Happy (Pharrell Williams)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Happy
Happy pharrell williams.PNG
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaPharrell Williams
Tipo albumSingolo
Pubblicazione21 novembre 2013[1]
Durata3:53
Album di provenienzaDespicable Me 2: Original Motion Picture Soundtrack, Girl
GenereNeo soul[2]
Funk[2]
Soul
EtichettaColumbia, Back Lot Music
ProduttorePharrell Williams
Registrazione2013, Circle House Studios, Miami, Florida
Certificazioni
Dischi d'oroAustria Austria[15]
(vendite: 15 000+)
Germania Germania (3)[16]
(vendite: 900 000+)
Portogallo Portogallo[17]
(vendite: 5 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (10)[3]
(vendite: 700 000+)
Belgio Belgio (2)[4]
(vendite: 60 000+)
Canada Canada (9)[5]
(vendite: 720 000+)
Danimarca Danimarca[6]
(vendite: 30 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda (6)[7]
(vendite: 90 000+)
Giappone Giappone[8]
(vendite: 250 000+)
Italia Italia (6)[9]
(vendite: 300 000+)
Spagna Spagna (4)[10]
(vendite: 160 000+)
Norvegia Norvegia (3)[11]
(vendite: 30 000+)
Regno Unito Regno Unito (5)[12]
(vendite: 3 000 000+)
Svezia Svezia (4)[13]
(vendite: 160 000+)
Svizzera Svizzera (3)[14]
(vendite: 90 000+)
Dischi di diamanteFrancia Francia[18]
(vendite: 400 000+)
Messico Messico[19]
(vendite: 330 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[20]
(vendite: 11 000 000+)
Pharrell Williams - cronologia
Singolo precedente
(2013)
Singolo successivo
(2014)

Happy è un singolo del cantante statunitense Pharrell Williams, pubblicato il 21 novembre 2013 come primo estratto dal secondo album in studio Girl.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il brano ha ottenuto una candidatura ai premi Oscar 2014 nella categoria alla migliore canzone. Fa parte anche della colonna sonora del film Cattivissimo me 2.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è la sigla della rubrica TG2 Tutto il bello che c'è, in onda su Rai 2 e condotta prima da Maria Grazia Capulli e successivamente da Silvia Vaccarezza: è stato usato anche nella trasmissione Avanti un altro!, in onda su Canale 5 e condotta da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, nella quale appariva Martufello.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 novembre 2013 è stato pubblicato un videoclip di 24 ore diretto da We are from L.A. e ambientato a Los Angeles[21]. In tutto il mondo ne sono poi state prodotte versioni diverse, introducendo abitanti e monumenti delle singole città.

Nel video sono presenti alcuni produttori del film Cattivissimo me 2, tra cui il doppiatore di Gru, Steve Carell, e la doppiatrice di Margot, Miranda Cosgrove. Hanno partecipato al video anche Whit Hertford, Kelly Osbourne, Magic Johnson, Urijah Faber, Sérgio Mendes, Jimmy Kimmel, Odd Future, Jamie Foxx, Ana Ortiz, Gavin DeGraw, JoJo e Tyler The Creator.

Successivamente, il successo sia della canzone che dell'omonimo film è diventato così alto che venne pubblicato un videoclip di Happy nel quale sono presenti i Minions. Una cosa da notare sullo sfondo è l'apparizione del testo della canzone.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2013-2014) Posizione
massima
Australia[22] 1
Austria[23] 1
Belgio (Fiandre)[24] 1
Belgio (Vallonia)[25] 1
Canada[26] 1
Danimarca[27] 1
Finlandia[28] 7
Francia[29] 1
Germania[30] 1
Giappone[31] 5
Italia[32] 1
Irlanda[33] 1
Norvegia[34] 1
Nuova Zelanda[35] 1
Paesi Bassi[36] 1
Regno Unito[37] 1
Repubblica Ceca[38] 1
Slovacchia[39] 1
Spagna[40] 1
Stati Uniti[41] 1
Svezia[42] 3
Svizzera[43] 1
Ungheria[44] 1

