Blinding Lights

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Blinding Lights
Blinding lights.jpeg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaThe Weeknd
Tipo albumSingolo
Pubblicazione29 novembre 2019
Durata3:21
Album di provenienzaAfter Hours
GenereElettropop[1]
Synth pop[2]
Synthwave[3]
EtichettaXO, Republic
ProduttoreMax Martin, Oscar Holter
RegistrazioneMXM Studios, Los Angeles (California) e Stoccolma (Svezia)
Jungle City Studios LLC, New York (New York)
FormatiCD, MC, 7", 12", download digitale, streaming
Certificazioni
Dischi d'argentoGiappone Giappone[4]
(vendite: 300 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (11)[5]
(vendite: 770 000+)
Austria Austria (3)[6]
(vendite: 90 000+)
Belgio Belgio (4)[7]
(vendite: 160 000+)
Cile Cile[8]
(vendite: 200 000+)
Danimarca Danimarca (4)[9]
(vendite: 360 000+)
Finlandia Finlandia (7)[10]
(vendite: 280 000+)
Germania Germania (3)[11]
(vendite: 1 200 000+)
Grecia Grecia (3)[12]
(vendite: 60 000+)
Italia Italia (4)[13]
(vendite: 280 000+)
Messico Messico (3)[14]
(vendite: 180 000+)
Norvegia Norvegia (5)[15]
(vendite: 300 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda (5)[16]
(vendite: 150 000+)
Portogallo Portogallo (7)[17]
(vendite: 70 000+)
Regno Unito Regno Unito (5)[18]
(vendite: 3 000 000+)
Spagna Spagna (7)[19]
(vendite: 280 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (8)[20]
(vendite: 8 000 000+)
Svezia Svezia (11)[21]
(vendite: 880 000+)
Dischi di diamanteCanada Canada[22]
(vendite: 800 000+)
Francia Francia[23]
(vendite: 300 000+)
Polonia Polonia (2)[24]
(vendite: 200 000+)
The Weeknd - cronologia
Singolo precedente
(2019)
Singolo successivo
(2020)

Blinding Lights è un singolo del cantante canadese The Weeknd, pubblicato il 29 novembre 2019 come secondo estratto dal quarto album in studio After Hours.[25]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Nona traccia dell'album, il testo di Blinding Lights tratta la relazione del cantante con la modella Bella Hadid e il riaccendersi di una relazione.[26][27]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

The Weeknd ha eseguito Blinding Lights per la prima volta al Late Show with Stephen Colbert il 6 dicembre 2019, dopo essersi esibito con Heartless allo stesso talk show il giorno prima.[28] Il brano è stato eseguito nuovamente al Jimmy Kimmel Live! il 22 gennaio 2020.[29]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il brano ha ottenuto prevalentemente recensioni positive. Stereogum ha eletto Blinding Lights la 32ª miglior canzone del 2019. Nel discutere la posizione del brano in tale lista, Chris DeVille ne ha elogiato l'estetica e le sonorità che richiamano gli anni ottanta.[30]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Ai LOS40 Music Awards Blinding Lights ha ottenuto una candidatura come Miglior canzone internazionale.[31]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale è il seguito del singolo precedente Heartless ed è stato sponsorizzato da Mercedes-Benz. Girato nel novembre 2019 tra la Downtown di Los Angeles e Fremont Street a Las Vegas,[32] il regista, Anton Tammi, si è ispirato ai film Paura e delirio a Las Vegas, Joker e Casinò.[33]

Il 5 maggio 2020 è stato reso disponibile il videoclip per la versione remix realizzata dai Chromatics.[34]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Max Martin, Oscar Holter, Abel "The Weeknd" Tesfaye, Ahmad Balshe e Jason "DaHeala" Quenneville.

CD, MC, 7", download digitale – 1ª versione
  1. Blinding Lights – 3:21
Download digitale – Major Lazer Remix
  1. Blinding Lights (Major Lazer Remix) – 3:17
CD, MC, 12" – 2ª versione
  1. Blinding Lights – 3:20
  2. Blinding Lights (Major Lazer Remix) – 3:18
  3. Blinding Lights (Acapella) – 3:22
  4. Blinding Lights (Instrumental) – 3:22
Download digitale – Remix
  1. Blinding Lights (con Rosalía) (Remix) – 3:36

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti
Produzione
  • Max Martin – produzione
  • Oscar Holter – produzione
  • Serban Ghenea – missaggio
  • John Hanes – assistenza al missaggio
  • Dave Kutch – mastering
  • Kevin Peterson – assistenza al mastering
  • Cory Bice – assistenza alla registrazione
  • Jeremy Lertola – assistenza alla registrazione
  • Sean Klein – assistenza alla registrazione
  • Shin Kamiyama – ingegneria del suono
  • Sam Hollan – ingegneria del suono
  • Michael Ilbert – ingegneria del suono

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Secondo l'International Federation of the Phonographic Industry Blinding Lights è risultato il brano più venduto a livello globale nel corso del 2020 con un totale di 2,72 miliardi di stream equivalenti.[35]

Stati Uniti d'America[modifica | modifica wikitesto]

Blinding Lights ha debuttato all'11ª posizione della classifica statunitense nella pubblicazione del 14 dicembre 2019, grazie a 24 000 copie digitali e 24,8 milioni di riproduzioni in streaming.[36] Nella sua dodicesima settimana di permanenza in classifica, il brano è entrato nella top ten dopo essere salito di 2 posizioni, diventando la 10ª entrata dell'interprete ad eseguire tale risultato. Nella stessa settimana ha accumulato 19,4 milioni di stream, un incremento del 11% rispetto alla settimana precedente.[37] Nella pubblicazione del 28 marzo, il brano ha raggiunto la 2ª posizione, rimanendo tuttavia bloccato da The Box di Roddy Ricch.[38] La settimana successiva, in seguito all'uscita di After Hours, è salito alla cima della classifica statunitense, diventando il quinto singolo al numero del cantante nella stessa. Nel corso della settimana, ha venduto 15 000 copie digitali, ha accumulato 82,2 di audience radiofonica ed ottenuto 32,1 milioni di stream, registrando un aumento degli stream del 54% rispetto alla pubblicazione precedente.[39]

Dopo aver trascorso due settimane in vetta alla classifica, la canzone è stata spodestata da Toosie Slide di Drake, divenendo tuttavia la quarta numero uno del cantante nella Radio Songs grazie a 104,7 milioni di audience radiofonica, registrando così un aumento del 7% degli ascoltatori radiofonici rispetto alla settimana precedente.[40] È rimasto al vertice di tale classifica per otto settimane[41] ed ha raggiunto la prima posizione della Adult Top 40 nella pubblicazione del 23 maggio 2020, divenendo la prima canzone dell'interprete ad eseguire tale risultato.[42]

Durante la prima metà del 2020 è risultato il brano più venduto in pure, il 2º più riprodotto in streaming e il 3º più ascoltato in radio in territorio statunitense.[43] Ha poi conquistato la vetta della classifica annuale, dove è risultato il 2º brano più venduto in termini di vendite pure, dietro a Dynamite dei BTS, e il 2º più ascoltato in radio, dietro a Circles di Post Malone, nonché il 3º con più stream a livello nazionale.[44]

A settembre 2021 Blinding Lights ha totalizzato 90 settimane all'interno della classifica statunitense, di cui 57 in top ten,[45] battendo il precedente record di Circles di Post Malone per il maggior numero di settimane tra i primi dieci posti e guadagnandosi il titolo di brano più duraturo nella storia della classifica, sorpassando Radioactive degli Imagine Dragons.[46][47]

Europa[modifica | modifica wikitesto]

In Italia il singolo ha raggiunto la prima posizione della Top Singoli nella settimana di pubblicazione dell'album, divenendo il primo del cantante a conseguire questo traguardo. Ha inoltre trascorso due settimane consecutive in vetta alla classifica italiana radiofonica EarOne.[48] Nella classifica annuale dei brani più trasmessi dalle radio si è piazzato al 3º posto.[49]

