Camila Cabello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Camila Cabello
Camila Cabello Vogue 5.jpg
Camila Cabello intervistata da Vogue nel 2020
NazionalitàCuba Cuba
Stati Uniti Stati Uniti
GenereDance pop
Pop
Pop latino
Periodo di attività musicale2012 – in attività
Strumentovoce, chitarra, pianoforte, clarinetto
EtichettaEpic Records, Syco
Album pubblicati2
Studio2
Logo ufficiale
Sito ufficiale

Camila Cabello, all'anagrafe Karla Camila Cabello Estrabao (Cojímar, 3 marzo 1997), è una cantautrice e attrice cubana naturalizzata statunitense.

Ex componente del gruppo musicale Fifth Harmony, ha raggiunto la notorietà nel 2012 in seguito alla partecipazione alla seconda stagione del noto talent show The X Factor USA, in cui, assieme alle compagne, si è classificata terza. Lasciato il gruppo nel 2016, è stata portata al successo internazionale in qualità di artista solista grazie al singolo Havana, che si è piazzato al primo posto delle principali classifiche musicali globali ed ha anticipato la pubblicazione dell'album Camila (2018). Nel 2019 è stato il turno del secondo album Romance, promosso dalla hit estiva Señorita, in collaborazione con l'ex fidanzato Shawn Mendes, e da altri singoli di moderato successo come Liar, Shameless e My Oh My.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Camila Cabello è nata a Cojímar, a pochi chilometri dalla capitale cubana L'Avana, da Sinuhe Estrabao e Alejandro Cabello[1], nato a Città del Messico e trasferitosi a Cuba nei primi anni di vita; ella ha una sorella più giovane di nome Sofia.[2] La famiglia ha vissuto tra L'Avana e Città del Messico prima di trasferirsi a Miami, in Florida, negli Stati Uniti quando Camila aveva cinque anni. Ella ha acquisito la cittadinanza statunitense nel 2008 e ha frequentato la Miami Palmetto High School, che ha lasciato nell'anno scolastico 2012-13, mentre era in seconda superiore, per proseguire la carriera di cantante. In seguito ha conseguito il diploma di scuola superiore.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

2012–2016: The X Factor e le Fifth Harmony[modifica | modifica wikitesto]

Camila Cabello al Jingle Bell Ball 2013.

Nel 2012 Camila Cabello ha partecipato alle audizioni come solista per la seconda stagione del programma The X Factor USA a Greensboro (Carolina del Nord). Dopo essere stata eliminata come solista, è ritornata a partecipare alla competizione con Ally Brooke, Dinah Jane, Lauren Jauregui e Normani formando il girl group delle Fifth Harmony, classificandosi terze. Nel gennaio 2013 la band ha firmato un contratto con la Syco, posseduta da Simon Cowell, e con la Epic Records, etichetta di L.A. Reid. Il gruppo ha pubblicato due album in studio: Reflection (2015) e 7/27 (2016).

Il 18 dicembre 2016 le Fifth Harmony hanno annunciato attraverso i loro account nei social network che Camila aveva deciso di abbandonare il gruppo per intraprendere la carriera da solista.[4]

2017–2018: la carriera solista e il successo di Camila[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre 2015 Camila ha registrato I Know What You Did Last Summer, un brano in collaborazione con il cantante canadese Shawn Mendes, contenuto nella riedizione dell'album Handwritten di quest'ultimo.[5] La canzone ha raggiunto la ventunesima posizione della classifica statunitense, la diciottesima di quella canadese ed è stato premiato con la certificazione di disco di platino dalla Recording Industry Association of America.[6]

Nell'ottobre 2016 il rapper statunitense Machine Gun Kelly ha pubblicato un singolo eseguito in collaborazione con Camila, Bad Things,[7] che si è collocato alla decima posizione della Billboard Hot 100,[8] divenendo in poco tempo virale sulla piattaforma musical.ly. Il 1º dicembre successivo è stato pubblicato anche il videoclip musicale di accompagnamento, diretto da Hannah Lux Davis.[9]

Camila Cabello ai Grammy Awards 2017.