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2013) Posizione
Australia[45] 92
Paesi Bassi[46] 5
Regno Unito[47] 85
Classifica (2014) Posizione
Australia[48] 1
Austria[49] 2
Belgio (Fiandre)[50] 1
Belgio (Vallonia)[51] 1
Canada[52] 1
Danimarca[53] 2
Germania[54] 2
Giappone[55] 6
Italia[56] 2
Irlanda[57] 1
Nuova Zelanda[58] 1
Paesi Bassi[59] 2
Regno Unito[60] 1
Stati Uniti[61] 1
Svizzera[62] 1
Classifica (2015) Posizione
Belgio (Fiandre)[63] 91
Belgio (Vallonia)[64] 70
Canada[65] 73
Giappone[66] 41
Paesi Bassi[67] 100

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Happy (from "Despicable Me 2") - Single, iTunes. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  2. ^ a b (EN) Jody Rosen, Pharrel, Happy, Rolling Stone, 7 giugno 2013. URL consultato il 22 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2013).
  3. ^ noise11.com, http://www.noise11.com/news/aria-singles-meghan-trainor-and-john-legend-spend-4th-week-on-top-20150718.
  4. ^ ultratop.be, http://www.ultratop.be/nl/certifications.asp?year=2014.
  5. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 25 aprile 2019.
  6. ^ Certificazione Danimarca, IFPI. URL consultato il 19 marzo 2014.
  7. ^ nztop40.co.nz, http://nztop40.co.nz/chart/singles?chart=2633.
  8. ^ (JA) ファレル・ウィリアムス - ハッピー – 認定検索, Recording Industry Association of Japan. URL consultato il 28 febbraio 2021.
  9. ^ Certificazioni online, anno 2014, settimana 37, FIMI. URL consultato il 19 settembre 2014.
  10. ^ elportaldemusica.es, http://www.elportaldemusica.es/cancion-7639-14112-pharrell-williams-happy.
  11. ^ (NO) Troféoversikt - 2014, IFPI Norge. URL consultato il 13 ottobre 2020.
  12. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 31 agosto 2019.
  13. ^ (SV) Happy, Sverigetopplistan. URL consultato il 26 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 26 gennaio 2021).
  14. ^ swisscharts.com, http://www.swisscharts.com/search_certifications.asp?search=Pharrell+Williams+Happy.
  15. ^ ifpi.at, http://www.ifpi.at/?section=goldplatin.
  16. ^ Certificazione Germania, BVMI. URL consultato il 15 marzo 2014.
  17. ^ (PT) TOP AFP/AUDIOGEST - Semanas 01 a 52 de 2019 - De 28/12/2018 a 26/12/2019 (PDF), Associação Fonográfica Portuguesa. URL consultato il 13 agosto 2020 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2020).
  18. ^ Copia archiviata, su snepmusique.com. URL consultato il 24 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2015).
  19. ^ (ES) Certificaciones, Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 21 maggio 2020. Digitare "Happy" in "Título".
  20. ^ (EN) Pharrell Williams - Happy – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 4 febbraio 2021.
  21. ^ 24hoursofhappy.com. URL consultato il 16 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2014).
  22. ^ (EN) Pharrell Williams - Happy, australian-charts.com. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  23. ^ (DE) Pharrel Williams - Happy, austriancharts.com. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  24. ^ (NL) Pharrell Williams - Happy, ultratop.be. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  25. ^ (FR) Pharrell Williams - Happy, ultratop.be. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  26. ^ (EN) Pharrell Williams Albums & Songs Chart History, Billboard. URL consultato il 28 gennaio 2014.
  27. ^ (EN) Pharrell Williams - Happy, danishcharts.com. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  28. ^ (EN) Pharrell Williams - Happy, finnishcharts.com. URL consultato il 3 febbraio 2014.
  29. ^ (FR) Pharrell Williams - Happy, lescharts.com. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  30. ^ (DE) Pharrell Williams, Media Control Charts. URL consultato il 22 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2014).
  31. ^ (EN) Pharrell Williams Albums & Songs Chart History, Billboard. URL consultato il 17 febbraio 2014.