Nella classifica britannica dei singoli, il brano ha esordito al numero 12 nella sua prima settimana di pubblicazione grazie a 29 074 unità di vendita.[50] Nella sua sesta settimana nella Official Singles Chart, il brano ha raggiunto la 10ª posizione grazie a 27 679 vendite, diventando il nono brano di The Weeknd ad entrare in top ten.[51] Tre settimane dopo, il brano è salito alla 2ª posizione con 57 325 vendite, rimanendo bloccato da Before You Go di Lewis Capaldi.[52] La settimana seguente è salito alla cima della Official Singles Chart, diventando il primo singolo di The Weeknd ed eseguire tale risultato nel Regno Unito.[53]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche settimanali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2020-21) Posizione
massima
Argentina[54] 11
Australia[55] 1
Austria[55] 1
Belgio (Fiandre)[55] 1
Belgio (Vallonia)[55] 1
Bulgaria[56] 1
Canada[57] 1
Colombia[58] 13
Corea del Sud[59] 136
Costa Rica[60] 5
Croazia[61] 1
Danimarca[55] 1
Estonia[62] 1
Finlandia[55] 1
Francia[55] 1
Germania[55] 1
Grecia[63] 1
Irlanda[64] 1
Islanda[65] 1
Italia[55] 1
Lettonia[66] 2
Libano[67] 2
Lituania[68] 1
Malaysia[69] 2
Messico[70] 2
Norvegia[55] 1
Nuova Zelanda[55] 1
Paesi Bassi[55] 1
Perù[71] 30
Polonia[72] 1
Portogallo[55] 1
Regno Unito[73] 1
Repubblica Ceca[74] 1
Repubblica Dominicana[75] 35
Romania[76] 7
Russia[77] 2
Singapore[78] 1
Slovacchia[79] 1
Slovenia[80] 1
Spagna[55] 5
Stati Uniti[81] 1
Sudafrica[82] 3
Svezia[55] 1
Svizzera[55] 1
Ucraina[83] 5
Ungheria[84] 1

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2020) Posizione
Australia[85] 1
Austria[86] 1
Belgio (Fiandre)[87] 1
Belgio (Vallonia)[88] 1
Bulgaria[89] 1
Canada[90] 2
Croazia[91] 1
Danimarca[92] 1
El Salvador[93] 4
Finlandia[94] 2
Francia[95] 2
Germania[96] 1
Irlanda[97] 1
Islanda[98] 1
Italia[99] 8
Malaysia[100] 3
Messico[101] 2
Norvegia[102] 2
Nuova Zelanda[103] 2
Paesi Bassi[104] 1
Polonia[105] 1
Portogallo[106] 1
Regno Unito[107] 1
Romania[108] 22
Russia[109] 1
Singapore[110] 2
Slovenia[111] 1
Spagna[112] 3
Stati Uniti[113] 1
Svezia[114] 2
Svizzera[115] 1
Ucraina[116] 9
Ungheria[117] 1
Classifica (2021) Posizione
Canada[118] 20
Stati Uniti[119] 3

