Imagine Dragons

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Imagine Dragons
La band nel 2013
La band nel 2013
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative rock
Indietronica
Indie rock
Periodo di attività 2008 – in attività
Etichetta Interscope Records, KIDinaKORNER
Album pubblicati 4
Studio 2
Live 2
Imagine Dragons logo.jpg

Gli Imagine Dragons sono un gruppo musicale statunitense formatosi nel 2008 che ha acquisito notorietà a partire dal settembre del 2012 con il lancio del loro album Night Visions, che ha raggiunto la seconda posizione nella Billboard 200, e dei singoli On Top of the World, Radioactive e Demons, tutti di successo internazionale.

A seguito della distribuzione di Night Visions, gli Imagine Dragons hanno intrapreso un tour mondiale e suonato in diversi late night show televisivi. Nel 2013 sono stati eletti da Billboard come il gruppo esordiente di maggior successo dell'anno. La rivista Rolling Stone, inoltre, ha nominato Radioactive singolo rock dell'anno. Nel 2014 hanno collaborato alla colonna sonora di Transformers 4 - L'era dell'estinzione con il singolo Battle Cry, mentre nel 2015 viene pubblicato il loro secondo album in studio, Smoke and Mirrors.

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Formazione e primi lavori (2008-2011)[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo è stato fondato a Las Vegas nel 2008. Nel 2009, dopo aver vinto alcune competizioni musicali[senza fonte], il gruppo entra per la prima volta in uno studio di registrazione per registrare due EP: l'omonimo Imagine Dragons (pubblicato nel 2009) e Hell and Silence (pubblicato nel 2010). Entrambi sono stati registrati al Battle Born Studios. Un altro EP, It's Time, è stato pubblicato nel 2011.

Night Visions e i singoli di successo (2012-2014)[modifica | modifica wikitesto]

Gli Imagine Dragons nel 2013 a Joensuu intervistati per l'Ilosaarirock Festival

Gli Imagine Dragons hanno firmato un contratto con la Interscope Records nel novembre 2011. Hanno lavorato con Alex da Kid, col quale hanno registrato ai Westlake Recording Studios di Hollywood un EP intitolato Continued Silence che è stato pubblicato il 17 febbraio 2012 in formato digitale e ha raggiunto la 40ª posizione della Billboard 200.

Il 18 agosto 2012 è stato pubblicato il singolo It's Time che è arrivato fra i primi 5 nelle classifiche Alternative Songs e Rock Songs prima di diventare il primo singolo nella Top 30 del gruppo. Il video musicale ha debuttato il 17 aprile 2012, su MTV, e la band vinse il premio di MTV PUSH Artista della settimana. Il video fu in seguito nominato agli MTV Video Music Awards, nella categoria "Best Rock Video". Il 12 settembre 2012 It's Time viene usato da Apple nel video di presentazione dell'Apple Store di Barcellona durante il keynote di presentazione dell'iPhone 5. It's Time viene certificato come singolo d'oro dalla RIAA nell'ottobre 2012 per le oltre 500.000 copie vendute.

La band si spostò negli Studio X, situati nel Palms Casino resort, per finire di registrare il loro album di debutto Night Visions nell'estate 2012. L'album debuttò alla posizione numero 2 nella Billboard 200, vendendo nella prima settimana 83 000 copie, ottenendo il più alto numero di vendite per un album rock di debutto sin dal 2006. Night Visions ha vinto il riconoscimento come disco di platino in sette stati e in altri ancora il disco d'oro, incassando 1,8 milioni di dollari solo negli Stati Uniti.[1]

Billboard ha attribuito loro il titolo di "Band di punta del 2013".

Il gruppo fa nello stesso anno varie apparizioni in alcuni programmi televisivi, tra cui The Tonight show with Jay Leno (2012), Jimmy Kemmel Live! (2012) e, più tardi, al Late Night with Jimmy Fallon.

Il 19 settembre 2013 il gruppo statunitense ha annunciato l'uscita di un nuovo singolo, Monster. Nel maggio 2014 è stata annunciata la loro partecipazione alla colonna sonora del film Transformers 4 - L'era dell'estinzione con il brano Battle Cry, realizzato in collaborazione con Hans Zimmer e Steve Jablonsky e pubblicato come singolo il 2 giugno.

Smoke and Mirrors (2014-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 settembre 2014 gli Imagine Dragons hanno collaborato con Riot Games (produttrice del videogioco online League of Legends) con il singolo Warriors. La canzone è stata realizzata e utilizzata appositamente per il video-trailer dell'evento World Championship 2014 del videogioco.

Tra ottobre e gennaio vengono pubblicati tre nuovi singoli, I Bet My Life, Gold e Shots, che anticipano il secondo album di inediti del gruppo, intitolato Smoke and Mirrors e pubblicato il 17 febbraio 2015[2].

Il 27 agosto 2015 viene pubblicato un nuovo singolo, Roots, non facente parte dell'ultimo album. La prima esibizione dal vivo è avvenuta il 2 settembre a Melbourne durante il loro tour, mentre il video musicale è stato pubblicato il 29 settembre seguente. Il 12 ottobre dello stesso anno esce un altro brano inedito, I Was Me, singolo strumentale realizzato per promuovere il progetto della band One4, fondato in collaborazione con la SAP e l'Apple per raccogliere fondi e supportare i rifugiati dell'Europa e del Medio Oriente[3]

Il 2 marzo 2016 esce al cinema in tutto il mondo il film concerto Smoke and Mirrors Live, accompagnato dall'annuncio di una breve pausa sia dallo studio di registrazione che dal palco della band[4]. Il concerto viene successivamente pubblicato in formato CD+DVD e Blu-ray[5].

Nell'aprile 2016 viene pubblicato il brano Not Today, realizzato dagli Imagine Dragons per il film Io prima di te.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Turnisti
  • Ryan Walker – tastiera, chitarra, mandolino elettrico, tamburello, cori (2011-2014)
  • William F Wells – tastiera, chitarra, cori (2015-presente)

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Theresa Flaminio – tastiera, cori (2011-2012)
  • Brittany Tolman – chitarra, tastiera, cori (2009-2011)
  • Andrew Tolman – batteria, percussioni, chitarra acustica, cori (2008-2011)
  • Dave Lemke – basso, cori (2008-2009)
  • Andrew Beck – chitarra, cori (2008)
  • Aurora Florence – tastiera, violino, cori (2008)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia degli Imagine Dragons.

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014 ai Grammy Award sono stati nominati nelle categorie registrazione dell'anno, migliore canzone rock e miglior esibizione rock, per il brano Radioactive, trionfando nelle ultime due. Inoltre nella stessa serata si sono esibiti insieme al rapper Kendrick Lamar con Radioactive/m.A.A.d city.

Il loro singolo Radioactive è stato proclamato dalla rivista Rolling Stone migliore hit rock dell'anno,[6][7][8] e MTV ha proclamato gli Imagine Dragons "migliore band emergente del 2013".[9]

Utilizzo dei brani nei media[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Keith Caulfield, Chart Moves: Imagine Dragons' Night Visions Celebrates One-Year Anniversary on Billboard 200, Billboard, 6 settembre 2013. URL consultato il 6 settembre 2013.
  2. ^ (EN) Preview Smoke + Mirrors, Imaginedragonmusic.com, 7 febbraio 2015. URL consultato il 12 febbraio 2015.
  3. ^ (EN) SAP, Apple and Imagine Dragons Collaborate To Support Refugee Humanitarian Project, Forbes. URL consultato il 14 novembre 2015.
  4. ^ (EN) Imagine Dragons, il film concerto si guarda al cinema: "È stato un tour molto speciale", La Repubblica, 29 febbraio 2016. URL consultato il 3 marzo 2016.
  5. ^ (EN) Imagine Dragons to Release Smoke + Mirrors Live, Gibson Guitar Corporation, 30 marzo 2016. URL consultato l'8 giugno 2016.
  6. ^ Andy Greene, Imagine Dragons Go 'Radioactive' on the Charts, Rolling Stone, 8 maggio 2013.
  7. ^ Imagine Dragons: The Billboard Cover Story, Billboard, 12 luglio 2013. URL consultato il 2 novembre 2013.
  8. ^ Imagine Dragons : Biography, Imaginedragonsmusic.com. URL consultato il 29 aprile 2013.
  9. ^ Imagine Dragons Slept Through Their Grammy Nominations - MTV

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN300070275 · LCCN: (ENno2012071834 · GND: (DE1033727563 · BNF: (FRcb167239929 (data)
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock