Cattivissimo me 3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cattivissimo me 3
Cattivissimome3.jpg
Titolo originale Despicable Me 3
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2017
Durata 96 min
Rapporto 1.85:1
Genere animazione, commedia
Regia Pierre Coffin, Kyle Balda, Eric Guillon
Soggetto Ken Daurio, Cinco Paul, Sergio Pablos
Sceneggiatura Ken Daurio, Cinco Paul
Produttore Chris Meledandri, Janet Healy
Produttore esecutivo Chris Renaud
Casa di produzione Illumination Entertainment
Distribuzione (Italia) Universal Pictures
Musiche Heitor Pereira, Pharrell Williams
Storyboard Wilbert Plijnaar, Matthew Nealon
Art director Eric Guillon
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Cattivissimo me 3 (Despicable Me 3) è un film d'animazione del 2017 diretto da Pierre Coffin, Kyle Balda ed Eric Guillon. È il terzo capitolo della saga di cui fanno parte Cattivissimo me e Cattivissimo me 2.

Nel cast vocale originale Steve Carrell, Kristen Wiig, Pierre Coffin, Miranda Cosgrove e Dana Gaier riprendono i loro ruoli dai film precedenti mentre Elsie Fisher è stata sostituita da Nev Scharrel per il ruolo di Agnes.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gru e Lucy continuano a dare la caccia ai supercriminali, questa volta vengono incaricati di catturare Balthazar Bratt, un supercriminale che da giovane era una star televisiva degli anni '80, ma una volta entrato nell'età della pubertà ha perso la sua fama. Bratt tenta di rubare un grosso diamante, ma Gru riesce a recuperare il gioiello, facendosi però scappare il criminale. Per questo il suo nuovo e severo capo della lega anti crimine lo licenzia insieme a Lucy. Tornati a casa i due raccontano tutto alle figlie Margot, Edith e Agnes, che ci restano molto male e i Minion si dimettono e se ne vanno di casa, non accettando il fatto che Gru non vuole più fare il supercattivo. A questo si aggiunge il fatto che il professor Nefario si sia accidentalmente congelato con la grafite. Nel frattempo Bratt riesce a rubare il diamante con uno stratagemma, mentre Gru e Lucy non riescono a trovare lavoro. Un giorno a casa di Gru si presenta un uomo dicendo di essere stato mandato da Dru, il fratello gemello di Gru, ma quest'ultimo lo caccia, dicendo di non avere un fratello, ma l'uomo gli mostra una foto di Gru e Dru da bambini. Gru va dalla madre per chiederle spiegazioni e lei gli spiega che dopo la nascita dei figli i genitori divorziarono e ognuno si prese in custodia uno dei figli: la madre Gru e il padre Dru. Gru parte quindi con la famiglia per andare a conoscere il fratello, uguale a lui ma come unica differenza ha una folta chioma bionda. I gemelli passano la giornata insieme creando un buon rapporto. In seguito Dru mostra al fratello il covo segreto di loro padre, il più grande cattivo della storia, molto orgoglioso di Gru ma che considerava Dru un fallito: quest'ultimo chiede al fratello di insegnargli come diventare un supercattivo. Dopo un iniziale rifiuto Gru decide di andare a rubare il diamante da Bratt, con l'intento di consegnarlo alla giustizia e riavere il lavoro indietro.

Intanto i Minion, seguendo un motorino delle pizze, si ritrovano in uno studio televisivo e cantano una canzone ad uno show di cantanti, ma subito dopo vengono arrestati. Nel frattempo Gru e Dru si recano al covo di Bratt e, dopo numerosi intoppi causati da Dru i due riescono a scappare con il diamante, ma nel viaggio di ritorno Lucy si fa scappare che vogliono consegnare il diamante alla giustizia per riavere il lavoro e ciò fa arrabbiare Dru: i due fratelli litigano e Gru decide di andarsene. Intanto i Minions sono diventati i padroni del carcere, ma uno di loro, Mel, si ricorda di Gru e convince gli altri a tornare da lui, così costruiscono un rudimentale velivolo con oggetti di scarto e riescono a evadere.

Nel frattempo Bratt si traveste da Lucy, ruba il diamante e rapisce le bambine, spingendo Gru e Dru a riappacificarsi e a collaborare. Intanto si scopre che Bratt ha costruito un robot gigante con cui distruggere Hollywood come vendetta per la cancellazione del suo vecchio show televisivo e il diamante gli serviva per sparare un micidiale raggio laser. Gru tenta di sconfiggere Bratt ma fallisce e sviene, così Dru, per salvare il fratello entra nel robot e distrugge la scheda madre. Gru riprende i sensi e batte Bratt in uno scontro corpo a corpo, una volta fatto si riunisce con il fratello, la moglie e le ragazze, mentre i Minion li ritrovano con l'intento di non lasciare Gru mai più. Gru e Lucy hanno ancora il loro lavoro e Dru ha finalmente realizzato il suo sogno di diventare un supercattivo.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer viene pubblicato il 14 dicembre 2016 in tutte le lingue. Il trailer ufficiale del film è stato rilasciato il 14 marzo 2017. Il secondo e ultimo trailer ufficiale è stato rilasciato il 24 maggio 2017.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale statunitensi il 30 giugno 2017, mentre in Italia il 24 agosto dello stesso anno.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

In Italia, nel primo week end di programmazione, la pellicola ha incassato 5.4 milioni di euro per un totale di 17.9 milioni di euro.[1] A livello mondiale ha incassato 1.027.040.840 di dollari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cattivissimo Me 3 riapre il boxoffice italiano del weekend, comingsoon.it, 28 agosto 2017. URL consultato il 28 agosto 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]