Classifiche di tutti i tempi[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1958-2021) Posizione
Stati Uniti[120] 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sam Moore, The Weeknd sets sights on dominating 2020 with swaggering 'Heartless' and 'Blinding Lights', su NME, 29 novembre 2019. URL consultato il 21 febbraio 2020.
  2. ^ (EN) Tim Peacock, The Weeknd Reveals Title Of His Upcoming Album, After Hours, su udiscovermusic.com, 15 febbraio 2020. URL consultato il 21 febbraio 2020.
  3. ^ (EN) Derrick Rossignol, The Weeknd Goes Full Synthwave On The Yearning New Single 'Blinding Lights', su UPROXX, 29 novembre 2019. URL consultato il 21 febbraio 2020.
  4. ^ (JA) The Weeknd - Blinding Lights – 認定検索, su riaj.or.jp, Recording Industry Association of Japan. URL consultato il 25 aprile 2021.
  5. ^ (EN) ARIA Top 50 Singles for week of 4 October 2021, su aria.com.au, ARIA Charts. URL consultato il 1º ottobre 2021.
  6. ^ (DE) The Weeknd - Blinding Lights – Gold & Platin, su IFPI Austria. URL consultato il 26 gennaio 2021.
  7. ^ (NL) GOUD EN PLATINA - singles 2021, su ultratop.be, Ultratop. URL consultato il 19 febbraio 2021.
  8. ^ (ES) Francisco Millan G, The Weeknd obtiene single de Platino en Chile con"Blinding Lights", su disonantes.cl. URL consultato il 13 novembre 2021 (archiviato dall'url originale il 13 novembre 2021).
  9. ^ (DA) Blinding Lights, su IFPI Danmark. URL consultato il 15 giugno 2021.
  10. ^ (FI) THE WEEKND ALOITTAA UUDEN AIKAKAUDEN, su universalmusic.fi, Universal Music Finland, 6 agosto 2021. URL consultato il 10 agosto 2021 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2021).
  11. ^ (DE) The Weeknd - Blinding Lights – Gold-/Platin-Datenbank, su Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 2 dicembre 2021.
  12. ^ (EN) Official IFPI Charts - Digital Singles Chart (International) - Week: 12/2021, su ifpi.gr, IFPI Greece. URL consultato il 5 aprile 2021 (archiviato dall'url originale il 5 aprile 2021).
  13. ^ Blinding Lights (certificazione), su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 14 giugno 2021.
  14. ^ (ES) Certificaciones, su amprofon.com.mx, Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 21 aprile 2020. Digitare "Blinding Lights" in "Título".
  15. ^ (NO) Troféoversikt - 2020, su IFPI Norge. URL consultato il 4 dicembre 2020.
  16. ^ (EN) Official Top 40 Singles - 17 May 2021, su nztop40.co.nz, The Official NZ Music Charts. URL consultato il 15 maggio 2021.
  17. ^ (PT) TOP AFP/AUDIOGEST - Semana 44 de 2021 - De 29 de Outubro a 04 de Novembro de 2021 (PDF), su audiogest.pt, Associação Fonográfica Portuguesa. URL consultato l'11 novembre 2021 (archiviato dall'url originale l'11 novembre 2021).
  18. ^ (EN) Blinding Lights, su British Phonographic Industry. URL consultato il 20 agosto 2021.
  19. ^ (EN) The Weeknd - Blinding Lights, su elportaldemusica.es, El Portal de Música. URL consultato il 3 novembre 2021.
  20. ^ (EN) The Weeknd - Blinding Lights – Gold & Platinum, su Recording Industry Association of America. URL consultato il 18 giugno 2021.
  21. ^ (SV) The Weeknd – Sverigetopplistan, su Sverigetopplistan. URL consultato il 22 ottobre 2021.
  22. ^ (EN) Blinding Lights – Gold/Platinum, su Music Canada. URL consultato il 5 marzo 2021.
  23. ^ (FR) The Weeknd - Blinding Lights – Les certifications, su SNEP. URL consultato il 6 aprile 2020.
  24. ^ (PL) bestsellery i wyróżnienia, su Związek Producentów Audio-Video. URL consultato l'11 agosto 2021.
  25. ^ (EN) Kayla Pappaianni, The Weeknd Drops 'Blinding Lights' & Reveals Collaboration with Mercedes Benz!, su kissottawa.com, KiSS 105.3 Ottawa, 29 novembre 2019. URL consultato il 16 marzo 2020.
  26. ^ (EN) Alyssa Bailey, The Weeknd's 'Blinding Lights' Lyrics Address His Feelings for Bella Hadid, su Elle, 29 novembre 2019. URL consultato il 6 aprile 2020.