Il 25 gennaio 2017 viene divulgato online Love Incredible, brano prodotto in collaborazione con il disc jockey norvegese Cashmere Cat e il produttore Sophie.[10] Questo viene poi ufficialmente pubblicato il 16 febbraio 2017 come terzo singolo estratto dall'album 9.[11] Poco dopo Camila collabora con i rapper Pitbull e J Balvin nella traccia Hey Ma, incisa per la colonna sonora del film Fast & Furious 8. Oltre alla versione originale, la canzone è stata registrata e pubblicata anche in lingua spagnola. Il 10 marzo 2017 viene pubblicato il videoclip della versione spagnola del brano, girato a Miami e contenente alcune scene tratte dalla pellicola;[12] la versione inglese e il relativo videoclip musicale sono stati invece pubblicati il 7 aprile 2017, in corrispondenza con la distribuzione nei cinema di Fast & Furious 8.[13]

Il 15 maggio 2017 l'artista ha annunciato l'intenzione di pubblicare l'album in studio di debutto entro l'autunno dello stesso anno.[14] Il primo singolo pensato è stato Crying in the Club, pubblicato sotto forma di download digitale dal 19 maggio e composto dalla stessa Cabello, in collaborazione con Sia e Benny Blanco e Marco Florian e successivamente scartato dalla lista tracce ufficiale del disco.[15] In concomitanza con la sua uscita, viene pubblicato il rispettivo videoclip musicale, diretto da Emil Nava.

All'inizio di Crying in the Club, l'artista ha interpretato per la prima volta il brano I Have Questions, inizialmente presente nell'album di debutto, ma successivamente scartato.[16] La versione completa di questo è stato reso disponibile dal 21 maggio.[17] Nella stessa giornata, esegue dal vivo entrambi i brani per la prima volta in occasione degli annuali Billboard Music Awards.[18]

Il 4 agosto 2017 la cantante ha pubblicato altre due canzoni, Havana, in collaborazione con Young Thug, e OMG, in collaborazione con Quavo dei Migos.[19] Havana è stata successivamente pubblicata come singolo vista la grande popolarità sulla piattaforma Spotify;[20] ha raggiunto il primo posto delle classifiche in Stati Uniti, Australia, Canada, Irlanda e Regno Unito. Il 5 dicembre dello stesso anno la cantante, attraverso i propri profili social, annuncia che l'album in studio di debutto Camila sarebbe stato pubblicato il 12 gennaio 2018 e successivamente pubblica due inediti: Never Be the Same e Real Friends.

Sempre nel 2017 la cantante è stata scelta come nuovo volto per la campagna promozionale autunnale di Guess?[21], come testimonial di L'Oréal Paris in veste di nuova ambasciatrice del marchio[22] e successivamente come volto per la campagna pomozionale di Skechers.

Il 14 febbraio 2018 annuncia il suo primo tour mondiale da solista intitolato Never Be the Same Tour, che sarebbe partito da Vancouver il 9 aprile dello stesso anno. Il 27 febbraio 2018 viene pubblicato su YouTube il documentario Made in Miami, che racconta la vita della cantante. Nel mese di marzo partecipa al Lollapalooza a Buenos Aires, Argentina e Santiago, Cile[23]. Nel mese di agosto prende parte anche al Lollapalooza a Chicago[24][25]. A maggio esce Sangria Wine in collaborazione di Pharrell Williams, mentre ad agosto vengono pubblicati una nuova versione del brano Beautiful di Bazzi, con la partecipazione della cantante, e il remix del brano Real Friends in collaborazione con il rapper Swae Lee.[26][27][28]

L'8 ottobre 2018 pubblica Consequences come ultimo singolo estratto dal suo album d'esordio e il 23 ottobre si conclude il Never Be the Same Tour a Porto Rico.

Nel dicembre 2018 è stata nominata per due volte ai Grammy Awards per il "miglior concerto pop" per la versione live di Havana e per il "miglior album vocale pop" per Camila.[29]

2019–2020: collaborazioni e Romance[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 giugno 2019 collabora con Shawn Mendes per la pubblicazione del singolo Señorita, che ha raggiunto la prima posizione di numerose classifiche internazionali tra cui la Billboard Hot 100. Nello stesso periodo condivide su Instagram le anteprime dei brani Easy[30] e Living Proof.[31]

Il 5 settembre 2019 vengono pubblicati i singoli Shameless[32] e Liar,[33] volti ad anticipare il secondo album in studio della cantante, il cui titolo è Romance e la pubblicazione viene fissata a dicembre 2019.[34] A ottobre vengono lanciati i singoli promozionali Cry for Me, seguito da Easy la settimana successiva. Il 13 novembre 2019 annuncia la data di uscita di Romance, pubblicato il 6 dicembre dello stesso anno e le prime date del Romance Tour, che sarebbe dovuto iniziare a Oslo, Norvegia il 26 maggio 2020, ma è stato cancellato a causa della [[pandemia di [mCOVID-19]].

Il 15 novembre viene distribuito Living Proof con il pre-ordine dell'album. A gennaio 2020, alcune settimane dopo la pubblicazione dell'album, il brano My Oh My con DaBaby viene inviato alle radio statunitensi come terzo singolo ufficiale e viene pubblicato un video musicale. Il singolo è entrato nella top 20 della Billboard Hot 100.

Il 5 dicembre 2020 collabora nuovamente con il cantante Shawn Mendes nella canzone natalizia The Christmas Song.

2021–in corso: Cenerentola e Familia[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 settembre 2020 viene annunciato il suo debutto come attrice cinematografica nel film musicale Cenerentola, la cui pubblicazione nelle sale era prevista per il 5 febbraio 2021, in seguito posticipata a causa della pandemia di COVID-19 e acquistata in esclusiva dalla piattaforma Amazon Prime Video, che ha distribuito il film il 3 settembre 2021. Cabello interpreta il ruolo della protagonista, Cenerentola.[35]

Il 23 luglio 2021 esce il singolo Don't Go Yet, che anticipa il terzo album in studio della cantante, intitolato Familia.[36][37] Ad esso ha fatto seguito Oh Na Na, singolo anglo-spagnolo eseguito insieme agli artisti portoricani Myke Towers e Tainy.

Profilo vocale e influenze[modifica | modifica wikitesto]

Il tipo di voce di Camila è soprano.[38] È principalmente una cantante pop e R&B, influenzata dalla musica latina.[39] Nel suo primo album incorpora elementi di reggaeton, hip hop e dancehall.[40] Cresciuta, Camila ascoltò artisti come Alejandro Fernández e Celia Cruz.[41] Per il suo primo disco prese ispirazione da artisti latini contemporanei come Calle 13 e J Balvin e dal songwriting di Ed Sheeran e Taylor Swift.[42] Ha citato come influenze anche Michael Jackson, Rihanna e Shakira.[43]

Filantropia[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 febbraio 2016 Camila annuncia la sua collaborazione con l'associazione umanitaria Save the Children per una maglietta in edizione limitata con la scritta Love Only al fine di sensibilizzare le persone su temi come l'equo accesso all'istruzione, alle cure mediche, e alle pari opportunità di successo per le bambine nel mondo.[44] Nel mese di giugno dello stesso anno, assieme al produttore Benny Blanco e ai membri dell'organizzazione non a scopo di lucro OMG Everywhere, ha contribuito alla creazione del singolo Power in Me, di cui i profitti sono stati devoluti a scopo di beneficenza.[45]

Il 31 maggio 2020 Camila ha partecipato ad una protesta dei Black Lives Matter in Miami, per chiedere giustizia a seguito della morte di George Floyd, senza pubblicizzarlo sui social media. [46]

Nel settembre 2020 Camila e John Legend hanno collaborato per la campagna di raccolta fondi Free the Vote, il cui obiettivo è quello di ripristinare il diritto di voto per gli individui precedentemente condannati in Florida. [47]

Il 19 gennaio 2021 è stato annunciato da Hollywood Reporter che la cantante ha collaborato con la nonprofit Movement Voter Fund lanciando l'Healing Justice Project', grazie al quale 10 organizzazioni riceveranno sovvenzioni per supportare la salute mentale dei loro attivisti in prima linea e dare loro accesso a strumenti di aiuto psicologico. [48]

Il 12 maggio 2021 la Vice Presidente degli Stati Uniti Kamala Harris ha ospitato una discussione virtuale sui vaccini con diverse celebrità, inclusa Camila, al fine di incrementare la fiducia sui vaccini contro la COVID-19. [49]

Il 23 settembre 2021 Camila ha arruolato più di 60 tra i personaggi pubblici più influenti (tra cui Leonardo DiCaprio, Billie Eilish, Lady Gaga, e Cate Blanchett) per chiedere, in una lettera aperta alle principali compagnie di intrattenimento (Warner Bros, Amazon, Google e molti altri), di spronare il Congresso a compiere le azioni necessarie a contrastare il cambiamento climatico secondo il progetto Build Back Better del Presidente degli Stati Uniti Joe Biden. [50]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

In un'intervista del 2018 con Cosmopolitan UK, Camila ha dichiarato di avere un disturbo ossessivo-compulsivo.[51]

Dalla fine del 2014 all'inizio del 2015 è stata in una relazione con il cantante Austin Mahone. Dal 2018 al giugno 2019 è stata in una relazione con il dating coach britannico Matthew Hussey.

Dal 2019 al 2021 ha avuto una relazione con il cantante canadese Shawn Mendes.[52][53]

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

Nel dicembre 2019 sono stati diffusi sul social Twitter post di Tumblr della cantante risalenti al 2012 in cui ha usato slang razziali. I post sono stati prontamente cancellati e la Cabello si è giustificata in una lunga scusa, dove si è dichiarata vergognata e amareggiata delle sue vecchie azioni e dove ha definito la sé del passato "ineducata ed ignorante".[54][55][56]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Solista[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discografia di Camila Cabello.

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

  • 2021 – Cinderella (Original Motion Picture Soundtrack)

Con le Fifth Harmony[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discografia delle Fifth Harmony.

Tournée[modifica | modifica wikitesto]

Artista d'apertura[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Camila Cabello è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ www.popsugar.co.uk, https://www.popsugar.co.uk/gdpr-consent?destination=https://www.popsugar.co.uk/gdpr?utm_medium=redirect&utm_campaign=US:IT&utm_source=en.wikipedia.org&gdpr. URL consultato il 24 maggio 2019.
  2. ^ (EN) Camila Cabello's Empowering Message About Her Sister Is So Important, su Capital. URL consultato il 24 maggio 2019.
  3. ^ (EN) Victoria Arguelles, Q&A with Palmetto student Camila Cabello, su The Panther. URL consultato il 24 maggio 2019.
  4. ^ (EN) Camila Cabello Leaves Fifth Harmony: Read the Girl Group's Official Statement | E! News, su Eonline.com. URL consultato il 19 dicembre 2016.
  5. ^ (EN) SHAWN MENDES ANNOUNCES DUET WITH CAMILA CABELLO “I KNOW WHAT YOU DID THIS SUMMER”, su islandrecords.com, Island Records.
  6. ^ (EN) I Know What You Did Last Summer – Gold & Platinum, su Recording Industry Association of America.
  7. ^ (EN) Machine Gun Kelly & Camila Cabello Team Up for 'Bad Things' Single: Exclusive Cover Art, su billboard.com, Billboard.
  8. ^ (EN) Rae Sremmurd Rules Hot 100, Machine Gun Kelly & Camila Cabello Hit Top 10, Billboard.
  9. ^ Camila Cabello e Machine Gun Kelly in “Bad Things”: ecco l’anteprima del video ufficiale, su MTV Italia, 2 dicembre 2016.
  10. ^ (EN) Camila Cabello's 'Love Incredible' Collab With Cashmere Cat Has Leaked, Billboard.
  11. ^ (EN) Love Incredible (feat. Camila Cabello) - Single, iTunes.
  12. ^ (EN) PITBULL, J BALVIN & CAMILA CABELLO TEAM FOR SPANISH DANCE ANTHEM 'HEY MA': WATCH, su Fuse, 10 marzo 2017.
  13. ^ Camila Cabello: guarda il video della versione inglese di “Hey Ma”, su MTV, 7 aprile 2017.
  14. ^ (EN) Camila Cabello Announces 'The Hurting, the Healing, the Loving' Album & New Song 'I Have Questions', Billboard.
  15. ^ (EN) Here's Your First Taste Of Camila Cabello's Sia-Penned 'Crying In The Club'[collegamento interrotto].
  16. ^ (EN) Hear Camila Cabello's Sweeping Debut Solo Song 'Crying in the Club', su Rolling Stone.
  17. ^ (EN) Camila Cabello’s New Single “I Have Questions” Is Here, su Complex, 21 maggio 2017.
  18. ^ (EN) 2017 Billboard Music Awards: Camila Cabello's Stunning Live Solo Debut, su billboard.com, Billboard, 21 maggio 2017.
  19. ^ (EN) Camila Cabello Releases New Songs 'Havana' Featuring Young Thug & 'OMG' Featuring Quavo, su billboard.com, Billboard, 3 agosto 2017. URL consultato il 4 agosto 2017.
  20. ^ Havana CAMILA CABELLO FEAT. YOUNG THUG Sony, su radiodate.it.
  21. ^ (EN) Camila Cabello is the Newest Face of Guess: Exclusive, su billboard.com, Billboard, 31 maggio 2017. URL consultato il 4 agosto 2017.
  22. ^ (IT) Camila Cabello, nuovo volto L'Oréal Paris, su vanityfair.it, Vanity Fair, 1º agosto 2017. URL consultato il 4 agosto 2017.
  23. ^ (ES) Camila Cabello: la nueva princesa del pop, in Culto, 18 marzo 2018. URL consultato il 10 aprile 2018.
  24. ^ camila on Twitter, in Twitter. URL consultato il 10 aprile 2018.
  25. ^ (EN) Adrienne Gibbs, Lollapalooza 2018 Lineup: Bruno Mars, Jack White And The Weeknd Are Headliners, in Forbes. URL consultato il 10 aprile 2018.
  26. ^ Sangria Wine, Pharrell Williams e Camila Cabello testo e traduzione brano, in Team World, 18 maggio 2018. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  27. ^ Billboard IT, “Beautiful”: il video del magico duetto di Bazzi e Camila Cabello, in Billboard Italia, 16 ottobre 2018. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  28. ^ Camila Cabello pubblica il remix di Real Friends con Swae Lee… meglio dell’originale?, in Wonder Channel, 16 agosto 2018. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  29. ^ (EN) camila, GUYS I CANNOT BELIEVE THIS !!!!!!!! GUYS GUYS GUYS !!!! NOMINATED FOR TWO GRAMMYS!!!!!!!! WE DID IT !!!!!!!!!, su @Camila_Cabello, 2018T11:10. URL consultato il 24 maggio 2019.
  30. ^ Camila Cabello | "You Really Know Me" (CC2 Snippet). URL consultato il 5 settembre 2019.
  31. ^ Camila Cabello - Show Your Demons | CC2 Snippet #2. URL consultato il 5 settembre 2019.