  32. ^ Classifica settimanale WK 7 (dal 10-02-2014 al 16-02-2014), FIMI. URL consultato il 23 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 25 febbraio 2014).
  33. ^ (EN) TOP 100 SINGLES, WEEK ENDING 2 January 2014, GFK Chart-Track. URL consultato il 22 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 4 gennaio 2014).
  34. ^ (EN) Pharrell Williams - Happy, norwegiancharts.com. URL consultato il 1º febbraio 2014.
  35. ^ (EN) Pharrell Williams - Happy, charts.org.nz. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  36. ^ (NL) Pharrell Williams - Happy, dutchcharts.nl. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  37. ^ (EN) 2014 Top 40 Official Singles Chart UK Archive 4th January 2014, Official Charts Company. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  38. ^ (CS) Pharrell Williams - Happy, IFPI. URL consultato il 4 febbraio 2014.
  39. ^ (SK) Pharrell Williams - Happy, IFPI. URL consultato il 4 febbraio 2014.
  40. ^ (EN) Pharrell Williams - Happy, spanishcharts.com. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  41. ^ (EN) Gary Trust, Pharrell Williams' 'Happy' Hits No. 1 On Hot 100, Billboard, 26 febbraio 2014. URL consultato il 27 febbraio 2014.
  42. ^ (EN) Pharrell Williams - Happy, swedishcharts.com. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  43. ^ (EN) Pharrell Williams - Happy, swisscharts.com. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  44. ^ (HU) Archívum – Slágerlisták – MAHASZ – Magyar Hanglemezkiadók Szövetsége, MAHASZ. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  45. ^ (EN) ARIA Charts - End Of Year Charts – Top 100 Singles 2013, australian-charts.com. URL consultato il 9 agosto 2016.
  46. ^ (NL) JAAROVERZICHTEN - SINGLE 2013, dutchcharts.nl. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  47. ^ (EN) End of Year 2013 (PDF), Official Charts Company. URL consultato il 9 agosto 2016.
  48. ^ (EN) ARIA Charts – End Of Year Charts – Top 100 Singles 2014, australian-charts.com. URL consultato il 9 agosto 2016.
  49. ^ (DE) Jahreshitparade Singles 2014, austriancharts.com. URL consultato il 9 agosto 2016.
  50. ^ (NL) Jaaroverzichten 2014, ultratop.be. URL consultato il 9 agosto 2016.
  51. ^ (FR) Rapports annuels 2014, ultratop.be. URL consultato il 9 agosto 2016.
  52. ^ (EN) Canadian Hot 100 – Year End 2014, Billboard. URL consultato il 9 agosto 2016.
  53. ^ (EN) Track Top-50 2014, hitlisten.nu. URL consultato il 9 agosto 2016.
  54. ^ (DE) TOP 100 SINGLE-JAHRESCHARTS 2014, Media Control Charts. URL consultato il 9 agosto 2016.
  55. ^ (EN) Japan Hot 100 – Year End 2014, Billboard. URL consultato il 9 agosto 2016.
  56. ^ CLASSIFICHE ANNUALI 2014 "TOP OF THE MUSIC" FIMI-GfK: UN ANNO DI MUSICA ITALIANA, su fimi.it. URL consultato il 19 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 12 gennaio 2015).
  57. ^ (EN) Best of 2014, GFK Chart-Track. URL consultato il 9 agosto 2016.
  58. ^ (EN) End Of Year Charts 2014, Recorded Music NZ. URL consultato il 9 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2014).
  59. ^ (NL) Jaaroverzichten – Single 2014, dutchcharts.nl. URL consultato il 9 agosto 2016.
  60. ^ (EN) Rob Copsey, The Official Top 100 Biggest Songs of 2014 revealed, Official Charts Company, 31 dicembre 2014. URL consultato il 9 agosto 2016.
  61. ^ (EN) Charts – Year End 2014, Billboard. URL consultato il 9 agosto 2016.
  62. ^ (EN) Schweizer Jahreshitparade 2014, swisscharts.com. URL consultato il 9 agosto 2016.
  63. ^ (NL) Jaaroverzichten 2015, ultratop.be. URL consultato il 9 agosto 2016.
  64. ^ (FR) Rapports annuels 2015, ultratop.be. URL consultato il 9 agosto 2016.
  65. ^ (EN) Canadian Hot 100 – Year End 2015, Billboard. URL consultato il 9 agosto 2016.
  66. ^ (EN) Japan Hot 100 – Year End 2015, Billboard. URL consultato il 9 agosto 2016.
  67. ^ (NL) Jaaroverzichten – Single 2015, dutchcharts.nl. URL consultato il 9 agosto 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica