Wiz Khalifa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Wiz Khalifa
Wiz Khalifa Stavernfestivalen 2018 (231822).jpg
Wiz Khalifa nel 2018
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereHip hop[1]
Pop rap[2]
West Coast hip hop
Trap[3]
Periodo di attività musicale2005 – in attività
EtichettaRostrum Records
Warner Music Group
Atlantic Records
Album pubblicati11
Studio7
Colonne sonore4
Sito ufficiale

Wiz Khalifa, nome d'arte di Cameron Jibril Thomaz (Minot, 8 settembre 1987), è un rapper, cantautore e attore statunitense.

Ha debuttato nel 2006 con l'album Show and Prove, prodotto dalla Warner Music Group. Wiz Khalifa pubblica il suo secondo album nel novembre del 2009, prodotto sempre dalla Warner Music Group. Nell'aprile del 2010 rende disponibile il download gratuito del mixtape "Kush & Orange Juice". Ottenendo successo tramite Twitter e Google, sigla un accordo con la Atlantic Records.[4] Nel 2010 produce il singolo Black and Yellow che riscuote subito un grande successo. Nel 2011 viene pubblicata la versione di Black and Yellow cantata con Snoop Dogg, T-Pain e Juicy J, cofondatore dei Three 6 Mafia. Nel 2015 collabora con Charlie Puth per il singolo See You Again, tratto dal film Fast & Furious 7 e dedicato alla memoria dell'attore Paul Walker sempre per il film Fast & Furious 7 incide Go Hard Or Go Home con Iggy Azalea. Nel 2016 assieme a Lil Wayne, Imagine Dragons e altri artisti incide Sucker for Pain per la colonna sonora del film Suicide Squad e nel 2017 "Gang Up" assieme a Young Thug, 2 Chainz e PnB Rock per il film Fast & Furious 8.

Primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Wiz è nato col nome di Cameron Jibril Thomaz, l'8 settembre 1987 a Minot, nel Nord Dakota. I suoi genitori erano entrambi militari e divorziarono quando lui aveva solo 3 anni. Il lavoro dei genitori lo portò a trasferirsi in Germania, Giappone e in Inghilterra, finché non si stabilì a Pittsburgh, dove frequentò la Taylor Allderdice High School. Poco dopo essersi trasferito a Pittsburgh, Wiz iniziò a scrivere e ad eseguire i propri testi.

Il suo nome artistico Khalifa deriva dall'arabo e vuol dire "successore" e da "wisdom", cioè "saggezza" in inglese, abbreviato in Wiz.

All'età di 15 anni registrava regolarmente la sua musica in uno studio chiamato ID Labs. La direzione dello studio è rimasta talmente impressionata dai suoi testi che hanno permesso a Khalifa di registrare gratuitamente. Ciò gli ha permesso di ricevere un periodo di studio professionale senza alcun costo per lui. Inoltre, questo gli ha permesso di ricevere più visibilità in così giovane età rispetto ad altri artisti.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Il presidente della Rostrum Records, Benjy Grinberg ha sentito parlare di Wiz Khalifa nel 2004 quando il contributo del rapper a un mixtape di vari nuovi artisti di Pittsburgh ha attirato il suo interesse.[5] Quando Grindberg lo riesce ad incontrare firma con lui e da qui cominciano sette anni di continua crescita per il rapper.

Wiz debutta col mixtape "Prince of the City: Welcome to Pistolvania" nel 2005. Poi nel 2006 pubblica il suo primo album intitolato Show and Prove. La rivista Rolling Stone lo reputa un "artista da seguire".[6]

Nel 2007 firma con la Warner Music Group e pubblica due mixtape. Il suo singolo di debutto con la Warner Bros. "Say Yeah" raggiunge la posizione 25 nella Billboard's Hot Rap Tracks. Wiz Khalifa si distacca dalla Warner Music Group per alcuni ritardi sulla pubblicazione del suo album di debutto Flight School. Abbandona poi la casa discografica ufficialmente il 31 luglio 2009.[7]

Deal or No Deal (2009-2010)[modifica | modifica wikitesto]

Wiz Khalifa si esibisce alla Columbia University di New York nell'aprile 2010.

Continuando la sua unione con la Rostrum Records, Khalifa pubblica il singolo "Teach U To Fly" e il mixtape How Fly, in collaborazione con il rapper di New Orleans Curren$y nell'agosto del 2009. Wiz introduce un ulteriore stile melodico nel mixtape, alternando cantato e rappato nei brani. Nel novembre sempre del 2009 distribuisce il mixtape Burn After Rolling, rappando su basi di canzoni note. Pochi giorni dopo commercializza il suo secondo album Deal or No Deal

Wiz viene nominato "Rookie of the Year" da "The Source", comparendo sulla copertina con Rick Ross, nominato "Man of the Year".[8] Intraprende un Tour con il rapper Yelawolf, il Deal Or No Deal Tour.[9] Nell'aprile del 2010 pubblica il mixtape Kush and Orange Juice.

La firma con la Atlantic Records (2010)[modifica | modifica wikitesto]

Nell'aprile del 2010 Khalifa ha firmato con la Atlantic Records, anche se non arriva una sua conferma. Nel giugno del 2010 afferma di voler pubblicare un album ed a luglio su MTV dichiara di aver firmato con la Atlantic Records.[10]

Wiz si è esibito nel 2010 al Rock the Bells festival insieme ad altri veterani del rap e hip-hop come Wu-Tang Clan, Snoop Dogg, Lauryn Hill, A Tribe Called Quest, Rakim, KRS-One, Jedi Mind Tricks e Slick Rick[11]. Nel 2010 Wiz rifiuta l'invito di fare un tour con Drake, e ne fa uno da solo chiamato "Waken Baken Tour", tour nazionale che passa per 50 città con il rapper Yelawolf[12]. Nel novembre del 2010, Wiz durante il suo "Waken Baken Tour" viene arrestato per possesso e spaccio di marijuana. È stato poi rilasciato il mattino seguente dopo aver pagato una cauzione di 300.000 dollari[13].

Rolling Papers, Mac & Devin Go to High School (2011)[modifica | modifica wikitesto]

Il rapper a Boston nel 2010

Verso la fine del 2010 Wiz ha pubblicato il singolo Black and Yellow che raggiunge la posizione numero 1 della Billboard Hot 100, la canzone è riferita ai colori del Pittsburgh Pirates. Wiz realizza anche un remix dello stesso insieme a Snoop Dogg, Juicy J e T-Pain.[14]

Il 29 marzo 2011 pubblica il suo primo studio album Rolling Papers. L'album debutta al numero 2 nella classifica Billboard 200, vendendo nella prima settimana 197.000 copie solo negli USA.[15] In seguito realizza insieme a Snoop Dogg l'album Mac & Devin Go to High School, pubblicato per la promozione dell'omonimo film interpretato dai due rapper. Da quest'album viene estratto il primo singolo Young, Wild & Free, con la partecipazione di Bruno Mars.

O.N.I.F.C. (2012)[modifica | modifica wikitesto]

L'11 aprile del 2012 annuncia che egli pubblicherà il suo secondo studio album chiamato "Only Nigga In First Class", abbreviato in O.N.I.F.C..[16][17] La data di uscita è prevista per il 14 agosto 2012.[18] L'album viene in seguito posticipato al 4 dicembre 2012 e pur non ottenendo i risultati del suo debutto l'album è riuscito comunque a piazzare una prima settimana pari a 156 000 copie vendute nel mercato USA. Da O.N.I.F.C. vengono estratti i lead singles Work Hard, Play Hard e The Bluff in collaborazione con il rapper Camron. In seguito pubblica i video di It's Nothin in collaborazione con 2 Chainz e Remember You con The Weeknd. Il terzo singolo estratto è Let It Go con la partecipazione di Akon nel ritornello. Questo singolo è finalmente quello giusto permettendogli di piazzarla al 23º posto della Billboard Hot 100 e di girare i maggiori show televisivi americani.

Il 20 aprile (giornata mondiale della Marijuana) presenta un EP da 7 tracce con Curren$y.[19]

Blacc Hollywood e Rolling Papers 2 (2013-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Wiz al The High Road Summer Tour nel 2016

Nell'aprile 2013, Khalifa ha rivelato che dopo aver avuto suo figlio ha deciso di lavorare a un nuovo album che aveva intenzione di pubblicare nel 2013.[20] Il 17 aprile 2013, Wiz Khalifa e Curren hanno annunciato che lasceranno la loro collaborazione in EP intitolata Live in Concert il 20 aprile 2013.[21] L'EP ha presentato sette nuove canzoni. Il 24 giugno 2013, ha annunciato che il suo quinto album in studio sarebbe stato intitolato Blacc Hollywood e sarebbe uscito nel 2013.[22] Il 3 settembre 2013, Khalifa ha rivelato di aver registrato delle canzoni con Miley Cyrus e Juicy J per l'album.[23]

In data 11 febbraio 2014, Wiz ha rilasciato l'album Blacc Hollywood e il primo singolo si intitola " We Dem Boyz ". Il 31 marzo 2015, Wiz Khalifa ha pubblicato un EP con il collega della Taylor Gang Records il cantante Ty Dolla $ign, "Talk About It in the Morning".[24] Quello stesso mese, Khalifa e Charlie Puth pubblicarono la canzone " See You Again ", un tributo all'attore Paul Walker, che morì durante le riprese di Fast and Furious 7.[25]

Dopo aver pubblicato "Weedmixes" su SoundCloud, tra cui "Ziplocc"[26] e "Maan!",[27] Wiz è passato a Twitter per creare hype sul suo nuovo mixtape, 28 Grams , che doveva essere pubblicato il 25 maggio 2014. Tuttavia, Wiz è stato arrestato per possesso di marijuana il giorno prima, e c'erano timori che il mixtape non sarebbe mai uscito. Dopo aver postato un "jail selfie" e un hashtag "FreeTrapWiz" su Twitter, è stato rilasciato alcune ore dopo, il che significa che il mixtape sarebbe andato avanti con la data di rilascio prevista.[28]

Il 23 gennaio 2015, Wiz è stato protagonista di un remix della canzone " Uma Thurman " del gruppo Fall Out Boy. Il 18 maggio, hanno cantato insieme la canzone nello show dei Billboard Music Awards 2015 . Nell'estate del 2015, ha iniziato a girare gli Stati Uniti con i Fall Out Boy e Hoodie Allen in un tour intitolato " The Boys of Zummer Tour ".[29] Il tour prevedeva esibizioni di "Uma Thurman" dei Fall Out Boy e Wiz. Più tardi quell'anno, il 15 dicembre 2015, Wiz pubblicò il mixtape " Cabin Fever 3 ". Durante i Golden Globes, il 10 gennaio 2016, Wiz ha annunciato che il suo prossimo album, intitolato "Khalifa" , uscirà il 22 di quel mese.[30] Tuttavia, l'album è stato pubblicato il 5 febbraio 2016. Nel 2016, ha pubblicato "Pull Up", un singolo indipendente in promozione del suo sesto album, Rolling Papers 2, pubblicato il 13 luglio 2018.[31]

Nel 2016, Khalifa ha citato in giudizio l'ex manager Benjy Grinberg e Rostrum Records a causa di un "accordo a 360" che ha firmato e che ha dichiarato ingiusto.[32] Khalifa ha chiesto $1 milione di dollari di risarcimento, nonché danni punitivi e spese legali. Lui e Grinberg si sono separati dopo 10 anni di collaborazioni.[32]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Wiz al Molson Canadian Amphitheatre nel 2016

Khalifa ha iniziato a frequentare la modella Amber Rose all'inizio del 2011. Si sono fidanzati il 1º marzo 2012,[33] e si sono sposati l'8 luglio 2013.[34] Hanno un figlio, Sebastian Taylor nato nel 2013. Il 24 settembre 2014 è stato annunciato che Rose avrebbe chiesto il divorzio, citando differenze inconciliabili.[35] A partire dal 2015, Wiz e Rose hanno la custodia congiunta del loro figlio.[36]

Khalifa è aperto sull'uso della cannabis, e in molte interviste ha sostenuto che spende $ 10.000 al mese per la cannabis e fuma tutti i giorni.[37] All'inizio del 2014, Wiz non paga più la cannabis ed è sponsorizzata da The Cookie Company, un distributore di marijuana che vende il suo ceppo "Khalifa Kush" (KK).[38] Inoltre, nel 2016 Wiz è stato protagonista di uno spettacolo di cucina con Martha Stewart e Snoop Dogg, in cui l'erba era l'ingrediente principale.[39]

Khalifa ha iniziato ad allenarsi nell'arte marziale del jiu-jitsu brasiliano nel maggio 2017 con Rigan Machado, cintura rossa e nera all'ottavo grado.[40][41] Poco dopo, ha iniziato la formazione in Muay Thai con l'ex UFC titolo dei pesi gallo contendente Cat Zingano presso il Centro di Performance Unbreakable a Los Angeles.[42][43] Il 24 aprile 2018, la leggenda del pugilato thailandese Saenchai ha ospitato un seminario privato Muay Thai per Khalifa presso l'Unbreakable.[44][45]

Onori[modifica | modifica wikitesto]

Il consiglio comunale di Pittsburgh ha dichiarato 12-12-12 (12 dicembre 2012) come Wiz Khalifa Day in città.[46] Khalifa si è laureato alla Taylor Allderdice High School di Pittsburgh nel gennaio 2012 e ha acquistato una casa nella vicina Canonsburg, in Pennsylvania.[47]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

Mixtape[modifica | modifica wikitesto]

  • 2007 - Prince Of The City 2
  • 2009 - Flight School
  • 2009 - Deal Or No Deal
  • 2010 - Kush & Orange Juice
  • 2011 - Cabin Fever
  • 2013 - Livin the Life
  • 2013 - The Weeddocks
  • 2014 - Taylor Gang (con Juicy J e Ty Dolla $ign)
  • 2015 - 28 Grams (Trap Wiz)
  • 2015 - Taylor Gang 2 (con Juicy J)
  • 2015 - Wiz Khalifa
  • 2016 - TGOD Mafia: Rude Awakening (con Juicy J e Tm88)
  • 2017 - Laugh Now, Fly Later

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Wiz Khalifa, su hotnewhiphop.com.
  2. ^ (EN) Wilson McBee, What Is Pop Rap, And Why Do We Hate It?, su prefixmag.com, 25 maggio 2011. URL consultato il 14 settembre 2019.
  3. ^ (EN) Patrick Lyons, The Evolution Of Trap Wiz, su hotnewhiphop.com, 9 novembre 2015. URL consultato il 14 settembre 2019.
  4. ^ Rising rap Wiz kid's got the right mix, Boston Herald('the edge' Boston Herald.Com), 6 agosto 2010. URL consultato l'8 agosto 2010.
  5. ^ Interview with Benjy Grindberg, su hitquarters.com.
  6. ^ "Wiz Khalifa". November 28, 2006. Rolling Stone. Retrieved on August 2, 2007.
  7. ^ A new wave hits Pittsburgh music, su timesonline.com.
  8. ^ Rick Ross Named The Source's Man Of The Year, su mtv.com.
  9. ^ Review: Wiz Khalifa & Yelawolf @ 9:30 Club, su washingtoncitypaper.com.
  10. ^ Ziegbe, Mawuse; Calloway, Sway (July 30, 2010). "Wiz Khalifa Was Working On Atlantic Deal 'For A Minute'" MTV. Retrieved on August 23, 2010.
  11. ^ Humphress, Corey (May 27, 2010). "Wu-Tang Clan, Rakim, More to Perform Full Albums at Rock the Bells 2010". Paste. Retrieved on June 2, 2010.
  12. ^ Eustice, Kyle (October 7, 2010). "Wiz Khalifa has a global outlook on life Archiviato il 10 ottobre 2010 in Internet Archive.". Westword. Retrieved on October 8, 2010.
  13. ^ Wiz Khalifa Arrested, su mtv.com.
  14. ^ Lipshutz, Jason (October 13, 2010). "Wiz Khalifa's "Black & Yellow" And Four Other Hot Football Fight Songs". Billboard. Retrieved on October 15, 2010.
  15. ^ Britney Spears Snares Sixth No. 1 on Billboard 200 with 'Femme Fatale', su billboard.com.
  16. ^ Wiz Khalifa Already 'Working On' Rolling Papers Follow-Up, su mtv.com.
  17. ^ Wiz Khalifa begins work on new album, su thecelebritycafe.com (archiviato dall'url originale il 25 gennaio 2012).
  18. ^ The 25 Most Anticipated Albums of Summer 2012, su complex.com.
  19. ^ (EN) X. X. L. Staff, Wiz Khalifa Talks Possible Movie & Soundtrack With 50 Cent [Video] - XXL, su XXL Mag. URL consultato il 28 aprile 2019.
  20. ^ (EN) Wiz Khalifa Plans to Release New Album This Year, su Rap-Up. URL consultato il 28 aprile 2019.
  21. ^ (EN) In Typical Stoner Fashion, Wiz Khalifa & Curren$y Are Dropping "Live In Concert" On 4/20, su Complex. URL consultato il 28 aprile 2019.
  22. ^ HipHopDX- http://hiphopdx.com, Wiz Khalifa Has Collaborated With Miley Cyrus, Adele For "Blacc Hollywood", su HipHopDX, 3 settembre 2013. URL consultato il 28 aprile 2019.
  23. ^ (EN) Dan Rys, Mannie Fresh Has Hot Boys, Mos Def And Wiz Khalifa Projects Coming Up - XXL, su XXL Mag. URL consultato il 28 aprile 2019.
  24. ^ (EN) PREMIERE! Wiz Khalifa x Ty Dolla $ign "Talk About it in the Morning" EP, su Taylor Gang, 31 marzo 2015. URL consultato il 28 aprile 2019.
  25. ^ Wiz Khalifa's 'See You Again' Leads Hot 100 for 10th Week, su Billboard. URL consultato il 28 aprile 2019.
  26. ^ (EN) Wiz Khalifa Shares Hazy New Record "Ziplocc (Weedmix)", su Complex. URL consultato il 28 aprile 2019.
  27. ^ (EN) Wiz Khalifa Reworks ScHoolboy Q's "Man Of The Year" For "Maan! (Weedmix)", su Complex. URL consultato il 28 aprile 2019.
  28. ^ DCD2 Records, su www.facebook.com. URL consultato il 28 aprile 2019.
  29. ^ Fall Out Boy & Wiz Khalifa Announce Co-Headlining Summer Tour, su Billboard. URL consultato il 28 aprile 2019.
  30. ^ Wiz Khalifa Announces "Khalifa" Release Date, su HotNewHipHop. URL consultato il 28 aprile 2019.
  31. ^ Watch Wiz Khalifa Welcome Lil Uzi Vert to Taylor Gang, su Billboard. URL consultato il 28 aprile 2019.
  32. ^ a b Wiz Khalifa Sues Former Manager Over ‘360 Deal’ « Radio.com, su web.archive.org, 1º giugno 2016. URL consultato l'11 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 1º giugno 2016).
  33. ^ (EN) Wiz Khalifa, She Said Yes!!! http://instagr.am/p/Ho_QR4ndvr/, su @wizkhalifa, 1º marzo 2012. URL consultato il 28 aprile 2019.
  34. ^ (EN) Amber Rose, Wiz Khalifa engaged; 'Love Is Everywhere', su LA Times Blogs - Ministry of Gossip, 2 marzo 2012. URL consultato il 28 aprile 2019.
  35. ^ (EN) Report: Pittsburgh Native Wiz Khalifa Getting Divorced, su pittsburgh.cbslocal.com, 24 settembre 2014. URL consultato il 28 aprile 2019.
  36. ^ Claire Rutter, Amber Rose and Wiz Khalifa ‘settle for joint custody over son Sebastian’, su mirror, 29 marzo 2015. URL consultato il 28 aprile 2019.
  37. ^ (EN) Wiz Khalifa Spends $10,000 a Month on Weed, May Be A “Bad Guy”, su The FADER. URL consultato il 28 aprile 2019.
  38. ^ (EN) Wiz Khalifa and other celebrities to market own brands of legalized marijuana, su Pittsburgh Post-Gazette. URL consultato il 28 aprile 2019.
  39. ^ (EN) Wiz Khalifa Partnering with Cannabis Company to Release His Own Marijuana Strain 'Khalifa Kush', su PEOPLE.com. URL consultato il 28 aprile 2019.
  40. ^ (EN) Kitt Canaria, Wiz Khalifa Is Now Training Jiu-Jitsu With Rigan Machado, su Jiu-Jitsu Times, 9 maggio 2017. URL consultato il 28 aprile 2019.
  41. ^ (EN) Josh Rosenblatt, Wiz Khalifa Is Studying Jiu Jitsu, su Sports, 11 maggio 2017. URL consultato il 28 aprile 2019.
  42. ^ (EN) Wiz Khalifa's Getting Serious About MMA Training, su TMZ. URL consultato il 28 aprile 2019.
  43. ^ Ross Cole, Wiz Khalifa training MMA striking with UFC’s Cat Zingano, su The Underground, 27 luglio 2017. URL consultato il 28 aprile 2019.
  44. ^ (EN) Hip Hop Star Wiz Khalifa trains Muay Thai with Saenchai, su The Official Website of Cristiane "Cyborg" Justino, 27 aprile 2018. URL consultato il 28 aprile 2019.
  45. ^ (EN) YOKKAO Hosts Private Seminar With Saenchai For Wiz Khalifa, su www.yokkao.com. URL consultato il 28 aprile 2019.
  46. ^ Pittsburgh native Wiz Khalifa holds to his hometown roots | TribLIVE.com, su archive.triblive.com. URL consultato il 28 aprile 2019.
  47. ^ (EN) Wiz Khalifa Buys Home In Washington County, su pittsburgh.cbslocal.com, 28 marzo 2012. URL consultato il 28 aprile 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN29145970173932251436 · ISNI (EN0000 0001 2121 3353 · LCCN (ENno2007011188 · GND (DE1013281136 · BNF (FRcb16524446n (data) · NLA (EN61458403 · WorldCat Identities (ENno2007-011188