  32. ^ Camila Cabello - Shameless. URL consultato il 5 settembre 2019.
  33. ^ Camila Cabello - Liar (Audio). URL consultato il 5 settembre 2019.
  34. ^ Camila Cabello anticipa l’arrivo del progetto “Romance”, su Billboard Italia. URL consultato il 5 settembre 2019.
  35. ^ Tutto quello che sappiamo su "Cinderella", il primo film da protagonista di Camila Cabello, su News Mtv Italia, 29 settembre 2020. URL consultato il 29 settembre 2020.
  36. ^ Camila Cabello annuncia il nuovo album Familia, ecco a cosa si è ispirata, su Rnbjunk.com, 23 luglio 2021. URL consultato il 23 luglio 2021.
  37. ^ Joanna Codella, Camila Cabello: Don't go yet è il titolo del nuovo singolo, su GingerGeneration.it, 16 luglio 2021. URL consultato il 5 settembre 2021.
  38. ^ Camila Cabello's 11 Standout Vocal Moments in Fifth Harmony, su Billboard. URL consultato il 24 maggio 2019.
  39. ^ (EN) Spencer Kornhaber, Camila Cabello's Debut Is a Charming Example of Pop's Understated New Normal, su The Atlantic, 17 gennaio 2018. URL consultato il 24 maggio 2019.
  40. ^ (EN) Rob Sheffield, Rob Sheffield, Review: Camila Cabello Eschews Bangers on Personal, Low-Key Solo Album, su Rolling Stone, 12 gennaio 2018. URL consultato il 24 maggio 2019.
  41. ^ Bio : Fifth Harmony, su web.archive.org, 3 gennaio 2016. URL consultato il 24 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2016).
  42. ^ (EN) Reggie Ugwu, How Camila Cabello Lost Some Friends and Found Her Voice, in The New York Times, 11 gennaio 2018. URL consultato il 24 maggio 2019.
  43. ^ Camila Cabello's tears over Ed Sheeran | Music | host.madison.com, su web.archive.org, 19 gennaio 2018. URL consultato il 24 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2018).
  44. ^ (EN) Camila Cabello Designs Limited-Edition Love Only T-shirt Benefitting Save the Children. URL consultato il 19 febbraio 2017 (archiviato dall'url originale il 4 agosto 2017).
  45. ^ (EN) Watch Fifth Harmony's Camila Cabello, Benny Blanco & Six Kids Create Music With Random Instruments, Billboard.
  46. ^ (EN) Andrew Perez, Camila Cabello, Shawn Mendes among protesters to march in Miami following George Floyd’s death, su WPLG, 1º giugno 2020. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  47. ^ (EN) Kirsten Chuba, Kirsten Chuba, John Legend, Camila Cabello Launch Campaign for Florida Voting Rights, su The Hollywood Reporter, 23 settembre 2020. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  48. ^ (EN) Rebecca Sun, Rebecca Sun, Camila Cabello Launches Healing Justice Project to Support Mental Wellness for Activists (Exclusive), su The Hollywood Reporter, 19 gennaio 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  49. ^ (EN) Virginia Chamlee May 12, 2021 05:02 Pm, Kamala Harris Hosts Vaccine Discussion with Celebrities Including Kim Kardashian, Joe Jonas and Camila Cabello, su PEOPLE.com. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  50. ^ (EN) Althea Legaspi, Althea Legaspi, Can Camila Cabello and a Cadre of Celebs Convince Their Industry to Fight for Climate Action?, su Rolling Stone, 23 settembre 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  51. ^ insider.com, https://www.insider.com/what-is-ocd-obsessive-compulsive-disorder-camila-cabello-2018-5.
  52. ^ (EN) Inside Shawn Mendes and Camila Cabello's relationship, su Capital. URL consultato il 5 settembre 2021.
  53. ^ Shawn Mendes e Camila Cabello si sono lasciati, l’annuncio: ”Non stiamo più insieme”, su occhionotizie.it. URL consultato il 18 novembre 2021.
  54. ^ Toyin Owoseje CNN, Camila Cabello apologizes for 'horrible and hurtful' racist language she used when younger, su CNN. URL consultato il 22 dicembre 2019.
  55. ^ (EN) Camila Cabello 'deeply ashamed' of racist language, 19 dicembre 2019. URL consultato il 22 dicembre 2019.
  56. ^ (EN) Jordan Julian, Camila Cabello and the Art of the Racism Non-Apology, 20 dicembre 2019. URL consultato il 22 dicembre 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN3599149919435306650002 · LCCN (ENno2017083085 · GND (DE1153226499 · WorldCat Identities (ENlccn-no2017083085