  27. ^ (EN) Cianna Garrison, It Really Sounds Like The Weeknd's New Song Is About Bella Hadid, su Elite Daily, 30 novembre 2019. URL consultato il 6 aprile 2020.
  28. ^ (EN) Hilary Hughes, The Weeknd Thinks Outside the Box For 'Blinding Lights' Performance on 'Colbert': Watch, su Billboard, 7 dicembre 2019. URL consultato il 21 febbraio 2020.
  29. ^ (EN) Michael Saponara, The Weeknd Brings the 'Blinding Lights' to 'Kimmel' For Invigorating Performance: Watch, su Billboard, 23 gennaio 2020. URL consultato il 21 febbraio 2020.
  30. ^ (EN) Chris DeVille, The Best Pop Songs of 2019, su stereogum.com, Stereogum, 12 dicembre 2019. URL consultato il 21 febbraio 2020.
  31. ^ (ES) LOS40 Music Awards 2020: Dua Lipa, The Weeknd y Maluma, máximos nominados, su los40.com, Los40, 15 ottobre 2020. URL consultato il 20 novembre 2020.
  32. ^ (EN) THE WEEKND SHUTS DOWN VEGAS STREET...New Music On The Way?!?, su tmz.com, TMZ.com, 25 novembre 2019. URL consultato il 13 febbraio 2020.
  33. ^ (EN) Trey Alston, The Weeknd Channels His Inner Joker In Mind-Frying 'Blinding Lights' Video, su mtv.com, MTV, 21 gennaio 2020. URL consultato il 13 febbraio 2020.
  34. ^ (EN) Carl Lamarre, The Weeknd Teams With Chromatics For 'Blinding Lights' Remix Video: Watch, su Billboard, 6 maggio 2020. URL consultato il 6 maggio 2020.
  35. ^ (EN) Lars Brandle, The Weeknd's 'Blinding Lights' Is IFPI's Top Digital Song For 2020, su Billboard, 9 marzo 2021. URL consultato il 10 marzo 2021.
  36. ^ (EN) Gary Trust, The Weeknd's 'Heartless' Hits No. 1 on Hot 100, Mariah Carey's 'All I Want for Christmas Is You' Returns to No. 3 High, su Billboard, 9 dicembre 2019. URL consultato il 30 marzo 2020.
  37. ^ (EN) Gary Trust, Roddy Ricch's 'The Box' Tops Hot 100 For Seventh Week, Dua Lipa Hits Top 5, su Billboard, 24 febbraio 2020. URL consultato il 30 marzo 2020.
  38. ^ (EN) Gary Trust, Roddy Ricch's 'The Box' Leads Hot 100 for 11th Week, Harry Styles' 'Adore You' Hits Top 10, su Billboard, 23 marzo 2020. URL consultato il 30 marzo 2020.
  39. ^ (EN) Gary Trust, The Weeknd's 'Blinding Lights' Hits No. 1 on Billboard Hot 100, Doja Cat's 'Say So' Enters Top 10, su Billboard, 30 marzo 2020. URL consultato il 30 marzo 2020.
  40. ^ (EN) Gary Trust, Drake Makes Historic Debut at No. 1 on Billboard Hot 100 With 'Toosie Slide', su Billboard, 13 aprile 2020. URL consultato il 13 aprile 2020.
  41. ^ (EN) Gary Trust, Lady Gaga & Ariana Grande's 'Rain on Me' Debuts at No. 1 on Billboard Hot 100, su Billboard, 1º giugno 2020. URL consultato il 1º giugno 2020.
  42. ^ (EN) Gary Trust, Ariana Grande & Justin Bieber's 'Stuck With U' Debuts at No. 1 on Billboard Hot 100, su Billboard, 18 maggio 2020. URL consultato il 18 maggio 2020.
  43. ^ (EN) Keith Caulfield, Lil Baby & Roddy Ricch Top Nielsen Music/MRC Data's 2020 Midyear Charts, su Billboard, 9 luglio 2020. URL consultato l'11 luglio 2020.
  44. ^ (EN) Gary Trust, The Year in Charts 2020: The Weeknd's 'Blinding Lights' Is the No. 1 Hot 100 Song of the Year, su Billboard, 3 dicembre 2020. URL consultato il 3 dicembre 2020.
  45. ^ (EN) Gary Trust, Bruno Mars & Anderson .Paak, as Silk Sonic, Top Billboard Hot 100 With 'Leave the Door Open', su Billboard, 12 aprile 2021. URL consultato il 12 aprile 2021.
  46. ^ (EN) Gary Trust, Olivia Rodrigo's 'Drivers License' Leads Hot 100 for 8th Week, The Weeknd's 'Blinding Lights' Marks a Year in Top 10, su Billboard, 8 marzo 2021. URL consultato l'8 marzo 2021.
  47. ^ (EN) Gary Trust, The Weeknd's 'Blinding Lights' Spends Record-Breaking 88th Week on Billboard Hot 100, su Billboard, 16 agosto 2021. URL consultato il 16 agosto 2021.
  48. ^ The Weeknd: debutto alla #1 nella Classifica FIMI con "After Hours", su Inside Music, 30 marzo 2020. URL consultato il 6 aprile 2020.
  49. ^ Airplay Top 100 Of The Year 2020, su earone.it, EarOne. URL consultato l'11 novembre 2021.
  50. ^ (EN) Alan Jones, Charts analysis: Tones And I's No.1 run continues, su Music Week, 6 dicembre 2019. URL consultato il 30 marzo 2020.
  51. ^ (EN) Alan Jones, Charts analysis: Stormzy does the double, su Music Week, 10 gennaio 2020. URL consultato il 30 marzo 2020.
  52. ^ (EN) Alan Jones, Charts analysis: Lewis Capaldi finally makes No.1 with Before You Go, su Music Week, 31 gennaio 2020. URL consultato il 30 marzo 2020.
  53. ^ (EN) Alan Jones, Charts analysis: The Weeknd scores first No.1 with Blinding Lights, su Music Week, 7 febbraio 2020. URL consultato il 30 marzo 2020.
  54. ^ (EN) The Weeknd - Chart history (Billboard Argentina Hot 100), su Billboard. URL consultato il 15 luglio 2020.
  55. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p (NL) The Weeknd - Blinding Lights, su ultratop.be, Ultratop. URL consultato il 1º aprile 2020.
  56. ^ (EN) International Top 10 - 14.02.2020 – 20.02.2020, su prophon.org, Prophon. URL consultato il 21 febbraio 2020.
  57. ^ (EN) The Weeknd - Chart history (Billboard Canadian Hot 100), su Billboard. URL consultato il 31 marzo 2020.
  58. ^ (ES) Stream Rankings - Semana del 12/02/21 al 18/02/21, su apdifcolombia.com, Promúsica Colombia. URL consultato il 26 febbraio 2021.
  59. ^ (KO) 2020년 17주차 Digital Chart, su gaonchart.co.kr, Gaon Chart. URL consultato il 30 aprile 2020.
  60. ^ (ES) STREAMING SEMANAL: Semana #25, su fonotica.com, Fonotica. URL consultato il 27 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 27 giugno 2020).
  61. ^ (HR) ARC 100 - datum: 24. veljače 2020., su radio.hrt.hr, HRT. URL consultato il 24 febbraio 2020.
  62. ^ (ET) Siim Nestor, EESTI TIPP-40 MUUSIKAS: Eminem näitab muskleid ja teeb suuga uue maailmarekordi, su Eesti Ekspress. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  63. ^ (EN) Official IFPI Charts - Digital Singles Chart (International) - Week: 24/2020, su ifpi.gr, IFPI Greece. URL consultato il 22 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2020).
  64. ^ (EN) Official Irish Singles Chart Top 50: 31 January 2020 - 06 February 2020, su officialcharts.com, Official Charts Company. URL consultato il 31 gennaio 2020.
  65. ^ (IS) TÓNLISTINN - LÖG - Vika 4, 2020, su plotutidindi.is, Plötutíðindi. URL consultato il 26 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 26 gennaio 2020).
  66. ^ (LV) Mūzikas Patēriņa Tops/ 9. nedēļa, su parmuziku.lv, Latvijas Izpildītāju un producentu apvienība. URL consultato il 25 aprile 2020 (archiviato dall'url originale il 25 aprile 2020).
  67. ^ (EN) The Weeknd, su olt20.com, The Official Lebanese Top 20. URL consultato il 2 marzo 2020.
  68. ^ (LT) 2020 6-os SAVAITĖS (sausio 31-vasario 6 d.) SINGLŲ TOP100., su agata.lt, AGATA. URL consultato il 7 febbraio 2020.
  69. ^ (EN) Recording Industry Association of Malaysia, RIM Charts - Top 20 Most Streamed International & Domestic Singles in Malaysia - Week 18, su facebook.com, Facebook. URL consultato il 10 maggio 2020 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2020).
  70. ^ (ES) Top streaming semanal - Contempla únicamente audio streams del 29 de Mayo al 04 de Junio 2020, su amprofon.com.mx, Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 12 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2020).
  71. ^ (EN) Total Streams Peru: Semana 29 (16/07/2021 al 22/07/2021) (PDF), su unimpro.org, Unión Peruana de Productores Fonográficos. URL consultato il 17 agosto 2021 (archiviato dall'url originale il 16 agosto 2021).
  72. ^ (PL) airplay - top - archiwum - 08.02. - 14.02.2020, su bestsellery.zpav.pl, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  73. ^ (EN) Official Singles Chart Top 100: 07 February 2020 - 13 February 2020, su officialcharts.com, Official Charts Company. URL consultato il 31 gennaio 2020.
