Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il palais des Nations a Ginevra

L’Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra (United Nations Office at Geneva, UNOG) è, dopo il Palazzo di vetro di New York, il più ampio ed importante centro operativo internazionale delle Nazioni Unite; con gli uffici di Vienna e Nairobi, costituisce la rete di uffici centrali delle Nazioni Unite, e delle Agenzie specializzate ad esse collegate.

Collocato a Ginevra, in Svizzera, il complesso è nato a seguito del concorso per il Palazzo delle nazioni bandito nel 1927. Il progetto vincitore fu quello di Henri Paul Nénot, ispirato all'architettura Beaux-Arts, messo in opera tra il 1931 ed il 1938 per ospitare l'assemblea ed il segretariato della Società delle nazioni. L'edificio è stato ulteriormente espanso all'inizio degli anni cinquanta ed alla fine degli anni sessanta. Attualmente, presso l'UNOG lavorano circa 1 600 dipendenti delle Nazioni Unite.

Oltre alle amministrazioni direttamente afferenti alle Nazioni Unite, ospita anche organizzazioni collegate, quali l'Organizzazione internazionale del lavoro (ILO), l'Organizzazione mondiale della sanità (WHO o OMS) e l'International Computing Center. Nel complesso, nell'insieme di tutte le agenzie del sistema delle Nazioni Unite a Ginevra operano circa 8 500 funzionari.

Oltre agli spazi del Palais des Nations, gli enti del sistema delle Nazioni Unite utilizzano anche altre strutture ed uffici nella città di Ginevra, principalmente messi a disposizione dal governo svizzero.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN131641002 · LCCN: (ENno93033708 · ISNI: (EN0000 0001 2218 8727 · GND: (DE5162218-X · BNF: (FRcb119977935 (data) · NLA: (EN41397554
Nazioni Unite Portale Nazioni Unite: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nazioni Unite