusta divenne presto un importante polo commerciale, in particolare nel mercato del cotone. Durante la guerra d'indipendenza americana la città divenne provvisoriamente capitale del neonato Stato dopo la cattura di Savannah.

È sede di un'università pubblica e ospita annualmente il torneo major di golf maschile The Masters.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Augusta è situata lungo il fiume Savannah, che costituisce il confine della Georgia con la Carolina del Sud, a circa 241 km a est di Atlanta. Secondo un bilancio dello Ufficio del censimento ha un'area totale di 793,80 km², di cui 782,50 km² sono di terraferma e i restanti 11,30 km² sono costituiti da acqua.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Secondo la classificazione dei climi Köppen, Augusta ha un clima subtropicale umido con inverni miti ed estati umide. La media delle temperature più alte in estate è di 32,6 °C. La media delle temperature più basse è di 19,9 °C. In inverno la temperatura media più alta è di 14,9 °C mentre quella più bassa è di 1,3 °C.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome della città fu dato dal pioniere britannico, nonché fondatore della provincia della Georgia, James Edward Oglethorpe in onore della principessa Augusta di Sassonia-Gotha-Altenburg, moglie di Federico, principe di Galles e madre del futuro re Giorgio III.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Illustrazione intitolata The Savannah, at Augusta, ritraente il Savannah nei pressi di Augusta

Dopo la fondazione di Savannah, il generale britannico James Edward Oglethorpe inviò un distaccamento di soldati a risalire l'omonimo fiume per costruire, nei pressi dell'inizio del tratto navigabile, un nuovo insediamento della provincia della Georgia.

L'incarico fu portato a termine dal carpentiere Noble Jones nel 1736, nella zona che corrisponde grossomodo al quartiere di Summerville. I rapporti con le tribù native circostanti, principalmente Creek, Chickasaw, Yuchi e Shawnee, furono perlopiù pacifici fatta eccezione per i Cherokee, che durante la guerra anglo-cherokee tentarono di avvicinarsi ad Augusta per esser poi respinti dai Creek.

Nel 1739 iniziò la costruzione di una strada per collegare via terra Augusta a Savannah, comportando un discreto aumento demografico nella città. Nel 1751 con la costruzione della prima chiesa, dedicata a Paolo di Tarso, Augusta venne posta al centro della parrocchia locale, che con l'adozione della prima costituzione della Georgia nel 1776 fu sostituita dalla contea di Richmond.

Durante la guerra d'indipendenza americana, con la presa di Savannah ad opera degli inglesi, Augusta divenne provvisoriamente capitale del neonato Stato della Georgia.

Con la realizzazione di un canale navigabile nel 1845, uno dei pochi di successo negli Stati meridionali,

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) City and Town Population Totals: 2010-2019, Ufficio del censimento degli Stati Uniti d'America. URL consultato il 25 maggio 2020.
  2. ^ (EN) History, su augustaga.gov. URL consultato il 25 maggio 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN241842900 · ISNI (EN0000 0004 0407 6635 · LCCN (ENn79108010 · GND (DE4355027-7 · BNF (FRcb12049138d (data)
Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che parlano degli Stati Uniti d'America