  74. ^ (CS) CZ - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - THE WEEKND - Blinding Lights, su hitparada.ifpicr.cz, ČNS IFPI. URL consultato il 14 febbraio 2020.
  75. ^ (ES) TOP SEMANAL: 07/04/2020 - 13/04/2020, su sodinpro.org, SodinPro. URL consultato il 14 aprile 2020 (archiviato dall'url originale il 14 aprile 2020).
  76. ^ (RO) Victor Arvunescu, Top Airplay 100 - SAINt JHN încă se aude bine de pe primul loc, su unsitedemuzica.ro. URL consultato il 25 maggio 2020.
  77. ^ (RU) Top City & Country Radio Hits - Russia - 14 Feb-20 Feb 2020, su tophit.ru, Tophit. URL consultato il 21 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2020).
  78. ^ (EN) RIAS Top Charts - Week 17 (17 - 23 April 2020), su rias.org.sg, Recording Industry Association Singapore. URL consultato il 29 aprile 2020 (archiviato dall'url originale il 29 aprile 2020).
  79. ^ (CS) SK - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - THE WEEKND - Blinding Lights, su hitparada.ifpicr.cz, ČNS IFPI. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  80. ^ (SL) Tedenska lestvica - 12 teden - 16.03.2020-22.03.2020, su slotop50.si, SloTop50. URL consultato il 23 marzo 2020.
  81. ^ (EN) The Weeknd - Chart history (Hot 100), su Billboard. URL consultato il 30 marzo 2020.
  82. ^ (EN) Local & International Streaming Chart Top 100: 20/08/2021 to 26/08/2021, su theofficialsacharts.co.za, The Official South African Music Charts. URL consultato l'8 settembre 2021 (archiviato dall'url originale l'8 settembre 2021).
  83. ^ (RU) Top City & Country Radio Hits - Ukraine - 15 May-21 May 2020, su tophit.ru, Tophit. URL consultato il 22 maggio 2020 (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2020).
  84. ^ (HU) Stream Top 40 slágerlista - 2020. 13. hét - 2020. 03. 20. - 2020. 03. 26., su slagerlistak.hu, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 2 aprile 2020.
  85. ^ (EN) ARIA Top 100 Singles for 2020, su aria.com.au, ARIA Charts. URL consultato il 15 gennaio 2021.
  86. ^ (DE) Ö3 Austria Top40 Jahrescharts 2020, su oe3.orf.at. URL consultato il 30 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2020).
  87. ^ (NL) Jaaroverzichten 2020, su ultratop.be, Ultratop. URL consultato il 18 dicembre 2020.
  88. ^ (FR) Rapports Annuels 2020, su ultratop.be, Ultratop. URL consultato il 18 dicembre 2020.
  89. ^ (EN) International Top 10 - 01.01.2020 – 31.12.2020, su prophon.org, Prophon. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  90. ^ (EN) Year-End Charts - Canadian Hot 100 - 2020, su Billboard. URL consultato il 3 dicembre 2020.
  91. ^ (HR) Airplay Radio Chart Top40 - The Best of 2020, su top-lista.hr, Top Lista. URL consultato il 6 marzo 2021.
  92. ^ (DA) Track Top-100 2020, su hitlisten.nu. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  93. ^ (ES) Asociación Salvadoreña de Productores de Fonogramas y Afines, Lo más escuchado durante el 2020 en El Salvador y el mundo, su facebook.com, Facebook. URL consultato il 26 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2020).
  94. ^ (FI) Musiikkituottajat - IFPI Finland ry Suomen äänitemarkkinat 2020 (PDF), su ifpi.fi, Musiikkituottajat. URL consultato il 23 marzo 2021 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2021).
  95. ^ (FR) Top de l'année: Top Singles 2020, su snepmusique.com, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 2 febbraio 2021.
  96. ^ (DE) Single – Jahrescharts 2020, su offiziellecharts.de, Offizielle Deutsche Charts. URL consultato il 12 dicembre 2020.
  97. ^ (EN) Jack White, Ireland's Official Top 50 biggest songs of 2020, su officialcharts.com, Official Charts Company. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  98. ^ (IS) TÓNLISTINN - LÖG - Vika 1-53, 2020, su plotutidindi.is, Plötutíðindi. URL consultato l'11 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale l'11 gennaio 2021).
  99. ^ Top of the Music 2020: 'Persona' di Marracash è l'album più venduto, su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana, 7 gennaio 2021. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  100. ^ (EN) Recording Industry Association of Malaysia, RIM Charts - Top 5 Most Streamed International Songs in Malaysia, su facebook.com, Facebook. URL consultato il 16 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2021).
  101. ^ (ES) Top streaming anual 2020 - Contempla únicamente audio streams de enero a diciembre 2020, su amprofon.com.mx, Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 16 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2021).
  102. ^ (NO) TOPPLISTA - årsliste - Singel 2020, su ifpi.no, IFPI Norge. URL consultato il 18 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2021).
  103. ^ (EN) Official Top 40 Singles - End of Year Charts 2020, su nztop40.co.nz, The Official NZ Music Charts. URL consultato il 4 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale il 6 dicembre 2020).
  104. ^ (NL) Jaaroverzichten – Single 2020, su dutchcharts.nl, Dutch Charts. URL consultato il 5 gennaio 2021.
  105. ^ (PL) Najpopularniejsze single radiowe i najlepiej sprzedające się płyty 2020 roku, su bestsellery.zpav.pl, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  106. ^ (PT) TOP AFP/AUDIOGEST - Semanas 01 a 53 de 2020 - De 27/12/2019 a 31/12/2020 (PDF), su audiogest.pt, Associação Fonográfica Portuguesa. URL consultato il 26 marzo 2021 (archiviato dall'url originale il 26 marzo 2021).
  107. ^ (EN) Rob Copsey, The Official Top 40 biggest songs of 2020, su officialcharts.com, Official Charts Company. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  108. ^ (RO) Airplay 100, su kissfm.ro, Kiss FM. URL consultato il 28 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale il 27 dicembre 2020).
  109. ^ (EN) Top City & Country Radio Hits - Russia - 2020, su tophit.ru, Tophit. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  110. ^ (EN) RIASSG, RIAS 2020 Most Streamed Tracks (Top Digital and Regional) @blackpinkofficial @bts_bighit @ericchou0622 @RVsmtown @jaychou @tonesandi @theweeknd @lewiscapaldi @maroon5 #dancemonkey #BlindingLights #SomeoneYouLoved #memories #beforeYouGo #HowYouLikeThat #Dynamite #riascharts (Tweet), su Twitter, 12 gennaio 2021. URL consultato il 16 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 13 gennaio 2021).
  111. ^ (SL) Letne lestvice - 2020, su slotop50.si, SloTop50. URL consultato il 30 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale il 12 gennaio 2021).
  112. ^ (EN) Top 100 Songs Annual: 2020, su elportaldemusica.es, El Portal de Música. URL consultato il 26 gennaio 2021.
  113. ^ (EN) Year-End Charts - Hot 100 Songs - 2020, su Billboard. URL consultato il 3 dicembre 2020.
  114. ^ (SV) Årslista Singlar, 2020, su sverigetopplistan.se, Sverigetopplistan. URL consultato il 19 gennaio 2021.
  115. ^ (DE) SCHWEIZER JAHRESHITPARADE 2020, su hitparade.ch, Schweizer Hitparade. URL consultato il 28 dicembre 2020.
  116. ^ (EN) Top City & Country Radio Hits - Ukraine - 2020, su tophit.ru, Tophit. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  117. ^ (HU) Stream Top 100 - darabszám alapján - 2020, su slagerlistak.hu, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 3 febbraio 2021.
  118. ^ (EN) Year-End Charts - Canadian Hot 100 - 2021, su Billboard. URL consultato il 2 dicembre 2021.
  119. ^ (EN) Year-End Charts - Hot 100 Songs - 2021, su Billboard. URL consultato il 2 dicembre 2021.
  120. ^ (EN) Heran Mamo, The Greatest Hit: The New No. 1 Song of All Time, su Billboard, 23 novembre 2021. URL consultato il 23 novembre 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica