Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l'occupazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Agenzia delle Nazioni Unite per il Soccorso e l'Occupazione
(EN) United Nations Relief and Works Agency for Palestine Refugees
(AR) الاونروا-وكالة الأمم المتحدة لإغاثة وتشغيل اللاجئين الفلسطينيين
UNRWA-logo.jpg
logo dell'UNRWA
AbbreviazioneUNRWA
Tipoagenzia specializzata dell'Organizzazione delle Nazioni Unite
Fondazione8 dicembre 1948
Area di azionePalestina, Libano, Giordania, Siria
Commissario GeneraleSvizzera Pierre Krähenbühl
Lingue ufficialiinglese, arabo
Bilancio([[$1.23 miliardi di dollari (2010–2011)]])
MottoPalestine refugees are defined as "persons whose regular place of residence was Palestine during the period 1 June 1946 to 15 May 1948, and who lost both home and means of livelihood as a result of the 1948 conflict."UNRWA services are available to all those living in its area of operations who meet this definition, who are registered with the Agency, and who need assistance. The descendants of Palestine refugee males, including adopted children, are also eligible for registration as refugees. When the Agency began operations in 1950, it was responding to the needs of about 750,000 Palestine refugees. Today, some 5 million Palestine refugees are registered as eligible for UNRWA services
Sito web

L'Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l'occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA, United Nations Relief and Works Agency for Palestine Refugees in the Near East) è un'agenzia di soccorso, sviluppo, istruzione, assistenza sanitaria, servizi sociali e aiuti di emergenza a oltre cinque milioni di rifugiati palestinesi che vivono in Giordania, Libano, Siria, Cisgiordania e Striscia di Gaza. È l'unica agenzia dedicata solo ad aiutare i rifugiati provenienti da una regione o conflitto specifico. È separata dall'UNHCR, l'agenzia dell'ONU per i rifugiati, che è l'unica altra agenzia delle Nazioni Unite dedita ad aiutare i rifugiati e si occupa di tutti gli altri rifugiati nel mondo.

È stata istituita a seguito della guerra arabo-israeliana del 1948 da parte della Assemblea generale delle Nazioni Unite ai sensi della risoluzione 302 (IV), dell'8 dicembre 1949.

Tutti i rifugiati palestinesi (secondo la definizione dell'UNRWA) che sono registrati con l'UNRWA e hanno bisogno di assistenza sono ammissibili di aiuto dall'UNRWA. Nel 2015, i rifugiati palestinesi registrati dall'UNRWA erano 5.149.742 (2.117.361 in Giordania, 1.276.929 nella Striscia di Gaza, 774.167 in Cisgiordania, 528.616 in Siria e 452.669 in Libano)[1].

UNRWA fornisce strutture riconosciute in 59 campi profughi in Giordania, Libano, Siria, Cisgiordania e la Striscia di Gaza.

L'UNRWA viene criticata dai governi israeliani i quali affermano che questa continui ad alimentare tra i profughi palestinesi l'anelito al diritto al ritorno previsto dalla risoluzione 194 dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1948.[2]

Altri governi , come quelli del Bangladesh, Canada, Giappone, Giordania, Malaysia, Paesi Bassi, Norvegia, Sudafrica, Turchia, Vietnam, e l'Autorità Palestinese hanno elogiato il suo lavoro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ UNRWA in figures (PDF), in UNRWA.
  2. ^ "Why is Netanyahu trying to disband the UNRWA?", Al Jazeera, 22 giugno 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN142614632 · ISNI (EN0000 0001 2173 1062 · LCCN (ENn81054184 · GND (DE2038711-8 · BNF (FRcb118660440 (data) · NLA (EN36289822 · NDL (ENJA00576004 · WorldCat Identities (ENn81-054184
Nazioni Unite Portale Nazioni Unite: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nazioni Unite